Sakura

Avidità e Soppressione della libertà artistica in rete

Recommended Posts

1 ora fa, Germanoreale dice:

 

Non c'è nulla di male nel guadagnare, c'è di male se per farlo calpesti tutto e tutti, anche quando quelli che calpesti ti fanno guadagnare di più. Saranno pure tutti comunisti con i soldi degli altri, ma se ti faccio guadagnare più soldi che sei, semplicemente stronzo? :asd: Questa legge viene abusata e c'è bisogno che si argini questo abuso, non sono nemmeno l'unico a dirlo, anche gli stessi detentori del copyright o meglio i reali inventori del prodotto se ne lamentano. Forse questa legge, che si basa su un principio sacrosanto, non è la migliore che possiamo avere? 

 

Non posso farlo nemmeno senza a scopo di lucro perchè il materiale è tuo e nessuno lo tocca  :asd: 

 

Al tuo ripeto credo di aver già ampiamente risposto, la legge cambia, i diritti pure...

 

Aggiungo solo che ci sono casi in cui sono pure d'accordo con te ( non so, quando non si parla di un prodotto prettamente artistico), per altri molto meno :mhm: 

 

 

Ma se io non volessi guadagnare di più col tuo lavoro? I motivi sono quelli che voglio io, non devo rendere conto a nessuno. Magari semplicemente non voglio che il mio prodotto sia associato ad altri o ad un canale youtube. Son cazzi miei, col mio prodotto ci faccio quello che voglio. Fatti il tuo prodotto (non copiando) ed usalo come vuoi SE NE SEI CAPACE.

 

I diritti vanno bene come sono e quindi non c'è bisogno di cambiare la legge perchè 2 ragazzetti su internet vogliono fare dei mash up senza prima chiedere ai detentori di copyright. Prodotto artistico o no, con anime, manga e canzoni le aziende ci fanno i milioni, quindi non cambia assolutamente nulla.

 

E fortunatamente da nessuna parte nel mondo i legiferatori pensano che sia giusto cambiare il copyright.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liberissimo. Posa i soldi che ti sono entrati :asd: Ah no, ho la scusa che è difficile dimostrare che ci sia un beneficio quindi mi tengo tutto. :asd: 

 

Mi va benissimo anche questo caso, appunto un diverso caso da valutare a se stante e non da considerare a priori ogni caso illegale :zaza:

 

Quello è ovvio, ma non per i motivi che pensi tu, ma perchè altrimenti dovrebbero render conto dei milioni a gratis guadagnati grazie e 2 ragazzetti sfigati :ops: 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se veramente i detentori di copyright vedessero dei benefici notevoli stai tranquillo che li lascerebbero fare. Altrimenti perchè oscurare i video? Autolesionisti? No, semplicemente non guadagnano i milioni che pensi tu grazie a quei canali.

 

Sono abbastanza sicuro che la pubblicità che gli fanno è veramente minima, dato che gli amv se li guardano solo  fan degli anime, che quel prodotto già lo conoscono. A me non verrebbe mai di andarmi a cercare un amv su one piece che mi fa schifo. E di sicuro non mi verrebbe voglia di guardarlo perchè c'è un bel amv. Sono video fatti da fan per i fan, quindi abbastanza superfluo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/6/2017 at 23:03, Germanoreale dice:

Sarà scritta bene ma è pur sempre una legge di mmerda :asd: Una legge che limita la condivisione in modo cosi malato ed è tutto fondato sul mero guadagno ( come del resto è la denuncia di Sakura) per me è fatta male.

 

Il danno lo si può valutare (e lo valutano eccome), la stessa legge si basa sul danno che uno potrebbe ricevere se qualcuno si appropria di una tua proprietà intellettuale (ed hai fatto un esempio the witcher, dove questa legge ha funzionato, non benissimo ma ha funzionato). Forse il beneficio è difficile da dimostrare ma puoi dimostrare l'assenza di danno. Il giudice sarebbe interpellato solo in caso di denuncia. Pensi che qualcuno ti stia danneggiando? Lo denunci. Come capita per qualsiasi altra cosa. Il copyright è la figlia della gallina bianca che deve essere tratta diversamente? 

