ag900

È Bianconera la bella signora

Recommended Posts

Mamma mia ragazzi. Che partita. Ma sopratutto una standing ovation per Federico Peluso.

Lottava come un pazzo su quella fascia e ha fatto veramente bene, mi sentivo di elogiarlo perchè a mio parere è una delle pochissime note positive di stasera. Grandissimo ovviamente anche il ritorno in tutti sensi di Giorgione Chiellini, bel colpo di testa, uno dei suoi insomma. La squadra nel complesso ha fatto una partita non ottima, ma una sufficienza se la merita, anche se quando sei davanti al portiere e diciamo sei abituato a fare certi gol, dovresti metterla dentro e chiudere la partita. *coff*Vucinic*coff*

Si aspettano ovviamente le interviste al Capitano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come al solito il nostro splendido attacco non delude :facepalm:

Giovinco non riesco più a vederlo, è inutile, non fa niente, al massimo cade per terra..peccato che Quaglia stia antipatico al mister perchè sarebbe da far giocare più spesso, non che sia un fenomeno, ma sicuramente meglio di Giovinco

EDIT: Quasi dimenticato l'autogol alla Bonucci, suo marchio di fabbrica mettere sempre lo zampino quando non deve

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:/

Vabbè mi accontento... nulla di entusiasmante, ma il risultato va bene...

Peccato perchè la partita era iniziata bene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono dimenticato di criticare i cambi, ha lasciato in campo Marchisio che ieri ha giocato molto sottotono, che senso ha fare due cambi a partita finita?

Poi vedo che ormai sempre più spesso a fine partita utilizza questa sorta di 3-6-1, e non dite che Marchisio fa la seconda punta perchè sta mezzo centimetro più avanti degli altri centrocampisti..avrei preferito che ieri avessero provato a vincerla, piuttosto che accontentarsi del pareggio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E doveva mettere matri prima... Anche io non sono un grande fan del 3-6-1, ma Pogba dà anche la possibilità del tiro da fuori, cosa che i nostri attaccanti non hanno... Ed avrei messo pure asamoah invece di padoin...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da incubo dei tifosi ad architetto della difesa bianconera, Leonardo Bonucci è diventato un punto fermo della Juventus targata Antonio Conte, come pure della Nazionale. Ma all'ex barese, che pure ha fatto passi da gigante nelle ultime due stagioni, è rimasto un vizietto che fatica a togliersi: quello dell'autogol. Non quello clamoroso, casuale, sfortunato, ma quello più infido: la deviazione su tiro da lontano.

Nelle ultime due stagioni, anzi, poco meno per essere precisi, Bonucci ha scatenato l'ira di Buffon in quattro partite. Tutte partite "pesanti" visti gli avversari che ha favorito. Si comincia il 29 ottobre del 2011, quando a San Siro "Leo" oppone il piede al tiro di Maicon, un tocco quasi impercettibile, ma abbastanza per rendere inutile l'intervento del suo portiere e dare il pareggio all'Inter. Sempre al "Meazza" la combina ancora più grossa contro il Milan, il famoso match del 25 febbraio 2012, quando prima regala palla agli avversari e poi, non contento, affronta il tiro dalla distanza di Nocerino, deviandolo nella propria porta.

Una stagione sfortunata? Pare di no se è vero che anche in questa ha continuato sulla stessa strada. A Stamford Bridge, nella sfida contro il Chelsea, mette il piede destro sul tiro di Oscar, che vale il vantaggio dei "Blues". L'ultimo "incidente", invece, risale a venerdì sera, quando interviene di testa sul tiro di Inler, spiazzando ancora una volta Buffon, e regalando l'1-1 al Napoli.

"SuperGigi" si consoli perché pure Marco Storari, il 10 aprile 2011, ha dovuto fare i conti con il vizietto di Bonucci, protagonista nella deviazione che all'Olimpico di Torino è valso il vantaggio del Genoa su un assist in profondità di Antonelli.

Insomma, sbagliare è umano, ma perseverare resta diabolico anche nel calcio. Per conferme chiedere a Buffon, che ogni volta che si trova spiazzato da un tiro deviato reagisce sempre allo stesso modo: braccia al cielo e imprecazioni. Senza nemmeno cercare il colpevole. Tanto lo conosce già.

