Recommended Posts

nexusae0_twpr1.jpg_min.jpg

Nel variopinto mondo di android molti di voi avranno provato a "moddare" il proprio dispositivo, e tutti noi sappiamo l'importanza di una custom recovery. Bene, grazie a questo topic cercherò di far chiarezza sulle varie recovery per i neofiti o gli indecisi :zizi:

 

Cominciamo dall'ABC:

 

Cos'è una Recovery?

La recovery è una partizione nascosta in ognuno dei nostri smartphone android. Trovandosi in una partizione a parte rispetto a quella di sistema vi si può accedere anche se il dispositivo comincia a dare problemi gravi o finisce in bootloop (termine usato per indicare il riavvio continuo del dispositivo senza ultimare l'accensione) e fornisce degli strumenti base per poterlo resettare e riportarlo alle impostazioni di fabbrica (come appena acquistato).

 

Come posso accedere alla recovery?

Ogni dispositivo ha una combinazione di tasti predefinita che combinati con quello di accensione permette di accedere alla Recovery Mode, la combinazione varia da dispositivo a dispositivo quindi vi consiglio di fare una ricerca sui motori di ricerca per trovare la combinazione di tasti del vostro dispositivo.

 

Cos'è la Recovery Stock?

La Recovery Stock è la Recovery che troverete preinstallata nel vostro dispositivo android, genericamente si usa il bilanciere del volume per navigarvi e il tasto di accensione per selezionare un'opzione. Genericamente ha le seguenti funzioni:
 

  • reboot system now: riavvia il dispositivo.
  • apply update from sdcard: permette di installare un firmware ufficiale, il suddetto firmware deve trovarsi nella memoria interna del dispositivo e chiamarsi "update.zip".
  • apply update from sdcard: permette di installare un firmware ufficiale, il suddetto firmware deve trovarsi nella SD esterna del dispositivo e chiamarsi "update.zip".
  • apply update from ADB: permette di installare un firmware ufficiale, il suddetto firmware deve trovarsi sul pc, chiamarsi "update.zip" e bisognerà usare ADB per passare il firmware al dispositivo.
  • wipe data/factory reset: (dall'inglese "wipe"="pulire") permette di cancellare tutto il contenuto della partizione "data" e riportare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, questo porterà alla perdita totale dei dati personali del possessore del dispositivo (app installate dall'utente, foto, musica ecc.).
  • wipe cache partition: permette di cancellare tutto il contenuto della partizione "cache", in questa partizione vengono raccolti file temporanei che aiutano a velocizzare delle operazioni abitudinarie del dispositivo; questo wipe a volte potrebbe bastare per risolvere qualche piccolo problema.

QGoEXim.jpg

N.B. In base al produttore del dispositivo potranno esserci delle opzioni in più o in meno

 

Che cos'è una Custom Recovery?

Una Custom Recovery è una recovery non ufficiale (e quindi non prodotta dal produttore del vostro dispositivo) che, oltre ad avere le stesse funzioni di una Recovery Stock, presenta altre interessanti funzioni oltre ad essere indispensabile nel caso si voglia cambiare Custom ROM (a breve farò un topic simile a questo sulle Custom ROM), le principali sono:
 

  • Wipe Dalvik/ART cache: permette di cancellare tutto il contenuto della partizione Dalvik o ART (la partizione si chiamerà Dalvik su dispositivi montanti Android 4.4.4 o inferiore mentre si chiamerà ART su dispositivi montanti Android 5.0 o superiori). Questo Wipe potrebbe risolvere alcuni problemi e non verrà perso alcun file personale, dopo questo Wipe il primo avvio sarà molto più lento del solito.
  • Backup: permette di creare una copia perfetta (NANDroid Backup) del vostro dispositivo.
  • Restore: permette di riportare il vostro dispositivo allo stesso stato di quando è stato effettuato il Backup da ripristinare (può essere equiparato al ripristino di un'istantanea di Windows).
  • Install zip/image: permette di installare dei file sottoforma di zip o image, spesso utilizzato per installare una ROM ufficiale e non, oppure per cambiare Recovery.

 

Quali sono le principali Custom Recovery?

Le Principali Custom Recovery sono:

ClockWorkMod (abbreviata in CWM)

PhilZ Touch (recovery custom basata sulla CWM)

Team Win Recovery Project (abbreviata in TWRP)

Cyanogenmod Recovery (abbreviata in CMR)

 

 

ClockWorkMod
(aka CWM)

qGBXv5C.jpg
L'interfaccia è molto simile a quella della Recovery Stock, ha le funzioni qui sopraelencate e vi è una versione classica navigabile col bilanciere del volume, tasti soft-touch e fisici ed una Touch dove potrete sfruttare il touchscreen del vostro dispositivo per navigare all'interno della recovery.

ATTUALMENTE NON PIÙ IN SVILUPPO ✘

Potete scaricare la vostra recovery da qui scegliendo quella compatibile per il vostro dispositivo

ClockWorkMod Recovery download

 

PhilZ Touch Recovery
(Recovery Mod basata sulla CWM)

HdNd6Wt.jpg

La Philz Touch Recovery non è altro che una versione modificata della CWM Touch con molte funzioni in più come l'ottimo file manager chiamato "aroma".

ATTUALMENTE NON PIÙ IN SVILUPPO ✘

Potete scaricare la vostra recovery da qui scegliendo quella compatibile per il vostro dispositivo

PhilZ Touch Recovery download

 

Cyanogenmod Recovery

(aka CMR)

Crecovery.jpg

La recente recovery sviluppata dal team di Cyanogenmod per tutti i nostri dispositivi, ricorda molto la recovery CWM Touch.

ATTUALMENTE IN SVILUPPO ✔

Potete scaricare la vostra recovery da qui scegliendo quella compatibile per il vostro dispositivo

Cyanogenmod Recovery download

 

Team Win Recovery Project
(aka TWRP)

330uvqr.jpg

Per il neofita l'interfaccia di questa recovery potrà sembrare disorientante, ma a mio avviso questa è la miglior recovery attualmente in circolazione, a differenza della CWM, Philz Touch e CMR permette di gestire i backup rinominandoli direttamente da recovery, selezionare se backupare o ripristinare solo alcune partizioni fino a cambiarne l'interfaccia grazie a dei temi.

ATTUALMENTE IN SVILUPPO ✔

Potete scaricare la vostra recovery da qui scegliendo quella compatibile per il vostro dispositivo

TWRP Recovery download

 

Come installo la mia recovery appena scelta?

Potremo installare la nostra recovery principalmente in due modi:

  • Tramite delle app dedicate (necessitano i permessi di root)
  • Tramite adb

Installazione tramite app dedicata (necessita Root):

  • Scaricate la vostra recovery dai link qui sopra riportati e trasferitela sul vostro dispositivo
  • Scaricate Flashify dal Play Store ed apritela
  • Cliccate su "Accept" nel Disclaimer e concedete i permessi di Root
  • Cliccate su Recovery Image -> Chose a file -> selezionate la vostra recovery
  • Cliccate su "Yup" e poi su "Reboot"


Installazione tramite ADB e Fastboot (non necessita Root)

  • Andate su Impostazioni -> Info sul telefono -> Cliccate 7 volte su Numero Build
  • Tornate indietro ed aprite le Opzioni sviluppatore quindi attivate il Debug USB
  • Scaricate questo pacchetto, estraetelo in C:\ ed installate ADBDriverInstaller
  • Estraete il file .img della recovery nella cartella adb e rinominatelo recovery.img
  • Aprite cmd e scrivete i seguenti comandi (ad ogni fine riga cliccate Invio):
    • cd C:\adb
    • adb reboot bootloader
    • fastboot flash recovery recovery.img
    • fastboot reboot

 

Io personalmente preferisco adb, ma nessuno vi vieta di usare l'app :zizi:

 

Per qualsiasi dubbio non esitate a chiedere :ahsi:

 

Ringrazio @Fabb per aver suggerito delle limature importati al topic :ahsi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grandissimo, serviva proprio un topic del genere per chi come me non ci capisce un accidente di android :siciao: 

Appena posso me lo leggo con calma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Fabb dice:

Ma cwm e philz recovery le stanno ancora aggiornando? Esiste anche la recovery ufficiale di Cyanogenmod :ooo:

nono :sasa: ma sono ancora attuali, utilizzabili e preferibili su alcuni dispositivi datati :sisi: 

grazie per i suggerimenti, la recovery CM l'avevo totalmente dimenticata :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ottimo topic :D ci sta anche il flash tramite la stessa recovery (se è  custom), magari questo particolare può interessare. Altrimenti c'è anche il flash tramite Odin :occhiolino:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Big Cesa dice:

ottimo topic :D ci sta anche il flash tramite la stessa recovery (se è  custom), magari questo particolare può interessare. Altrimenti c'è anche il flash tramite Odin :occhiolino:

il flash tramite recovery l'avevo specificato :sasa:

 

Il 24/4/2016 at 19:44, mauro_999 dice:

Install zip/image: permette di installare dei file sottoforma di zip o image, spesso utilizzato per installare una ROM ufficiale e non, oppure per cambiare Recovery.

 

mentre non ho parlato di Odin perché è utilizzabile solo su alcuni dispositivi (Samsung) e non è una Recovery :asd:

 

grazie comunque per il commento positivo e il suggerimento :happycam:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora