Jump to content

Recommended Posts

Oggi parte il motomondiale, queste le qualifiche

1 Jorge Lorenzo 1:54.714

2 Cal Crutchlow +00.202

3 Dani Pedrosa +00.437

4 Andrea Dovizioso +00.446

5 Stefan Bradl +00.763

6 Marc Marquez +00.931

7 Valentino Rossi +00.997

8 Alvaro Bautista +01.156

9 Bradley Smith +01.601

10 Andrea Iannone +01.809

11 Nicky Hayden +01.953

12 Aleix Espargaro +02.350

13 Ben Spies +02.726

14 Randy de Puniet +02.837

15 Lukáš Pešek +03.212

16 Yonny Hernandez +03.344

17 Hiroshi Aoyama +03.549

18 Karel Abraham +03.557

19 Colin Edwards +03.647

20 Danilo Petrucci +03.772

21 Claudio Corti +04.041

22 Hector Barbera +04.092

23 Bryan Staring +04.198

24 Michael Laverty +04.858

_______________________________________

Spero che non sia un campionato ad un pilota. Ovviamente quello da battere è Lorenzo, sulla carta lo sfidante principale è Pedrosa..ma è Pedrosa appunto :asd:

Se Crutchlow e Dovizioso si inseriscono nella lotta per il titolo uscirebbe un bel campionato.. Marquez e Rossi li vedo al massimo lottare per il quarto posto, terzo se tutto va bene..cavolo Spies speravo si riprendesse dopo il campionato orrendo della scorsa stagione, ma per ora non ha dato segni di vita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo aver visto la gara devo ricredermi su tutto :asd:

Che gara Rossi, davvero impressionante. Peccato per quell'errore all'inizio, anche se probabilmente sarebbe arrivato secondo ugualmente. E gli pure andata bene che ha finito la benzina poco dopo il traguardo :asd:

Ottimo anche Marquez davvero non me l'aspettavo.

Deludente Pedrosa, se Crutchlow non andava dritto mi sa che lo superava pure lui. E deludentissima la Ducati, mi spiace per Dovi ma se la moto è questa può davvero farci poco, partire terzo e ritrovarsi settimo dopo pochi giri perchè la moto è uno schifo.

Ah già c'era pure Lorenzo che ha vinto, ma quello è normale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel warm map di rossi faceva gli stessi tempi la cosa che mi è sembrato strano è la fatica a superare. Uno dei suoi pregi... poi stranamente ha ritrovato feeling con la moto. Su Marquez c'è poco da dire, nemmeno Valentino Rossi era cosi forte nel primo anno di moto gp forse solo max Biaggi ma nel suo caso avevano cambiato benzina e le moto erano più controllabili. Quindi tutti i piloti si sono dovuti abituare xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Marquez, è stato attaccato a Pedrosa aspettando il momento giusto per passarlo e andare a vincere. Se continua così diventa un fenomeno di sicuro.

Pensavo che comunque Lorenzo riuscisse a stare un po' più vicino, nonostante le Honda andassero nettamente meglio.

Per il resto gara un po' pallosa..

Il duello per il quarto posto non c'è stato, una volta che Crutchlow ha superato Bradl non c'è più stata gara tra i due, poi Rossi e Dovi che non credo potessero fare meglio in questa gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rossi torna a vincere dopo un'eternità e Lorenzo quinto correndo due giorni dopo un'operazione alla clavicola.

Peccato che non riesco a vedere una gara da due mesi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da un eternità ma si parla del secondo pilota più vincente xD Gara noiosa rossi ha dominato senza dare un minimo di possibilità, secondo valentino prima non andava veloce perchè la moto era settata per lorenzo, lui ci doveva ancora lavorarei per farlà diventare sua. Ok, è da vedere se è vero ma rimane che lorenzo è un fenomeno e pedrosa con la pista giusta è imbattibile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono preoccupato per quello che succederà nelle ultime due gare

ok che la Honda è una super moto

ok che Lorenzo si è infortunato (e Pedrosa super sfiga sennò ora starebbe a meno di 10 punti da Marquez)

però Marquez non merita di perdere il mondiale dopo una stagione del genere e soprattutto per questi motivi

 

la Honda qualcuno nel team lo dovrebbe tagliare perchè già l'anno scorso hanno fatto un errore clamoroso che è costato il mondiale a Pedrosa (termocoperta incastrata in griglia e moto portata fuori troppo frettolosamente)

 

la colpa più grande c'è l'ha la Bridgestone: la Superbike (con la Pirelli) ad inizio anno aveva evidenziato il problema di extra grip e questi in 8 mesi non si sono degnati di fare un test... pazzesco!

monogomma tutta la vita ma non si possono fare contratti così lunghi e che diano così tanto potere al fornitore!

 

poi farei un discorsetto su Lorenzo che sono anni che fa propagande di un certo tipo sui sorpassi e sui contatti, approfittando del fatto che lui tra i piloti che lottavano per il mondiale (Pedrosa e Stoner) era l'unico che aveva certe manovre nelle corde, che i "piloti veri" quando subiscono non si lamentano e creando pure tanti problemi a Simoncelli (cosa che non dimenticherò mai)

 

ora che si trova in bagarre non risparmia un colpo ed è sempre lui che fa manovre scorrette o davvero al limite, facendo finta di niente e continuando pure a lamentarsi quando viene sorpassato con un certo vigore ma nei limiti

 

se proprio bisogna dare un punto di penalizzazione per quanto successo all'uscita dai box di Marquez, quel punto va a Lorenzo.

 

un pilota dal momento che ha superato le righe bianche è tornato in corsa, in più Marquez ha tenuto una linea esterna alla traiettoria ideale

Lorenzo ha tirato una staccatone andando lungo di proposito per dargli una spallata

(se parliamo di % di colpevolezza io dire minimo 80% Lorenzo, 20 %Marquez... minimo...

non sono quindi daccordo con Meda e Temporali... cmq già durante "Fuori giri" hanno dato più peso alla manovra di Lorenzo)

 

Lorenzo non nasconde nemmeno il fatto che sta cercando in tutti i modi di mettere pressione su Marquez e che spera che faccia degli zeri in modo da soffiargli il titolo

ok....però non si può mettere pressione ad un pilota o fargli fare uno zero stendendolo di proposito... che caz*o

ci ha provato anche in Malesia...

 

e la cosa assurda è che ad inizio weekend del gp della Malesia è stato Lorenzo a spingere affinchè Marquez fosse penalizzato, non tanto per il contatto con Pedrosa del Gp precedente ma per dargli un avvertimento

 

ora dovrebbe succedere il contrario

 

Lorenzo fa sempre così, con Rossi in Giappone nel 2010 c'era stata una bellissima e prolungata bagarre dove Rossi l'aveva sfiorato appena solo perchè aveva sbagliato ed era andato leggermente lungo, mentre Lorenzo ha esagerato con ben due contatti (uno scorrettissimo me lo ricordo benissimo) e a fine gara ha avuto pure il coraggio di lamentarsi

cosa che gli si è ritorta contro perchè è passato per pilota antipatico persino in Spagna

 

per questo sono anni che fa certe dichiarazioni di facciata sull'argomento

 

negli ultimi anni ha avuto la fortuna che ci sono stati pochi sorpassi e poco bisogno di fare bagarre ma anche nell'ultimo mondiale vinto da Stoner (non mi ricordo in che gara) ha fatto una scorrettezza al primo giro ai danni di Dovizioso che a momenti cadeva... ovviamente il Dovi non si lamenta e tutto finisce nel dimenticatoio

 

bagarre si! ma correttezza, no lamentarsi solo quando si perde e niente prese per il c*lo! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ieri si è concluso il campionato superbike

il mondiale l'ha vinto Skyes finendo 3° in gara1

Laverty ha dato il massimo con una doppietta ma non è bastato

Guintoli non ha nè provato a vincere il mondiale nè aiutato il compagno di squadra cercando di finire davanti a Sykes perchè nel suo contratto c'era una clausola che prevedeva il prolungamento di 1 anno in caso finiva tra i primi 3 nella classifica finale; Melandri poteva ancora insidiare il suo 3° posto nella generale e ha quindi preferito concludere gara1 in tranquillità 

(Melandri a pezzi ha fatto 2° in gara1 e poi ha deciso di non correre gara2 perchè non ce la faceva più)

 

morale della favola: l'Aprilia è costretta confermare Guintoli, ha già annunciato Melandri e Laverty si trova disoccupato facepalm.gif

a mio avviso Laverty è il 3° pilota più forte dopo Melandri e Rea

 

sulla stagione

da diversi anni il campionato superbike è più divertente e appassionante della motogp perchè ci sono più piloti in lotta per le gare e per il mondiale e perchè anche i piloti non ufficiali possono vincere, inoltre le gare spesso sono molto emozionati come un tempo lo era la motogp

 

questa stagione però ha delle note dolenti perchè gli altri team hanno lasciato la strada spianata alla Kawasaki e alcune gare infatti non sono state molto entusiasmanti

-la Honda completamente assente, solo i lampi di classe di Rea l'hanno salvata da una stagione disastrosa (a proposito Rea dopo la frattura del femore è già in piedi e domani parteciperà ai test)

-la BMW è stata la grande delusione.... povero Melandri cry.jpg l'anno prossimo spero che in Aprilia gli vada tutto bene per una volta... o anche l'Aprilia una volta preso Melandri si ritirerà dal mondiale?! 4gt6a9_th.jpg

-l'Aprilia ha vinto il mondiale costruttori ma si stanno mangiando le mani per alcuni problemi tecnici che hanno avuto e per le scelte che hanno fatto sui piloti

-la Kawasaki torna al successo dopo tanti anni, più per merito suo che per merito di Sykes

 

a me Sykes non entusiasma perchè è un pilota che vince solo quando parte dalla pole e quando viene superato non solo non riesce a controbattere ma viene pure superato da tutto il gruppetto di testa

 

le sue statistiche penso che confermano quello che è il mio pensiero

 

in questa stagione ha fatto 7 pole su 14 gare

non dico che doveva vincere 14 manche ma ne ha vinto solo 6 partendo dalla pole, 3 doppiette

nelle altre 4 occasioni in cui partiva dalla pole su 8 manche ne ha vinte addirittura 0

 

non partendo dalla pole, in 7 occasioni, su 14 manche ne ha vinte solo 3

2 volte è partito dalla 2° posizione per meno di 1 decimo

1 volta è partito 3° ma le qualifiche si sono fatte sul bagnato, la gara sull'asciutto (dalle prove sull'asciutto quella doveva essere un'altra pole)

 

secondo me i miglioramenti della Kawasaki e le gomme che hanno avuto uno sviluppo nella direzione a loro più congeniale, sono i veri motivi del mondiale Kawasaki

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che la vera differenza tra superbike e motogp sono i 3 fenomeni della moto gp che sono di un altro pianeta rispetto agli altri piloti, si è visto marquez come ha dominato in moto 2 dove ci sono moto con lo stesso motore. Un marquez o un lorenzo o un pedrosa in superbike non ci sarebbe gara. Ricordiamo che spies in superbike ha stradominato invece in moto gp arranca... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
non sono daccordo con niente di quello che hai scritto

 

in motogp ci sono i piloti migliori ma sia in motogp che in altre categorie ci sono piloti che se avessero l'occasione di salire sulle motogp ufficiali potrebbero ambire alla vittoria e raggiungere il livello dei migliori

Crutchlow, Bradl e Bautista diverse volte fanno tempi analoghi o migliori con moto inferiori e i maggiori problemi che hanno in gara li devono proprio alle differenze prestazionali della moto

 

se parli di differenza di spettacolo

quello dipende dalle gomme e dall'elettronica, questi fattori fanno si che tra pilota e prestazioni motoristiche oggi le prestazioni motoristiche hanno un peso maggiore (il pilota conta ancora però eh)

per questo si vedono gare a gruppi di 1 pilota soltanto: tutti riescono a martellare il proprio giro ideale e basta 1 decimo di vantaggio per non farsi superare

quest'anno Marquez ha aggiunto del pepe (e Lorenzo a ruota come risposta) ma siamo ancora lontani dalla motogp epica

 

esempio la gara della Malesia, come molte altre, ha visto Lorenzo provare di tutto, provare ad avvantaggiarsi coi primi giri a tutta, fare bagarre all'inizio ma poi non ha potuto fare niente e la gara non ha avuto più niente da dire

o tutte le gare di Pedrosa che rimane attaccato dietro fin che può... è anche vero che Pedrosa dovrebbe tentare di sorpassare il pilota che lo precede quando può per rallentarlo ed esporsi alla bagarre...ma cmq arriva il momento in cui non può proprio nè tentare il sorpasso nè tenere il passo

 

perchè poi in gara c'è chi si tiene del margine e chi è costretto ad andare a tutta quindi quel decimo  (o più) di differenza che ci può essere tra due piloti (o meglio tra i pacchetti moto-set up- circuito-pilota) può venire fuori in momenti diversi della gara

 

anche in Superbike le gomme hanno fatto un'evoluzione simile ma non essendoci la stessa elettronica è ancora possibile vedere un pilota che insegue rimontare anche diversi secondi, etc.. insomma vedere tutte quelle cose che hanno reso la motogp un fenomeno mediatico negli anni in cui dominavano gli italiani

 

Marquez non ha dominato la moto2 e non è proprio verissimo che i motori erano tutti uguali, venivano fatte delle estrazioni per assegnarli etc, ci sono state anche delle polemiche ai tempi perchè pare che a Marquez finivano sempre i motori migliori, proteste timide perchè Marquez oltre ad essere un fenomeno è anche sponsorizzato a certi livelli...

Iannone quando è stato messo in condizione di competere l'ha battuto più volte e in modo molto spettacolare

in realtà poi sono stati altri i rivali principali di Marquez in moto2 ma Iannone è stato a mio avviso quello che ha brillato di più e l'unico in grado di avvicinare Marquez come talento (anche Redding in realtà, solo che è troppo grosso per la moto2)

è un peccato che ora sia in Ducati a perdere tempo... ma i posti sono quelli

 

non metterei la mano sul fuoco nemmeno sul fatto che se un pilota motogp andasse in superbike vincerebbe a mani basse

magari anni fa... 

ora la superbike è cresciuta tantissimo e i piloti sono più maturi anche da un punto di vista mentale

 

Crutchlow è l'esempio principe di come i piloti superbike non siano scarsi (e di come poi ci sono sfide più e meno adatte ad un pilota; vedi sotto)

 

Rea (pilota superbike) l'anno scorso ha sostituito Stoner per un paio di gp per l'infortunio alla gamba ed è arrivato a girare 1 secondo più lento (anzi ora mi sto ricordando che forse era arrivato a 8 decimi)

che è veramente poco considerando che

-Stoner è Stoner

-Stoner è rientrato in anticipo perchè voleva essere in condizione per Philip Island

-Rea ha avuto la sfiga che in quei weekend ha piovuto tantissimo

-doveva abituarsi a quelle gomme, cosa molto difficile e che richiede un certo tempo

-doveva abituarsi all'elettronica e ai circuiti

-in più non ha mai tirato al massimo perchè aveva l'ordine di non cadere... e se non ricordo male non è mai caduto (forse al massimo una scivolatina ma non ne sono sicuro)

 

lo stesso Spies ha fatto benissimo in motogp fino ad un certo punto.... poi io ho le mie teorie ma sono solo supposizioni...

 

Bayliss è stato un altro esempio

 

ci sono esempi anche di piloti motogp che sono andati a fare qualche wild card in superbike e non hanno stravinto... anzi non hanno vinto proprio

 

ci sono tecnologie differenti e quindi sfide differenti, addirittura penso che Pedrosa non vincerebbe un campionato nemmeno in superbike (se avesse un compagno valido e avversari su moto ugualmente competitive) (motivi: bagarre, poca elettronica, moto più pesanti ed è richiesto di continuare a guidare anche quando le gomme si usurano... vi ricordate che faceva Pedrosa quando in motogp le gomme si degradavano nei finali di gara?)

 

i confronti più attendibili sono quelli tra piloti che guidano la stessa moto

ma è difficile farli anche tra di loro perchè magari la moto è più adatta ad un pilota, è costruita su un pilota, un pilota ha pezzi migliori, problemi di set up in alcuni circuiti etc

 

sicuramente per chi segue sarebbe fantastico vedere Melandri o Rea in HRC o Marquez l'anno prossimo in Aprila insieme a Melandri

o Stoner sulla Ducati (di mer*a) di Valentino

anche solo per dei test

purtroppo questi confronti che darebbero dei riscontri più oggettivi non li vedremo mai

Share this post


Link to post
Share on other sites

in motogp ci sono i piloti migliori ma sia in motogp che in altre categorie ci sono piloti che se avessero l'occasione di salire sulle motogp ufficiali potrebbero ambire alla vittoria e raggiungere il livello dei migliori

Crutchlow, Bradl e Bautista diverse volte fanno tempi analoghi o migliori con moto inferiori e i maggiori problemi che hanno in gara li devono proprio alle differenze prestazionali della moto

Se cambiano moto non cambia nulla, honda ufficiali e honda non ufficiali stanno agli stessi livelli... la differenza sono i piloti stessa cosa per la yamaha

se parli di differenza di spettacolo

quello dipende dalle gomme e dall'elettronica, questi fattori fanno si che tra pilota e prestazioni motoristiche oggi le prestazioni motoristiche hanno un peso maggiore (il pilota conta ancora però eh)

per questo si vedono gare a gruppi di 1 pilota soltanto: tutti riescono a martellare il proprio giro ideale e basta 1 decimo di vantaggio per non farsi superare

quest'anno Marquez ha aggiunto del pepe (e Lorenzo a ruota come risposta) ma siamo ancora lontani dalla motogp epica

anche in Superbike le gomme hanno fatto un'evoluzione simile ma non essendoci la stessa elettronica è ancora possibile vedere un pilota che insegue rimontare anche diversi secondi, etc.. insomma vedere tutte quelle cose che hanno reso la motogp un fenomeno mediatico negli anni in cui dominavano gli italiani

Il problema è che magari prima c'erano biaggi e gibernau che ti davano opportunità di recuperare, rossi aveva un tempo sul giro più veloce di mezzo secondo rispetto a biaggi e gibernau ma adesso no. Lorenzo e marquez sono 2 piloti perfetti, vanno forte anche con le gomme rovinate non ti danno opportunità di recuperare, sono forti anche in bagarre... cosa che stoner e pedrosa non sono basta stuzzicarli per mandarli in difficoltà e farli sbagliare

 

 

Marquez non ha dominato la moto2 e non è proprio verissimo che i motori erano tutti uguali, venivano fatte delle estrazioni per assegnarli etc, ci sono state anche delle polemiche ai tempi perchè pare che a Marquez finivano sempre i motori migliori, proteste timide perchè Marquez oltre ad essere un fenomeno è anche sponsorizzato a certi livelli...

Iannone quando è stato messo in condizione di competere l'ha battuto più volte e in modo molto spettacolare

in realtà poi sono stati altri i rivali principali di Marquez in moto2 ma Iannone è stato a mio avviso quello che ha brillato di più e l'unico in grado di avvicinare Marquez come talento (anche Redding in realtà, solo che è troppo grosso per la moto2)

è un peccato che ora sia in Ducati a perdere tempo... ma i posti sono quelli

Poche volte è capitato che l'ha battuto per motivi diversi... ho visto marquez partire ultimo superare tutti e vincere dominando. Iannone a volte beccava gare epiche ma nel totale le prendeva come le prendeva espargaro

 

non metterei la mano sul fuoco nemmeno sul fatto che se un pilota motogp andasse in superbike vincerebbe a mani basse

magari anni fa...

Biaggi l'ha vinti 2 a 40 anni come Checa e non parliamo di campioni del mondo della moto gp :lol:

ora la superbike è cresciuta tantissimo e i piloti sono più maturi anche da un punto di vista mentale

Share this post


Link to post
Share on other sites

honda ufficiali e honda non ufficiali stanno agli stessi livelli... la differenza sono i piloti stessa cosa per la yamaha

 

:asd: è una battuta?

 

se ascolti le dichiarazioni ufficiali ti dicono che sono uguali

però a volte anche lì fanno ridere perchè dicono "la moto è la stessa... c'è giusto una piccola differenza nell'elettronica"  :asd:

oppure freni di marche diverse etc

tutte cose che spostano tantissimo, la Yamaha montando un sistema abbozzato del seamless che funziona solo in salita e solo dalla 2° in poi ha fatto un passo in avanti clamoroso

 

ad esempio Rossi ha avuto ad inizio anno un problema al sistema frenante che è stato risolto nei test prima di Assen mi sembra

Crutchlow lamentava e lamenta ancora lo stesso problema

durante le prove ad ogni sosta gli devono pulire il sistema frenante

 

Smith addirittura per tutta la stagione non ha avuto la moto uguale nemmeno a quella di Crutchlow  :asd:

(ora sta iniziando ad avere la stessa moto di Crutchlow)

 

inoltre ogni anno la differenza tra moto ufficiali e moto clienti aumenta sempre nel corso della stagione e si vede la differenza che c'è tra la prima metà di stagione e la seconda

 

dicono che sono uguali per questioni di marketing (dello spettacolo motomondiale, non delle moto)

 

che i fantastici 3 (ma io ci metterei pure Rossi che quest'anno l'ha speso a prepararsi per il prossimo) sono più forti è vero

però io dico che se agli altri piloti dai l'occasione, con un pò di tempo arrivano allo stesso livello

soprattutto se parliamo di Lorenzo e Pedrosa

perchè solo Rossi, Marquez e Stoner sono dei fenomeni assoluti

Lorenzo è il più intelligente

 

sulla questione recupero

le gomme arrivano a fine gara che praticamente puoi fare un' altra gara, giusto quest'anno la Yamaha ha accusato qualche problemino ma solo in qualche circuito e per questioni non legate alle gomme in sè... lo stesso Rossi le consuma più di Lorenzo perchè il suo stile di guida (al momento) amplifica questa problema

ma quando si parla di "consumo", non lo si intende in senso stretto

è come quando dicono "la gomma morbida"...ma la gomma morbida non esiste più, è semplicemente la meno dura

 

Pedrosa, Lorenzo e Stoner hanno corso anche in una motogp dove c'era la possibilità di recuperare o meglio dove il consumo delle gomme faceva nascere strategie diverse sulla prima e sulla seconda metà di gara

io sinceramente non mi spiego quest'amnesia diffusa degli anni dal 2006 al 2009

anche se quest'amnesia ce l'hanno soprattutto gli anti-rossisti quando dicono che non ha mai avuto avversari degni...

come dicevo poi ogni pilota durante la gara martella il ritmo che la moto gli permette, non è solo una prerogativa dei fantastici 3 (i primissimi giri meritano un discorso a parte)

 

hai parlato male di Spies, la sua unica vittoria in motogp è una dimostrazione di come recuperare è impossibile con queste gomme

Assen 2011, gomme prestazionali per tutta la gara ma con difficoltà ad andare in temperatura e conseguente problema di (rischio) caduta nei primi giri di gara 

Spies si è fidato più di tutti nei primi 2 giri e se ne è andato approfittando un pò anche della bagarre in partenza tra gli altri piloti

Stoner una volta che si è liberato degli altri era a poco più di 1 secondo da Spies, ha provato a riprenderlo ma per farlo doveva andare oltre il limite e così dopo un pò di rischi ha lasciato perdere

 

e non solo parliamo di Stoner ma parliamo di una super Honda

 

in superbike

parlavo di un cambiamento molto rapido proprio negli ultimi anni

e cmq Biaggi e Checa non hanno vinto a mani basse... ci sarebbe da dire molto su questi 3 mondiali

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd: è una battuta?

E' cosi, di solito il vantaggio ce l'hanno per pochi gran premi. Ti faccio degli esempi, gibernau moto non ufficiale ha lottato per il mondiale appena gli hanno dato la moto ufficiale ha fatto schifo, stessa cosa biaggi, simoncelli con la non ufficiale andava forte ecc...

Il fatto che di solito ai piloti più forti gli danno le moto ufficiali, se notata in 250 la differenza tra marquez, iannone e bautista.

Si vedeva che in 250 rossi era un fenomeno. Non nego che iannone ha una motaccia(ducati non ufficiale) con una moto migliore lotterebbe con crutchlow a bautista ma le honda e le yamaha non ufficiali non si distanziano molto dalle ufficiali.

 

 

ad esempio Rossi ha avuto ad inizio anno un problema al sistema frenante che è stato risolto nei test prima di Assen mi sembra

Crutchlow lamentava e lamenta ancora lo stesso problema

durante le prove ad ogni sosta gli devono pulire il sistema frenante

Smith addirittura per tutta la stagione non ha avuto la moto uguale nemmeno a quella di Crutchlow  :asd:

(ora sta iniziando ad avere la stessa moto di Crutchlow)

Non nego che la differenza c'è ma penso che esageri

 

 

che i fantastici 3 (ma io ci metterei pure Rossi che quest'anno l'ha speso a prepararsi per il prossimo) sono più forti è vero

però io dico che se agli altri piloti dai l'occasione, con un pò di tempo arrivano allo stesso livello

soprattutto se parliamo di Lorenzo e Pedrosa

perchè solo Rossi, Marquez e Stoner sono dei fenomeni assoluti

Lorenzo è il più intelligente

Rossi non è più quello di una volta... ormai lorenzo lo surclassa ma forse con la honda renderebbe quanto pedrosa e marquez. Ho questo dubbio... che quello che salva la yamaha è proprio il talento di lorenzo.

Valentino rossi è calato nel secondo anno in ducati, nel primo anno riusciva anche ad arrivare 4° poi non so che gli è successo forse non ha più quella voglia di rischiare che in parole povere significa frenare pochi decimi prima

 

sulla questione recupero

le gomme arrivano a fine gara che praticamente puoi fare un' altra gara, giusto quest'anno la Yamaha ha accusato qualche problemino ma solo in qualche circuito e per questioni non legate alle gomme in sè... lo stesso Rossi le consuma più di Lorenzo perchè il suo stile di guida (al momento) amplifica questa problema

ma quando si parla di "consumo", non lo si intende in senso stretto

è come quando dicono "la gomma morbida"...ma la gomma morbida non esiste più, è semplicemente la meno dura

 

 

 

e non solo parliamo di Stoner ma parliamo di una super Honda

Stoner con la ducati ha sfruttato le gomme bridgstone, dopo è passato in honda e aveva una super moto ma senza il suo grande talento e velocità in gara non sarebbero bastati :asd:

 

in superbike

parlavo di un cambiamento molto rapido proprio negli ultimi anni

e cmq Biaggi e Checa non hanno vinto a mani basse... ci sarebbe da dire molto su questi 3 mondiali

Parliamo sempre di piloti a fine carriera... con il biaggi e checa giovani non ci sarebbe stata gara. Ok ha contato anche la regola delle 2 manche che avvantaggia i piloti che arrivano piutosto di quelli che rischiano ma hanno vinto a fine carriera. penso che sia normale che i piloti forti siano in moto gp, pagano di più xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' cosi, di solito il vantaggio ce l'hanno per pochi gran premi. Ti faccio degli esempi, gibernau moto non ufficiale ha lottato per il mondiale appena gli hanno dato la moto ufficiale ha fatto schifo, stessa cosa biaggi, simoncelli con la non ufficiale andava forte ecc...

Il fatto che di solito ai piloti più forti gli danno le moto ufficiali, se notata in 250 la differenza tra marquez, iannone e bautista.

Si vedeva che in 250 rossi era un fenomeno. Non nego che iannone ha una motaccia(ducati non ufficiale) con una moto migliore lotterebbe con crutchlow a bautista ma le honda e le yamaha non ufficiali non si distanziano molto dalle ufficiali.

 

 Non nego che la differenza c'è ma penso che esageri

 

 Rossi non è più quello di una volta... ormai lorenzo lo surclassa ma forse con la honda renderebbe quanto pedrosa e marquez. Ho questo dubbio... che quello che salva la yamaha è proprio il talento di lorenzo.

Valentino rossi è calato nel secondo anno in ducati, nel primo anno riusciva anche ad arrivare 4° poi non so che gli è successo forse non ha più quella voglia di rischiare che in parole povere significa frenare pochi decimi prima

 

sulla questione recupero

le gomme arrivano a fine gara che praticamente puoi fare un' altra gara, giusto quest'anno la Yamaha ha accusato qualche problemino ma solo in qualche circuito e per questioni non legate alle gomme in sè... lo stesso Rossi le consuma più di Lorenzo perchè il suo stile di guida (al momento) amplifica questa problema

ma quando si parla di "consumo", non lo si intende in senso stretto

è come quando dicono "la gomma morbida"...ma la gomma morbida non esiste più, è semplicemente la meno dura

 

 

 

Stoner con la ducati ha sfruttato le gomme bridgstone, dopo è passato in honda e aveva una super moto ma senza il suo grande talento e velocità in gara non sarebbero bastati :asd:

 

Parliamo sempre di piloti a fine carriera... con il biaggi e checa giovani non ci sarebbe stata gara. Ok ha contato anche la regola delle 2 manche che avvantaggia i piloti che arrivano piutosto di quelli che rischiano ma hanno vinto a fine carriera. penso che sia normale che i piloti forti siano in moto gp, pagano di più xD

 

con questo sistema di quote è un casino, ci dò di colori

non ho capito cosa volevi dire sulle gomme

 

boh per me è il contrario, ossia che lo svantaggio aumenta sempre di più nel proseguo della stagione

non capisco nemmeno gli esempi che fai, la motogp di Gibernau e Melandri era un motociclismo dove le moto non ufficiali potevano ancora dire la loro, ancora di più negli anni precedenti

poi sono cambiate tante cose

inoltre parli di stagioni dove non c'era il monogomma

 

e Simoncelli aveva una moto semiufficiale.... però non mi va di toccare l'argomento

 

concordo

c'è da dire però che è vero, come giusto che sia, che la moto è stata costruita negli anni su di lui e sul suo stile di guida

infatti su Rossi aspetterei l'anno prossimo....

gli anni della Ducati eviterei di commentarli perchè sennò stiamo qua 2-3 anni  :asd:

quest'anno è stato un anno di apprendistato corso con grande attenzione a non farsi male; seguendo le prove nel corso della stagione si sono visti dei passi avanti graduali ed è arrivato vicinissimo al livello degli altri 3

tanto che mi aspettavo di più in queste ultime gare (ma non è ancora finita...)

poi Rossi è Rossi e quando ha sentito il giusto feeling o gli si è chiusa la vena, ha preso i suoi bei rischi e ha regalato grandi emozioni

 

 

non mi riferivo tanto alle 2 manche

e Crutchlow in superbike non ha fatto granchè...

 

il mondiale Checa l'ha vinto grazie ad un regolamento che dava un vantaggio stratosferico alla Ducati 2 tempi con quelle gomme

Biaggi il primo anno non ha avuto avversari all'altezza (pacchetto pilota-moto): Haslam (2°) guidava una Suzuki (?!) e si sta ancora mangiando le mani;

il secondo anno in maniera sciagurata Melandri ha buttato via il mondiale facendo 5 zeri (alcuni quando era primo a fine gara) nelle ultime 6 manche e addirittura per mezzo punto Sykes non fregava Biaggi

la BMW ufficiale era all'esordio, l'Aprilia la moto migliore

 

per Melandri un pò di sfiga e un pò di colpa

purtroppo ci sta che gli sia venuta della tensione: è passato dall'essere il giovane fenomeno del motociclismo (più giovane vincitore della 250, 2° in motogp contro Rossi) a 10 anni di insuccessi, scivolando sempre più giù per colpe non sue

 

se solo Rea avesse una Honda decente sotto il cu*o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marquez è un pilota scorretto e se fa scorrettezze è giusto punirlo... non è un caso che unico che rischia è marquez per via delle scorrettezze del passato. Non è che puniscono alla prima... il povero pedrosa ci è andato di mezzo e non è giusto. fa bene lorenzo a pretendere una punizione.. ieri è toccato a pedrosa magari domani a me.

Come la vedo io lorenzo è il più forte ma la moto non è la più veloce, errore della honda è stato grave ma gli ha dato una super moto ha poco da lamentarsi. I 2 piloti sono fenomenali, chiunque vincerà sarà una vittoria meritata

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo questa mi sa che proprio che la motogp la segui così così

 

il contatto tra Pedrosa e Marquez non è stato assolutamente scorretto... non è stato nemmeno un contatto

Pedrosa non è caduto per il "contatto" e non si era nemmeno accorto di essere stato toccato

 

si è trattato solo di un lungo, la sfiga ha voluto che al traction control non avevano ancora messo una protezione e Marquez è andato a sfiorare proprio quel cavetto.... e Pedrosa è caduto perchè gli si è disattivato il traction control

(non per colpa di Pedrosa, lui è andato ad accelerare full gas confidando nel fatto che ci fosse il traction control)

 

nel post che era andato perduto avevo scritto le manovre scorrette di quest'anno... ora non c'ho voglio a riscriverlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

moto3

bellissima ed emozionante l'ultima gara della stagione con 3 piloti in 5 punti a giocarsi il mondiale: chi vinceva la gara vinceva il mondiale!

tifavo per Rins e Salom e ha vinto.... Vinales!

Salom è caduto

Rins non è stato impeccabile nell'ultimo giro e ha provato un disperato sorpasso all'ultima curva, finendo per perdere anche la 2° posizione in gara

 

decisive le cadute di Rins e Salmon in Giappone (quella di Salmon provocata dal cugino di Vinales) che hanno rimesso in gioco Vinales per l'ultimo gp

alla fine cmq Vinales ha guidato la moto peggiore e quindi forse è anche per questo che durante la stagione hanno brillato di più gli altri due

 

speriamo che l'anno prossimo con l'arrivo di un team ufficiale Honda e il progresso della Mahindra, il campionato del mondo moto3 ritorni tale e non sia ancora un campionato KTM

 

moto2

non saprei come definire la 2° parte di stagione di Redding: si è operato di sindrome compartimentale (pare più in ottica motogp...), spesso la sua moto registrava l'ultima velocità di punta (non la seconda, la terza... l'ultima!) e si è trovato veramente in difficoltà in alcune gare e alla fine si è pure rotto il polso in Australia consegnando il titolo ad Espargaro senza poter lottare

 

motogp

grande Marquez!!!!! bella stagione: la più interessante tra le ultime edizioni del mondiale

 

sulla gara di oggi: se le manovre che ha fatto Lorenzo ad inizio gara le avesse fatte Marquez si starebbe ancora adesso parlando di squalifiche etc facepalm.gif

per fortuna alla fine Lorenzo si è reso conto che l'unica possibilità che aveva per vincere il mondiale era stendere Marquez e non era il caso

 

nessuna manovra da squalifica in realtà però Lorenzo dovrebbe smetterla di predicare in un modo e di razzolare in un altro

 

Lorenzo ha avuto cmq la sfortuna che erano tutti dalla parte di Marquez, sia Rossi che Bautista potevano superarlo all'inizio ma non avevano nessuna intenzione di farlo, addirittura in partenza quando hanno fatto vedere il replay dalla telecamera di Rossi, si vede come Rossi allarghi per lasciar passare Marquez

 

meglio così, vittoria ampiamente meritata, nonostante la moto nettamente migliore

un sogno che si avverrà per un bravo ragazzo

una vera e propria favola (nonostante il supporto che ha sempre avuto e che gli ha permesso di crescere così tanto nel corso degli anni)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marquez ha dimostrato di essere un coniglio, rossi lottava sempre non si accontentava secondo posto. Con ultima gara lorenzo ha dimostrato di essere nettamente il più forte. Lorenzo ha solo cercato di rallentare per creare bagarre non ha mai cercato di fare fuori marquez, se rossi e bautista potevano superarlo dovevano farlò questo è la corsa...

Ripeto rossi non si sarebbe accontentato del piazzamento soprattutto guidando la moto più forte. In questa gara marquez è stato umiliato di brutto da lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo per poco non mandava al tappeto Pedrosa e frenando molto in alcune curve ha creato più volte il rischio di tamponamento tra Marquez e Pedrosa

 

sapeva che se Pedrosa lo superava andava al vero ritmo che hanno fatto dopo e così Lorenzo non poteva tenere il gruppetto compatto 

 

Marquez è uno che si accontenta? ma hai visto come ha guidato per tutto il weekend? i jolly che si è giocato? la pole stratosferica?

in gara l'hanno tenuto col freno a mano: era un mondiale troppo importante da vincere, storico ed è stato anche il suo primo mondiale

lui voleva e per un attimo ha anche infilato Lorenzo con un sorpasso da brividi, poi si è ricordato delle persone del team e dell'Australia

 

Lorenzo non ha umiliato proprio nessuno, se Marquez voleva avrebbe vinto anche le ultime gare, ti ricordo che prima dell'Australia aveva un vantaggio stratosferico e nonostante gli bastava fare 3° puntava sempre alla vittoria

l'ultima gara è sempre un discorso a parte

 

c'è poco da fare erano tutti dichiaratamente dalla parte di Marquez e hanno preferito evitare di sorpassarlo non per evitare di superarlo ma per evitare di stenderlo e avere la responsabilità di rovinare un'annata del genere

 

Vale si pente ancora oggi di Valencia 2006 (sue parole si pente più di quella gara che degli anni in ducati)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo per poco non mandava al tappeto Pedrosa e frenando molto in alcune curve ha creato più volte il rischio di tamponamento tra Marquez e Pedrosa

Per i telecronisti non ha fatto nulla... le scorrettezze sono altre

 

Lorenzo non ha umiliato proprio nessuno, se Marquez voleva avrebbe vinto anche le ultime gare, ti ricordo che prima dell'Australia aveva un vantaggio stratosferico e nonostante gli bastava fare 3° puntava sempre alla vittoria

l'ultima gara è sempre un discorso a parte

Come la vedo io lo ha umiliato e il vantaggio stratosferico lo ha accumulato grazie alla caduta. Come la vedo io se vai a vedere la moto, lorenzo ha dimostrato di essere il più forte

c'è poco da fare erano tutti dichiaratamente dalla parte di Marquez e hanno preferito evitare di sorpassarlo non per evitare di superarlo ma per evitare di stenderlo e avere la responsabilità di rovinare un'annata del genere

E' sbagliato dovevano fare la loro gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

i telecronisti non contano un beep, a maggior ragione se si chiama Meda

Biaggi che ti doveva dire che è amico di Lorenzo?

 

se la direzione gara si è permessa di intervenire... parandosi il c*lo dichiarando di prendere una decisione a fine gara a conti fatti.

ti ripeto quelle manovre non erano eccessive

era l'intenzione però, Lorenzo lo fa sempre in mala fede

e la direzione gara è intervenuta proprio per mettere le mani avanti perchè sapeva che se Lorenzo continuava così succedeva sicuro il patatrack

in modo che se succedeva era già pronta la squalifica per Lorenzo

 

 

poi dai, uno che dice che il contatto Marquez-Pedrosa era scorretto?! quando non si sono nemmeno toccati e Pedrosa non se ne era nemmeno accorto

 

questa volta Pedrosa, ogni 2 secondi di intervista "ho la tuta di due colori, da una parte bianca, dall'altra nera" etc etc

--------------

è successa la stessa cosa l'anno scorso tra Lorenzo e Pedrosa

il motociclismo è cambiato e il pilota ha attorno tante altre cose, ci sta che chi è in vantaggio controlli di più e rischi di meno

a maggior ragione se è un mondiale storico

 

e sempre perchè il motociclismo è cambiato Bautista non si va a creare problemi

già si trova su una moto scrausa, la riconferma se la deve guadagnare anche così

hai fatto caso su che moto adesso siede Barbera e cosa ha combinato Barbera l'hanno scorso?

un pilota di secondo piano non può permettersi di rovinare il lavoro di un anno all'ultima gara

l'ultima gara è un discorso a parte

(e Barbera non l'ha fatto nemmeno all'ultima gara...)

 

Rossi in un anno così delicato va a consegnare il titolo al suo compagno di squadra?

 

è brutto ma questo succede quando ci sono altri interessi, i piloti a malincuore si adeguano

questo è uno dei motivi per i quali Stoner ha sempre criticato il mondo del motomondiale

 

e questo dipende anche dalla tv, col fatto che la tv incita a guardare solo il risultato

quanti fenomeni del passato ora sono considerati delle pippe perchè non hanno vinto niente?

tra gli addetti ai lavori Marquez si giustifica perchè l'ha fatto solo all'ultima gara, solo la domenica (se non guardi le prove oggi è inutile seguire la gara) e solo perchè straconvinto dagli altri

il tuo Lorenzo l'hanno scorso l'ha fatto per 7-8 gare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×