Certo che ha proprio sfiga bonucci, eh... Quando sbaglia, sbaglia, ma in questo caso non è che abbia fatto chissà che...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche il passaggio a vuoto verso un avversario che poi segna è una delle sue skill... :sasa:

Cmq a parte gli scherzi (mica tanto :tsk:) è migliorato parecchio rispetto all'anno scorso. E l'ho detto pure tipo 2 minuti prima del gol di inler... :sasa:

Sono stato fulminato da sguardi di odio per la gufata prima e dopo il gol... :sasa:

Probabilmente ho perso il diritto di parlare durante le partite della juve... :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Juve, Bendtner fermato per guida in stato di ebbrezza

La Juventus e i tifosi bianconeri non sentiranno certo la sua mancanza, anche perché mentre la squadra di Conte proseguiva la sua marcia trionfale in campionato e in Europa Nicklas Bendtner continua il suo recupero in infermeria dopo il bruttissimo infortunio (rottura del tendine dell’adduttore della coscia sinistra) rimediato lo scorso dicembre. Difficile rivederlo in campo già in questa stagione, così come è difficile che Marotta lo riscatti per la prossima. Soprattutto dopo le notizie provenienti dalla Danimarca, dove l’attaccante di proprietà dell’Arsenal sta trascorrendo la riabilitazione.

Secondo quanto ripreso da "EkstraBladet", l’attaccante della Juventus sarebbe stato fermato questa notte dalla polizia di Copenaghen dopo esser stato trovato ubriaco alla guida della vettura.

Ma non solo. C’è di peggio, perché Bendtner avrebbe addirittura guidato per diversi chilometri contromano. "Posso confermare che Bendtner è stato portato alla stazione di polizia la scorsa notte due ore dopo la corsa contromano", ha confermato a bt.dk Jesper Lynghus, agente del giocatore.

Bendtner, d’altronde non è nuovo a questo genere di uscite spericolate. Ai tempi in cui militava nel Sunderland fu indagato per vandalismo, mentre un anno fa gli fu ritirata la patente per 56 giorni sempre per problemi con l’alcol.

Recidivo, dunque. Ma non dovrebbe forse sorprendere da un giocatore che ama il numero 52 in onore del celebre cocktali B52.

Inevitabili le scuse, arrivate via Twitter "Cari amici, scusate se sono stato multato per aver bevuto. Mi scuso davvero tanto per aver fatto questa cosa. Chiedo perdono a tutti i miei fan. Non è giusto bere e poi guidare, me ne assumo tutta la responsabilità".

:rotfl: :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma che ca...

Ma tutti a noi gli attaccanti scarsi? :tsk:

Che poi cosa si scusa coi sui fan??? Chi è suo fan??? :ommiohorror:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le condizioni di Chiellini, Caceres e Anelka

Giorgio Chiellini non ha partecipato all’allenamento sostenuto questa mattina dalla squadra a Vinovo. Il giocatore non ha preso parte alla seduta a causa del persistere del fastidio alla caviglia.

Si sono invece allenati a parte Martin Caceres e Nicolas Anelka che continuano nel lavoro differenziato per smaltire la lombalgia accusata la scorsa settimana.

____________________________________

Io voglio Anelka titolare con il Celtic :addict:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devi dire che farà tripletta, non che giocherà titolare... :addict:

PIRLO, UN FUORICLASSE NEL BICCHIERE

L'altra vita dello juventino: produce vino

04/03/13

L'altra vita di Pirlo è in un bicchiere: a Flero, nella piccola frazione di Coler, dove si trova l’azienda agricola Pratum Coller della famiglia del bianconero. Proprio qui, dal 2007, ha iniziato a produrre vino con gli imperativi della biodiversità e della salvaguardia degli originari equilibri naturali. I vigneti dell’azienda vantano oltre trent’anni di età. Pratum Coller produce attualmente quattro tipologie di vini: il rosato Eōs, il bianco Nǐtǒr e i rossi Rěděo e Arduo.

Video.

Con quella barba da vecchio dell'alpe... u.u

JUVE, BENDTNER RISCHIA IL TAGLIO

In società si pensa alla rescissione

04/03/13

Dopo un paio di mesi nel dimenticatoio, i tifosi della Juve si sono ricordati di Nicklas Bendtner e non per un episodio edificante. Il bomber danese è stato fermato dalla polizia danese ubriaco e in contromano con la sua auto. Un guaio che potrebbe costare caro all'attaccante della Juve non solo in termini economici: la società bianconera potrebbe arrivare a chiedere la rescissione del contratto del giocatore. La Danimarca lo ha sospeso per 6 mesi.

Bendtner non è nuovo a guai di questo genere. Già ai tempi del Sunderland fu fermato per guida pericolosa e nel 2011 gli venne sospesa la patente per 56 giorni per eccesso di velocità in centro a Newcastle. Un rapporto con la strada piuttosto complicato e le immediate scuse su Twitter potrebbero non bastare per evitare sanzioni più pesanti del previsto. In Danimarca rischia tre anni senza patente e una multa di 150mila euro (un mese di stipendio) mentre la sua carriera in Serie A potrebbe anche chiudersi con tre mesi di anticipo. La Juventus non ha commentato ufficialmente l'accaduto, ma dalle parti dello Stadium si starebbe pensando addirittura alla rescissione del contratto. L'alternativa è una multa pesante.

Strano, conoscendo Marmotta pensavo che lo avrebbe riscattato...

ghera, mi rimetti la :Dark:? :kietti:

Non posso parlare di marmotta senza... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CONTE: "CELTIC È PROVA PER TUTTI"

"Faccio giocare chi mi dà garanzie"

05/03/13

Antonio Conte non sottovaluta la sfida col Celtic nonostante il 3-0 dell'andata. "Sarà una prova per tutti, a cominciare dal sottoscritto. Abbiamo messo una serie ipoteca sul passaggio del turno, ma il calcio riserva sorprese. Servirà attenzione e concentrazione", ha detto l'allenatore bianconero. Sulla formazione: "Faccio giocare chi mi dà garanzie. Le diffide rimangono, qualcuno può giocare, altri possono riposare calcolando anche gli infortuni".

Dopo l'andata l'allenatore degli scozzesi si era lamentato della durezza dei difensori juventini: "Se Lennon si lamenta degli arbitri, allora non può venire in Italia perché qui ci lamentiamo tutti. Lui sta facendo bene e il Celtic gioca bene, però se analizzo le loro partite ogni volta c'è sempre una punizione per chi difende perché un loro giocatore blocca il portiere avverasario. Ma il regolamento dice che il portiere nell'area piccola non può essere toccato. I protagonisti devono essere i giocatori, non l'arbitro".

Da tempo girano voci su un futuro di Conte lontano dalla Juve, dopo l'interessamento di diverse squadre, Chelsea e Real Madrid su tutte. "Fanno piacere, non solo per me, ma anche per la squadra, i complimenti che arrivano dall'estero. Dobbiamo essere orgogliosi tutti e continuare a fare meglio. La clausola per liberarmi? Quando rivedrò il contratto magari me la faccio mettere, ma adesso non c'è...", ha precisato sorridendo.

Per un attimo si torna anche sulla sfida di campionato contro il Napoli: "Quello che è accaduta prima della partita si commenta da solo guardando le immagini. Squadra scortata, polizia e lacrimogeni: il clima non era sereno, la squadra poteva farsi spaventare e invece si è dimostrata matura e tre pietre non hanno scalfito l'approccio e la prestazione della squadra".

Galliani ha detto che la Juve ha già vinto questo scudetto: "Mi dà lo spunto per tenere viva l'attenzione. Un anno fa il Milan aveva sette punti sulla Juve, avevo lo scudetto in mano e poi lo ha perso. Proprio per quell'esperienza faccio gli scongiuri, stiamo attenti. Proprio il Milan ci sia d'esempio. Ringrazio Galliani per la stima. So che in fondo in fondo è juventino e sotto sotto sarà contento se lo vinciamo ancora noi".

Inevitabile, infine, parlare anche della vicenda Bendtner: "E' difficile dare dei giudizi su vicende che sono accadute lontano da qui. Sinceramente è molto dififcile. Poi la società approfondirà la questione ed eventualmente prenderà provvedimenti. Se fosse successo in Italia sicuramente avrei fatto qualcosa. A volte bevendo due bicchieri di vino bastano per torvarti "ubriaco". Comunque dispiace".

Ghera, il :Dark: :kietti:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma che vuoi da me? :ommiohorror:

mica le metto io le emoticons, ci vole tanto a scrivere su google marmotta gif :ommiohorror:

Posted Image

Proporrò di degradarti, anzi di metterti pink u.u

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Noooooooooooooooooooooooooo al pari di fabi mai!!!!

E mica sono un futuro programmatore come te io? Al massimo progetto l'estinzione di zanzare e mosche... :susu:

cmq grazie, ora la giro a roby che mi ha detto che non sapeva dove cercarla... :kietti:

P.S. oggi i tuoi colleghi le stavano mettendo... :ommiohorror: addirittura se ne è occupato un "semplice" user... :addict:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi sono arrivato a casa alle 19.30 dall'università :ommiohorror:

21 convocati per la Champions

Sono ancora 21 i convocati da Antonio Conte per la sfida di Champions League contro il Celtic.

Il tecnico ha diramato la lista al termine dell’allenamento di rifinitura sostenuto questo pomeriggio a Vinovo e i giocatori a disposizione sono gli stessi che hanno preso parte alla trasferta di Napoli.

Questo l’elenco completo:

1 Buffon

3 Chiellini

6 Pogba

8 Marchisio

9 Vucinic

12 Giovinco

13 Peluso

15 Barzagli

19 Bonucci

20 Padoin

21 Pirlo

22 Asamoah

23 Vidal

24 Giaccherini

26 Lichtsteiner

27 Quagliarella

30 Storari

32 Matri

33 Isla

34 Rubinho

39 Marrone

___________________________

Non c'è Anelka :ommio:

Ma farà comunque tripletta :zizi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi sono arrivato a casa alle 19.30 dall'università :ommiohorror:

Non c'è Anelka :ommio:

Ma farà comunque tripletta :zizi:

Al primo anno uscivo di casa alle 7 di mattina e tornavo alle 8 di sera tutti i santi giorni... :ommiohorror:

Anelka tripletta? :patpat: Forse alla play... :siciao:

EDIT:

LENNON: "HO PARLATO CON L'UEFA, SPERO CHE L'ARBITRO SIA ALL'ALTEZZA"

L'allenatore del Celtic ancora polemico coi bianconeri

05/03/13

"Abbiamo un'occasione molto importante da sfruttare, siamo in grado di fare qualcosa di positivo''. L'allenatore del Celtic, Neil Lennon, è realista e al tempo stesso fiducioso. ''E' fantastico essere qui a giocare con i campioni d'Italia - spiega -, dirò ai miei giocatori di godersi l'atmosfera, di non essere intimiditi dallo stadio e di avere rispetto di una grandissima squadra come la Juve. Lennon poi torna a pungere sulla questione arbitri, dopo aver chiesto all'Uefa spiegazioni sull'operato di Mallenco all'andata, a suo dire troppo tollerante con le marcature dei bianconeri sui calci piazzati. ''La Juventus ha vinto e non tolgo nulla al merito dei suoi fantastici giocatori, ma noi abbiamo avuto dei problemi sui calci d'angolo. Ho visto anche la partita con il Napoli e ho visto come Cavani è stato messo in difficoltà... Non voglio insistere troppo sull'argomento - prosegue Lennon -, abbiamo parlato con l'Uefa, speriamo non ci siano problemi su angoli e punizioni, che domani l'arbitro faccia il suo lavoro e che vada tutto bene''.

È pronto per venire ad allenare in Italia... :ommiohorror:

Gigi Buffon sarà il protagonista della prossima copertina di 'Chi', ma non con la consueta divisa e guantoni, bensì in tacchi a spillo, simbolo della femminilità. Assieme a Matteo Marzotto e Marco Bocci, il portiere sarà il protagonista del numero in edicola l'8 marzo, in occasione della festa della donna. L'iniziativa, denominata "Camminare fianco a fianco", è infatti nata per sensibilizzare l'opinione pubblica contro la violenza sulle donne.

Ad incalzare i tre volti noti sarà una madrina d'eccezione, Michelle Hunziker come rappresentante dell'universo femminile. Buffon, già padre di due maschietti, potrebbe essere in attesa della prima femminuccia: "Se dovesse arrivare una figlia, vivrà la propria vita facendo tutte le esperienze che riterrà opportune per crescere, nella consapevolezza di avere due genitori come me e Alena sempre presenti e disponibili per qualsiasi necessità e per un consiglio". Cosa consiglierebbe Buffon ad una donna che gli confidasse di aver ricevuto violenza? "Le consiglierei di denunciarlo immediatamente - risponde il portierone bianconero -. Perché indosso queste scarpe coi tacchi? Le metto come forma di provocazione e sensibilizzazione su un tema, come la violenza sulle donne, troppo spesso dimenticato".Posted Image

Ora lo prenderanno in giro pure per quello... :ommiohorror:

Ok, per la campagna di sensibilizzazione ha fatto bene, si vergogni chi lo prenderà in giro per quello... :susu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so cosa scrivere, la partita di stasera era una partita inutile :asd:

Peccato che Quagliarella sia relegato a quarto attaccante della rosa, per far giocare Giovinco :tsk:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora