Recommended Posts

Capito :asd:

Se lo sapevo, passavo anch'io :scusa:

:omg1:  tu devi passare sempre così io e la scimmia charlettosa ti strapazziamo di coccole :abbracc:

 

sfogatorio

 

 voglio la gif coffee in shouttt :addict:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto lavorando in continuazione a distanza da casa senza tregua, affrontando la stanchezza e il caldo, un po' per migliorare le mie aspettative per il futuro e un po' perché lo devo a chi mi ha cresciuto e voluto bene affrontando tanti sacrifici, ma tutta questa pressione lavorativa, la mancanza di tempo libero, della mia città, e perché no, di una relazione che sinceramente sogno da tempo, mi fa stare psicologicamente male e mi fa affrontare la vita senza stimoli reali, mi fa parlare poco con la gente che incontro, mi fa essere più chiuso e pian piano più insicuro. Ho l'impressione di star facendo solo male a me stesso, ma considerando i tempi che corrono non posso assolutamente abbandonare questa strada. Vorrei che la gente, i miei genitori, quei pochi amici stretti con il quale ho il piacere di sentirmi a telefono ogni tanto capiscano come mi sento e che non mi considerino un egoista, uno che ha smesso di pensare a loro, vorrei che capissero che il tempo davvero non ce l'ho e che non posso darmi al divertimento in loro compagnia, devo purtroppo impormi dei limiti, anche economici, altrimenti non vado avanti, ma essendo tutti miei giovani coetanei, universitari per di più, non riescono a mettersi nei miei panni, così come le ragazze, non mi è possibile dare le attenzioni che vorrei, la continuità che vorrei, arriva un punto in cui devo essere sfuggente perché il lavoro mi chiama. Mi sforzo durante ogni giornata di illudermi di essere felice, ma è chiaro che non lo sono...

 

Bel topic

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto lavorando in continuazione a distanza da casa senza tregua, affrontando la stanchezza e il caldo, un po' per migliorare le mie aspettative per il futuro e un po' perché lo devo a chi mi ha cresciuto e voluto bene affrontando tanti sacrifici, ma tutta questa pressione lavorativa, la mancanza di tempo libero, della mia città, e perché no, di una relazione che sinceramente sogno da tempo, mi fa stare psicologicamente male e mi fa affrontare la vita senza stimoli reali, mi fa parlare poco con la gente che incontro, mi fa essere più chiuso e pian piano più insicuro. Ho l'impressione di star facendo solo male a me stesso, ma considerando i tempi che corrono non posso assolutamente abbandonare questa strada. Vorrei che la gente, i miei genitori, quei pochi amici stretti con il quale ho il piacere di sentirmi a telefono ogni tanto capiscano come mi sento e che non mi considerino un egoista, uno che ha smesso di pensare a loro, vorrei che capissero che il tempo davvero non ce l'ho e che non posso darmi al divertimento in loro compagnia, devo purtroppo impormi dei limiti, anche economici, altrimenti non vado avanti, ma essendo tutti miei giovani coetanei, universitari per di più, non riescono a mettersi nei miei panni, così come le ragazze, non mi è possibile dare le attenzioni che vorrei, la continuità che vorrei, arriva un punto in cui devo essere sfuggente perché il lavoro mi chiama. Mi sforzo durante ogni giornata di illudermi di essere felice, ma è chiaro che non lo sono...

 

Bel topic

 

Benvenuto nel mio mondo :serio:

 

se ti va di parlare o vuoi un consiglio, sai dove trovarmi... proverò per quel che mi è possibile :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto nel mio mondo :serio:

 

se ti va di parlare o vuoi un consiglio, sai dove trovarmi... proverò per quel che mi è possibile :sisi:

 

Grazie, ma sto per ripartire a lavoro... Magari il fine settimana prossimo mi farò sentire :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto lavorando in continuazione a distanza da casa senza tregua, affrontando la stanchezza e il caldo, un po' per migliorare le mie aspettative per il futuro e un po' perché lo devo a chi mi ha cresciuto e voluto bene affrontando tanti sacrifici, ma tutta questa pressione lavorativa, la mancanza di tempo libero, della mia città, e perché no, di una relazione che sinceramente sogno da tempo, mi fa stare psicologicamente male e mi fa affrontare la vita senza stimoli reali, mi fa parlare poco con la gente che incontro, mi fa essere più chiuso e pian piano più insicuro. Ho l'impressione di star facendo solo male a me stesso, ma considerando i tempi che corrono non posso assolutamente abbandonare questa strada. Vorrei che la gente, i miei genitori, quei pochi amici stretti con il quale ho il piacere di sentirmi a telefono ogni tanto capiscano come mi sento e che non mi considerino un egoista, uno che ha smesso di pensare a loro, vorrei che capissero che il tempo davvero non ce l'ho e che non posso darmi al divertimento in loro compagnia, devo purtroppo impormi dei limiti, anche economici, altrimenti non vado avanti, ma essendo tutti miei giovani coetanei, universitari per di più, non riescono a mettersi nei miei panni, così come le ragazze, non mi è possibile dare le attenzioni che vorrei, la continuità che vorrei, arriva un punto in cui devo essere sfuggente perché il lavoro mi chiama. Mi sforzo durante ogni giornata di illudermi di essere felice, ma è chiaro che non lo sono...

 

Bel topic

cameriere? :mmm: se sì, benvenuto nel fantastico mondo della ristorazione :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto lavorando in continuazione a distanza da casa senza tregua, affrontando la stanchezza e il caldo, un po' per migliorare le mie aspettative per il futuro e un po' perché lo devo a chi mi ha cresciuto e voluto bene affrontando tanti sacrifici, ma tutta questa pressione lavorativa, la mancanza di tempo libero, della mia città, e perché no, di una relazione che sinceramente sogno da tempo, mi fa stare psicologicamente male e mi fa affrontare la vita senza stimoli reali, mi fa parlare poco con la gente che incontro, mi fa essere più chiuso e pian piano più insicuro. Ho l'impressione di star facendo solo male a me stesso, ma considerando i tempi che corrono non posso assolutamente abbandonare questa strada. Vorrei che la gente, i miei genitori, quei pochi amici stretti con il quale ho il piacere di sentirmi a telefono ogni tanto capiscano come mi sento e che non mi considerino un egoista, uno che ha smesso di pensare a loro, vorrei che capissero che il tempo davvero non ce l'ho e che non posso darmi al divertimento in loro compagnia, devo purtroppo impormi dei limiti, anche economici, altrimenti non vado avanti, ma essendo tutti miei giovani coetanei, universitari per di più, non riescono a mettersi nei miei panni, così come le ragazze, non mi è possibile dare le attenzioni che vorrei, la continuità che vorrei, arriva un punto in cui devo essere sfuggente perché il lavoro mi chiama. Mi sforzo durante ogni giornata di illudermi di essere felice, ma è chiaro che non lo sono...

 

Bel topic

 

 

Mi spiace pingu.

Non ti conosco ed è difficile dare un consiglio sulla base di uno sfogo che fa comprendere le sensazioni, ma non il contesto.

A naso mi verrebbe da pensare che forse egoista è chi non comprende e pretende da te qualcosa che, al momento, non riesci proprio a dare (per mancanza di tempo).

Lo stress e la stanchezza, si sa, buttano giù, perciò probabilmente vanno ad aggravare quella tristezza di fondo dovuta alla sensazione di vedere scorrere via un pezzetto della tua giovinezza perché oberato dal lavoro.

Io ti suggerirei di provare ad essere un pochino più egoista, di gestire il poco tempo che ti rimane a tuo piacimento. Per una banale questione di sopravvivenza :)

Il mio però è una consiglio "ignorante" poiché, come dicevo, non so nulla di te e della tua situazione.

In ogni caso ti auguro di ritrovare la tua serenità :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace pingu.

Non ti conosco ed è difficile dare un consiglio sulla base di uno sfogo che fa comprendere le sensazioni, ma non il contesto.

A naso mi verrebbe da pensare che forse egoista è chi non comprende e pretende da te qualcosa che, al momento, non riesci proprio a dare (per mancanza di tempo).

Lo stress e la stanchezza, si sa, buttano giù, perciò probabilmente vanno ad aggravare quella tristezza di fondo dovuta alla sensazione di vedere scorrere via un pezzetto della tua giovinezza perché oberato dal lavoro.

Io ti suggerirei di provare ad essere un pochino più egoista, di gestire il poco tempo che ti rimane a tuo piacimento. Per una banale questione di sopravvivenza :)

Il mio però è una consiglio "ignorante" poiché, come dicevo, non so nulla di te e della tua situazione.

In ogni caso ti auguro di ritrovare la tua serenità :)

 

Grazie per le confortanti parole Adenina  :1abbracc:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'è la crisi, la fame, la gente non arriva a fine mese, quasi ci uccidiamo per sopravvivere. Poi i negozi chiudono per le ferie, e tutti vanno in vacanza.

E io che vorrei viaggiare non ho mai fatto una vacanza in 20 anni, ora capisco bene come si formano i dittatori e i serial killer.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho bisogno di sfogarmi cavolo >.>

Io sono arcistufa di persone ipocrite e banali e bugiarde, eh non capisco perchè devono comportarsi così con me,essere buoni non vuol dire fessi,a me della mia amica non me ne importa molto, lei si e comportata male con me e con red, io non sono mai cambiata e lei pensa il contrario e che sbaglio ecc, lei non si fa mai sentire e richiama gente che non doveva richiamare solo per farmi rabbia,il bello e che mi ha detto che sono ipocrita io,parla proprio  lei,mi ha fatto venire una rabbia va avanti così da tanto mi sono stufata. POi dice che non mi ha tolto da fb, quando invece l'ha fatto e una bugiarda mi fa incazzare, non è più mia amica e non me ne frega lei è cambiata da quando ho il ragazzo e si e comportata male con red e non se lo meritava visto che non centrava sono stufa di incazzarmi ne ho le palle piene -.-" io sono sempre stata sincera e non gli ho mai detto una bugia anzi mi sono sempre confidata su cose anche personali :tsk: che mondo di merda grrr

 

Cosa dovrei fare? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ti importa veramente di questa amicizia, magari cerca di chiarire con lei in privato, senza terzi. :sasa:

 

Poi se non ti interessa più essere amica di questa persona, fregatene!! La gente ama sparlare male :asd: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

concordo con King :soso: mi ha buttato in faccia che io non la cercavo mai, quando sono sempre la prima a cercare lei e l'altra ma cmq mi ha fatto capire che non eravamo più amiche,  non mi frega cmq @AnnaTakumi e da tanto che provo a chiarire con lei e a dire come la penso ecc, oggi si stava litigando via messaggio ma non mi interessa niente di lei e delle altre, cmq io la coscienza c'è l'ho pulita e sono nel giusto lei vuole sempre avere ragione, ditemi voi una che dice che chi si fidanza o va a convivere con una persona si brucia le tappe della vita -.- ma cmq gli e l'ho detto di vederci faccia a faccia ma nn vuole che si arrangi io sto bene pure così xD :soso:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

concordo con King :soso: mi ha buttato in faccia che io non la cercavo mai, quando sono sempre la prima a cercare lei e l'altra ma cmq mi ha fatto capire che non eravamo più amiche,  non mi frega cmq @AnnaTakumi e da tanto che provo a chiarire con lei e a dire come la penso ecc, oggi si stava litigando via messaggio ma non mi interessa niente di lei e delle altre, cmq io la coscienza c'è l'ho pulita e sono nel giusto lei vuole sempre avere ragione, ditemi voi una che dice che chi si fidanza o va a convivere con una persona si brucia le tappe della vita -.- ma cmq gli e l'ho detto di vederci faccia a faccia ma nn vuole che si arrangi io sto bene pure così xD :soso:

Scusa, ma non è che è gelosa del fatto che tu ti sia fidanzata? Queste/i tipi che spesso parlano male del fidanzamento in quanto non ci si gode la vita è gente che nessuno si incula.

Comunque avete mai prestato qualcosa ad amici o parenti? Per quanto mi riguarda la capacità di chiedere è sempre stata inversamente proporzionale a quella del restituire  :fumopeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@King Edward 2 forse si lei mi ha scritto mentre si stava litigando che lei spera che lei non trovi l'amore vuole restare libera di divertirsi ecc poi dopo un pò dice che lei non è gelosa e che potrebbe avere il ragazzo se volesse e che l'accettava solo con i diffetti .-. :facepalm: lei basta che ha soldi e va a giro ha spenderli, io non posso farlo perchè non me lo posso permettere,perchè non navigo nei soldi e a volte vado con i soldi contati, perchè so che non posso spendere, lei invece spende come gli pare eh tanto gli scrocchia alla madre , lei voleva riandare in sardegna a spese mie come l'hanno scorso. Ho la casina in sardegna perchè mamma l'ha comprata con i soldi che babbo aveva dato il mio babbo, siamo state li,lei non ha pagato ne affitto e niente,pensa che è venuta con due portafogli pieni di soldi e in più carte di credito D: io invece sono andata solo con 300 euro lavorati e sudati da sola. Ora lei mi  ha rinfacciato le volte che mi offriva e il passaggio in macchina mi ha rinfacciato bella persona. Io non ho tempo di uscire visto che torno stanca da lavoro e i soldi me li metto d parte per farmi un viaggio in giappone il mio sogno *^* e preferisco metterli per quello da parte ^^

Sui parenti dico che hai ragione non tutti aiutano le persone che hanno bisogno ecc ^^ 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@King Edward 2 forse si lei mi ha scritto mentre si stava litigando che lei spera che lei non trovi l'amore vuole restare libera di divertirsi ecc poi dopo un pò dice che lei non è gelosa e che potrebbe avere il ragazzo se volesse e che l'accettava solo con i diffetti .-. :facepalm: lei basta che ha soldi e va a giro ha spenderli, io non posso farlo perchè non me lo posso permettere,perchè non navigo nei soldi e a volte vado con i soldi contati, perchè so che non posso spendere, lei invece spende come gli pare eh tanto gli scrocchia alla madre , lei voleva riandare in sardegna a spese mie come l'hanno scorso. Ho la casina in sardegna perchè mamma l'ha comprata con i soldi che babbo aveva dato il mio babbo, siamo state li,lei non ha pagato ne affitto e niente,pensa che è venuta con due portafogli pieni di soldi e in più carte di credito D: io invece sono andata solo con 300 euro lavorati e sudati da sola. Ora lei mi  ha rinfacciato le volte che mi offriva e il passaggio in macchina mi ha rinfacciato bella persona. Io non ho tempo di uscire visto che torno stanca da lavoro e i soldi me li metto d parte per farmi un viaggio in giappone il mio sogno *^* e preferisco metterli per quello da parte ^^

Sui parenti dico che hai ragione non tutti aiutano le persone che hanno bisogno ecc ^^ 

Senti, non posso giudicare più di tanto dall'esterno, però da quello che leggo ti direi di appendere tutto assolutamente, forse in passato è stata una buona amica ma per come si comporta ora direi che ti fa solo incazzare se non soffrire, a volte meglio una chiusura dolorosa che un rapporto forzato che lo è ancora di più... Cerca persone che ti rispettino, è la prima cosa, ancora prima dell'avere cose in comune ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@King Edward 2 concordo non mi voglio più sentire male a causa di lei,già sono asmatica e oggi a pranzo manco ho mangiato dal nervoso ho rimesso e mi è preso l'asma e cmq  sbagliando si impara,la conoscevo da un paio di anni da quando andavo in 3 superiore anche se è più piccola e del 92 evidentemente io non sapevo di che pasta era fatta, tutto questo tempo ha portato una maschera,il bello e che esce con gente che quando era con me criticava pensa xD

  :no: cmq grazie dei consigli,e grazie a tutti :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@King Edward 2 concordo non mi voglio più sentire male a causa di lei, sbagliando si impara,la conoscevo da un paio di anni da quando andavo in 3 superiore anche se è più piccola e del 92 :no: grazie dei consigli,e grazie a tutti :flower:

Ah, quindi non è neanche amica di vecchia data.. Allora se ne vada a quel paese XD. Non c'è di che comunque :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@King Edward 2 evidentemente io non sapevo di che pasta era fatta, tutto questo tempo ha portato una maschera,il bello e che esce con gente che quando era con me criticava pensa xD che personcina :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@King Edward 2 evidentemente io non sapevo di che pasta era fatta, tutto questo tempo ha portato una maschera,il bello e che esce con gente che quando era con me criticava pensa xD che personcina :facepalm:

Sparlare ogni tanto è umano ma perseverare è diabolico.. Quelli poi che sparlano e avanti fanno la bella faccia come se niente fosse sono la peggior specie che esiste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora