Vai al contenuto
Kin

Attore Hedy Lamarr

Recommended Posts

66480988.gif



Hedy Lamarr, nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler (Vienna, 9 novembre 1914 – Altamonte Springs, 19 gennaio 2000), è stata un'attrice e inventrice austriaca naturalizzata statunitense.
Disse di sé, con autoironia:
« Non è difficile diventare una grande ammaliatrice: basta restare immobile e recitare la parte dell'oca. »
Fonte


Biografia
Data di nascita: 9 novembre 1914, Vienna, Austria
Data di morte: 19 gennaio 2000, Casselberry, Florida, Stati Uniti
Altezza: 1,70 m

Libri: L'estasi e io
Prima pubblicazione: 1966
Autori: Hedy Lamarr, Cy Rice, Leo Guild
Genere: Autobiografia

Hedy Lamarr, nome d’arte di Hedwig Eva Maria Kiesler, nacque da una facoltosa famiglia dell’alta borghesia il 9 Novembre del 1914 a Vienna, allora capitale dell’impero Austro-Ungarico.
Pochi mesi prima, questo stesso Paese aveva dichiarato guerra alla Serbia gettando l’Europa negli orrori della prima guerra mondiale, evento che però non interessò Hedy in prima persona, principalmente a causa della sua buona estrazione sociale. Il padre Emil Kiesler era un ebreo non praticante originario di Leopoli, allora capitale della Galizia e anch’essa parte dell’immenso impero Asburgico, ed era un facoltoso direttore di banca (gli stereotipi ci sono per un motivo, in fondo…).

La madre Gertrud Lichtwitz proveniva da una famiglia ebraica originaria di Budapest ed era una pianista di un certo rilievo; nel corso della sua vita si fece battezzare e divenne una fervente cattolica.
Hedy al termine della guerra decise di iscriversi alla facoltà di ingegneria seguendo le proprie ispirazioni e i consigli dei suoi professori, che la consideravano una studentessa brillante e promettente.

Frequentò i corsi però per breve tempo perché la sua incredibile avvenenza fu notata dal grande drammaturgo e regista Max Reinhardt (autore della trasposizione cinematografica del 1935 di “Sogno di una Notte di Mezza Estate”, film premiato con ben due Oscar) che la portò a Berlino e la fece recitare in una serie di drammi teatrali.Hedy dovette così rinunciare immediatamente alla carriera di marchingegnere e inventore che inseguiva fin da bambina, ritrovando la sua vena nerd solo molti anni più tardi.

Poco più che ventenne, sposò l’imprenditore austriaco Fritz Mandl, proprietario di una grossa ditta produttrice di armi e tecnologie militari d’avanguardia (aka le Stark Industries dei nazisti).
La sua Wöllersdorfer Werke infatti rifornì la Wermacht di materiale bellico durante tutto il secondo conflitto mondiale, e Fritz lavorò in prima persona ai sistemi di guida remota per siluri, missili e bombe.

Prima della guerra però Hedy ottenne grande notorietà a causa del film Cecosclovacco Ekstase del 1933, diretto da Gustav Machatý, nel quale compare in una scena bucolica di nudo integrale, la prima in un film non pornografico.
La scena incriminata è al minuto 3:03: Infinitamente più innocente di un’anaconda di Nicky Minaj….


In Italia fu però proiettato interamente nel corso della seconda edizione del Festival del cinema di Venezia, nonostante il pieno periodo fascista.
Un curioso aneddoto racconta che il marito Fritz, folle di gelosia, tentò di acquistare ogni copia esistente del film onde rimuoverlo definitivamente dalla circolazione, senza successo.

A causa delle sue origini ebraiche e del cattivo rapporto con il marito fu costretta a lasciare la Germania e a emigrare a Londra poco dopo l’inizio delle politiche razziali nazionalsocialiste.

Continua a leggere su Leganerd

Non la conoscevo, ho approfittato del doodle di Google :addoct:
E non ho nemmeno visto suoi film :ymmio:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×