Jump to content

corsaronero

User
  • Content Count

    72
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by corsaronero

  1. corsaronero

    serie tv Stranger Things

    Questa è la serie perfetta per chi ama gli anni 80, e paradossalmente porta qualcosa di innovativo in tv miscelando elementi di 30 anni fa
  2. corsaronero

    serie tv The OA

    la serie mi ha incuriosito parecchio. le prime puntate mi hanno quasi ipnotizzato, ed è una cosa che mi capita raramente visto il generale piattume degli ultimi tempi. solo l'ultima puntata non mi è piaciuta affatto, sembrava un pò sciocca in alcuni punti che non sto qui a spoilerare.
  3. corsaronero

    serie tv Mr. Robot

    ho seguito la serie in italiano, devo dire che non è male. un qualcosa di leggermente diverso rispetto al piattume generale della tv. quasi ogni puntata è caratterizzata da una sorta di delirio onirico, e gli attori sono tutti giusti per i ruoli che ricoprono, tra cui vorri sottolineare christian slater che mi pare molto azzeccato.
  4. corsaronero

    serie tv The Mentalist

    The Mentalist è una serie televisiva statunitense creata da Bruno Heller e prodotta dal 2008 al 2015. La serie viene trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti da CBS dal 23 settembre 2008. In lingua italiana, la messa in onda si divide tra quella in Italia, sui canali Mediaset, e quella in Svizzera, su RSI LA1, entrambe dal 2009. Trama : Patrick Jane è consulente al California Bureau of Investigation (CBI), dove aiuta la squadra investigativa coordinata da Teresa Lisbon e formata da Kimball Cho, Wayne Rigsby e Grace Van Pelt usando il suo particolare talento di mentalista. La sua dote gli permette di notare ogni piccolo dettaglio, ogni sfuggevole particolare all'apparenza inutile, che per Patrick diventa un prezioso tassello del puzzle che lo porterà a risolvere caso dopo caso. Il suo talento, però, non gli ha sempre portato solo successi. Ha un passato segnato da una tragedia, causata dalla spavalderia nello sfruttare la sua dote fingendosi sensitivo, che ha provocato le ire di John il Rosso, un assassino seriale che ha sterminato la sua famiglia provocandogli un crollo psicologico. Proprio a causa sua si noterà il lato oscuro di Patrick, persona apparentemente solare e serena, ma nel profondo turbata e desiderosa di vendicare la sua famiglia. Personalmente la ritengo una bella serie, la stò vedendo da un mesetto su mediaset premium che l'ha riproposta dalla prima stagione.
  5. corsaronero

    serie tv Narcos

    è fatta talmente bene che ti fa fare il "tifo" per un narcotrafficante-terrorista XD
  6. corsaronero

    film Fast & Furious 7

    stasera davano il film su premium cinema e l'ho rivisto (anche perchè in tv non c'era nulla di bello); il finale vabbè è sempre un colpo al cuore.... ma mi sono domandato, e lo chiedo quì sul forum: ma qual'era la trama originale di fusious7 prima della morte di paul walker? qualcuno lo sa? ci sono interviste o notizie al riguardo?
  7. corsaronero

    film Fast & Furious 7

    Fast & Furious 7 (Furious 7) è un film del 2015 diretto da James Wan. È il settimo film della serie Fast and Furious ed è interpretato da Vin Diesel, Paul Walker, Tyrese Gibson, Dwayne Johnson, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Lucas Black e Jason Statham. È inoltre il primo film della serie ambientato dopo le vicende di The Fast and the Furious Tokyo Drift. Il film segna l'ultima apparizione cinematografica dell'attore Paul Walker, deceduto il 30 novembre 2013, quando le riprese del film erano ancora in corso. Regia James Wan Musiche Brian Tyler Cast Trama Considerazioni personali sul film. Premetto che sono andato a vedere il film principalmente per Paul Walker, perchè è uno dei miei attori preferiti e l'ho sempre stimato per la sua passione per i motori, amava le stesse auto che amo io in particolar modo (gtr 34). Per me il primo ed il secondo film della serie sono i migliori per i dettagli e la passione per le auto. Poi Tokyo drift mi è piaciuto meno per lo scarso carisma del protagonista. Mentre dal 4 in poi l'attenzione si è spostata dalle auto/tuning/corse clandestine all'azione e alle mazzate. Anche se non sono malaccio. Collegamenti: Snitch - L'infiltrato Fast & Furious 6 G.I. Joe - La nascita dei Cobra G.I. Joe - La vendetta Pain & Gain - muscoli e denaro Nathalie Emmanuel Vin Diesel
  8. corsaronero

