Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Classica' in content posted in Gruppi & Cantanti.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Welcome to The Forum
    • Welcome - Introduce yourself
    • Comunicazioni e guide al forum
    • Supporto
  • Informatica
    • Computer Zone
    • Cellulari - Smartphone - Tablet
  • Videogame Zone
    • Sony PlayStation
    • Microsoft Xbox
    • Nintendo
    • NoDZF Multiplayer Game
  • Discussioni Varie
    • Anime, Cartoni, Manga, Fumetti & Comics
    • Videogiochi
    • Musica
    • Film, Telefilm e TV
    • Letteratura
    • Seriamente Parlando
  • Extra Forum
    • Tema Libero
    • Video Zone
    • L'Angolo Degli Sportivi
    • Cucina
  • Artistic Forum
    • Digital Art
    • Traditional Art
    • Fai da te!
  • E-commerce
    • Mercatino [IN CANTIERISSIMO]
    • Negozi Online
    • Offerte del WEB
    • Guide, Consigli, Segnalazioni

Blogs

  • Recensioni & Opinioni
  • Recensioni & Opinioni [Varie]

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Skype


Sito WEB


Yahoo


Località


Interessi


Presentazione


PHP


HTML


CSS


Steam


Origin


XBOX


Account PlayStation


Nintendo

Found 8 results

  1. Hisaishi e Hayao Miyazaki Joe Hisaishi (久石譲 Hisaishi Jō), nome d'arte di Mamoru Fujisawa (藤澤 守 Fujisawa Mamoru), (Nagano, 6 dicembre 1950) è un compositore, pianista e regista giapponese. Nome 久石 譲 Mamoru Fujisawa Data di nascita 6 Dicembre 1950 (age 65) Nakano, Nagano, Giappone Genere Colonne sonore, classica, romantico Occupazione Compositore Strumenti Pianoforte, tastiera, violino Anni d'attività 1974–presente Sito Web joehisaishi.com Spotify iTunes Biografia Discografia Un topic se lo meritava tutto quanto Se i film dello Studio Ghibli sono quelli che sono è anche grazie alle meravigliose musiche di quest'uomo. Collegamenti L'estate di Kikujiro Laputa - Il Castello Nel Cielo Si alza il vento Kiki ‑ Consegne a domicilio Nausicaä della Valle del vento La città incantata Ponyo sulla scogliera Il castello errante di Howl Principessa Mononoke Il mio vicino Totoro Ni no Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea
  2. Kin

    Strumentale Yiruma

    Yiruma Produttore, compositore e pianista originario del Sud Corea, Yiruma nasce a Seoul nel 1978, a soli 5 anni comincia a suonare il pianoforte, nella sua casa in Corea. Nel 1988, a 10 anni, si trasferisce in Inghilterra,dove compirà i suoi studi. e nel dicembre 1996 partecipa all'album I musicisti di Purcell (Decca). Si è laureato prima alla The Purcell Of Specialist Music School (Londra) nel luglio del 1997, poi al Kings College nel giugno 2000. L'artista è conosciuto in tutto il mondo, e i suoi album sono venduti in tutta l'Asia, come negli Stati Uniti e in Europa.Tra i suoi pezzi più famosi Kiss The Rain e River Flows (First Love). Anche se già in possesso di doppia cittadinanza, cittadino del Regno Unito e Corea del Sud, nel luglio 2006 ha rinunciato alla sua cittadinanza britannica ed ha iniziato il servizio militare nella Marina della Repubblica di Corea, obbligatorio per tutti i maschi sudcoreani. Discografia Album Love Scene 16.05.2001 First Love 01.12.2001 Oasis & Yiruma 20.06.2002 Doggy Poo Ost 17.12.2002 From The Yellow Room 23.10.2003 Nocturnal Lights - they scatter 05.08.2004 Destiny Of Love 19.04.2005 Yiruma Live at Hoam Art Hall 12.07.2005 Poemusic 29.11.2005 H.I.S. Monologue 02.11.2006 P.N.O.N.I. 30.10.2008 The Best - Reminiscent 10Th Anniversary 13.12.2009 Stay in memory 24.05.2012 Blind Film 2013 Atmosfera 2014 Piano 2015 http://www.yiruma.com/ Canale YouTube
  3. Brezza dell'est

    Classica Maurice Ravel

    Joseph-Maurice Ravel (Ciboure, 7 marzo 1875 – Parigi, 28 dicembre 1937) è stato un compositore, pianista e direttore d'orchestra francese. Il suo brano più celebre per orchestra è certamente Boléro. Molto nota è anche l'orchestrazione, realizzata nel 1922, dei Quadri di un'esposizione di Modest Mussorgsky. Egli stesso descrisse il suo Boléro come "una composizione per orchestra senza musica". Le orchestrazioni di Ravel sono da apprezzare in modo particolare per l'utilizzo delle diverse sonorità e per la complessa strumentazione. Biografia Musica di scena Musica orchestrale Musica concertante Musica vocale orchestrale Musica da camera Musica per pianoforte Musica vocale strumentale Musica corale Bolero Pavane pour une infante defunte Jeux d'eau
  4. Brezza dell'est

    Classica Edvard Grieg

    Edvard Hagerup Grieg (Bergen, 15 giugno 1843 – Bergen, 4 settembre 1907) è stato un compositore e pianista norvegese. È considerato il più grande compositore norvegese, conosciuto in particolare per il Concerto per pianoforte in La minore, le musiche di scena per il Peer Gynt di Henrik Ibsen e per alcuni dei suoi Pezzi lirici. Biografia Norvegese per parte di madre, ma di lontane origini scozzesi per parte di padre (il nonno, il cui cognome era Greig, si era trasferito a Bergen verso la metà del XVIII secolo), Edvard Grieg fu il quarto di cinque figli. Le ottime condizioni economiche consentirono alla famiglia Grieg di offrire una buona preparazione musicale a tutti i figli.Il maggiore dei maschi, John Grieg, diventò violoncellista e uno dei migliori critici musicali di Norvegia. Edvard, precocissimo e ipersensibile, studiò pianoforte con la madre Gesine Judith Hagerup, ottima cantante e pianista, applicandosi però malvolentieri agli esercizi di prammatica. La sua natura di compositore lo spingeva piuttosto a cercare sul pianoforte insolite combinazioni di accordi. Nell'estate del 1858 Grieg incontrò il più noto violinista norvegese del tempo, Ole Bull, amico di famiglia e il cui fratello aveva sposato una zia del giovane compositore. Bull notò il talento del quindicenne e convinse i coniugi Grieg a far proseguire gli studi del figlio a Lipsia, dove Edvard si trasferì nel 1858. Superato l'esame di ammissione, l'impatto non fu tuttavia buono: l'impostazione aridamente tecnica dell'insegnante di pianoforte, Louis Plaidy, spinse Grieg a chiedere di essere trasferito in un'altra classe. L'approccio didattico del nuovo insegnante, Ernest Ferdinand Wenzel, già amico di Schumann, si rivelò più vicino alla sensibilità del musicista norvegese, ma nel complesso la scuola di musica non riuscì a soddisfare le aspettative di Grieg, che anni dopo ricorderà come in tutto il Conservatorio di Lipsia non ci fosse una sola classe dove si potesse imparare l'arte dell'orchestrazione. Il soggiorno nella città sassone gli offrì comunque la preziosa opportunità di ascoltare una grande quantità della migliore produzione da camera e sinfonica del primo Ottocento. [Prosegui la lettura] Musica per pianoforte solo Musica per pianoforte a quattro mani Musica orchestrale Musica per orchestra e strumento solista Musica da camera Musica per il teatro Musica vocale Lieder Composizioni per due pianoforti In the Hall of the Mountain King from "Peer Gynt" Morning Peer Gynt - Suite No. 1, Op. 46 - III. Anitra's Dance
  5. Brezza dell'est

    Classica Pyotr Ilyich Tchaikovsky

    « ...Sono sicuro che nelle mie opere appaio come Dio mi ha fatto e così come sono diventato attraverso l'azione del tempo, della mia nazionalità ed educazione. Non sono mai stato falso con me stesso. Quello che sono, buono o cattivo, lo debbono giudicare gli altri... » Pëtr Il'ič Čajkovskij, spesso traslitterato Ciajkovskij o Ciaikovski (Kamsko-Votkinsk, 7 maggio 1840 – San Pietroburgo, 6 novembre 1893), è stato un compositore russo del tardoromanticismo, le cui composizioni sono tra le più note del repertorio classico. Ha unito nel suo stile caratteristiche della musica tradizionale russa alla prassi musicale classica, in contrasto con la visione estetica del Gruppo dei Cinque, improntata a un maggiore nazionalismo musicale. Benché di talento musicale precoce, Čajkovskij studiò inizialmente giurisprudenza. Nella Russia dell'epoca, l'istruzione musicale non era regolamentata e le opportunità di studiare musica accademicamente erano limitate. Al sorgere per lui di tali opportunità, abbandonò la carriera di avvocato ed entrò nel neonato Conservatorio di San Pietroburgo. Compiuti gli studi, forgiò un proprio stile musicale russo, consolidando l'uso di convenzioni compositive della musica classica accanto alla musica tradizionale russa, raggiungendo così notorietà internazionale, benché non sempre ben ricevuto dalla critica russa. Nonostante il successo popolare, la sua vita fu costellata di eventi che lo condussero alla depressione e a una visione fatalista dell'esistenza: in gioventù la morte della madre, il naufragio delle relazioni interpersonali poi e l'inaccettabilità per la società dell'epoca della sua omosessualità contribuirono a questa condizione. La morte è ufficialmente attribuita al colera, ma le sue circostanze sono dibattute; è stato anche ipotizzato il suicidio, per contagio volontario con la malattia o mediante altra forma di avvelenamento. Balletti Opere liriche Composizioni orchestrali Pianoforte Musica da camera Musica vocale Tchaikovsky - Violin Concerto in D major, Op. 35 Tchaikovsky, Suite da "Lo Schiaccianoci" - Danza della fata confetto Tchaikovsky, Suite da "Lo Schiaccianoci" - Valzer dei fiori
  6. Ludwig van Beethoven (Bonn, 17 dicembre 1770 – Vienna, 26 marzo 1827) è stato un compositore e pianista tedesco. Figura cruciale della musica colta occidentale, fu l'ultimo rappresentante di rilievo del classicismo viennese. È considerato uno dei più grandi compositori di tutti i tempi. Nonostante i problemi di ipoacusia che lo afflissero prima ancora d'aver compiuto i trent'anni, egli continuò a comporre, condurre e suonare, anche dopo essere diventato sordo del tutto. Beethoven ha lasciato una produzione musicale fondamentale, straordinaria per forza espressiva e per la capacità di evocare emozioni. Beethoven influenzò fortemente il linguaggio musicale del XIX secolo e di quelli successivi, tanto da rappresentare un modello per molti compositori. Il mito del Beethoven artista eroico, capace di trasmettere attraverso la sua opera ogni sua emozione, esperienza personale o sentimento, crebbe moltissimo nel periodo Romantico; tuttavia, pur anticipando molti aspetti del futuro Romanticismo, la sua adesione alle regole dell'armonia nelle modulazioni, il rigetto dei cromatismi nelle melodie nonché la cura dell'equilibrio formale dei brani, lo collocano nel solco della tradizione del classicismo. Nel vasto catalogo delle composizioni beethoveniane, grande rilievo hanno la sua produzione cameristica, quella sinfonica e le opere pianistiche. Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Ludwig_van_Beethoven Collegamenti: Arancia meccanica
  7. Lindsey Stirling Lindsey Stirling (Contea di Orange, 21 settembre 1986) è una violinista, compositrice e danzatrice statunitense. Nel 2010 ha partecipato alla quinta stagione di America's Got Talent. Lindsey è conosciuta per la sua versatilità nel suonare ogni tipo di genere musicale, dal country all'hip hop. All'età di 23 anni Stirling è entrata nei quarti di finale della quinta stagione di America's Got Talent, dove si era presentata come Hip Hop Violinist. Dopo la sua performance, Sharon Osbourne disse, "Wow... we love you Lindsey!" e Piers Morgan dichiarò la sua performance "elettrizzante" dando un'ottima impressione ai giudici. Official website
  8. Crowder

    Metal Haggard

    Gli Haggard sono un gruppo metal tedesco, nato nel 1991 a Monaco di Baviera. La band mescola musica folk, classica, rinascimentale e medievale con del moderno metal. Nata come band death metal, gli Haggard cambiarono il loro stile dopo il primo demo. Il gruppo infatti adottò il corrente stile e produsse nel 1997 il suo debut album, “And Thou Shalt Trust… The Seer”. Ad esso seguirono “Awaking the Centuries” (2000) ed “Eppur si muove” (2004), i primi due ambientati all’epoca del profeta Michel de Notre-Dame e dei cupi giorni della morte nera in Europa, mentre il terzo ambientato all’epoca di Galileo Galilei e dell’Inquisizione. La band ha anche pubblicato un live album, “Awaking the Gods: Live in Mexico”, nel 2002, tratto per l’appunto dal tour Messicano di quell’anno. Nel 2008 la band ha pubblicato l’ultimo album, “Tales of Ithiria”, per la prima volta con testi fantasy anziché storici. Il gruppo è composto da 15 elementi. Sito Ufficiale: http://www.haggard.de/
×