Fabi_92

Gorilla viene ucciso dopo aver salvato un bambino. ZOO da abolire?

ZOO: Da abolire?  

9 voti

  1. 1. ZOO: Da abolire?

    • Si (spiegate nel topic)
    • No (spiegate nel topic)


Recommended Posts

Topic che dividerò in due parti

 

Innanzitutto parliamo di una vicenda accaduta in questi giorni:

Saverio Tommasi e il Gorilla di 17 anni ucciso dopo aver salvato un bambino.

 

Il video in questione è questo:

Spoiler

 

 

Brutta storia.

Quel gorilla fa commuovere :crypeo:

"non meritava quella fine" "bastardi!" 

 

Un momento...

E se questa, caro Saverio, fosse tutta disinformazione?

E se le cose fossero andate così?

Spoiler

 

 

In ogni caso, comunque siano andate le cose, io credo che qui ci siano due innocenti.

Anche se dispiace vedere un gorilla abbattuto in questo modo, io penso a quel bambino che suonerà brutale ma .. per me è la priorità.

E se fosse stato vostro figlio? Sicuro che non avreste avuto paura di vederlo accanto al pargolo?

Si sente la rabbia di animalisti e non che invocano frasi del tipo "perchè non lo avete sedato?" "il gorilla lo accarezzava" "cosa c'entra il gorilla?" ... ma ragazzi non scherziamo!

Qui la gente si sta dimenticando del perchè noi ci siamo riusciti ad imporre sulla terra e del perchè salvare una persona è priorità.

Potrei capire la vostra, su un fatto come quello dei leoni uccisi per via di un pazzo che si voleva suicidare nella gabbia ... un pazzo che aveva problemi e tanti precedenti ma non qui.

 

In conclusione, i proprietari dello zoo hanno preso la giusta decisione (secondo me).

Se proprio vogliamo trovare un colpevole, la famiglia di questo bambino; ma anche qui non mi spingerei a favore delle mille petizioni di questi giorni che vogliono in cella o che paghino una cauzione salatissima nei confronti dello zoo. 

 

Il fatto è che ho visto mille volte un bambino fare dei gesti improvvisi, scappare un momento etc.

Non sempre dopo questi fatti, la famiglia merita di diventare un vero e proprio pessimo esempio da seguire.

Bisognerebbe vedere un po' la dinamica dei fatti, di certo non mi sbilancio come stanno facendo tantissimi altri.

 

Voi cosa ne pensate di questo accaduto? Pensate che si poteva prendere una soluzione migliore?

 

--------------------------------------

 

Il secondo argomento di cui vorrei parlare è lo ZOO.

Non c'è bisogno di spiegare che cos'è, non c'è bisogno che vi sto a raccontare che un animale dentro queste gabbie viene condizionato disastrosamente, viene messo in una situazione di stress che spesso e volentieri lo porta alla morte.

Non vi sto neanche a dire che quando vado negli zoo, mi diverto e amo vedere questi animali.

 

Per cui le cose sono semplici:

Parlatemi un po' di cosa pensate dello zoo.

Cosa si potrebbe fare per migliorarlo, eventuali soluzioni e bla bla bla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio quello è un silverback, un animale magnifico, timido, superintelligente e superforte....un sacrilegio schiavizzarlo per soldi e poi ucciderlo quando non stava facendo nulla di male nonostante il suo territorio fosse stato invaso. Di fatto si stava prendendo cura del bimbo meglio di quei genitori idioti -> moltissima gente non dovrebbe legalmente avere figli a mio avviso, chiusa parentesi.

 

Non pensate solo al peso, uno scimpanzè ad es. pesa mediamente meno di un essere umano ( a dir la verità molto meno dell'americano medio LOL ) ed è parecchio più basso ma è TREMENDAMENTE più forte di un essere umano, ma proprio due pianeti diversi -> per farvi capire di che proporzione stiamo parlando, uno scimpanzè può staccare un arto ad un essere umano con facilità, STACCARE non spezzare, e può strappare occhi, orecchie, bocca e scuoiare pelle con altrettanta facilità, ha delle vere e proprie tenaglie al posto delle dita, si stima che i chimp possano essere anche 7 volte più forti di un uomo.

Ecco, uno scimpanzè è più o meno "underdog" nei confronti di un gorilla quanto lo siamo noi nei confronti dello scimpanzè, personalmente credo pure di più...immaginate con quanta facilità potrebbe arrecare danno ad un bimbo di 3 anni E CON QUANTA DIFFICOLTA' E PREMURA debba maneggiarlo per non fargli alcunchè.

 

Un link informativo ed un video:

 

http://ferociousstrength.com/the-phenomenal-strength-of-gorillas/

 

 

 

Addormentandolo con una dose massiccia di tranquillante forse temevano sarebbe potuto cadere addosso al bimbo e schiacciarlo, lo capisco, ma non c'erano altre vie? Attirarlo con del cibo o altro e poi addormentarlo? Aspettare che si allontanasse quel tanto che basta per tranquillizzarlo con un dardo senza mettere in pericolo il figlioletto di quei ritardati?

Bah...

R.I.P al gorilla, chiudete quei campi di concentramento e calci nelle pallea vita  a chi rinchiude e specula sulla sofferenza degli animali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al tg io ho visto il secondo video e non il primo :sisi:

In ogni caso, ho votato Sì. Anche se con qualche clausola.

Sono contrarissima alla mancanza di rispetto per qualsiasi animale, in uno zoo con gabbie piccole e che non lasciano spazio ai loro ospiti, già tollero di più un parco recintato dove gli animali hanno un ambiente più simile al loro habitat naturale.

Ogni animale ha esigenze diverse, non si può mettere un orso polare in un parco con animali equatoriali, per quanto l'area sia refrigerata e piena di ghiaccio l'orso soffre comunque.

Sono andata a uno zoo da piccola, credo a Roma vicino l'EUR, sono andata anche a vedere animali in un parco, da piccola è un'altra storia, ma due anni fa, vedere lo zoo di Ueno (a Tokyo) e l'acquario di Osaka mi ha messo una tristezza infinita.

Più che lo zoo mi piaceva il circo, dove non si vede quasi mai (o non ci si rende conto) dello stato in cui vive un animale per "lavorare" sotto gli addestratori, se succede qualcosa piangiamo il malfatto.

Forse un gorilla ha un modo diverso per "proteggere" un essere piccolo (a volte lo fanno anche i gatti e i cani a modo loro) perché se ne rende conto.. e noi non la vediamo così, un bambino piangerebbe comunque spaventato se anche un adulto umano gli avesse dato uno sttrattone del genere, anche in un  momento di gioco, figuriamoci mentre è spaventato.

Potevano sedarlo sì, sarebbe bastato. Ma che ne sappiamo? Disorganizzazione, sedativi non pronti, panico? Che possiamo saperne?

Sulla famiglia non mi pronuncio, considero tante cose, e forse in quell'occasione è stata la prima cosa che gli è venuta in mente e la più facile agendo d'istinto.

Chi sa che pensava il gorilla, chissà il bambino, chissà i genitori o chi per loro, e chissà chi gli ha sparato (senza contare che lo zoo ci perde moltissimo), col senno di poi è tutto diverso.

In 5 minuti quel gorilla, volendo, lo avrebbe sbranato senza pensarci. Non che sia lì a dar spettacolo :Fottesega:di quanto guadagna lo zoo. 

 

5 minuti fa, pazzorik dice:

Addormentandolo con una dose massiccia di tranquillante forse temevano sarebbe potuto cadere addosso al bimbo e schiacciarlo

Anche morendo poteva farlo :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il comportamento del gorilla è perfetto.

Nel senso che anche quando lo trascina, si vede che non vuole fargli del male.

Per molti (incluso me), vedere quelle scene del bambino tirato in quel modo è abbastanza drammatico MA non ci si può aspettare che il gorilla lo prenda in braccio e gli dia un bacino sulla guancia lol

Detto questo, la scena dopo dove lo accarezza e lo alza .. è qualcosa di meraviglioso.

 

Tuttavia, tendo a fidarmi del comportamento preso dai proprietari dello ZOO sempre se è come dicono.

Io penso che in quelle occasioni bisogna agire in fretta se questi dicono che non era disponibile sedare l'animale, che fai? te ne aspetti lì?

 

Non so se i motivi sono:

- Avevano paura cadesse sopra il bambino

- Avevano paura il sedativo non lo mettesse ko in modo istantaneo con quindi possibilità di reazione violenta verso il bambino

- Non avevano sedativi pronti e andavano preparati ...

 

che ne so... 

 

sta di fatto che se una di queste 3 andava storta, probabilmente saremmo qui a parlare al contrario.

è una cosa che purtroppo (sempre, ripeto, se le motivazioni sono valide) andava fatta.

 

Un peccato vedere un animale innocente perdere la vita così...

Anche se forse poi pensi a polli, alle pecore etc. e dici? cazz, l'uomo fa questo ogni giorno :asd: 

 

@pazzorik , tra l'altro ci sono tantissimi altri esempi in rete:

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alcuni tg avranno tagliato le scene più cruenti per non urtare la sensibilità dei telespettatori ma anche se non ci fossero state scene così forti il discorso non sarebbe cambiato nemmeno di una virgola. In qualsia momento il gorilla avrebbe potuto uccidere il bambino e non tanto perchè lo volesse fare ma perchè nel trascinarlo o nel sollevarlo avrebbe  potuto accidentalmente ferirlo a morte. Questi sono animali abituati alla vista delle persone, non li considerano una minaccia ma nonostante ciò più tempo il bimbo passava tra le mani del gorilla più aumentava la possibilità di farsi notevolmente male. Onestamente credo che abbiano optato per la mossa meno rischiosa per il bambino. Sedativi ci mettono una decina di secondi ad agire e come detto sopra sarebbe bastato un secondo al gorilla .per ammazzare il bambino, lo stesso secondo che il bimbo ci ha messo a cadere nel recinto ( che porca troia sti americani son dei geni con ste recensioni con i fossati di 3 metri scavalcabili da chiunque). Distrarlo o spaventarlo sono opzioni con un tasso di successo inferiore a quello utilizzato. 

 

Detto questo per il punto 1) I genitori e il bimbo avranno sulla coscienza quel gorilla e spero che risarciscano lo zoo, ma la vedo dura

Per il secondo punto 2) non bisogna vedere gli zoo odierni come dei semplici spettacoli per grandi e piccini, gli zoo moderni salvano da morte certa la maggior parte degli animali che custodiscono. Il gorilla ammazzato era nato in cattività, questo significa che non sarebbe mai potuto tornare nel suo ambiente naturale. Spesso gli zoo salvano dall'estinzione questi animali, basta pensare a quei finocchi coccolosi dei panda ( pure un pò rincoglioniti, son carnivori e mangiano solo foglie, ma non tutte solo quelle di bambù...dei geni insomma :zaza: ...ma son tanto belli e sì sa a sto mondo basta che sei gnocco/a e ti perdonano pure un omicidio per motivi abbietti :zaza:....ci appecoroniamo alla bellezza :zaza: e se non avete ancora capito che film sto citando farete la brutta fine del gorilla :mazza:  ).

Sinceramente non ci trovo nulla di male nell'unire l'utile al dilettevole sempre se gli animali siano trattati con rispetto e dignità. Non so cosa darei nel vedere tutti gli animali, che purtroppo ora sono nei circhi, in quegli zoo o meglio bioparchi tenuti come Dio comanda :zaza: Motivo per cui ho votato no :zaza: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, Kin dice:

 

 

Anche morendo poteva farlo :sasa:

 

Sì e no, nel senso che se gli spari con determinate cartucce ed in determinati modi è più facile ( credo) farlo cadere nella direzione del proiettile, un dardo soporifero non ha potere di arresto ed il gorilla si accascia nettamente a caso, non è "direzionato" dallo sparo dall'uomo.

Detto questo la trovo una situazione aberrante e sentire la frase " si doveva fare" mi fa incaxxare ancora di più...no, non si doveva fare perchè quel gorilla non doveva essere lì, punto.

5 minuti fa, Germanoreale dice:

Spesso gli zoo salvano dall'estinzione questi animali

L'uomo che salva un animale dall'estinzione a cui lo ha portato con la sua invadenza e brutalità? Ah the irony! :ming:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

era lì il gorilla pazzo? si..

si doveva fare lol

altre soluzioni post incidente non me ne vengono on mente

Spesso gli zoo salvano dall'estinzione questi animali, basta pensare a quei finocchi coccolosi dei panda ( pure un pò rincoglioniti, son carnivori e mangiano solo foglie, ma non tutte solo quelle di bambù...dei geni

:rotfl:

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu sei esente dal sapere di che film ho citato...ormai sei una delusione continua :no: 

 

Comunque, per alleggerire un pò la discussione, poteva andare decisamente peggio, potevano cadere una vecchia e un giudice :ops: 

Spoiler

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sapevo che mi avresti punzecchiato a riguardo e infatti npn hp vpluto parlare ma effettivamente npn saprei :ops:

anche se non l'ho mai guardato, alludevi a kung fu panda? :vado:

 

 

 

 

comunque tornando in tema, il circo è allucinante... 

lì sì che è un macello ancor più grave. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Fabi_92 dice:

era lì il gorilla pazzo? si..

si doveva fare lol

altre soluzioni post incidente non me ne vengono on mente

 

Era lì contro la sua volontà.

Non si doveva fare per me, penso di aver ampiamente spiegato la delicatezza usata dal gorilla, andava distratto o sedato PER ME.

Chiudere gli zoo,circhi e lager vari e semmai aprire più riserve naturali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Era lì contro la sua volontà.

Non si doveva fare per me, penso di aver ampiamente spiegato la delicatezza usata dal gorilla, andava distratto o sedato PER ME.

Chiudere gli zoo,circhi e lager vari e semmai aprire più riserve naturali

Sono il primo ad aver scritto che si tratta di innocenza.

Ad ogni modo, brutalmente ti dico che preferisco in ogni caso salvare la vita di un bambino.

Tenendo conto di quanto scritto (ovvero che lì il bambino.. buona fede o meno dell'animale, non era al sicuro), ogni secondo era importante.

distrarre non mi sembra un soluzione semplicissima. tra l'altro come lo distrai? rischi di innervosirlo..

I sedativi a quanto dicono, non sono istantanei..

E se in caso lo fossero o se magri ci voleva del tempo per prepararli... il problema persiste.

A mali estremi, estremi rimedi...

Credo avranno avuto le loro motivazioni (tra l'altro un gorilla per loro è anche una grossa perdita monetaria)

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, Fabi_92 dice:

 

Credo avranno avuto le loro motivazioni (tra l'altro un gorilla per loro è anche una grossa perdita monetaria)

 

Certo una motivazione molto semplice: nell'ipotesi che il bimbo riportasse danni o peggio morisse lo zoo avrebbe subito e perso una causa multimilionaria che lo avrebbe fatto chiudere, nessuna motivazione nobile credimi.

Ah e per i tranquillanti DEVONO sempre essere pronti cribbio. è uno zoo con animali che vengono sedati continuamente per visite veterinarie, controlli in sicurezza dell'area in cui vivono e situazioni di pericolo come questa.

Anche fosse stata l'unica soluzione percorribile non riesco ad accettarla, è più forte di me, è un animale troppo nobile, pacifico e più meritevole dell'uomo di stare al mondo per meritarsi prima una forzata ed ergastolana prigionia e poi una morte profondamente sproporzionata ed ingiusta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
per i tranquillanti DEVONO sempre essere pronti cribbio.

concordo...

ma come dicevo, non sono sicuro il sedativo sia istantaneo. forse richiede più tempo per chissà quale ragione... non so, ma si ritorna al punto di partenza.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nono @pazzorik il gorilla DOVEVA stare lì, altrimenti sarebbe morto 17 anni fa. È nato in cattività in questi casi o li uccidi ( eutanasia) o li lasci vivere nel modo più dignitoso che riesci a fare.

 

Poi ovviamente puoi farmi sempre la stessa obiezione che fin dal principio non ci dovrebbero essere animali in cattività o animali in via d'estinzione per colpa dell'uomo, ma ci sono quindi che fai? Ti lamenti su un social che è ingiusto o cerchi di fare qualcosa? 

E non fraintendere, capisco e condivido la rabbia del momento e comprendo che tu non voglia accettare la situazione anche se ragionevolmente è stata ( per come sono andate le cose) la scelta migliore( per il bambino ovviamente), perchè è successo un'ingiustizia ma come spiegherò qui sotto, sedarlo o distrarlo non erano le opzioni più sicure per il bambino. E visto che hai parlato di cause, io non mi sorprenderei se i genitori facessero ugualmente causa allo zoo. 

 

Per il sedativo, leggendo un pò in giro, non poteva mai essere pronto per l'uso per il semplice fatto che deve essere preparato pochi minuti prima dell'uso per due motivi, il primo è che le quantità variano a seconda del peso dell'animale ( se sbagli le dose o non funziona o addirittura lo uccidi, non dimentichiamo che per decenni per ammazzare i condannati si usavano alte dosi di principi attivi usati normalmente nelle anestesie :asd: ) e due, una volta miscelato o lo usi o lo butti, non puoi conservarlo in frigo o anche se lo congeli poi se non lo usi entro qualche settimana non hai per nulla la certezza che funzioni ( poi da congelato ci vogliono almeno 5/6 min, forse pure di più, prima che si scongeli, praticamente lo stesso tempo per prepararlo ex novo). Senza considerare i secondi ( qualcuno parla pure di minuti) che ci vogliono per fare effetto per giunta su un animale innervosito dal dolore della siringa e senza considerare che se non lo becchi sul muscolo il tempo d'azione vene ritardato ulteriormente. 

 

Distrarlo è tutto un programma. Se non funzionava? Lo sai benissimo che avrebbe potuto farlo male in qualsiasi momento per cui mettiti nei panni di chi ha preso quella decisione. Ti saresti mai preso una tale responsabilità? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per una volta voglio dare un'opinione egoistica e al di fuori di diatribe :ahsi: ...quindi per me possono anche chiudere oggi stesso gli zoo ed i circhi, tanto non ci vado mai, chemefregaame?! :isis:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Germanoreale dice:

Nono @pazzorik il gorilla DOVEVA stare lì, altrimenti sarebbe morto 17 anni fa. È nato in cattività in questi casi o li uccidi ( eutanasia) o li lasci vivere nel modo più dignitoso che riesci a fare.

 

Poi ovviamente puoi farmi sempre la stessa obiezione che fin dal principio non ci dovrebbero essere animali in cattività o animali in via d'estinzione per colpa dell'uomo, ma ci sono quindi che fai? Ti lamenti su un social che è ingiusto o cerchi di fare qualcosa? 

E non fraintendere, capisco e condivido la rabbia del momento e comprendo che tu non voglia accettare la situazione anche se ragionevolmente è stata ( per come sono andate le cose) la scelta migliore( per il bambino ovviamente), perchè è successo un'ingiustizia ma come spiegherò qui sotto, sedarlo o distrarlo non erano le opzioni più sicure per il bambino. E visto che hai parlato di cause, io non mi sorprenderei se i genitori facessero ugualmente causa allo zoo. 

 

Per il sedativo, leggendo un pò in giro, non poteva mai essere pronto per l'uso per il semplice fatto che deve essere preparato pochi minuti prima dell'uso per due motivi, il primo è che le quantità variano a seconda del peso dell'animale ( se sbagli le dose o non funziona o addirittura lo uccidi, non dimentichiamo che per decenni per ammazzare i condannati si usavano alte dosi di principi attivi usati normalmente nelle anestesie :asd: ) e due, una volta miscelato o lo usi o lo butti, non puoi conservarlo in frigo o anche se lo congeli poi se non lo usi entro qualche settimana non hai per nulla la certezza che funzioni ( poi da congelato ci vogliono almeno 5/6 min, forse pure di più, prima che si scongeli, praticamente lo stesso tempo per prepararlo ex novo). Senza considerare i secondi ( qualcuno parla pure di minuti) che ci vogliono per fare effetto per giunta su un animale innervosito dal dolore della siringa e senza considerare che se non lo becchi sul muscolo il tempo d'azione vene ritardato ulteriormente. 

 

Distrarlo è tutto un programma. Se non funzionava? Lo sai benissimo che avrebbe potuto farlo male in qualsiasi momento per cui mettiti nei panni di chi ha preso quella decisione. Ti saresti mai preso una tale responsabilità? 

 

Appunto, lo dici tu stesso, è nato in cattività per colpa dell'uomo...COL CAXXO che doveva stare lì, doveva stare a casa sua, in Africa Centrale dove è il re della giungla e dove non fà male a nessuno a differenza nostra.

Nemmeno ucciderlo era un'opzione così sicura a mio avviso, senza contare che se sbagli con la siringa gli fai tot male, se sbagli con il proiettile si incaxxa il triplo.

Ma parliamoci chiaro, di uomini ce ne sono 7 miliardi e sono la piaga più grande del pianeta, di silverback quanti ce ne saranno? Poche centinaia?

Ora dal nostro punto di vista tutelare la nostra specie potrà essere vista come l'unica scelta ma da un punto di vista più ampio è proprio la peggiore-> ora non voglio dire che il bambino doveva morire ( detto che secondo me non moriva ) MA SICURAMENTE non doveva morire quel gorilla ed ancora più sicuramente non doveva morire lì, in quel modo e per quel motivo.

 

No, che non mi sarei preso tale responsabilità perchè non lavorerei mai in una prigione per animali, al max in una riserva -> lì il discorso cambia totalmente e sarebbe stata più giustificata la cosa, anche se comunque sbagliata.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pazzo, sempre stesso punto ritorni. Ci sono e quindi come lo risolvi il problema? Ammazzi tutti gli animali in cattività e chiudi gli zoo e ogni singolo animale che per un motivo o per un altro che viene strappato dal suo ambiente naturale viene soppresso perchè gli zoo sono illegali o tieni aperti gli zoo e fai rispettare le regole? 

 

E no, su, non puoi tirarti indietro in questo modo. Lo zoo c'è e con i dovrebbero staremo fino alla fine dei giorni a parlare, per cui, tu direttore hai un problema, come lo risolvi? Ti prendi tutti i rischi e cerchi di salvare il gorilla mettendo in pericolo il bambino o scegli di correre il rischio minore e uccidi il gorilla? Tu sceglieresti la secondo opzione? Benissimo, ma se il bimbo fosse morto credi che saresti sentito meglio? Ti saresti comunque trovato una vittima innocente tra le mani e un'accusa di omicidio colposo...per giunta. 

 

Ma poi per tua stessa ammissione non accetti questa realtà per l'ingiustizia avvenuta. Un'ingiustizia che ti stanno confermando tutti che fa arrabbiare tutti, ma poi chi riesce a superare tale "diniego" non può far altro che arrendersi e ripeto arrendersi alla realtà dei fatti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Germanoreale dice:

Pazzo, sempre stesso punto ritorni. Ci sono e quindi come lo risolvi il problema? Ammazzi tutti gli animali in cattività e chiudi gli zoo e ogni singolo animale che per un motivo o per un altro che viene strappato dal suo ambiente naturale viene soppresso perchè gli zoo sono illegali o tieni aperti gli zoo e fai rispettare le regole? 

 

E no, su, non puoi tirarti indietro in questo modo. Lo zoo c'è e con i dovrebbero staremo fino alla fine dei giorni a parlare, per cui, tu direttore hai un problema, come lo risolvi? Ti prendi tutti i rischi e cerchi di salvare il gorilla mettendo in pericolo il bambino o scegli di correre il rischio minore e uccidi il gorilla? Tu sceglieresti la secondo opzione? Benissimo, ma se il bimbo fosse morto credi che saresti sentito meglio? Ti saresti comunque trovato una vittima innocente tra le mani e un'accusa di omicidio colposo...per giunta. 

 

Ma poi per tua stessa ammissione non accetti questa realtà per l'ingiustizia avvenuta. Un'ingiustizia che ti stanno confermando tutti che fa arrabbiare tutti, ma poi chi riesce a superare tale "diniego" non può far altro che arrendersi e ripeto arrendersi alla realtà dei fatti. 

 

Vabè ma questo è un altro discorso, e poi chi sono io per chiudere tutti gli zoo? Potessi farlo lo farei ovviamente ma non ho il potere nemmeno di chiudere il macello dietro casa mia...

Ce l'hai con sto sopprimere gli animali, come fosse l'unica opzione percorribile, io sopprimerei quelli che ci speculano sopra altrochè...tra l'altro come ho già detto ci sono riserve naturali dove gli animali stanno in semi-cattività ed è molto meglio sicuramente di uno zoo..e sarei ben felice di offrirmi come volontario e donare costantemente per poterli mantenere.

Ripeto io nella medesima identica situazione NON mi ci trovo nè ora nè mai nè come cliente dello zoo nè tantomeno come direttore esecutivo perchè è contro i miei principi quindi è inutile parlare di un'ipotesi non realizzabile nemmeno in un universo parallelo.

Come ho già detto in una situazione "accettabile" tipo safari o giù di lì forse avrei ucciso l'animale ma ripeto FORSE e SOLO se avessi ritenuto sul momento ( difficile giudicare una ripresa di un telefonino dalla poltrona di casa mia ) con i miei occhi e con le mie percezioni che il rischio era davvero concreto e troppo alto.

Spero di aver chiarito i tuoi dubbi riguardo la mia posizione :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È l'argomento del topic chiudere o meno gli zoo. Ho solo riportato i pro degli zoo :asd: 

 

No, non è assolutamente un mio tarlo. Per animali sottratti alla natura o c'è lo zoo o c'è la morte. Non c'è alternativa. 

 

http://www.quotidiano.net/animali/animali-bisonte-cucciolo-1.2168812

 

E le condizioni di semicattività sono presenti anche in molti zoo :asd: Anzi quello in cui era il gorilla sembrerebbe un qualcosa di molto simile a tali condizioni :mhm: 

 

Ma la tua pozione è chiara e sotto certi aspetti condivisibile, ma non è, a mio vedere, attuabile perchè la realtà dei fatti è ben diversa. La chiusura degli zoo ( quelli "regolari" ) ha delle conseguenze ben peggiori della loro esistenza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che prima di scegliere se ammazzare il gorilla o stare a vedere un pò che succedeva al bimbo, avrei sparato ai genitori che si son fatti scivolare di mano il pargolo facendogli fare un bel volo prima di farlo finire nella tana del gorilla, perchè si, a quell'età l'avevano sicuramente in braccio :eqw:

Ora, tralasciando buonismo e idee utopistiche non c'era altra scelta che fare ciò che è stato fatto dallo zoo, e di questo spero siamo tutti consapevoli :sasa: il gorilla proprio per via della sua forza eccessiva, avrebbe potuto far del male al bimbo in maniera totalmente casuale e non c'era il tempo per stare lì a vedere cosa sarebbe o non sarebbe successo, anche perchè se fosse accaduto qualcosa al bimbo, sarebbero stati cazzi amari per tutti, bimbo stesso, genitori, zoo (a cui avrebbero fatto un mazzo enorme) e gorilla stesso, perchè come succede ad un cane che fa del male a qualcuno, sarebbe poi stato soppresso lo stesso....ma a quel punto con una vittima in più.

Anche sedare il gorilla probabilmente non sarebbe stata la scelta giusta, i sedativi non hanno un effetto immediato e in quel lasso di tempo avrebbe potuto incattivirsi e ancora una volta far del male al bimbo, o avrebbe potuto anche schiacciarlo in fase di rilassamento, non essendo certo un peso piuma.

Purtroppo in questo caso il gorilla era un pericolo, inconsapevole di esserlo e sicuramente buonissimo (almeno a vedere come tratta il bimbo) ma pur sempre una minaccia, e tante volte siamo costretti a prendere decisioni impopolari e ingiuste, soprattutto se si tratta di scegliere tra due innocenti come in questo caso.

 

 

Per quanto riguarda lo zoo, come diceva Germo, c'è ed è utile (nonostante lo sia sicuramente meno di altre soluzioni) visto che l'arlternativa sarebbe  una strage peggiore di quella che già l'uomo svolge per conto suo :sasa: quindi no, per quanto triste è ingiusto dal mio punto di vista, non li chiuderei proprio per questo motivo.

Ma il circo....madò il circo, lì scuse non ci sono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Basterebbe che alzassero un po` le recinzioni,invece di farle a cintura d`uomo per godersi lo spettacolo,le alzano di un paio di metri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora