Fabi_92

Terremoti

Recommended Posts

Niente, prego gentilmente mod di sezione o smod o admin di riempire questo topic con i contatti e le info più utili che si possono trovare in queste ultime ore.

Io essendo dal cell non posso aiutarvi molto ma vi passo questo letto su MondoMobileWeb:

 

#SmsSolidale

Gli operatori di telefonia hanno attivato la numerazione solidale 45500 per raccogliere fondi a favore della popolazione colpita dal terremoto avvenuto nel centro Italia. I consumatori possono donare 2 euro, tramite SMS o chiamata da rete fissa. La telefonata è gratuita e il costo della donazione sarà addebitato in fattura. Il ricavato sarà interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l’assistenza.

 

è quindi possibile donare 2 euro inviando un sms da numero mobile Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, Coopvoce, Wind e Infostrada

o effettuando una chiamata da rete fissa al 45500.

 

Versamenti con:

Bonifico bancario sul conto corrente 1000/145551 aperto appositamente presso Banca Prossima.

intestati a «Un aiuto subito – Terremoto in Centro Italia 6.0».

IBAN: IT17 E033 5901 6001 0000 0145 551.

 

-----------

Molti si stanno già lamentando nel caso si parlerà ancora una volta di tendopoli...

Molti danno la colpa al mondo intero che non ha allertato in tempo questa cosa.

Molti praticano l'arte dello sciacallaggio...

Voi che ne pensate di questo nuovo avvenimento?

Si poteva prevenire? Come si può correre ai ripari? Soluzione breve per tutte le persone ormai senza un tetto? Cosa vi sentite si consigliare allo stato?

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Numeri utili 

 

Palazzo Chigi fa sapere che sono attivi i seguenti numeri: del contact center della Protezione civile: 800840840; e della sala operativa della protezione civile Lazio: 803555.

 

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2016/08/24/sisma-attivi-numeri-contact-center-protezione-civile_232f08bc-002e-456b-8c4f-3ee51a4bdcfc.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Germa, volevo scriverlo che l'ho visto ora al tg2

Comunque, spero di non dilungarmi molto, dispiacere a parte e rabbia la situazione è ormai quella che è.

Come qualcuno di voi sa, ho contatti diretti con l'ingv, ma posso assicurarvi che tutto ciò che loro possono dire è nel loro sito, dato che si occupano solo di monitoraggio. Il terremoto non si può prevedere, almeno non con certezza. Prevenire i danni sì.

Credo sia d'obbligo controllare prima possibile e periodicamente tutte le strutture pubbliche, scuole, uffici, ospedali, monumenti ecc.. la messa in sicurezza credo sia essenziale e prioritaria per ridurre i futuri danni al meno possibile. In caso di necessità queste strutture più sicure potrebbero oltre che non crollare, essere da rifugio in sostituzione o in affiancamento alle tende.

Seconda cosa, ho visto un giornalista chiedere a un produttore di tartufi e funghi di entrare a vedere l'interno dell'appartamento lesionato :peo: no! Non entrate mai nelle strutture colpite da terremoto anche se vedete una sola singola crepa, è pericolosissimo :peo:

Per adesso nulla, sono sinceramente dispiaciuta come penso tutti noi, spero, senza nulla voler togliere ai volontari, che li raggiungono più vigili del fuoco e soprattutto sono contenta che ci sia il soccorso alpino dell'unità cinefila, sono addestrati per questo e hanno più possibilità di salvare le vite in tempi utili.

Qualsiasi aiuto sarà comunque valido, fosse solo una coperta o per preparare un piatto di pasta.

Per chi è del posto, fate attenzione, lo sciame sismico di questa entità non si ferma così presto.

Ah già, al tg2 hanno fatto vedere gli edifici antisismici che hanno resistito a terremoti maggiori di entità e danni, l'istituto Enea lavora da anni, ma i risultati del lavoro sono rimasti alla ricerca in loco, credo che esperienze d'oltre oceano possano dare un grande insegnamento all'Italia :sasa:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prevenire: non ai può, l'unica cosa da fae sono edifici anti-sismici. ma come fai ad abbatere i centri storici italiani per costruire palazzine moderne? oltre ai costi ammazzi il turismo

 

piuttosto io mi preoccuperei del solito magna magna che partirà per la ricostruzione, con appalti mafiosi e soldi pubblici regalati a criminali senza manco avere in cambio la ricostruzione degli edifici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si infatti... sappiamo tutti come andò con l'aquila.

Speriamo bene questa volta..

Sopratutto perché fortunatamente (nella sfortuna) c'è stato un bel movimento di denaro. riuscirà il dio denaro ad arrivare nelle giuste tasche questa volta?

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se i soldi per le emergenze e per la ricostruzione post terremoto vengono investiti come nella famosa scuola di Amatrice tanto vale dare questi soldi direttamente ai cittadini colpiti dal sisma :tsk: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Taliten Crow dice:

piuttosto io mi preoccuperei del solito magna magna che partirà per la ricostruzione, con appalti mafiosi e soldi pubblici regalati a criminali senza manco avere in cambio la ricostruzione degli edifici.

Coi soldi che abbiamo raccolto e inviato nel 2009 oggi L'Aquila dovrebbe essere la Dubai d'Abruzzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Kin dice:

Tali, gli edifici antichi per quel che ne so potrebbero avere un sistema di sostegno esterno praticamente invisibile, sono stati fatti test proprio per quello, comunque vi lascio il link dell'Enea se volete documentarvi.

 

http://www.enea.it/it/Ricerca_sviluppo/sicurezza-e-salute/protezione-sismica

non lo sapevo. meglio così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se qualcuno vuole donare si sono attivati in tanti (perfino gli youtubers:mhm: )

 

Se li volete mettere nel primo post i vari contatti posso fare una raccolta dei principali :mhm: 

 

EDIT: Metto questo che da sia l'IBAN che un codice semplice grazie al quale basta solo la causale :zaza: 

http://sociale.corriere.it/terremoto-in-centro-italia-un-aiuto-subito-con-corriere-e-la7/

La7 +corriere per cui dovrebbe essere sicuro :zaza: 

 

 

Non serve più mandare cibo o vestiti, ormai ne sono pieni :mhm: 

 

Per la messa in sicurezza si sta pensando a un fondo di 50 miliardi per rendere antisismici quegli edifici fatti alla cazzo di cane ( per lo più quelli degli anni 70/80, perchè quelli prima spesso reggono meglio :facepalm: ) 

 

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-08-25/edifici-pubblici-sicuri-servono-50-miliardi-231621.shtml?uuid=ADfS4HAB&refresh_ce=1

 

ERRORE mio, non si sta pensando a un fondo è solo una stima :supeo: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiunto il versamento e info sull'sms solidale + chiamata al 45500, non ho ben capito il Grande Beneficiario, serve per i versamenti online?

Dimmi e lo aggiungo con info più esatte :sasa:

Piuttosto ho trovato questo dal link che hai postato di là, dici che è affidabile?

https://pbs.twimg.com/media/CqqEL_IXgAAAu7V.jpg

 

Edit:

ecco

Cita

Per sostenere le popolazioni colpite dal devastante terremoto del 24 Agosto è possibile utilizzare il conto corrente attivato da Poste Italiane e Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate:

IBAN: IT38R0760103000000000900050
BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX
Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa
Causale: "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Terremoto Centro Italia"
 
oppure utilizzare il conto corrente della Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate:
 
IBAN: IT40F0623003204000030631681
BIC/SWIFT: CRPPIT2P086
Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa
Causale: "Terremoto Centro Italia"

La donazione in denaro sarà interamente utilizzata da Croce Rossa Italiana per mettere a disposizione della popolazione derrate alimentari e beni di prima necessità che potremmo non avere immediatamente a disposizione nei nostri centri logistici, e per il mantenimento efficiente delle nostre  strutture di accoglienza,  potendo quindi rispondere prontamente ai bisogni che si manifestano di ora in ora.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partendo dal presupposto che ognuno è libero di fare ciò che vuole, volevo solo condividere il mio pensiero.

Non donerò una lira, per il semplice motivo che (parlando di realtà che conosco) gente dell'alluvione a Messina non ha ricevuto un soldo, sono ancora senza casa e i soldi non li ha visti mai nessuno.

Amen.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andando sul sito della CRI c'è la conferma che è affidabile :zaza: 

 

https://www.cri.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/31392

 

Per il grande beneficiario ho trovato solo questo :mhm: 

 

Voglio fare un bonifico ad una associazione di beneficenza e conosco il suo codice grande beneficiario. Come faccio ad usarlo?
Il codice grande beneficiario è un codice numerico di quattro o cinque cifre che semplifica l'inserimento di un bonifico. E' necessario inserire tale dato nel campo "Beneficiario"; successivamente occorrerà digitare l'importo che intende inviare, la causale del bonifico e la valuta. Tutti gli altri dati verranno automaticamente compilati una volta cliccato sul tasto Continua.

https://www.intesasanpaolo.com/scriptIbve/retail20/RetailIntesaSanpaolo/nop/ita/guida_in_linea/ita_guida_in_linea.jsp?cod=bonifico_eu

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Kin dice:

Crit è nostro diritto e dovere dare e avere informazioni, ovviamente ciascuno è libero di fare ciò che sente :zizi:

:abbracc:

 

Esattamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non penso possa essere una soluzione esaltante, però è figo e lo voglio condividere lo stesso xD

 
Emergency safe bed

A bed that will save your life in case of an earthquake. Whoa! :O via Dahir İnsaat, youtube.com/dahirsem

Pubblicato da Smart is the New Sexy su Sabato 3 settembre 2016

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non è una brutta idea ma dovrebbero mettere una porta a scorrimento sennò come apri il coperchio se a volte quando recuperano gente viva devono infilarsi in spazi dove ci si passa a malapena e non possono muovere nulla?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora