Jump to content
LaurenEva

Libri Sconsigliati

Recommended Posts

Di solito i libri si consigliano... qui sconsigliano! Fuoco alle polveri, sparlate di tutti i libri che non vi sono piaciuti e che non consigliereste neanche al vostro peggior nemico!!

 

 

 

 

Io sconsiglio La banda degli insoliti ottantenni di Catharina Ingelman-Sundberg... doveva essere una critica umoristica alla scarsa considerazione degli anziani nella nostra società, ma ne è venuto fuori uno dei romanzi più vuoti e insulsi che abbia mai letto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sol levante di Michael Crichton

 

è un giallo classico: crimine-indagine-soluzione tutta nel finale

 

come giallo non mi ha convinto: abbastanza piatto e inoltre i protagonisti non solo non hanno concluso niente (non c'avevano proprio capito una mazza) ma hanno pure lasciato che accadessero delle cose...

principalmente

-quando pensano di aver individuato il colpevole, lo vanno ad arrestare (senza manette, senza che sia un vero arresto, senza che nessun'altro se ne renda conto...) ma lo lasciano andare nel suo camerino qualche minuto, così per grazia divina....e cosa succede? si suicida

dopo viene fuori chi era il vero colpevole e non certo grazie a loro; da quanto emerge il precedente colpevole non aveva fatto niente di male, solo che non lo sapeva, e ci fosse uno che si preoccupa del fatto che per colpa loro si è suicidato un innocente

 

-ma il bello deve ancora venire

vanno dal vero colpevole, idem arresto che non è un arresto e lo lasciano andare in terrazza da solo, non si sa per quale motivo

ora secondo voi che cosa è successo?

eh si... si è suicidato anche lui :asd:



il problema di questo libro però è un altro

 

in realtà è un libro di propaganda di politica economica, come detto chiaramente anche dall'autore stesso nelle note finali dove consiglia libri e libri di politica economia sulla tematica trattata e anche libri di economia generale
evidentemente in America era una tematica sentita visto che poi ne hanno fatto pure il film.... con Sean Connery... quindi immagino che c'erano pressioni notevoli affinchè arrivasse un certo messaggio alla massa

quindi il libro parla di economia, la storia non ha nessuna importanza

non leggetelo, si parla davvero di economia con casi di aziende, discussioni economiche etc

 

il tutto condito da una miriade di pregiudizi sia verso gli americani sia soprattutto verso i giapponesi, in parte voluti per enfatizzare e far riflettere, in parte nascosti per manipolare

infatti lo stesso co-protagonista, apparentemente schierato dalla parte dei giapponesi e che fa la morale tutto il libro sul fatto che ci sono tanti pregiudizi sui giapponesi... ha una miriade di pregiudizi sui giapponesi; sparsi qua e là, soprattutto nel finale, dopo che gli è stata conferita una certa autorevolezza in materia in modo da non farli passare come pregiudizi :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse sarò eretica, ma uno dei peggiori libri che abbia mai letto è "Cuore di tenebra" di Conrad. 

E' stata una lettura atroce per me, mi ha annoiata dalla prima all'ultima pagina e non l'ho trovato per nulla un capolavoro; per quanto l'argomento fosse interessante non è riuscito per nulla a catturarmi. Non l'ho lasciato in sospeso solo perché mi infastidisce lasciare le cose a metà, ma l'avrei fatto volentieri  :ehm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse sarò eretica, ma uno dei peggiori libri che abbia mai letto è "Cuore di tenebra" di Conrad. 

E' stata una lettura atroce per me, mi ha annoiata dalla prima all'ultima pagina e non l'ho trovato per nulla un capolavoro; per quanto l'argomento fosse interessante non è riuscito per nulla a catturarmi. Non l'ho lasciato in sospeso solo perché mi infastidisce lasciare le cose a metà, ma l'avrei fatto volentieri  :ehm:

Verissimo, non leggete questo libro! :risata: io l'ho mollato, noioso, confuso, anzi direi che non ci ho capito un tubo di questo libro!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

I libri di fabio volo, mi sta proprio sulle balle :no:

Non ho mai letto niente di lui... alcuni lo venerano, altri non lo tollerano... prima o poi mi farò forza e leggerò qualcosa... così mi affilio a uno dei due clan!

 

Forse sarò eretica, ma uno dei peggiori libri che abbia mai letto è "Cuore di tenebra" di Conrad. 

E' stata una lettura atroce per me, mi ha annoiata dalla prima all'ultima pagina e non l'ho trovato per nulla un capolavoro; per quanto l'argomento fosse interessante non è riuscito per nulla a catturarmi. Non l'ho lasciato in sospeso solo perché mi infastidisce lasciare le cose a metà, ma l'avrei fatto volentieri  :ehm:

Davvero? Io l'ho letto secoli fa e non m'è sembrato così tremendo... ma per esprimere un parere con cognizione di causa dovrei rileggerlo, perché mi ricordo a malapena di cosa parla...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai letto niente di lui... alcuni lo venerano, altri non lo tollerano... prima o poi mi farò forza e leggerò qualcosa... così mi affilio a uno dei due clan!

 

Ti sto stimando per il coraggio. E' uno di quegli "scrittori" a cui non mi avvicinerei neppure se mi pagassero  :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io il libro peggiore che ho letto è Desperation di Stephen King un libro vomitevole in cui per tutto il libro si parla di sesso  con descrizioni addirittura racappriccianti poi nell'ultimo capitolo l'autore si mette a fare considerazioni su Dio... l'unico capitolo scrrtto bene risulta l'ultimo.. Mai più  i suoi libri è un  maiale volgare!

 

Il secondo della lista è il diarrio di Ellen rimbauer altro libro in cui si fanno addirittura orge.. è stata la determinazione a spingermi ad arrivare alla fine..

 

Il bello è che  gli definiscono horror.. in realtà io direi che sono un agglomerato di voglarità insulse..

 

Per leggere un  buon horror leggetevi l'italiano della radcliff o il castello di otranto o la signora in nero di susan hill quelli sono libri horrror questi 2 che ho citato sono merda allo stato puro Sconsigliati al 100% per la pessima narrazione che risulta insulsa e punta solo al "fare sesso" per le brutture e le voglarità continue.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie della dritta. Avevo una mezza intenzione di leggerlo avendo visto il film. Ora lo eviterò per sempre. :siciao:

 

e il film com'è?

perchè nel libro le indagini non sono rivolte a far luce sul caso ma sono fatte ad hoc per parlare della situazione Giappone-Usa con tanto di casi di aziende e discussioni economiche a supporto

 

sono rimasto quasi basito quando ho scoperto che ci avevano fatto il film e mi chiedevo come potessero averlo fatto... o come cavolo hanno fatto a convincere Sean Connery a farlo :asd:

 

:asd: chissà se Stephen King è un maiale volgare in tutti i suoi libri

ho anche lui in lista... a questo punto so da che libro non iniziare :asd:

ti farò sapere se anche gli altri sono così

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seraphita di Honorè de Balzac

 

nonostante questo autore sia molto interessante e godibile , a parte quando calca eccessivamente la mano nelle descrizioni per il mio gusto, in seraphita ha veramente concentrato il peggio di se stesso :pea:

 

un libro traboccante di mielosità ed enfasi che si decise a scrivere su richiesta di una donna, sua conoscente, ed in cui tenta per la prima volta di parlare dell'androgino e dell'aspetto mistico della vita, fallendo miseramente e cadendo troppo nell'enfasi a parer mio xP

 

uno dei pochi libri che ha battuto la mia determinazione nel leggere fino in fondo un romanzo per valutarlo :siciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

e il film com'è?

perchè nel libro le indagini non sono rivolte a far luce sul caso ma sono fatte ad hoc per parlare della situazione Giappone-Usa con tanto di casi di aziende e discussioni economiche a supporto

 

sono rimasto quasi basito quando ho scoperto che ci avevano fatto il film e mi chiedevo come potessero averlo fatto... o come cavolo hanno fatto a convincere Sean Connery a farlo :asd:

 

:asd: chissà se Stephen King è un maiale volgare in tutti i suoi libri

ho anche lui in lista... a questo punto so da che libro non iniziare :asd:

ti farò sapere se anche gli altri sono così

 

Il film si concentra sulle storie dei due detective interpretati da Sean Connery e Wesley Snipes, ma anche sulla soluzione del caso. Ci sono donnine nude tanto per non farsi mancare nulla, ma non è che la soluzione del caso venga spiegata molto bene.  Alla fine rimane sempre il dubbio su cosa sia successo veramente: un semplice omicidio o c'è qualcosa di più? In più si aggiunge una liaison fra il detective Smith e la donna di Connor.

Wikipedia dice che "Rispetto al romanzo di Michael Crichton, il film smussa la parte relativa "all'invasione commerciale nipponica" negli Stati Uniti. Evidenzia invece alcune parti relative alle tradizioni, mentalità e azioni orientali." Beh dalla tua descrizione mi pare sia vermente così. A me il film non è piaciuto tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora nel libro accade questo

 

non c'è nessuna donna di Connor, si parla solo dell'ex moglie di Smith (come una grandissima stronza tra l'altro :asd: )

 

c'è una ragazza che fa la modella/escort (più o meno)/mantenuta e se la fa soprattutto con un senatore

un senatore che si sta opponendo fortemente all'acquisizione di un'azienda americana ad alto contenuto tecnologico da parte di un qualche keiretzu giapponese e che inoltre sta iniziando il percorso per diventare presidente d'america

 

questa ragazza è molto perversa e le piace farsi strozzare (quasi fino alla morte e anche con buste di plastica etc :asd: ) prima di venire

 

un bel giorno c'è un'importante festa in un grattacielo di un'azienda giapponese con politici e vip americani

durante questa festa il senatore e la ragazza si appartano al piano superiore a quello della festa

 

trombano: la ragazza sviene e il senatore pensa di averla uccisa (tra l'altro non avevano fatto nemmeno il solito giochino; evidentemente un pò stava fuori, un pò le trasgressioni passate... fatto sta che gli sembra morta...)

 

i giapponesi arrivano in suo soccorso, all'inizio sembra per evitare scandali e che l'omicidio venisse collegato all'importante festa che si sta facendo etc etc

poi verrà fuori la questione dell'acquisizione e che i giapponesi hanno approfittato della situazione per ricattare il senatore a non opporsi

 

quindi alterano le registrazioni delle telecamere di sorveglianza e incastrano un giapponese, Eddie Sakamura, che quindi appare nel  video come il trombatore e l'omicida della ragazza

...vabbè storie varie, se la faceva anche lui con la ragazza, aveva anche aiutato il senatore a ripulire le tracce ed era stato lui a prendere le registrazioni e a portarle a chi le doveva modificare...

 

viene fuori anche che Eddie aveva il compito di facilitare lo stalkeraggio che questa ragazza faceva al senatore (che cedeva al fascino e non riusciva a scaricarla), lasciando intendere che i giapponesi volevano usare in qualche modo questa ragazza per ricattare il senatore

 

alla fine questi geni dell'investigazione scoprono che il video è stato manipolato ma è stato fatto in tutta fretta, allora cercano dei riflessi per vedere il vero volto del trombatore

trovano quindi un riflesso decente e individuano la faccia del senatore

e come ho raccontato prima, al posto di arrestare... lo fanno suicidare

 

poi dopo che si è suicidato viene fuori che ci potrebbe essere ancora in giro un originale della registrazione della videosorveglianza

cassetta che si era tenuto il furbo Eddie

nonostante capiscono questa cosa e anche che l'avevano capita pure i giapponesi....lasciano che questi uccidano tranquillamente Eddie :asd: (e il bello è che Connor, il vecchio, era anche amico di Eddie e della famiglia di Eddie... che amicone!)

 

fortuna vuole che Eddie aveva lasciato questa cassetta a casa del protagonista (l'agente di collegamento, Smith, il giovane)

 

vedono quindi questa cassetta e alla fine del filmato, dopo che il senatore, accompagnato da Eddie, se l'era svignata, si vede che la ragazza muove la manina... quindi era ancora viva!

ma un altro giapponese (con un nome difficile) che aveva tutto un ruolo in quest'azienda etc etc

entra, raggiunge la ragazza e la strangola

 

 

quindi non c'è nessun dubbio su cosa sia successo: i giapponesi hanno approfittato dell'occasione per ricattare il senatore e il vero assassino non poteva certo permettere che la ragazza si risvegliasse e se ne andasse sulle sue gambe

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora nel libro accade questo

 

non c'è nessuna donna di Connor, si parla solo dell'ex moglie di Smith (come una grandissima stronza tra l'altro :asd: )

 

c'è una ragazza che fa la modella/escort (più o meno)/mantenuta e se la fa soprattutto con un senatore

un senatore che si sta opponendo fortemente all'acquisizione di un'azienda americana ad alto contenuto tecnologico da parte di un qualche keiretzu giapponese e che inoltre sta iniziando il percorso per diventare presidente d'america

 

questa ragazza è molto perversa e le piace farsi strozzare (quasi fino alla morte e anche con buste di plastica etc :asd: ) prima di venire

 

un bel giorno c'è un'importante festa in un grattacielo di un'azienda giapponese con politici e vip americani

durante questa festa il senatore e la ragazza si appartano al piano superiore a quello della festa

 

trombano: la ragazza sviene e il senatore pensa di averla uccisa (tra l'altro non avevano fatto nemmeno il solito giochino; evidentemente un pò stava fuori, un pò le trasgressioni passate... fatto sta che gli sembra morta...)

 

i giapponesi arrivano in suo soccorso, all'inizio sembra per evitare scandali e che l'omicidio venisse collegato all'importante festa che si sta facendo etc etc

poi verrà fuori la questione dell'acquisizione e che i giapponesi hanno approfittato della situazione per ricattare il senatore a non opporsi

 

quindi alterano le registrazioni delle telecamere di sorveglianza e incastrano un giapponese, Eddie Sakamura, che quindi appare nel  video come il trombatore e l'omicida della ragazza

...vabbè storie varie, se la faceva anche lui con la ragazza, aveva anche aiutato il senatore a ripulire le tracce ed era stato lui a prendere le registrazioni e a portarle a chi le doveva modificare...

 

viene fuori anche che Eddie aveva il compito di facilitare lo stalkeraggio che questa ragazza faceva al senatore (che cedeva al fascino e non riusciva a scaricarla), lasciando intendere che i giapponesi volevano usare in qualche modo questa ragazza per ricattare il senatore

 

alla fine questi geni dell'investigazione scoprono che il video è stato manipolato ma è stato fatto in tutta fretta, allora cercano dei riflessi per vedere il vero volto del trombatore

trovano quindi un riflesso decente e individuano la faccia del senatore

e come ho raccontato prima, al posto di arrestare... lo fanno suicidare

 

poi dopo che si è suicidato viene fuori che ci potrebbe essere ancora in giro un originale della registrazione della videosorveglianza

cassetta che si era tenuto il furbo Eddie

nonostante capiscono questa cosa e anche che l'avevano capita pure i giapponesi....lasciano che questi uccidano tranquillamente Eddie :asd: (e il bello è che Connor, il vecchio, era anche amico di Eddie e della famiglia di Eddie... che amicone!)

 

fortuna vuole che Eddie aveva lasciato questa cassetta a casa del protagonista (l'agente di collegamento, Smith, il giovane)

 

vedono quindi questa cassetta e alla fine del filmato, dopo che il senatore, accompagnato da Eddie, se l'era svignata, si vede che la ragazza muove la manina... quindi era ancora viva!

ma un altro giapponese (con un nome difficile) che aveva tutto un ruolo in quest'azienda etc etc

entra, raggiunge la ragazza e la strangola

 

 

quindi non c'è nessun dubbio su cosa sia successo: i giapponesi hanno approfittato dell'occasione per ricattare il senatore e il vero assassino non poteva certo permettere che la ragazza si risvegliasse e se ne andasse sulle sue gambe

 

ma che diavolo leggi? :pea: ti facevo uno serio :no: 

 

ho letto una cosa del genere, cioè con scene di sesso strano :pea: un po' di tempo fa, ma non ricordo il titolo :nuu:però non era male come trama :pea:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:1triste:

 

Thriller.... :yesyoucan:

 

ho letto un commento che diceva che Sol levante era il miglior libro di Crichton e ho iniziato da quello  :nuu:

 

 

 

 

 

 

 

:asd:

ho letto solo un libro di Crichton, Sfera ,è un buon libro :sasa: leggiti quello xD 

 

p.s: dove hai letto questo commento? qui? :grat:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci stanno scritte due righe a volte e sotto le persone possono lasciarci i commenti

nei commenti di altri libri di Crichton leggevo gente che dice "i miei preferiti di Crichton sono... " e Sol Levante c'era spesso ed uno diceva che era il migliore

quindi ho iniziato da quello

 

il prossimo sarà Sfera  :zuzu:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci stanno scritte due righe a volte e sotto le persone possono lasciarci i commenti

nei commenti di altri libri di Crichton leggevo gente che dice "i miei preferiti di Crichton sono... " e Sol Levante c'era spesso ed uno diceva che era il migliore

quindi ho iniziato da quello

 

il prossimo sarà Sfera  :zuzu:

poi dimmi che ne pensi xD non conosco nessuno che l'abbia letto :no:  

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora nel libro accade questo

 

non c'è nessuna donna di Connor, si parla solo dell'ex moglie di Smith (come una grandissima stronza tra l'altro :asd: )

 

c'è una ragazza che fa la modella/escort (più o meno)/mantenuta e se la fa soprattutto con un senatore

un senatore che si sta opponendo fortemente all'acquisizione di un'azienda americana ad alto contenuto tecnologico da parte di un qualche keiretzu giapponese e che inoltre sta iniziando il percorso per diventare presidente d'america

 

questa ragazza è molto perversa e le piace farsi strozzare (quasi fino alla morte e anche con buste di plastica etc :asd: ) prima di venire

 

un bel giorno c'è un'importante festa in un grattacielo di un'azienda giapponese con politici e vip americani

durante questa festa il senatore e la ragazza si appartano al piano superiore a quello della festa

 

trombano: la ragazza sviene e il senatore pensa di averla uccisa (tra l'altro non avevano fatto nemmeno il solito giochino; evidentemente un pò stava fuori, un pò le trasgressioni passate... fatto sta che gli sembra morta...)

 

i giapponesi arrivano in suo soccorso, all'inizio sembra per evitare scandali e che l'omicidio venisse collegato all'importante festa che si sta facendo etc etc

poi verrà fuori la questione dell'acquisizione e che i giapponesi hanno approfittato della situazione per ricattare il senatore a non opporsi

 

quindi alterano le registrazioni delle telecamere di sorveglianza e incastrano un giapponese, Eddie Sakamura, che quindi appare nel  video come il trombatore e l'omicida della ragazza

...vabbè storie varie, se la faceva anche lui con la ragazza, aveva anche aiutato il senatore a ripulire le tracce ed era stato lui a prendere le registrazioni e a portarle a chi le doveva modificare...

 

viene fuori anche che Eddie aveva il compito di facilitare lo stalkeraggio che questa ragazza faceva al senatore (che cedeva al fascino e non riusciva a scaricarla), lasciando intendere che i giapponesi volevano usare in qualche modo questa ragazza per ricattare il senatore

 

alla fine questi geni dell'investigazione scoprono che il video è stato manipolato ma è stato fatto in tutta fretta, allora cercano dei riflessi per vedere il vero volto del trombatore

trovano quindi un riflesso decente e individuano la faccia del senatore

e come ho raccontato prima, al posto di arrestare... lo fanno suicidare

 

poi dopo che si è suicidato viene fuori che ci potrebbe essere ancora in giro un originale della registrazione della videosorveglianza

cassetta che si era tenuto il furbo Eddie

nonostante capiscono questa cosa e anche che l'avevano capita pure i giapponesi....lasciano che questi uccidano tranquillamente Eddie :asd: (e il bello è che Connor, il vecchio, era anche amico di Eddie e della famiglia di Eddie... che amicone!)

 

fortuna vuole che Eddie aveva lasciato questa cassetta a casa del protagonista (l'agente di collegamento, Smith, il giovane)

 

vedono quindi questa cassetta e alla fine del filmato, dopo che il senatore, accompagnato da Eddie, se l'era svignata, si vede che la ragazza muove la manina... quindi era ancora viva!

ma un altro giapponese (con un nome difficile) che aveva tutto un ruolo in quest'azienda etc etc

entra, raggiunge la ragazza e la strangola

 

 

quindi non c'è nessun dubbio su cosa sia successo: i giapponesi hanno approfittato dell'occasione per ricattare il senatore e il vero assassino non poteva certo permettere che la ragazza si risvegliasse e se ne andasse sulle sue gambe

 

 

Grazie per la descrizione. La trama del film è più o meno la stessa per le vicende principali.

Solo che c'è la donna di Connor che sta con lui che durante il film pare innamorarsi di Smith e alla fine del film, sulla falsa riga di una frase di Connor sui pappagalli (mi pare) in cui diceva che biosogna lasciare la gabbia aperta perché se vogliono rimanere restano, altrimenti sono liberi di andarsene, lei lascia la porta del suo appartamento aperta per Smith. Ma non si vede cosa faccia lui.

L'assassino della escort mi pare fosse un americano nel film che lavora per la società giapponese e vuole concludee l'affare a tutti i costi. Non mi ricordo se vengono specificati i motivi per cui lo voleva concludere a tutti i costi.

Io alla fine del film non ho ben capito quale fosse il ruolo die giapponesi in tutta la faccenda: vittime o complici? Boh. Complice anche una frase che Connor ripete più volte: in giappone chi si prende la colpa non sempre è colui che ha commeso il fatto. O qualcosa di simile.

 

ho letto un commento che diceva che Sol levante era il miglior libro di Crichton e ho iniziato da quello  :nuu:

 

Ti hanno trollato allora. :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dove vivo ultimamente ho un amico a cui piace leggere parecchio, e una notte siccome ero sveglio mi disse di leggermi qualche suo libro. Così vidi che tra quelli che lui stava leggendo in quel periodo c'era "Braccialetti rossi. Il mondo giallo. Se credi nei sogni, i sogni si creeranno" di Albert Espinosa, che poi ho scoperto essere un libro da cui ne hanno tratto una fiction televisiva trasmessa dalla Rai. Ebbene, il modo di scrivere di questo scrittore mi ha proprio disgustato. In un capitolo in particolare mi è sembrata un'imitazione di Bukowski riuscita male. Ma la notte era lunga e sono passato ad un altro libro dello stesso autore: "Bussole in cerca di sorrisi perduti". Anche questo ha subito da parte mia una lettura forzata, per niente scorrevole e piacevole, eppure pare che questo Espinosa abbia riscosso successo, non so perché però. Io lo sconsiglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×