    film Interstellar

    ho visto di recente interstellar, non mi è dispiaciuto. diciamo che solo il finale era un po stupido secondo me.
  9. corsaronero

    film Beetlejuice

    altro film epico anni 80, spiritello porcello!
  10. corsaronero

    serie tv 2 Broke Girls

    gnocchissima la bionda XD
  11. corsaronero

    Need For Speed (2015)

    Io prima di questo ho giocato ai vari nfs underground 1 e 2, most wanted e carbon e poi uno degli ultimi the run, che mi ha fatto deprimere come gioco.poco appassionante. quest'ultimi è un po meglio, il tuning c'è ma non per tutte le auto. spero nei dlc ...
  12. corsaronero

    Need For Speed (2015)

    Need for Speed è il ventiduesimo capitolo della serie Need for Speed, reboot della serie, sviluppato da Ghost Games. È stato pubblicato ufficialmente il 5 novembre per Xbox One e PlayStation 4, mentre sarà disponibile per Windows nella primavera 2016. Electronics Arts, in occasione della sua conferenza E3 2015, ha pubblicato due nuovi video di Need for Speed, uno dei quali mostra per la prima volta una sessione di gameplay. Il titolo cercherà di trarre le caratteristiche migliori dai suoi predecessori, offrendo un mondo di gioco ispirato da Need for Speed Carbon e le personalizzazioni da Need for Speed Underground. Parere Personale: Sto giocando da un paio di giorni a questo nuovo Need for speed, e devo dire che ha confermato tutte le idee che mi ero fatto leggendo online. La grafica è bella, all'inizio ho dovuto farci l'abitudine perchè mi sembrava poco nitida e definita...mi sembrava di vedere una foto scattata con uno di quei vecchi cellulari che non arrivavano nemmeno ai 2mpx. Poi invece mi sono abituato, era l'effetto della pioggia che mi creava quella sensazione, effetto che svanisce quando cessa di piovere e si passa in zone piu illuminate della mappa. La giocabilità è quella di un ottimo arcade, pecca nell'intelligenza della polizia e nell'effetto elastico. Anche se questi fenomeni tendono a diminuire (ma non a svanire) col progredire delle missioni. Il tuning, è realizzato davvero bene, almeno quello estetico. Non mancano pezzi e parti di tutti i tipi e anche grafiche ed adesivi sono fedeli al mondo reale, dove ormai si punta meno su uno stile pesante e troppo definito in favore di uno più "grezzo" o racing. La cosa che non mi piace molto è la quasi assenza di traffico, che rende tutta la mappa quasi priva di interesse. Se con una patch riuscissero a rimediare il gioco meriterebbe un voto in più nelle recensioni. Un altra cosa che non mi è piaciuta sono le poche auto, poche nel senso che quelle adatte alle modifiche ed al tuning in generale sono solo quelle fino ad un massimo di 80k dollari, a salire si incontrano tutte supercar come ferrari e lamborghini che mal si adattano a questo mondo clandestino. chi modificherebbe mai una ferrari? sacrilegio! Avrei preferito meno super car, o peggio auto esotiche e hypercar (che stanno al tuning come la panda 750 sta alle gare di derapata) e più auto comuni. spero nei prossimi dlc.
  13. corsaronero

    PS1 Crash Team Racing

    bellissimo gioco, ormai è passata una vita da quando ci giocavo. mi ha sempre divertito come tutti i crash. Peccato per la scelta di sony di non dedicare più tempo ed attenzioni a quella che era la sua mascotte a tutti gli effetti. ai tempi della ps1 quando parlavi di playstation era d'obbligo avere un crash con cui giocare. Il declino di crash è iniziato con ps2, ma non vedo perchè non creare giochi del genere per risollevarne la fama... W crash XD
  14. corsaronero

    Sitcom How I Met Your Mother

    La serie è molto carina e ben fatta. Ci sono molti aspetti che ricordano le serie degli anni addietro, come la dedizione per molti dettagli o oggetti o modi di fare che vengono ripetuti nel corso delle stagioni e per lo spettatore comportano un continuo richiamo a episodi precedenti. Purtroppo poi nelle ultime due stagioni gli sceneggiatori hanno dato il peggio di loro stessi con molti episodi filler ed un finale davvero deludente, almeno per me, perchè manca di immaginazione. Sostanzialmente il personaggio che dall'inizio della serie alla fine è realmente cambiato è Barney mentre gli altri rimangono ugali; anzi peggiorano nelle loro convinzioni.
  15. corsaronero

    film Ghostbusters - Acchiappafantasmi

    questo è un altro di quei film anni 80 che poi è diventato un mostro sacro (si ok, 2 film non uno XD). il prossimo, terzo capitolo, sarà un sicuro flop e getterà fango sui primi 2 sicuramente. già l'idea delle donne ghostbusters non regge. poi è venuto a mancare Harold Ramis, quindi c'è probabilità che qualcosa lo incassi grazie ai fans che vogliono vedere il film solo per celebrarlo (?).
  16. Nel giorno dell'anniversario di Ritorno al Futuro mi pareva d'obbligo creare questo thread. La trilogia di Ritorno al futuro è una saga cinematografica comico-fantascientifica, di grandissimo successo negli anni ottanta e novanta. Ideata da Bob Gale e Robert Zemeckis e diretta da quest'ultimo, è stata prodotta da Steven Spielberg e distribuita dalla Universal Studios. Narra delle peripezie a cavallo di varie epoche della storia americana (il 1955, il 1985, il 2015 e il 1885) affrontate dal giovane Marty McFly (Michael J. Fox) e dal suo amico, lo stravagante scienziato Emmet "Doc" Brown (Christopher Lloyd), inventore di una bizzarra macchina del tempo ricavata da un'autovettura, una DeLorean DMC-12. Nel corso dei tre episodi i due si trovano a risolvere diversi problemi per evitare catastrofici paradossi temporali, come il possibile mancato matrimonio dei genitori di Marty negli anni cinquanta (in seguito a questo fatto Marty non esisterebbe più) l'arresto del figlio di Marty nel 2015 o la morte di Doc per mano di un feroce pistolero nel 1885, o ancora l'uccisione del padre di Marty per mano del suo eterno rivale Biff Tannen (Thomas F Wilson). Caratterizzata da uno spiccato umorismo, da un efficace uso degli effetti speciali, da un ritmo indiavolato e da un velo di nostalgia, la saga di Ritorno al futuro ha appassionato un'intera generazione di spettatori e regalato la grande notorietà al regista Robert Zemeckis e all'attore Michael J. Fox. L'idea di Zemeckis era quella di operare una variazione sul classico tema dei viaggi nel tempo: invece di narrare - com'era consuetudine all'epoca nei film - un viaggio di centinaia di anni nel passato, il regista preferì concentrarsi sulle implicazioni che avrebbero coinvolto un giovane che si ritrova a vivere nell'epoca in cui i propri genitori erano anch'essi ragazzi, nella stessa città. La trilogia si compone di tre film: Ritorno al Futuro 1985 Ritorno al futuro - Parte II 1989 Ritorno al futuro - Parte III 1990 Vi allego il link di wikipedia dal quale potrete poi approfondire i singoli film di cui si compone la trilogia : Wikipedia Condiderazioni Personali: Io sono del 1986, quindi sono nato un anno dopo il primo Ritorno al Futuro e quando ho avuto un età in cui si può comprendere il significato dei film la trilogia era già bella che uscita. Ma nonostante l'anagrafica questo film/trilogia è il mio preferito di sempre, conosco le scene e le battute a memoria e l'ho rivisto decine di volte. La cura e la maniacalità nella ricostruzione delle ambientazioni, sia degli anni 50 che del futuro sono encomiabili. Un film che ha rivalutato anche un auto come la delorean che all'epoca era già uscita di produzione. Collegamenti: Ritorno al Futuro Ritorno al futuro - Parte II Ritorno al futuro - Parte III Steven Allan Spielberg (come produttore) Back to the future: The Game
  17. Ritorno al futuro - Parte III (Back to the Future Part III) è un film del 1990 diretto da Robert Zemeckis, terzo e ultimo episodio della Trilogia omonima. Inizialmente le trame di Ritorno al futuro - Parte III e del capitolo precedente Ritorno al futuro - Parte II dovevano essere contenute in un solo film, che avrebbe dovuto intitolarsi Paradox. Fonte Titolo Originale: Back to the Future Regia: Robert Zemeckis Interpreti: Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Mary Steenburgen, Lea Thompson, Thomas F. Wilson, Elisabeth Shue Durata: h 1.58 Nazionalità: USA 1990 Genere: fantastico Musiche Alan Silvestri Colonna sonora Riconoscimenti Al cinema nel Settembre 1990 Trama Per questa terza, conclusiva, puntata della trilogia, Marty McFly è costretto a tornare indietro nel tempo fino al 1885 per salvare Doc, che vi era stato catapultato al termine del secondo capitolo. Questa volta tornare nel futuro sarà ancora più difficile. Fonte Collegamenti: Trilogia e opinione personale Ritorno al Futuro Ritorno al futuro - Parte II Steven Allan Spielberg (produttore) Back to the future: The Game
  18. corsaronero

