Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Folk'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Welcome to The Forum
    • Welcome - Introduce yourself
    • Comunicazioni e guide al forum
    • Supporto
  • Informatica
    • Computer Zone
    • Cellulari - Smartphone - Tablet
  • Videogame Zone
    • Sony PlayStation
    • Microsoft Xbox
    • Nintendo
    • NoDZF Multiplayer Game
  • Discussioni Varie
    • Anime, Cartoni, Manga, Fumetti & Comics
    • Videogiochi
    • Musica
    • Film, Telefilm e TV
    • Letteratura
    • Seriamente Parlando
  • Extra Forum
    • Tema Libero
    • Video Zone
    • L'Angolo Degli Sportivi
    • Cucina
  • Artistic Forum
    • Digital Art
    • Traditional Art
    • Fai da te!
  • E-commerce
    • Mercatino [IN CANTIERISSIMO]
    • Negozi Online
    • Offerte del WEB
    • Guide, Consigli, Segnalazioni

Blogs

  • Recensioni & Opinioni
  • Recensioni & Opinioni [Varie]

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Skype


Sito WEB


Yahoo


Località


Interessi


Presentazione


PHP


HTML


CSS


Steam


Origin


XBOX


Account PlayStation


Nintendo

Found 51 results

  1. mauricchio

    Strumentale Wintergatan

    Wintergatan Paese d'origine: Svezia Chi sono? Wintergatan (English: "The Milky Way") è una band svedese folktronica proveniente da Göteborg. Martin Molin e Marcus Sjöberg hanno precedentemente fatto parte di una band chiamata Detektivbyrån. Il loro album di debutto Wintergatan è stato rilasciato nel 2013. Discografia Album in studio 2013 - Wintergatan Formazione Evelina Hägglund Martin Molin Marcus Sjöberg David Zandén Queste canzoni mi hanno colpito moltissimo, hanno un sound molto particolare ed originale, una vera e propria droga Wintergatan - Sommarfågel Wintergatan - Marble Machine Wintergatan - Starmachine2000 Sito Ufficiale Facebook Instagram Twitter Youtube Bandcamp Fonte: Wikipedia Grazie alla Marble Machine è stato amore a prima vista, Sommarfagel è stata la ciliegina sulla torta Collegamenti: Indie Music in Musica Bandcamp in Musica
  2. Brezza dell'est

    Folk Slow Skies

    Slow Skies è un progetto di una cantautrice di Dublino di nome Karen Sheridan iniziato nel 2011. Il genere della sua musica verte sull'irish folk ed è caratterizzata da un'equilibrio tra melodie dolci e intense. Discografia: Silhouettes 2012 Close 2013 Keepsake 2014 On the Shore Walk Me Home Close Facebook Spotify
  3. Brezza dell'est

    Folk Dark Dark Dark

    I Dark Dark Dark sono un gruppo Folk/Indie originario di Minneapolis, MN/Brooklyn, NY. I membri sono: Marshall LaCount, Nona Marie Invie, Jonathan Kaiser, Todd Chandler, Walter McClements, Brett Bullion, Mark Trecka. L'etichetta è la "Supply And Demand Music". Discografia: The Snow Magic - 2008 (Supply & Demand Music) Wild Go - 2010 (Supply & Demand Music) Who Needs Who - 2012 (Supply & Demand Music) In Your Dreams Daydreaming Wild Goose Chase Fonte Official website
  4. Fabrizio Cristiano De Andrè© (Genova, 18 febbraio 1940 - Milano, 11 gennaio 1999) è stato un cantautore italiano. Viene spesso citato anche con l'appellativo "Faber", datogli dall'amico d'infanzia Paolo Villaggio in riferimento alla sua predilezione per i pastelli della Faber-Castell. Tale soprannome godrà di una certa popolarità presso il grande pubblico negli anni successivi alla morte dell'artista. In quasi 40 anni di attività artistica, De Andrè© ha inciso tredici album in studio, più alcune canzoni pubblicate solo come singoli e poi riedite in varie antologie. Molti testi delle sue canzoni raccontano storie di emarginati, ribelli, prostitute e sono state considerate da alcuni critici come vere e proprie poesie], tanto da essere inserite in varie antologie scolastiche di letteratura. Di simpatie anarchiche, libertarie e pacifiste, è stato anche uno degli artisti che maggiormente hanno valorizzato il ligure; ha esplorato inoltre, in misura minore, altri idiomi come il gallurese e il napoletano. La popolarità e l'alto livello artistico del suo canzoniere hanno spinto alcune istituzioni a dedicargli vie, piazze, parchi, biblioteche e scuole subito dopo la prematura scomparsa. Official website
  5. mauricchio

    Strumentale Estas Tonne

    Estas Tonne Paese d'origine: Ucraina Chi è? Estas Tonne (Russian: Эстас Тонне), all'anagrafe Stanislav Tonne, è un chitarrista di origine ucraina (Unione Sovietica, un tempo) un sedicente "esploratore dei giorni nostri". Estas Tonne viaggia per innumerevoli luoghi e si ritrova in diversi riferimenti culturali, senza identificarsi con una sola nazione o paese, piuttosto con la ricchezza culturale del mondo. Discografia Album (questi album sono scaricabili gratuitamente sul sito ufficiale) 2002 - Black and White World 2004 - Dragon of Delight 2008 - 13 Songs of Truth 2009 - Bohemian Skies 2011 - Place of the Gods 2012 - Live in Odeon (2011) 2012 - The Inside Movie 2013 - Internal Flight (Guitar Version) 2013 - Internal Flight (Live at Gara Vasara) Qualche song che mi piace: Estas Tonne - The Song of the Golden Dragon Estas Tonne - Rumbadiosa Estas Tonne - Between Fire and Water Sito Ufficiale Facebook Account Twitter Bandcamp Collegamenti: Indie Music in Musica Bandcamp in Musica
  6. mauricchio

    Folk Radical Face

    Radical Face Paese d'origine: U.S.A. Cos'è? Radical Face è il progetto musicale del cantautore e polistrumentista Ben Cooper (nato nel 1982), residente a Jacksonville Beach in Florida, già membro del duo elettronico Electric President e dei gruppi Iron Orchestra e Mother's Basement. Cooper ha dichiarato di aver scelto il nome Radical Face dopo averlo visto su un volantino: in seguito ha scoperto che il foglio pubblicizzava una chirurgia plastica facciale con il motto "Radical Face-Lift" e che la parola 'lift' era stata strappata. Discografia Album in studio 2003 - Junkyard Chandelier 2007 - Ghost (Morr Music) 2011 - The Family Tree: The Roots (Bear Machine/Nettwerk) 2013 - The Family Tree: The Branches EPs 2010 - Touch the Sky (Sound of a Handshake) - digitale 2011 - The Bastards, Volume One Qualche song consigliatami dalla Brezzula Radical Face - Welcome Home Radical Face - The Mute Sito Ufficiale Facebook Instagram Twitter Fonte: Wikipedia Si ringrazia @Brezza dell'est per lo splendido consiglio Collegamenti: Indie Music in Musica
  7. התגלות של זמן

    Metal Korpiklaani

    Korpiklaani Paese d'origine: Finlandia Genere: Folk metal Periodo di attività: 1993 – in attività Album pubblicati: 10 (8 come Korpiklaani, 2 come Shaman) Studio: 10 (8 come Korpiklaani, 2 come Shaman) Live: 0 Raccolte: 0 Sito Web Canale Youtube Facebook Twitter Tumblr Instagram Fonti Chi Sono? I Korpiklaani sono un gruppo musicale folk metal finlandese fondato a Lahti. Il gruppo era conosciuto fino al 2003 con il nome di Shaman. Il termine korpiklaani significa letteralmente "il clan della foresta". Biografia Il cantante Jonne Järvelä, con l'idea di miscelare melodie folk finniche con sonorità metal, coinvolse nel progetto il violinista Jaakko Lemmetty (conosciuto con il soprannome di Hittavainen), il batterista Matti Johansson, il bassista Arto Tissari, il chitarrista Toni Honkanen e il percussionista Ali Määttä. Ancora con il nome di Shaman, il gruppo pubblicò nel 1999 il primo album, Idja, e nel 2002 Shamániac. Nel 2003 uscì il terzo album, Spirit of the Forest, con il nuovo nome della band, l'attuale Korpiklaani.Le sonorità folk vengono fuse con la humppa, la danza tradizionale finlandese da cui attingono anche i Finntroll (con cui peraltro il cantante Jonne ha collaborato nell'album Jaktens Tid). Due anni dopo viene pubblicato Voice of Wilderness, che include la canzone Beer Beer, rifacimento in inglese di Vuola lavlla, contenuta in Shamániac. Poco dopo l'uscita dell'album si aggiunge il secondo chitarrista Kalle "Cane" Savijärvi. Il quinto album dei Korpiklaani è Tales along this Road, pubblicato nel marzo 2006. Nell'agosto dello stesso anno partecipano al Wacken Open Air. Nel luglio 2007 è uscito il loro sesto album, Tervaskanto. Nel marzo 2008 viene pubblicato Korven Kuningas, dal quale viene estratto il singolo Keep on Galloping. Vengono inoltre pubblicati due videoclip, di Metsämies (il 17 gennaio 2008) e di Keep on Galloping (il 13 febbraio 2008). Del 2009 è invece la pubblicazione dell'ottavo album Karkelo, dal quale è stato estratto il singolo Vodka. Nell'ottobre 2010 il gruppo ha preso parte ad un tour europeo con gli Eluveitie, che ha toccato Polonia, Slovacchia, Ungheria, Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Italia, Francia, Germania, Spagna e Bulgaria. La band ha partecipato anche al 70000 Tons of Metal, crociera che si è tenuta a partire dal 24 al 29 gennaio 2011, partendo da Miami, Florida e terminando a Cozumel in Messico. Il 4 febbraio 2011 è uscito l'album Ukon Wacka, composto da 11 canzoni tutte in finlandese, e vi appare come ospite il cantante Tuomari Nurmio. Nel disco è presente una canzone di tributo (Päät pois tai hirteen) al gruppo rock finlandese Peer Günt. Nel settembre 2011 il violinista Jaakko "Hittavainen" Lemmetty lascia la band dopo otto anni per motivi di salute. Viene successivamente sostituito dal giovane talento finlandese Teemu Eerola, il quale però, solo dopo pochi mesi, abbandona anche lui la band perché non se la sente più di suonare nei concerti live. Verso la fine del 2011 esce il singolo Metsälle, contenente l'omonima canzone che farà parte del nuovo album Manala (che nel Kalevala è il regno dei morti), uscito il 3 agosto 2012. Intanto, nel febbraio 2012 e dopo un paio di mesi senza violinista, i Korpiklaani annunciano l'entrata nel gruppo del violinista finlandese Tuomas Rounakari, il quale li seguirà per i prossimi concerti e parteciperà alla composizione del nuovo album. Formazione: Jonne Järvelä - voce, chitarra Matti "Matson" Johansson - batteria Jarkko Aaltonen - basso Kalle "Cane" Savijärvi - chitarra Juho Kauppinen - fisarmonica Tuomas Rounakari - violino Membri precedenti: Discografia: 1999 - Idja 2002 - Shamániac 2003 - Spirit of the Forest 2005 - Voice of Wilderness 2006 - Tales Along This Road 2007 - Tervaskanto 2008 - Korven Kuningas 2009 - Karkelo 2011 - Ukon Wacka 2012 - Manala 2015 - Noita Video: KORPIKLAANI - Metsamies KORPIKLAANI - Vodka KORPIKLAANI - Ämmänhauta
  8. XOUJO

    Folk Birdy

    Jasmine Lucilla Elizabeth Jennifer van den Bogaerde, conosciuta con il suo nome d'arte Birdy (Lymington, 15 maggio 1996), è una cantautrice e musicista inglese. Nazionalità Regno Unito Genere Folk, Indie folk, Indie pop Periodo di attività 2008 – in attività Etichetta Lady of The Lake, 14th Floor, Warner Bros., Warner Music Album pubblicati 3 Studio 2 Live 1 Sito web birdymusic.co.uk You Tube Spotify Biografia: Discografia: Fonte Voce bellissima come poche
  9. התגלות של זמן

    Pop Emmelie de Forest

    Emmelie Charlotte-Victoria De Forest (Randers, 28 febbraio 1993) è una cantante danese. Ha rappresentato la Danimarca all'Eurovision Song Contest 2013, vincendo l'edizione con la canzone Only Teardrops. Nazionalità: Danimarca Genere: Pop Periodo di attività: 2011 – in attività Etichetta: Sony Music Album pubblicati: 1 Studio: 1 Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCPVZd_tJekD2Tx_7wz0XCHQ Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Emmelie_de_Forest Biografia: Emmelie iniziò a cantare fin dalla giovane età, collaborando, a soli 14 anni, con il musicista scozzese Fraser Neill ed apparendo in svariati festival minori. Nell 2011 si trasferisce nella capitale Copenaghen, iscrivendosi al Katrine Sadolins "Complete Vocal Institute" per cantanti che non hanno ancora completato gli studi scolastici. Il 26 gennaio del 2013 ha vinto il Dansk Melodi Grand Prix, rappresentando la nazione scandinava all'Eurovision Song Contest 2013 con la canzone Only Teardrops. Ha esordito nella prima semifinale tenutasi il 14 maggio e il 18 maggio ha vinto l'edizione 2013 dell'Eurovision Song Contest con 281 punti, davanti ad Azerbaijan e Ucraina. In occasione dell'edizione 2014 dell'evento, la De Forest ha cantato il brano vincitore come opening act della prima semifinale e all'interno dell'interval, all'interno del quale ha cantato il nuovo brano Rainmaker, insieme a tutti i 26 finalisti in gara. Il video ufficiale del singolo Only Teardrops è uscito su YouTube il 14 giugno del 2013. Si è esibita agli Europei di pallavolo ospitati dal suo paese dopo la finale e prima delle premiazioni, e in tale occasione ha presentato il suo secondo singolo, Hunter & Prey. Il 18 agosto 2014 è uscita la versione audio della sua nuova canzone Drunk Tonight e successivamente, il 25 agosto, è uscito il video ufficiale. Il 10 agosto 2015 lancia il nuovo singolo Hopscotch, con cui tenta il rilancio. Il video in questione è stato girato tra le vie del centro storico di Roma (Via del Governo Vecchio, nei pressi di Piazza Navona) e nel caratteristico borgo di Calcata, in provincia di Viterbo. Discografia parziale: Album: 2013 - Only Teardrops Singoli: Video: 1) Emmelie de Forest - Hunter & Prey 2) Emmelie de Forest - Beat The Speed Of Sound 3) Emmelie de Forest - Only Teardrops
  10. Brezza dell'est

    Folk Birch Book

    Il recente avvento di un un gruppo di musicisti d'oltreoceano dediti alla riscoperta di sonorità acustiche e folk ci ha offerto sicuramente l'occasione di ascoltare una serie di lavori piuttosto intriganti... In un clima di costante revival musicale come quello attuale, artisti come Stone Breath, The Iditarod, Devendra Banhart, In Gowan Ring (per non parlare delle passate "conversioni" di Current 93 e Michael Gira) sono riusciti negli scorsi anni a lasciare un'impronta quantomeno personale in una scena musicale infestata da cloni di ogni genere... Jon Michael B'eirth è uno dei maggiori punti di riferimento della rinascita folk nella musica cantautoriale: la sua attività iniziata verso la prima metà degli anni novanta come membro fondatore degli In Gowan Ring, acclamati dalla critica specializzata e seguiti attentamente da un pubblico fedele, ha dato linfa vitale e un senso compiuto a quello che attualmente viene definito generalmente come il movimento "new-psych-folk". Diversamente dalle tetre e polverose evocazioni medievali realizzate attraverso In Gowan Ring, Jon B'ee ha dato vita ai suoi Birch Book come se volesse avvicinarsi ulteriormente ad una musica più umana ed organica: nel secondo disco, Fortune & Folly, si allontana sensibilmente dalle ombrose nenie medievali del passato per avvicinarsi ad una forma canzone fatta di semplici malinconiche ballate, meno sacrali e arcane che in passato ma altrettanto intense e visionarie. In canzoni delicate e intime come New Song, Whisper in the Pine, New Joy e Young Souls, Jon B'ee si immedesima nella veste di cantautore melodico, senza tanti orpelli di sottofondo e con in testa le opere di Nick Drake, Neil Young, Leonard Cohen e Donovan; nei brevi momenti strumentali di Birch Sap si riscoprono suggestioni antiche mentre il folk psichedelico viene omaggiato da composizioni vagamente apocalittiche come Diaspora, in pezzi dal più ampio respiro melodico come la corale Trip Goes On oppure nella decadente sensualità pagana di Zephyr Through Willows. Difficile rimanere indifferenti all'ascolto di tanta crepuscolare delicatezza. Fonte Discografia Birch Book – (Lune Music, 2005) Fortune & Folly – (Helmet Room Recordings, 2006) A Hand Full Of Days – (Little Somebody Records, 2009) Official website
  11. Brezza dell'est

    Cantautorale Damien Rice

    Damien Rice, all'anagrafe Damien Freed Riceowitz (Celbridge, 7 dicembre 1970), è un cantautore irlandese. Biografia Damien Rice ha la sua prima esperienza musicale nel gruppo dei Juniper, con cui raggiunge un discreto successo con il singolo "Weatherman". Tuttavia nel 1999, subito prima di incidere un album per la Polygram, Damien abbandona il gruppo a causa delle richieste troppo esigenti della casa discografica, che vuole spingere il gruppo verso obiettivi troppo commerciali che lasciano poco spazio alle vere intenzioni del cantante. Dopo l'uscita di Damien Rice dal gruppo, Paul Noonan lo sostituisce e i Juniper diventano i Bell X1. Nel marzo 1999 Damien si trasferisce in Toscana, per poi girare tutta l'Europa. Torna a Dublino un anno dopo pieno di idee. Sembra trovare un nuovo approccio alla musica e decide di registrare alcune canzoni. Invia il suo demo al produttore David Arnold (lo stesso di Bjork), che rimane impressionato dalla voce del cantautore irlandese e finanzia il progetto musicale di Damien, procurandogli un po' di soldi per mettere in piedi uno studio mobile tutto suo. Nel 2002 esce l'album d'esordio O, preceduto dal singolo The Blower's Daugther. Il successo è mondiale, e Damien vince lo Shortlist Music Prize nel 2003. Molte delle canzoni di O vengono scelte per far parte della colonna sonora di molte serie televisive: Delicate in Lost, Dr House MD, Alias e CSI: Miami, Cold Water in ER e Cannonball in The L Word e in The O.C. Nel 2004 The Blower's Daugther e le note al pianoforte di Cold Water fanno da colonna sonora al film Closer di Mike Nichols. Adesso Damien canta con Lisa Hannigan e ha alle spalle un grande album di successo uscito in Irlanda nel 2002: O, uscito nel luglio 2003 anche in America e in Europa, è un album acclamato dalla critica che ha portato Damien ad alcune illustri apprizioni televisive (come al David Letterman Show). Damien e Lisa sono accompagnati da Tom Osander (batteria), Shane Fitzsimons (basso) e dal dolcissimo cello di Vyvienne Long. Con Christy Moore, una leggenda della musica irlandese, incide nel 2004 il singolo Lonely Soldier, il cui ricavato va in beneficenza. Lonely Soldier fu scritta originariamente per il film "Mickybo & me", e poi sostituita da "Steal a Mule", sempre di Rice. Nel Febbraio 2005 Damien canta con Tori Amos The Power of Orange Knickers, dall'album The Beekeeper della cantante americana. Nell'estate 2005 esce Unplayed Piano, canzone dedicata a Aung San Suu Kyi, leader della Birmania da tempo tenuta sotto gli arresti domiciliari. Per l'album Warchild, che raccoglie canzoni di numerosi artisti acquistabili su internet per beneficenza, Damien Rice e Lisa Hannigan cantano Cross-eyed Bear, che Damien aveva scritto ai tempi dei Juniper (con il titolo Jewellery Box). Collabora poi con Glen Hansard, cantante leader dei The Frames, scrivendo Leave, canzone che compare nell'album di Glen, "The Swell Season" del 21 aprile 2006. Lisa Hannigan intanto canta Banríon mo Chroí, traduzione in gaelico di Queen Of My Heart dei Mary Janes (il vecchio gruppo di Mic Christopher). Questa canzone, insieme a molte altre canzoni in gaelico, compare nella compilation "Ceol 06" (in gaelico Ceol significa musica). Nel 2006 Damien suona in tour in America con Fiona Apple, e durante uno show a Toronto anticipa una probabile uscita del nuovo album per dicembre 2006. Intanto organizza, insieme ad alcuni amici, l'edizione 2006 dell'Electric Picnic, festival che si tiene in Irlanda i primi di settembre. Oltre a Damien Rice e la sua band, hanno partecipato al festival del 2006 Josh Ritter, Yeah Yeah Yeahs, The Frames, Bloc Party, Rufus Wainwright, Antony and the Johnsons, Devendra Banhart, Mundy, Broken Social Scene ed altri. Il 6 novembre 2006 esce 9, il secondo album di Damien Rice. Il 20 novembre esce il primo singolo estratto dall'album, "Nine Crimes". Discografia O (2002) 9 (2006) My Favourite Faded Fantasy (2014) Fonte - Official website
  12. Gli Of Monsters and Men sono un gruppo musicale indie pop/folk islandese formatosi nel 2010. I membri sono la cantante e chitarrista Nanna Bryndís Hilmarsdóttir, il cantante e chitarrista Ragnar "Raggi" Þórhallsson, il chitarrista Brynjar Leifsson, il batterista Arnar Rósenkranz Hilmarsson e il bassista Kristján Páll Kristjánsson. Nel 2012, durante il loro tour, si sono aggiunti la trombettista e fisarmonicista Ragnhildur Gunnarsdóttir e, in seguito all'abbandono del gruppo di Árni Guðjónsson, il tastierista e fisarmonicista Steingrimur Karl Teague. Paese d'origine Islanda Genere Indie folk, Indie rock, Alternative rock, Baroque pop Periodo di attività 2010 – in attività Etichetta Record Records, Universal Music Group Album pubblicati 3 Studio 2 Live 1 Sito web ofmonstersandmen.com Canale You Tube Spotify Biografia: Discografia: Fonte I videoclip delle loro canzoni sono una roba magnifica
  13. Cœur de Pirate è il nome d’arte di Béatrice Martin, cantautrice e pianista canadese. Suona pianoforte dall’età di 3 anni e ha pubblicato il suo acclamato album di debutto nel 2008. Dopo aver viaggiato a lungo, è stata nominata e ha vinto diversi premi in Canada e Francia. Nel novembre 2011, ha pubblicato il suo attesissimo secondo lavoro "Blonde" co-prodotto da lei stessa e Howard Bilerman (Arcade Fire, The Dears). Sito Ufficiale Discografia Child of Light - OST
  14. Brezza dell'est

    Folk Blowzabella

    Blowzabella è un gruppo inglese della più nota tradizione musicale popolare Europea. Il nome della band è tratto da una jig inglese popolare nel XVII e XVIII secolo dal titolo Blowzabella my bouncing doxie scoperta da Bill O'Toole mentre cercava nella biblioteca della English Folk Dance and Song Society dei pezzi per cornamusa. Discografia Blowzabella (1982) Plant Life Records PLR 038 Blowzabella In Colour (1983) Plant Life Records PLR 051 Bobbityshooty (1984) Plant Life Records PLR 064 (ripubblicato nel 1998) Osmosys Records OSMO CD015 Tam Lin (Frankie Armstrong e Blowzabella) (1984) Plant Life Records PLR 063 The Blowzabella Wall of Sound (1986) Plant Life Records PLR 074 (reissued 1996) Osmosys Records OSMO CD005 The B to A of Blowzabella (1986) BZB01 A Richer Dust (1988) (reissued 1996) Plant Life Records PLCD 080 (ripubblicato nel 1996) Osmosys Records OSMO CD010 Pingha Frenzy (live tour in Brasile) (1988) Some Bizarre GHCD 1 Vanilla (1990) Special Delivery SPDCD 1028 Compilation (1982-1990) (1995) Osmosys Records OSMO CD001 Octomento (2007) Blowzabella 1 Dance (2010) Blowzabella 2 Strange News (2013) Blowzabella 3 http://grooveshark.com/s/All+Things+Are+Quite+Silent/3PiYKN?src=5 Fonte - Sito Ufficiale
  15. The Moors è una band fondata nel 2009 a Hastings, East Sussex, Regno Unito, da Elaine e Ken Edwards. Hanno suonato in molti concerti all'aperto e al coperto nella regione del South East inglese e non solo. La parte "frizzante" dei The Moors comprende musica balcanica, musica klezmer, melodie sefardite medievali, i ritmi cubani e folk-rock, che uniscono composizioni e arrangiamenti originali di musica tradizionale. Fatta per ballare La parte unplugged (acustica) e più "tranquilla" ha toni più riflessivi di musica tradizionale, spesso è senza batteria, a volte suonata in duo o trio. Proprio oggi, 9 febbraio 2016 si esibiscono a The Crown, Hastings. Fonte e Sito Ufficiale Collegamenti: The Moors (band americana), Bandcamp
  16. Sharynne MacLeod NicMhacha è la cantante, suona il flauto, il pennywhistle, flauto dolce, tastiera, arpa,mandolino e percussioni. Si è esibita con musica classica (oboe, pianoforte), jazz (sassofono baritono), celtica, musica medievale e world music. Canta in molte lingue celtiche (Gaelico scozzese, irlandese moderno, gallese, bretone e della Cornovaglia), così come francese antico, latino e lingue provenzali. Sharynne sta studiando l'antica musica celtica e i suoi canti, ed è autrice di 'Celtic Myth and Religion' (McFarland), 'The Divine Feminine in Ancient Europe' (McFarland), e 'Queen of the Night' (Weiser). Conduce corsi di formazione a distanza basati su suoi libri. Sharynne ha studiato sciamanesimo andino, e pratica lo sciamanesimo ancestrale scozzese, irlandese e gaelico; è una discendente diretta dei MacLeod, tradizionalmente noti in Scozia per avere legami (anche di sangue) con popoli soprannaturali come l'Aes Sidhe e il popolo delle Fate. Scott Dakota è un ingegnere professionista e produttore, suona la chitarra elettrica e acustica, una chitarra fretless (senza tasti) auto-progettata con accordature appena armonizzate, mandoloncello e percussioni. Ha origine tra i nativi americani, studia sciamanesimo e i principi di guarigione del suono. La band non è più in attività ma ha un seguito di numerosi fans, definisce il proprio stile "goth-pagan-trance rock" Fonte - Official website Collegamenti: The Moors (band inglese), Bandcamp
  17. Brezza dell'est

    Folk Pentangle

    I Pentangle sono un gruppo britannico che ha proposto una innovativa miscela di folk, jazz e blues. Il nome, che significa "pentagono", indica i cinque membri della formazione originale che suona tra il 1968 e il 1972, contendendosi il titolo di più grande folk rock band inglese con i Fairport Convention. Come nel pentagono ogni lato è indispensabile, così ogni membro del gruppo apporta il suo fondamentale contribuito alla musica del gruppo. Inoltre il pentagramma è un simbolo mistico, che è rappresentato, tra l'altro, sullo scudo di Sir Gawain nel poema medievale Sir Gawain e il cavaliere verde, da cui Renbourn era affascinato. Discografia 1968 - The Pentangle (Transatlantic Records) 1968 - Sweet Child (Transatlantic Records) 1969 - Basket of Light (Transatlantic Records) 1970 - Cruel Sister (Transatlantic Records) 1971 - Reflection (Transatlantic Records) 1972 - Solomon's Seal (Reprise Records) 1995 - Live at the BBC (Band of Joy/Windsong Records) 1998 - On Air (Strange Fruit Records) riedizione di Live at the BBC Video Fonte - Official website Collegamenti: Bert Jansch
  18. Brezza dell'est

    Folk Bert Jansch

    Herbert Jansch (meglio conosciuto come Bert Jansch) (Glasgow, 3 novembre 1943 – 5 ottobre 2011) è stato un chitarrista scozzese, dedito soprattutto alla musica folk e al blues. È stato membro fondatore dei Pentangle. Negli anni sessanta ha subito l'influenza del chitarrista Davey Graham e della cantante folk Anne Briggs. È conosciuto soprattutto per l'innovativo stile chitarristico, ma è anche cantante e cantautore. La sua opera ha influenzato artisti come Bernard Butler, Jimmy Page, Ian Anderson, Nick Drake, Donovan, Johnny Marr (chitarrista degli Smiths) e Neil Young. La sua instancabile opera di rielaborazione di materiale folk britannico anglosassone gli è valsa il premio Lifetime Achievement Award dalla BBC (2001). Discografia 1965 Bert Jansch 1965 It Don't Bother Me 1966 Lucky Thirteen (pubblicazione per gli Stati Uniti, contenente estratti dai due precedenti album) 1966 Bert And John (con John Renbourn) 1966 Jack Orion 1967 Nicola 1969 Birthday Blues 1971 Rosemary Lane 1973 Moonshine 1974 L.A. Turnaround 1975 Santa Barbara Honeymoon 1976 A Rare Conundrum (inizialmente pubblicato in Danimarca e l'anno dopo nel Regno Unito) 1978 Avocet (inizialmente pubblicato in Danimarca e l'anno dopo nel Regno Unito) 1980 Thirteen Down (accreditato al Bert Jansch Conundrum) 1982 Heartbreak 1985 From The Outside (pubblicato in Belgio) 1989 Leather Launderette (con Rod Clements) 1990 The Ornament Tree 1990 Sketches 1993 From the Outside 1995 When the Circus Comes to Town 1998 Toy Balloon 2000 Crimson Moon 2002 Edge of A Dream 2006 The Black Swan Fonte - Official website Collegamenti: Pentangle
  19. mauricchio

    Rock U' Papun

    U' Papun Topic Madre: Indie Music Chi sono? Tratta da wikipedia La band, fondata nel 2004 dal frontman Alfredo Colella (cantautore) con Enrico Elia, detto Ze, (tastierista, compositore e arrangiatore) e Mario Orlandi (bassista, contrabbassista, arrangiatore), trova la propria stabilità nel 2006 con l'arrivo di Gigi Lorusso (chitarrista, polistrumentista, compositore e arrangiatore), Cristiano Valente (batterista, arrangiatore) e Davide Caselli (chitarra acustica). Lorusso, Elia e Orlandi si avvalgono di una preparazione accademica nel campo della musica jazz. Colella, Valente e Caselli invece provengono da una preparazione da autodidatta. La loro musica è un mix tra rock, folk, canzone d'autore, prog e dub, i testi dissacranti, ironici e poetici, legati alla vecchia scuola del cantautorato italiano. Fra il 2007 e il 2009 il gruppo si esibì ad una serie di concorsi e festival nazionali per band emergenti e di spalla a nomi importanti come Teresa De Sio, Giardini di Mirò, Folkabbestia, James Senese, Marta sui Tubi e Goran Kuzminac. Durante il percorso live entra a far parte della band Francesco Tatone, nelle vesti di figurante. Sul palco Francesco interagisce con la band rappresentando alcuni personaggi contenuti nei loro brani. Nel 2010 Goran Kuzminac li sceglie per reinterpretare un proprio brano Bimbi buoni che viene riarrangiato interamente dalla band e inserito successivamente nella sua raccolta live Solo... ma non solo. Nel 2011 esce Fiori innocenti il primo album, registrato interamente nella loro sala prove grazie alle competenze da fonico del chitarrista Gigi Lorusso e del batterista Cristiano Valente. Il disco co-prodotto con Justplaymusic esce per l'etichetta Volume Records, distribuito da CNI. Nella tracklist è contenuto il singolo di lancio L'appapparenza che vede la partecipazione del rapper molfettese Caparezza. Il videoclip si aggiudica l'uscita in esclusiva sul sito ufficiale del Rolling Stones Magazine. Durante il tour estivo la band suona di spalla in una delle tappe del Sogno Eretico Tour davanti a più di 10000 persone. Nel 2012, gli U' Papun pubblicano a distanza di un anno il secondo album Cabron! pubblicato per Justplaymusic e distribuito da Goodfellas proiettandosi in una dimensione molto più rock rispetto al disco precedente. Il chitarrista ritmico Davide Caselli lascia la band prima dell'inizio del lavoro in studio. In questo album è rilevante la collaborazione con Leo Gadaleta, violino dell'orchestra del Teatro Petruzzelli, che cura le orchestrazioni suonando viola, violino e violoncello nei brani Luna, L'abito, Amore cialtrone, L'ultimo, Arte spicciola e Fior della censura. Il primo singolo estratto è Indiesposto. All'interno di Cabron! è contenuto anche un tributo al cantautore Giorgio Gaber con una rilettura del brano Io non mi sento italiano. Importante anche la loro collaborazione con il regista Enzo Piglionica nei videoclip: L'appapparenza (finalista premio PIVI con 3 nomination), Inutile alchimia e Indiesposto. Discografia 2011 - Fiori innocenti 2012 - Cabron! Formazione Alfredo Colella – voce Gigi Lorusso – chitarra elettrica Enrico "Ze" Elia – pianoforte e sintetizzatore Mario Orlandi – basso elettrico Cristiano Valente – batteria e percussioni Francesco Tatone – performer Ecco a voi qualche canzone Featuring Caparezza Pagina Facebook Ufficiale
  20. mauricchio

    Folk Bandabardò

    Bandabardò Chi sono? La Bandabardò è un gruppo fiorentino di rock e folk principalmente acustico formatosi nel 1993, il cui nome è un omaggio a Brigitte Bardot. Storia della Band La Bandabardò nasce l'8 marzo 1993. Enrico "Erriquez" Greppi, cantante franco-lussemburghese-fiorentino riesce a convincere Alessandro Finazzo (detto Finaz), allora virtuoso chitarrista elettrico, a buttare via ogni amplificatore e a fondare una band che proponesse canzoni da cantare tra amici. L'obiettivo è infatti quello di trasportare sul palco la stessa atmosfera delle suonate tra amici e la neonata band comincia un tour in Italia e in Francia suonando per locali e anche per strada. Il primo album, Il circo mangione esce nel 1996 ed ottiene un ottimo successo, vincendo anche il Premio Ciampi. Il successo è confermato col secondo album, Iniziali Bì-Bì, seguito a ruota da un live in edizione limitata, Barbaro tour. Nel 2000 esce Mojito Football Club, apprezzato dalla critica e segnalato come disco del mese da Rockerilla. L'anno successivo viene pubblicato un altro live, Se mi rilasso... collasso, che contiene anche l'inedita Manifesto. Ma è con Bondo! Bondo! nel 2002 che la band ottiene un successo internazionale con un tour in Spagna, Francia e Svizzera. Nello stesso anno Paolino esce dal gruppo (ora suona con Piero Pelù) e viene sostituito nel tour invernale da Ughito, già percussionista dei Malfunk. Dal 2003 entra a far parte della formazione Jose Ramon Caravallo Armas, meglio conosciuto come Ramon, ai fiati e alle percussioni. Gli altri componenti della band sono Orla (chitarra elettrica e tastiera), Donbachi (basso e contrabbasso, suonava nell'Orchestra Regionale della Toscana) e il giovane Nuto (batteria). L'album successivo, Tre passi avanti, esce nel 2004. Nello stesso anno viene pubblicata l'autobiografia della Banda, scritta con Massimo Cotto e intitolata Vento in faccia, dall'omonima canzone (edita da Arcana). Vento in faccia è anche il titolo del DVD che contiene il concerto di apertura del tour per l'ultimo album, a Firenze, oltre a riprese di backstage e messaggi dei fan. Tra le collaborazioni del gruppo: con Daniele Silvestri nel brano Cohiba, Max Gazzè, Paola Turci e anche con Patty Pravo, nel cui album Nic-Unic suonano e fanno da coro nella canzone Tristezza moderna. Collaborano con i Modena City Ramblers nell'album Appunti partigiani del 2005, con il brano i Ribelli della Montagna. Nell'ottobre 2005 esce GE-2001, compilation pubblicata in allegato al quotidiano Il manifesto per raccogliere fondi per i processi seguiti ai Fatti del G8 di Genova. Vari gli artisti che partecipano all'iniziativa, tra questi anche la Bandabardò con il brano La fine di Pierrot. Il 1º settembre 2006 segna il ritorno discografico della band fiorentina con la raccolta Fuori Orario che, a sorpresa, riceve un ottimo riscontro: primo nelle classifiche dei punti vendita indipendenti e settimo nelle grandi catene. « La Bandabardò ha sposato in pieno la causa dei fricchettoni e del loro leader Fernandez. Siamo per la rivalutazione dei rapporti umani, dei miscugli razziali e culturali. Lottiamo per un mondo a misura di donna e di bambino e per vedere un giorno trionfare allegria e gentilezza » Ottavio, è uscito il 5 settembre 2008. L'album comprende un cd di 14 brani e un dvd, in cui la Bandabardò narra la nascita di Ottavio. Più recentemente invece sono usciti: Allegro ma non troppo, il 29 aprile 2010, Sette x uno (novembre dello stesso anno), ed infine nel maggio 2011 Scaccianuvole. Dopo 3 anni di pausa, nel ventunesimo anno dalla nascita del gruppo, il 10 giugno 2014 esce l'ultimo (ad oggi) album del gruppo intitolato L'improbabile, il primo album della loro storia realizzato per una major, la Warner Music Group. Il primo singolo è “E allora il cuore”, cui partecipa la guest-star Alessandra Contini, cantante-bassista de Il Genio. Discografia Album 1996 - Il circo mangione 1998 - Iniziali bì-bì 1999 - Barbaro tour 2000 - Mojito Football Club 2001 - Se mi rilasso... collasso 2002 - Bondo! Bondo! 2004 - Tre passi avanti 2006 - Fuori orario 2008 - Ottavio 2010 - Allegro ma non troppo 2010 - Sette x uno 2011 - Scaccianuvole 2014 - L'improbabile Formazione Erriquez - Enrico Greppi - voce, chitarra Finaz - Alessandro Finazzo - voce, chitarra Donbachi - Marco Bachi - basso Orla - Andrea Orlandini - chitarra Nuto - Alessandro Nutini - batteria Ramon - Jose Ramon Caravallo Armas - percussioni, tromba Pacio - Federico Pacini - Tastiere Cantax - Carlo Cantini - Fonico Qualche bella canzone random consigliatami da @Brezza dell'est anni or sono Sito Ufficiale Pagina Facebook Account Twitter Canale Youtube Fonte: Wikipedia
  21. Brezza dell'est

    Folk Simon & Garfunkel

    Simon & Garfunkel sono stati un popolare duo folk statunitense, costituito da Paul Simon (Newark, New Jersey, 13 ottobre 1941) e Art Garfunkel (Forest Hills, New York, 5 novembre 1941). Dopo il loro primo grande successo (The Sound of Silence, 1965) divennero fra i più famosi artisti musicali degli anni sessanta. Alcune delle loro canzoni (The Sound of Silence, The Boxer, Mrs. Robinson, Bridge over Troubled Water) sono veri e propri classici della musica leggera. Il duo ha ricevuto innumerevoli premi Grammy ed è citato nella Rock and Roll Hall of Fame. Discografia Fonte- Official website Collegamenti: Forrest Gump Glee
  22. XOUJO

    Pop Nelly Furtado

    Nelly Kim Furtado (Victoria, 2 dicembre 1978) è una cantante e attrice canadese di origini portoghesi. La sua musica è influenzata dall'amore per R&B, il fado portoghese e per le sonorità giamaicane e brasiliane. Influenze le arrivano anche dall'ascolto di artisti come Jeff Buckley, Caetano Veloso, Radiohead, Amalia Rodrigues e molti altri. Nazionalità Canada Genere Contemporary R&B, Pop latino, Folk Periodo di attività 1999 – in attività Etichetta Interscope Records Album: pubblicati 7 Studio 5 Live 1 Raccolte 1 Sito web www.nellyfurtado.com Gli inizi: Discografia: Fonte: Wikipedia Collegamenti: Nelly Furtado in Sexy Girls
  23. Brezza dell'est

    Folk Bob Dylan

    Bob Dylan, nato con il nome di Robert Allen Zimmerman (Duluth, 24 maggio 1941), è un cantautore e compositore statunitense. Distintosi anche come scrittore, poeta, attore, pittore, scultore e conduttore radiofonico, è una delle più importanti figure degli ultimi cinquant'anni nel campo musicale, in quello della cultura popolare e della letteratura a livello mondiale. La maggior parte delle sue canzoni più conosciute risale agli anni sessanta, quando l'artista si è posto come figura chiave del movement, il movimento di protesta americano. Canzoni come Blowin' in the Wind e The Times They Are A-Changin' sono diventate gli inni dei movimenti pacifisti e per i diritti civili. I testi delle sue prime canzoni affrontano temi politici, sociali e filosofici e risentono di influenze letterarie, sfidando le convenzioni della musica pop e appellandosi alla controcultura del tempo. Oltre ad aver di fatto inventato (o re-inventato) la figura del cantautore contemporaneo, a Dylan si devono, tra le altre cose, l'ideazione del folk-rock (in particolare con l'album Bringing It All Back Home, del 1965), il primo singolo di successo ad avere una durata non commerciale (gli oltre 6 minuti della celeberrima Like a Rolling Stone, del 1965) e il primo album doppio della storia del rock (Blonde on Blonde, del 1966). Il video promozionale del brano Subterranean Homesick Blues (1965) è considerato da alcuni il primo videoclip in assoluto. Nel corso degli anni Dylan ha ampliato e personalizzato il suo stile musicale arrivando a toccare molti generi diversi come country, blues, gospel, rock and roll, rockabilly, jazz e swing, ma anche musica popolare inglese, scozzese ed irlandese. Tra i molti riconoscimenti che gli sono stati conferiti vanno menzionati almeno il Polar Music Prize (equivalente del premio Nobel in campo musicale) nel 2000, il Premio Pulitzer nel 2008, la National Medal of Arts nel 2009 e la Presidential Medal of Freedom nel 2012. È stato inoltre ripetutamente candidato al premio Nobel per la letteratura. La rivista Rolling Stone lo inserisce al secondo posto nella lista dei 100 miglior artisti e al settimo in quella dei 100 migliori cantanti. Discografia Fonte - Official website Collegamenti: Forrest Gump Heroes
  24. Brezza dell'est

    Folk Richard Thompson

    Richard John Thompson (Notting Hill Gate, 3 aprile 1949) è un chitarrista e cantautore inglese. Come chitarrista si notano le diverse influenze del suo stile (che spaziano da Buddy Holly e James Burton fino a Les Paul e Django Reinhardt) e la sua predilezione per l'improvvisazione che preferisce rispetto agli assolo. La sua prima registrazione avvenne nel 1967 come componente dei Fairport Convention. Nonostante i suoi album da solista (spesso realizzati in collaborazione con la moglie Linda) non abbiano mai raggiunto un successo commerciale importante, è considerato un songwriter di alto livello e un ottimo chitarrista, sia dal vivo che in studio. Attualmente continua il suo lavoro di compositore, registrando nuovo materiale e tenendo concerti. Discografia Con i Fairport Convention: Thompson accanto ad un altro membro dei Fairport, Dave Pegg. 1968 - Fairport Convention 1969 - What We Did on Our Holidays 1969 - Unhalfbricking 1969 - Liege & Lief 1970 - Full House 1970 - Live at the LA Troubadour 1970 - House Full 1972 - The History of Fairport Convention 1987 - Heyday:BBC Radio Sessions (BBC 1968-69) 2007 - Live at the BBC Solo o con Linda Thompson: 1972 - Henry the Human Fly 1974 - I Want to See the Bright Lights Tonight * 1975 - Hokey Pokey * 1975 - Pour Down Like Silver * 1976 - (guitar, vocal) 1976 - Live! (more or less) 1978 - First Light * 1979 - Sunnyvista * 1981 - Strict Tempo! 1982 - Shoot Out the Lights * 1983 - Hand Of Kindness 1984 - Small Town Romance 1985 - Across A Crowded Room 1986 - Daring Adventures 1988 - Amnesia 1991 - Rumor and Sigh 1993 - Watching the Dark (3-CD retrospettiva) 1994 - Mirror Blue 1996 - you? me? us? 1999 - Mock Tudor 2000 - The Best Of Richard & Linda Thompson: The Island Record Years * 2001 - Action Packed 2003 - The Old Kit Bag 2005 - Live from Austin, TX 2005 - Front Parlour Ballads 2006 - RT - The Life and Music of Richard Thompson (5-CD retrospettiva box set 2007 - Sweet Warrior 2007 - Richard & Linda Thompson ...In Concert, November 1975 Fonte - Official website
  25. XOUJO

    Pop Ed Sheeran

    Edward Christopher Sheeran (Halifax, 17 febbraio 1991) è un cantautore britannico. Ha raggiunto la fama internazionale con il suo album +, di enorme successo in tutto il mondo ma soprattutto nel Regno Unito, dove è stato certificato 8 volte disco di platino ed è rimasto per oltre 190 settimane nella UK Albums Chart, delle quali 3 passate al primo posto. Il suo secondo album in studio, X, ha addirittura superato il successo del predecessore, rimanendo 13 settimane di fila al primo posto nel Regno Unito e debuttando direttamente al primo posto della Billboard 200 negli Stati Uniti. Nazionalità Regno Unito Regno Unito Genere Pop, Folk, Contemporary R&B Periodo di attività 2008 – in attività Strumento voce, chitarra, pianoforte, violino Etichetta Asylum Records, Atlantic Records Album pubblicati 2 Studio 2 Sito web edsheeran.com Gli inizi Discografia Fonte Collegamenti: Lo Hobbit - La Desolazione di Smaug
×