Vai al contenuto
Fabi_92

Discriminazione Razziale - Territoriale

Recommended Posts

So che probabilmente questa discussione e molte idee non verranno apprezzate, per cui vi prego di non virare verso la mancanza di rispetto e l'infarcimento di insulti :sasa:

Ammetto di provare una forma di pregiudizio verso alcune persone:
- Non amo chi ha un'idea forte su come si trattano le donne (sapete a chi mi riferisco)
- Sono razzista completamente verso gli zingari e sulla loro cultura.
- tengo a diffidare spesso da peruviani
- tengo a diffidare spesso dai napoletani :sasa:

Ora farò incazzare qualcuno con queste dichiarazioni ma questo é tutto frutto della mia esperienza e di 21 anni in Italia :asd:

Tralascio molti miei valori che non penso sia neanche il caso dire come portare rispetto a tutti, non fare distinzioni per il colore di pelle e cose per me senza senso :sasa:
Aggiungo che in ogni paese vi è il bene e il male .... ma secondo me, esistono prevalenze/percentuali più alte in alcuni paesi ... ad esempio Napoli é inutile dire che per me é una città fantastica e che l'ospitalità che riservano é eccezionale ... ma non posso nascondere la diffidenza che provo a primo impatto viste le mie esperienze :sasa:

gli unici con solo il male per me sono gli zingari ... perdonatemi su questi sono razzista :sasa:

fatemi sapere u.u

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ognuno di noi è una rappresentazione delle proprie esperienze :sasa: Quindi, tu diffidi dai napoletani perché hai avuto cattive esperienze, e un napoletano scippa perché è nato dove può facilmente fare esperienze di quel tipo. Subire i tuoi pregiudizi per me potrebbe essere non giusto, ma non sarebbe giusto per te non avere pregiudizi. Anzi, è giusto averne, altrimenti saresti una persona poco attenta :sasa: E' una forma di autodifesa, una generalizzazione del pericolo :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

- Non amo chi ha un'idea forte su come si trattano le donne (sapete a chi mi riferisco)

 

 

io non lo so a chi ti riferisci :look:

Hai detto che sei razzista, e visto che ne  parli non te ne vergogni, quindi perché chiedi scusa? 

 

Probabilmente perchè un peruviano/zingaro/napoletano potrebbe offendersi dei pregiudizi di fabi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ora farò incazzare qualcuno con queste dichiarazioni ma questo é tutto frutto della mia esperienza e di 21 anni in Italia :asd:

Aggiungo che in ogni paese ci é il bene e il male .... ma secondo me, esistono prevalenze/percentuali più alte in alcuni paesi ... ad esempio Napoli é inutile dire che per me é una città fantastica e che l'ospitalità che riservono é eccezionale ... ma non posso nascondere la diffidenza che provo a primo impatto viste le mie esperienze :sasa:

 

Scusa Fabi, ma non ho resistito. :rotfl: 21 anni in Italia, ma l'itaGliano?

 

Considerato l'argomento trattato e il fatto che il forum è frequentato da molti napoletani che finora si son comportati bene, non sarebbe meglio evitare questi temi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pure io ho pregiudizi verso i Napoletani :sasa: Ma anche verso milanesi, romani, veneziani.....non ne faccio una questione territoriale :sasa: L'italia è stata fatta e da un certo punto di vista è stato fatto anche l'italiano :sasa: 

 

 

Ah schifo gli svizzeri ( dovremmo smembrarla tra italiani, tedeschi e francesi) e i sudtirolesi.  Si arricchiscono sulle spalle della gente, i primi,sputano nel piatto dove mangiano, i secondi  :addipeo: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah schifo gli svizzeri ( dovremmo smembrarla tra italiani, tedeschi e francesi) e i sudtirolesi.  Si arricchiscono sulle spalle della gente, i primi,sputano nel piatto dove mangiano, i secondi   :addipeo:

 

Questa però te la quoto. :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai detto che sei razzista, e visto che ne  parli non te ne vergogni, quindi perché chiedi scusa? 

guarda sono uno che potrebbe dire anche: "perdonatemi se tifo il milan" :sasa: la butto lì xD

e cmq è come dice tali, posso capire se vi sono "incomprensioni"

 

io non lo so a chi ti riferisci :look:

 

Probabilmente perchè un peruviano/zingaro/napoletano potrebbe offendersi dei pregiudizi di fabi.

islam probabilmnente ...

 

Scusa Fabi ,ma non ho resistito. :rotfl: 21 anni in Italia, ma l'itaGliano?

 

Considerato l'argomento trattato e il fatto che il forum è frequentato da molti napoletani che finora si son comportati bene, non sarebbe meglio evitare questi temi?

porco due scimi guardati che ore erano e con cosa ho scritto (cellulare) , non fare il palloso :tsk: siamo in un forum :asd:

 

Ma i napoletani che sono qui non si devono sentire presi in causa :peo: 

come dicevo ho anche bravissime persone napoletane con cui sono amico e questi discorsi glieli faccio :ahsi:

nella mia vita ho conosciuto bravissima gente napoletana ma la maggioranza (piuttosto forte) era pessima :sasa:

Spero che si analizza il pregiudizio senza essere toccati in qualche modo perchè si parli del generale e non sto accusando nessuno :sasa:

 

Comunque credo che questi argomenti vadano affrontati invece, perchè il rimanere "muti" non porta da nessuna parte :sasa: a me per ora pare esserci stata una discussione civile con pensieri diversi :ahsi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemmeno io amo molto il napoletano doc XD, quello cafone che qualsiasi scusa è buona per insultarti, ma per fortuna non siamo tutti così.

Penso che in ogni regione ci siano i pro e i contro. A napoli rubano i turisti ma al nord ad esempio rubano nelle case come è capitato ad alcuni miei amici XD

 

Assolutamente :sasa: mai messo in dubbio e l'ho specificato anche io che in ogni regione ci sono i pro e i contro :susu:

milano ha un altro problema: è assediata da stranieri (non parlo di stranieri qualunque ma di gente che viene qui perchè al proprio paese certe cose non può farle e quindi ruba e si stravacca su panchine dalla mattina alla sera) ... 

ti dirò: a milano succede di tutto :soso: unica cosa che "salva" è che essendo un posto vasto, non vedi tutto davanti ai tuoi occhi e spesso succede in altre zone :asd:

 

Cmq per farti un esempio, non è che ora che sei napoletana tenderò ad evitarti nel forum eh :rotfl: stessa cosa nella realtà :sasa:

anche perchè spesso mi capita di inquadrare subito una persona, non mi ci vuole niente :look:

 

 

 

Forse anche perchè è il mio paese... ma io amo napoli, qui ho conosciuto persone che non sostituirei mai con nessuno   :$$: 

sono del sud anche io e su questo non ci possono dire nulla ... ci sono persone con ideali e valori fantastici al sud :sasa: che si distinguono anni luce da chi mi riferisco io xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente nn direi ti essere razzista ho solo qualche idea fascista :sasa: Mai discriminato nessuno però sono stata discrimina da altri italiani per ragioni che non voglio dire, comunque me ne sbatto altamente dei pregiudizio altrui :sasa: sono molto affascinata dalle altre culture, ci sono anche alcuni posti,islamici, che hanno delle tradizioni davvero uniche oppure quelle usate in sudamerica, Africa, ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uhm. Il napoletano doc è un signore. Ci terrei a fare questa precisazione. Non generalizziamo i cafoni/buzzurri/tamarri pseudo-napoletani col il napoletani vero. Io sono di Avellino e studio a Napoli ed è da sempre che purtroppo non apprezzo l'ambiente. Esempio: aspetto che scatto il semaforo verde e vivo nel terrore che la gente dietro di me mi infili le mani nella borsa. Ma non mi spaventa il napoletano, mi spaventa la moltitudine di stranieri; anzi dirò, a Napoli ci sono più stranieri che italiani. Ora, non sono per nulla mossa da idee leghiste xD ma un po' di timore uno ce l'ha nel passare per strada in mezzo a schiere di extracomunitari...Visto che se ne sentono e vedono tante. Napoli è una città di mare, e tutte le città portuali sono così. Idem Genova, quando ci andai mi sembrò identica a Napoli o.o Ci sono un sacco di stranieri che sono persone per bene e tanto italiano che fanno schifo in qualunque parte d'Italia. Visto che non siamo degli sprovveduti uno un po' di istinto di sopravvivenza ce l'ha! Cioè io a Napoli, ad Avellino ma anche a Genova, a Torino evito di passare in zone piene di extracomunitari o vicino a gente "che mi pare poco raccomandabile". Non penso si tratti di razzismo, perché razzismo sarebbe dire "Tutti i napoletani mi fanno schifo, tutti gli arabi sono terroristi, tutti i cinesi..." ecc...

Si tratta più tosto di non camminare con le fette di prosciutto davanti agli occhi. In fondo...Mi spiace dirlo, se ci sono questi stereotipo c'è anche un fondo di verità. Quando sento queste "discriminazioni" su napoli e i napoletani un po' mi brucia (per quanto "lotte di fazione" non me li rendano tanto simpatici entrambi xD) perché sono una ragazza del sud e so che quando si dice Napoli si dice Campania e sud in generale...Però non posso biasimare del tutto... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, ma infatti con "razzismo" si intende quella corrente di pensiero che prevede la discriminazione basata sulle razze. Razze, che come hai giustamente detto, non esistono. In ogni caso il termine resta tuttora valido per indicare quel pensiero di discriminazione illogica che vi è alla sua base.

 

:likeasir:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

So che probabilmente questa discussione e molte idee non verranno apprezzate, per cui vi prego di non virare verso la mancanza di rispetto e l'infarcimento di insulti :sasa:

Ammetto di provare una forma di pregiudizio verso alcune persone:

- Non amo chi ha un'idea forte su come si trattano le donne (sapete a chi mi riferisco)

- Sono razzista completamente verso gli zingari e sulla loro cultura.

- tengo a diffidare spesso da peruviani

- tengo a diffidare spesso dai napoletani :sasa:

 

I zingari sono cosi di cultura, magari c'è eccezione ma in una società che ti insegnano determinate cose è difficile cambiare. Per questo si ha sempre paura... Diverso il discorso dei napoletani e peruviani, penso che yi siano capitati brutte esperienze. A roma è pieno di persone di origine napoletana e quelli che conosco sono tutte ottime persone stessa cosa per i peruviani sono amico di una peruviana tanto gentile ma adesso si è trasferita a los angeles. Dipende da persona a persona i bastardi ci sono a roma, milano ecc. Certo la situazione senza scampo che si trova a napoli porta alla delinquenza e altre brutte cose... ma napoli è cosi per colpa del nord visto che prima del regno d'italia era molto più ricca di città del nord tipo torino e milano. Una città che è stata saccheggiata e umiliata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me non ha senso giudicare la persona dalla carta d'identità.

Sono stato giudicato in passato per il modo in cui parlavo e la gente ha spesso diffidato di me, ma è una cosa superficiale che si fa a 18 anni, o che fanno le persone che non hanno avuto modo di conoscere a sufficienza persone di altre regioni.

Tra l'altro spesso vengo scambiato per polacco, con ovvie discriminazioni (all'ufficio del dsu insistevano nel farmi fare la fila per gli studenti stranieri, quando lavoravo come commesso la gente spesso, con fare alquanto irrispettoso, con me presente chiedeva da quando assumessero stranieri)...

Insomma, mi hanno scambiato per qualsiasi cosa tranne che per un laureato in fisica :asd:

Devo incutere timore alla gente, un polacco/napoletano  :scream: .

Poi se gli dici che fai boxe, è la fine. Sono un polacco pazzo e napoletano, pronto ad picchiarvi e derubarvi.  :sweep:  -anche se poi non sono di Napoli, che differenza fa, l'accento è quello, ed in effetti anche altri campani scambiano il mio accento per quello di Napoli, sarà che sono un purista del dialetto -

 

Ah, e ovviamente, anche io ho avuto a che fare con cafoni e quant'altro. Posso assicurare che i cafoni di giù ed i cafoni di su... son sempre cafoni. :asd:

Sono stato a Napoli varie volte, ed ogni volta mi sono divertito sempre di più della volta precedente. Non so se ci abiterei, perché preferisco città piccole, più umane, ma mi è sempre piaciuta un sacco (anzi, voglio tornarci al più presto, ma chissà se avrò tempo).

 

Ovvio che poi, essere non-razzisti non implica andarsi a fare amici persone poco raccomandabili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 harumi non sapevo che fossi di avellino! mi fai sentire meno sola ahahah XD

 

 

Siamo vicine in linea d'aria (e anche di terra in effetti :mmm::amore:

Comunque io il massimo esempio di intolleranza per così dire, l'ho avuto a Venezia. E non da una, due persone, ma dalla maggioranza della gente con cui venimmo in contatto (si trattava di una gita scolastica). Ora, sentire un direttore d'albergo che dice a un cameriere "Questi napoletani potevano starsi nella loro immondizia" (Perché poi c'è da dire dell'ignoranza dilagante in geografia che c'è in Italia. Roba da mettersi le mani nei capelli. Cioè per buona parte degli italiani che non sono del sud, l'unica provincia della Campania è Napoli, ma su questo stendiamo un velo pietoso  :qwi: ); stesso uomo che una notte ci chiuse fuori dall'hotel perché ci eravamo persi (professori compresi) e ci costrinse a dormire nella reception per somma benevolenza; stessa persona che ci controllava a vista (cioè io uno che entra nelle camere così, come gli gira la testa, non l'ho mai visto) perché eravamo "napoletani e chissà cosa potevamo fare/infilare nelle valigie". 'ste cose mi fanno imbestialire come non so cosa, mi ispirano violenza in un modo spropositato  :qwi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giudicare una persona in base alla carta d'identità non l'ho mai fatto (a parte un'eccezione), ma essere prevenuto in alcune zone si :ahsi:

Perchè sono il primo che vi ho detto che il bene e il male ci sono ovunque però io non trascuro certe zone e territori ....

esempio: voi nel bronx di una volta (ora mi dicono sia un posto tranquillo)non avreste avuto timori o per lo meno qualcosa che non vi porti a fidarvi? :ahsi:

 

Tralasciando gli zingari, che giudico da carta d'identità perchè la loro cultura mi sta proprio in gola :mhm: io in questo topic negli altri casi non ho parlato di razzismo .. assolutamente :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×