Tu dici che l'opera è tua e io non la posso usare. Io dico che se tu non ricevi danno, ti stai zitto. Nessuno mi vieta di pensarlo. Non è questione di aver ragione è questione di legiferare. Se la legge dice una cosa tu la fai e basta. Non so se mi son spiegato :mhm: Mi limito a parlare sui principi su cui si basa una legge :mhm: 

 

Quello che hai descritto non è come io vorrei che fosse :asd:  Quel caso va tutelato ed è giusto che sia tutelato. Ma è un caso leggermente differente. Lì c'è un accordo tra due privati cittadini. Non metto bocca, lo scrittore ha ceduto i diritti, cazzi sua. Ma è molto diverso. Io parlo di creare prodotti DI NICCHIA ( perchè se è un grosso progetto è un caso diverso, più simile al tuo esempio) usufruendo un'altro prodotto, basta mettere in chiaro che quel prodotto non è tuo, e creare un prodotto DIFFERENTE. ( gli esempi di sakura, faccio un amv e ci metto una canzone. Il prodotto è cambiato). Se ci guadagno è giusto che poi ti paghi. Ma DOPO, non prima :asd:  Comodo usufruire dei soli vantaggi. Se va male tu non perdi nulla se va bene vinci il banco? Per me è sbagliato. Ripeto, basterebbe mettere in chiaro che il prodotto non è tuo, poi appena arriva qualcosa in denaro dai una percentuale. Questo parlando in generale, ripeto, se sono uno youtuber del cazzo che gioca a lol con sotto il CD originale ( quindi il tuo prodotto l'ho comprato legalmente)  del mio cantante preferito, che mi si mandi il canale giù è ridicolo. Dovrebbe esserci anche una franchigia al di sotto della quale il guadagno è sempre lecito. Se con quei video ci guadagno 100 euri all'anno, ma che copyright vuoi che ti paghi? Si mi puoi contestare che 1 euro là e un euro dall'altra parte e ci vai a perdere  2 euro migliaia  di euro, ma siamo sempre sul discorso della pubblicità gratis e quindi  sempre sul discorso che non è questione di aver torto o ragione ma questione di stabilire i principi su cui una legge si basa. 

 

Altri casi? Mi viene in mente la pirateria sugli anime. Se faccio vedere un anime in Cambogia, quell'anime diventa talmente famoso che tu proprietario dell'anime ci vai a vendere le magliette e i giocattolini. Qui se vuoi essere pagato i diritti, non vai a vendere i tuoi prodotti frutto della mia pubblicità :asd: Lo so, adesso sono abbastanza utopistico, sto solo facendo esempi alla cazzo :asd: 

 

Però mi sembra chiaro che i casi diversi da dover trattare in modo diverso ci sono eccome :mhm: 

 

 

 

 

 

 

 concordo su tutto :susu:

Il 10/6/2017 at 12:28, Germanoreale dice:

 

E ti pare la stessa cosa di non volere il copyright come hai scritto sopra? :asd: 

 

1) Ma una legge deve valere sempre lo decidi tu a priori. Non è la realtà, nessuna legge vale sempre. 

-Paghi le tasse? Se guadagni meno di tot non le paghi
- Devi dichiarare i redditi ? Se appartiene a determinate categorie non sei obbligato
 

E così via. Quindi sei tu che devi dirmi del perchè il copyright, a differenza di un'infinità di leggi, deve valere sempre. :asd: 

 

2) Illegale per questa legge, appunto. Se faccio una legge dove metto dei paletti e quindi, in determinati casi, prendere canzoni e frammenti di anime non è più illegale. Continua a sfuggirti che qui si sta parlando di modifica del copyright, per cui ciò che è illegale ora potrebbe non esserlo dopo. Ma significa anche che ciò che è illegale ora potrebbe rimanere illegale dopo. Mica è tutto da buttare :asd: E ti ripeto che i video vanno giù anche se non ci guadagno, quindi una possibile modifica potrebbe essere questa...ah giusto la legge deve valere sempre, quindi non si può :asd: 

 

3) La franchigia non ha senso? Ti faccio presente che il topic è su sta gente che vuole pure i centesimi :asd: E che tu concordi che sia assurdo proteggere il copyright anche quando non ci guadagno. Ma ci sono guadagni indiretti e devono essere presi in considerazione. Da qui il senso della franchigia. Assurdo pensare che se mi entra un centesimo in tasca, forse anche senza volerlo, io ti debba pagare miglia di euro. Certo per evitare questo obblighi a non usare materiale non tuo, ma la diffusione "illegale" ha fatto guadagnare miliardi a questi puristi del copyright, quindi io una mezza idea di lasciare più libertà alla diffusione di materiale in questo caso artistico io la farei. Hanno troppa paura che se diventa legale ci guadagnano meno? :asd:

 

4) Se guadagno tanto scatta la percentuale da dare a chi? Che domanda è questa? o.O Adesso i soldi a chi li dai? A me? O ai detentori del materiale che usi? O li paghi prima o li paghi dopo che differenza c'è oltre al fatto che prima ci guadagni solo tu e dopo ci guadagnano tutti? :asd: Come ho detto, in determinati casi paghi prima, in altri paghi dopo.

E per la cronaca, già adesso l'uso di frammenti di video resi pubblici, non più lunghi di tot è consentito per determinati scopi ( recensione, satira,ecc..)  

 

 

Non c'è nulla di male nel guadagnare, c'è di male se per farlo calpesti tutto e tutti, anche quando quelli che calpesti ti fanno guadagnare di più. Saranno pure tutti comunisti con i soldi degli altri, ma se ti faccio guadagnare più soldi che sei, semplicemente stronzo? :asd: Questa legge viene abusata e c'è bisogno che si argini questo abuso, non sono nemmeno l'unico a dirlo, anche gli stessi detentori del copyright o meglio i reali inventori del prodotto se ne lamentano. Forse questa legge, che si basa su un principio sacrosanto, non è la migliore che possiamo avere? 

 

Non posso farlo nemmeno senza a scopo di lucro perchè il materiale è tuo e nessuno lo tocca  :asd: 

 

Al tuo ripeto credo di aver già ampiamente risposto, la legge cambia, i diritti pure...

 

Aggiungo solo che ci sono casi in cui sono pure d'accordo con te ( non so, quando non si parla di un prodotto prettamente artistico), per altri molto meno :mhm: 

 

 

 

Ecco concordo anche su questo ma vorrei aggiungere un paio di punti sui perchè  non è giusto demonizzare così chi fa video amw su youtube.

Ripeto io non so se veramente un amatoriale ci becca qualche soldo su youtube grazie ai like quindi metto le mani avanti ma un paio di cose le devo dire sulla legge del copryght

 

1 Noi paghiamo 15 euro annui per la tassa contro la pitrateria e i soldi vanno a finire in mano al fisco e  alle case di produzione.

2 lo stesso youtube paga a questi signori una parcella via tasse e purtroppo gli amatoriali si ritrovano ugualmente con videos enza audio oa count chiusi

3 come diceva già german i signori con le visulaizzazioni ottengono pubblicità , al gente cerca il prodotto in madrelingua o sub e le aziende come dinyt  yamato e soci vedendo il successo del prodotto ne comrpano i diritti e portano l'edizione in dvd rincarando un prezzo di costo che per loro è la metà

FACCIO UN ESEMPIO: Noi un DVD 8 GB vuoto in negozio lo paghiamo 5,00 euro in internet mi pare  uno signolo consti su 2 euro ma non sono sicura,  a loro il dvd vuoto stessa grandezza  costa 0,10 centesimi di euro.

Il costo di un box è dalle 30 alle 50 euro per noi e loro che lo fanno quando acquistano diritti hanno un mucchio di agevolazioni sull'iva e su non soc he altro quindi  (ho letto) che su un dvd venduto hanno un netto del guadagno del 60% quindi immaginatevi quanto è il reale valore in costo di quel box che a noi è costato una banconota da 50 euro.

Se si guarda al fattore tecnico del copryght,  tutta la pubblicità indiretta sul prodotto fatta anche da chi subba diciamocelo e quindi a suo modo fa una forma di pirateria ma al contempo fa una divulgazione della consocenza del prodotto all'azienda che produce, allos taff che ci lavora, agli stessi cantanti all'aestero porta più guadagni che ne danneggiamenti ad eccezion fatta del fisco che non ha una fetta molto grande della torta.

 

Ed è questo che proprio mi sta storto. Si penalizza  e Demonizza chi cerca solo di mostrare qualcosa che reputa bello su un sito il quale ha come principale obbiettivo la divulgazione di musica, arte e  consocenze varie  che producono Più Benefici che Negatività e  io penso senza guadagnarci la bencheminima moneta e Non si demonizzano ma ANZI  si tollerano siti  come Casinò online, Truffe Dei Guadagni facili e siti vari sulle Battone che invece sono un danno totale per la gente e per la società.

Sti diti dei casinò dei guadagni ecc nmandano in rovina intere famiglie, distruggono vite e lasicno la gente nella merda più completa.

 

La legge sul copryght è anche giusta! Si  se io faccio un prodotto tu non puoi mettetrti a rivenderlo senza la mia autorizzazione, il fare conoscenza soprattutto artistica non va affatto penalizzato e la legge sul copryght  questo dovrebbe tenerlo presente e dovrebbe tenere presente pro e contro che la condivisione  di quel prodotto causa ad un azienda.

Perchè se io guardo un amw e poi vado a  comrprami l'anime in dvd a te azienda faccio solo del bene.

La soluzione migliore ripeto sarebbe agevolare chi fa questi prodotti fornendogli un sito con tutti i materiali genstito dalla casa madre del prodotto in persona. Così se la gente scarica per fare amw da quel sito il guadagno va direttamente alal casa madre.

Perchè è ridicolo sopprimere l'arte e dare una dimostrazione di avidità così schifosa e lercia quando la soluzione c'è ed è a portata di mano  direttamente di chi il prodotto lo fa e fornirebbe un miglior rapporto legalità. Invece solo per dimsotrarsi degli sbavatori sul denaro si danneggia chiunque giri per la rete e ciò non va bene. E sbagliato a priori.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La soluzione migliore è che la gente inizi a rispettare una legge giusta e che se voglia fare arte che si faccia la propria invece di copiare (o se proprio vuole usare il prodotto di altri chieda prima).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/6/2017 at 15:06, Taliten Crow dice:

Se veramente i detentori di copyright vedessero dei benefici notevoli stai tranquillo che li lascerebbero fare. Altrimenti perchè oscurare i video? Autolesionisti? No, semplicemente non guadagnano i milioni che pensi tu grazie a quei canali.

 

Sono abbastanza sicuro che la pubblicità che gli fanno è veramente minima, dato che gli amv se li guardano solo  fan degli anime, che quel prodotto già lo conoscono. A me non verrebbe mai di andarmi a cercare un amv su one piece che mi fa schifo. E di sicuro non mi verrebbe voglia di guardarlo perchè c'è un bel amv. Sono video fatti da fan per i fan, quindi abbastanza superfluo.

 

Ma è proprio il contrario. I benefici di cui godono sono senza alzare un dito. Perchè dovrebbero spingere per cambiare una legge che anche così com'è gli fa ricevere benefici dall'illegalità? Una ipotetica legge farebbe ammettere che loro dalla pirateria ( non tutta ovviamente) ci guadagnano. Per il semplice fatto che c'è una parte di pirateria che non fa perdere soldi che avrebbero guadagnato ma fa "perdere" soldi che non avrebbero visto nemmeno dal binocolo, in cambio però di un mercato milionario. :asd:  Ma hai mai visto un fottuto giapponese investire nella diffusione degli anime al di fuori del Giappone? Guadagnano milioni nel franchising. Ma hai visto come Netflix cresce? E cos'è Netflix se non un forum che ha reso lo streaming legale? Ci sono siti Italiani che forniscono i sub da mettere sotto le puntate il giorno dopo che esce da queste piattaforme legali...manco il traduttore devono pagare :asd: Guardacaso è da poco approdato pure in Italia. Roba considerata impossibile fino a qualche anno fa :asd: 

 

Non li sottovaluterai poi così tanto. Esistono amv multi tematici e son pieni di commenti dove si chiede il titolo degli anime e/o delle canzoni usate. Tanto che è nata la trollata di rispondere Darude- Sandstorm per le canzoni e Boku no Pico per gli anime :asd: 

 

Guarda, io posso pure ammettere che come dico io non è fattibile perchè bho per tali motivi, ma che ci sia un'abuso del copyright mi pare evidente com'è evidente che la Terra è sferica ( spoiler la terra è piatta :zaza: )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'abuso da parte di chi? Se i fan smettessero di fare gli amv le aziende smetterebbero di fargli chiudere i canali. Perchè non smettono? Che li fanno a fare se glieli oscurano?

 

Come i subs, che li fanno a fare se poi li usa netflix (mi voglio fidare che sia la verità, ma mi pare strano)(e cmq peggio per loro che non si fanno pagare, i coglionazzi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sull'abuso mi son già fermato molto, si vede che per te non è evidente :asd: 

 

Mi son spiegato male :zaza: Netflix non usa i loro sub, ci mancherebbe, ma la gente usava i sub di questi "appassionati" prima che Netflix fosse anche italiana. Netflix ha avuto un boom di richiesta dall'Italia ( sai meglio di me che siam capre in inglese e molti si son abbonati sfruttando quei sub) ed ha subito invaso il nostro mercato :zaza:  Ora, da qui a dire che è solo merito loro ce ne passa, ma son convinto che abbiano accelerato il tutto :mhm: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io continuo a sostenere che se le aziende ci guadagnassero non farebbero oscurare i canali come invece fanno. Se il tuo discorso invece è vero, allora lo sanno benissimo anche loro ed a maggior ragione non avrebbe senso bloccare una fonte di guadagno.

 

Su netlfix, ah boh, vuoi sapere... In Italia lo avrebbero portato lo stesso, più che per le richieste, per conquistare un mercato da monopolisti quali sono, prima che si muovessero mediaset, sky o chissà chi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non hsnno giustificazione per questi atti di soppressione e i fatti lo dimostrano ampliamente.

 Gli amw fatti e distributi gratuitamente su youtube sono unicamente una forma d'arte e cosi sarebbero considerate se queste persone non soffrissero di un eccesso di avidità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eppure gli artisti veri vendono le loro opere per MILIONI di dollari...

 

Tutti comunisti coi soldi degli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora