Fabi_92

Storie di certi amori e giocatori...

Recommended Posts

Il 19/10/2016 at 22:11, Fabi_92 dice:

la storia che c'è dietro quella corsa l'ho scoperta pochi mesi fà... tanta roba mazzone :pawa:

 

A cosa ti riferisci?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questo mi ha preso troppo..

sembrano le cavolo di discussioni che facciamo io ed i miei amici quando partecipiamo a qualche torneo.

vederlo fare ad un professionista come Di Canio, simpatie o antipatie, mi ha suscitato qualcosa :sasa:

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Germanoreale dice:

I tornei di calcetto, una degli sport più pericolosi al mondo. Visto quasi accoltellarsi per vincere un torneo parrocchiale :mhm: 

anche io :asd:

 

però ora te ne passo uno in minchiate varie e poi mi dici :asd: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

devastante come tutte le altre :rotfl: 

 

"Ricordo che Gattuso stava impazzendo per colpa di Kaladze. Il compleanno di Rino è il 9 Gennaio. Qualche giorno prima, all'inizio di un allenamento, Kaladze ci ha fermati tutti e ha chiesto la parola: "Mister, scusa ma devo dire una cosa importante."
"Prego Kakha" - "Mancano 3 giorni al compleanno di Gattuso"
Forse gli era saltata qualche rotella, ma abbiamo fatto finta di niente. La sera a cena, di nuovo "Scusate ragazzi devo parlarvi"
"Dicci Kakha" - "Mancano due giorni e quattordici ora al compleanno di Gattuso". Il mattino seguente stessa scena. Ha alzato la mano e io non l'ho neanche lasciato parlare "Vai Kakha..."
"Mancano due giorni al compleanno di Rino Gattuso."
I compagni cominciavano a ridere, Rino a incazzarsi. Si sentiva tirato in mezzo. Il conto alla rovescia è diventato un tormentone fino alla notte dell'8 Gennaio: "Ragazzi mancano 3 ore al compleanno di Gattuso" Rino ormai non riusciva più a controllarsi. L'avrebbe preso a bastonate. Finalmente è arrivato il 9 Gennaio: niente. Zero. Tutti zitti. Il silenzio dei giorni peggiori. Allora sono intervenuto io: 
"Kakha, non è che per caso hai qualcosa da dire?"
"No mister, e perché mai dovrei parlare?"
"Ma non ti sei dimenticato niente?"
"Direi proprio di no." Ho guardato Rino con la coda dell'occhio, era carico come una bomba, pronto ad esplodere. si è tenuto, pensava di aver vinto lui. Il 10 gennaio, a colazione, in ritiro, Kaladze si è avvicinato a me con una faccia tristissima. Sembrava che fosse successo qualcosa di grave: perciò mi sono preoccupato e ad alta voce gli ho chiesto: "Ma c'è qualcosa che non va?"
"Sì, mister, mancano 364 giorni al compleanno di Gattuso."
Boato in sala, eravamo di fronte a un genio.
Subito rincorso da Rino, che lo ha raggiunto e gli ha tirato un sacco di mazzate: credo sia lì che Kakha ha iniziato a sentire i primi scricchiolii al ginocchio."
[Carlo Ancelotti]

Grazie a Romanzo Calcistico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quest è una storia di certi amori e giocatori... m anche una minchiata. Però è più giusto che si qui da quanto è memorabile :riot:

 

In occasione del ritorno di Gattuso in A, ricordiamo questa bella storia :zaza:

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora