Vai al contenuto

Recommended Posts

Mad Men

 

QUSrOti.jpg?1

 

Trama

 

Ambientata nella New York degli anni sessanta, la serie tratteggia le vite di alcuni pubblicitari che lavorano per l'agenzia pubblicitaria Sterling Cooper (poi Sterling Cooper Draper Pryce) di Madison Avenue, concentrandosi in particolare sulle vicende del suo direttore creativo, Don Draper. L'ambientazione della serie ritrae i mutamenti sociali in atto negli Stati Uniti in quel determinato periodo storico: fra gli eventi citati nel corso delle varie stagioni, la campagna presidenziale che contrappose John Kennedy a Richard Nixon (1960), la crisi dei missili di Cuba (1962), l'assassinio di Kennedy (1963), le lotte per la conquista dei diritti civili degli afroamericani. [Wikipedia]

 

 

Info

 

Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2007-2015
Formato: serie TV
Genere: period drama
Stagioni: 7
Episodi: 92
Durata: 47 min (episodio)
Lingua originale: inglese

 

Interpreti e personaggi

 

Jon Hamm: Don Draper
Elisabeth Moss: Peggy Olson
Vincent Kartheiser: Pete Campbell
January Jones: Betty Draper
Christina Hendricks: Joan Holloway
Bryan Batt: Salvatore Romano
Michael Gladis: Paul Kinsey
Aaron Staton: Ken Cosgrove
Rich Sommer: Harry Crane
Maggie Siff: Rachel Menken
John Slattery: Roger Sterling
Robert Morse: Bertram Cooper
Jared Harris: Lane Pryce
Kiernan Shipka: Sally Draper
Jessica Paré: Megan Draper
Christopher Stanley: Henry Francis
Jay R. Ferguson: Stan Rizzo
Kevin Rahm: Ted Chaough
Ben Feldman: Michael Ginsberg
Mason Vale Cotton: Bobby Draper

 

Opinione

 

L'ho vista tutta dopo averla lasciata per 2/3 volte. Il cast di attori lo trovo ottimo, il telefilm è ben fatto. Tuttavia non mi ha preso, non sono riuscito ad affezionarmi ai personaggi e alle loro storie più di tanto. A volte un pò ripetitivo. Il finale (ultimi 5 minuti) mi è piaciuto. Detto ciò non so se consigliarlo o meno. Se avete tempo dateci un occhio  :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che invece questa sia un'ottima serie qualitativamente parlando ma non adatta a tutti.

Diciamo che a mio parere, lo stile è molto simile in alcuni punti a I Soprano; qui abbiamo il Donald Draper della situazione insieme a tutta la sua "famiglia" di colleghi pubblicitari, copywriter etc. che a volte ha un sacco di problemi, in altre sembra andare tutto bene e così via ma in fin dei conti racconta la sua vita quotidiana.

Anche i personaggi al suo fianco evolvono come ad esempio Peggy o Pete e tutti loro (o quasi) hanno un perchè.

Molto bella la storia tra Donald e Betty quando

Spoiler

lei diventa grassa per via del divorzio e dell'invidia per lui ..

Oppure l'allieva che la vuole far pagare al maestro (peggy quando ha i poteri forti verso donald che lo ha lanciato)

 

Io credo che gli americani amino questa serie perchè ricorda il passato, ti proietta in situazioni dove a malapena esisteva il televisore e riporta a degli anni che hanno suscitato un cambiamento esponenziale per gli USA.

Nella serie infatti vi accorgerete (più che le storie che in fondo sono fine a sè stessi) di tutte le parti in cui si citano cose accadute come le vicende kennedy, l'assassinio di Martin Luter King, le campagne presidenziali e tante tante cose che sicuramente un italiano come me non ha colto ma gran parte degli americani si.

Dettagli come le prime macchine da scrivere o una banale Dr.Pepper, le stesse campagne sono vere con citazioni a Burger King, a Hiltop o a tutte le più famose agenzie pubblicitarie del passato. Lo spot nel finale poi, è STORIA che ho apprezzato tantissimo.

Un po' come se un giorno facessero una serie cazzuta su gli anni 90 dove vedi gente con i giradischi e le cuffiettine e cose così mentre si citano pezzi di storia come falcone e borsellino xD

Dai... se fatto bene, non potreste non amare una cosa del genere. vinci facile.

 

 

Eppure, cercando di essere obiettivo e non di parte, credo che Mad Men manchi di qualcosa presente ad esempio nei Soprano.

Se costumi, personaggi e culture eccellono in tutti e due... io credo che le vicende di Mad Men non riescano ad incidere come quelle dell'amato Tony.

Io per movimentare e perfezionare una serie come questa (bella da morire ma dal genere inevitabilmente lento e a rischio fallimento) avrei aggiunto un pizzico di brio in più ai personaggi.

Un po' di carisma avrebbe potuto prendere di più gente come me e crono ad esempio :sasa: 

 

In ogni caso, per gli amanti del genere.. consigliatissimo :susu: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×