    film Ritorno Al Futuro (trilogia)

    La penso esattamente come te, d'altronde poi i film degli anni 80 sono ormai dei cult da ritorno al futuro a goonies a scarface ecc ecc, travalicano generi e stili ma sono tutti degni di nota. E non a caso molti (come BTTF) sono entrati nell'elenco dei film tutelati e conservati dal congresso degli USA (non ricordo il nome preciso dell'elenco di questi film conservati).
  19. Ritorno al futuro - Parte II (Back to the Future Part II) è un film del 1989 diretto da Robert Zemeckis, secondo episodio della trilogia, composta da Ritorno al Futuro e Ritorno al futuro - Parte III. A seguito dello straordinario successo del primo film della serie, Ritorno al futuro - Parte II è stato realizzato solo quattro anni dopo ed è stato girato contemporaneamente al terzo episodio della saga che uscì un anno dopo. Inizialmente le trame di Ritorno al futuro - Parte II e del successivo Ritorno al futuro - Parte III dovevano essere contenute in un solo film, che avrebbe dovuto intitolarsi Paradox. Il 23 ottobre 2013 e il 21 ottobre 2015 , giorno in cui Doc e Marty arrivano nel futuro, il film è stato riproposto nei cinema . Fonte Titolo Originale: Back to the Future - Part II Regia: Robert Zemeckis Interpreti: Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Lea Thompson, Thomas F. Wilson, Elisabeth Shue Durata: h 1.48 Nazionalità: USA 1989 Genere: fantastico Musiche Alan Silvestri Colonna sonora Riconoscimenti Al cinema nel Dicembre 1989 - 23 ottobre 2013 e il 21 ottobre 2015 Trama del film Ritorno al futuro Il film comincia dove terminava il primo capitolo, ovvero con Marty e Jennifer che partono insieme allo scienziato Doc, inventore della macchina del tempo, per il 2015 allo scopo di evitare che il futuro dei loro figli possa essere in pericolo. Ma la situazione precipita e ad essere in pericolo non è più il futuro, ma il passato. Marty dovrà tornare nuovamente nel 1955 e... Fonte Collegamenti: Trilogia e opinione personale Ritorno al Futuro Ritorno al futuro - Parte III Steven Allan Spielberg (produttore) Back to the future: The Game
  20. corsaronero

    film Ritorno al Futuro

    Ritorno al futuro (Back to the Future) è un film del 1985 diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Michael J. Fox e Christopher Lloyd. Primo episodio della Trilogia omonima, è considerato un'icona del cinema degli anni ottanta e ha riscosso un enorme successo a livello internazionale. La pellicola ha ricevuto il premio Oscar al miglior montaggio sonoro. Nel 2007 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. In occasione del suo 25º anniversario, il 27 ottobre 2010 il film è stato riproposto per un solo giorno nelle sale cinematografiche italiane; la stessa cosa si è ripetuta il 21 ottobre 2015, in corrispondenza della data di viaggio verso il futuro dei protagonisti nel secondo capitolo della serie. Fonte Titolo Originale: Back to the Future Regia: Robert Zemeckis Interpreti: Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Lea Thompson, Crispin Glover, Thomas F. Wilson, Claudia Wells, James Tolkan, Elijah Wood Durata: h 1.58 Nazionalità: USA 1985 Genere: fantastico Musiche Alan Silvestri, Huey Lewis and the News (canzoni) Colonna sonora Riconoscimenti Al cinema nell'Ottobre 1985 - 27 ottobre 2010 e 21 ottobre 2015 Trama Marty McFly è stato catapultato per errore nel 1955, grazie alla macchina del tempo ideata dal suo amico scienziato Doc. Non avendo più "carburante" per poter tornare nel futuro si rivolge alla versione più giovane di Doc, che nonostante l'incredulità iniziale si farà in quattro per aiutarlo. Ma nel 1955 non è solo Doc ad essere più giovane, Marty infatti si imbatte casualmente nei suoi genitori, all'epoca teenager, ma l’incontro aggiungerà altri problemi... Fonte Collegamenti: Trilogia e opinione personale Ritorno al futuro - Parte II Ritorno al futuro - Parte III Steven Allan Spielberg (produttore) Back to the future: The Game
  21. corsaronero

    film Tropic Thunder

    una cacata di film, lo vidi al cinema addirittura. in alcune scene è carino. tom cruse spicca XD
  22. Ragazzi devo scegliere (per un regalo) tra: Asus Fonepad 8 (140 euro amazon, 170 euronics) Samsung Galaxy Tab 4 8.0 (209 euro amazon, 250 euronics) Ora, premetto che il tablet serve sia con wifi che con 3g, e la fotocamera servirà unicamente per le videochiamate skype (o simili). Quale è il migliore? Le uniche recensioni le ho trovate su amazon, per il fonepad8 tutte positive per il samsung c'erano anche varie negative dove si lamentavano delle prestazioni scadenti....ma ha mezzo giga di ram in più dell'asus...quindi sono in alto mare. Dalle schede tecniche il samsung sembra un pò meglio dell'asus, ma poi ci sono più recensioni negative e una differenza di prezzo che forse non giustifica le poche migliorie rispetto l'asus. Le scelte sono unicamente queste 2, perchè ho chiesto al diretto interessato quali tablet gli piacciono. Il fonepad 8 ha una camera 0.3mpx anteriore, mentre il samsung 1.3mpx. La differenza in una videochiamata si nota tanto?
  23. corsaronero

    Programma TV Top Gear

    il canale di amazon se non arriva in italia però non vuol dire che noi non vedremo mai la serie con un doppiaggio ufficiale. le puntate potrebbero essere acquistate da qualche tv italiana, sia free che pay (e in tal caso poi lo streaming libera tutti).
×