Recommended Posts

magic+kaito+2.jpg
 
Kaito Kid (まじっく快斗 Majikku Kaito, Magic Kaito) è un manga di Gōshō Aoyama, iniziato in Giappone nel 1987 e tuttora in corso, pubblicato su Weekly Shōnen Sunday e Shōnen Sunday Super, riviste divulgate dalla Shogakukan.
 
Kaito Kid (manga):
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Gōshō Aoyama
Editore Shogakukan
Rivista Weekly Shōnen Sunday
Shōnen Sunday Super
Target shōnen
1ª edizione 1987 – in corso
Periodicità irregolare
Tankōbon 4 (in corso)
Editore it. Star Comics
Collana 1ª ed. it. Mitico
1ª edizione it. 19 settembre 2007 – in corso
Periodicità it. mensile
Volumi it. 4 (completa)
Generi commedia, avventura, giallo
 
Magic Kaito(Special TV anime):
Autore Gōshō Aoyama
Regia Toshiki Hirano
Soggetto Jun'ichi Miyashita
Char. design Masaki Sato
Musiche Atsushi Umebori
Studio TMS Entertainment
Reti Animax (solo prima visione del primo episodio), Yomiuri TV, Nippon Television
1ª TV 17 aprile 2010 – 29 dicembre 2012
Periodicità irregolare
Episodi 12 (completa)
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 24 min
Generi commedia, avventura, giallo
 
Magic Kaito 1412 (serie TV anime):
Autore Gōshō Aoyama
Regia Susumu Kudo
Musiche Taku Iwasaki
Studio A-1 Pictures
Reti Nippon Television, Yomiuri TV
1ª TV 4 ottobre 2014 – 28 marzo 2015
Periodicità settimanale
Episodi 24 (completa)
Distributore it. Yamato Video
Rete it. Man-ga (sottotitolato)
1ª TV it. 30 ottobre 2014
Episodi it. 24 (completa)
Generi commedia, avventura, giallo
 
Trama:
Spoiler

Kaito Kuroba è un ragazzo liceale che si diletta nei giochi di prestigio. Grazie al vecchio Konosuke Jii, il maggiordomo del suo defunto padre, Toichi Kuroba, scopre che il genitore era Kaito Kid, il ladro gentiluomo, e che non è morto durante un gioco di prestigio, ma è stato assassinato. In seguito, sempre con l'aiuto di Jii, Kaito prende il posto del padre nel ruolo di Kaito Kid, nella speranza di attirare l'organizzazione che ha ucciso il padre. Durante i furti viene contrastato dall'ispettore Ginzo Nakamori, padre di Aoko, sua compagna di classe, all'oscuro del fatto che quest'ultimo sia Kaito Kid. I due sono innamorati l'uno dell'altra, ma senza il coraggio di dichiararselo. Oltre a Nakamori, a dargli la caccia è per lo più il ragazzo detective Saguru Hakuba, anche se, nel quarto volume, appare Shinichi Kudo, il protagonista di Detective Conan. Un altro nemico di Kaito è Akako Koizumi, una vera strega sua compagna di classe innamorata di lui, che cerca in ogni modo, anche con la magia e la forza, di conquistarlo.

Alla fine del terzo volume, nel capitolo Blue Birthday, Kaito entra in contatto con Snake, un membro dell'organizzazione che ha ucciso suo padre, scoprendo che era stato ucciso da Snake in persona mentre cercava di rubare una pietra ambita anche dall'organizzazione. Quest'ultima, il vero nemico mortale di Kaito Kid, ricerca Pandora, la "pietra della vita", che può donare l'immortalità: innalzandola davanti alla cometa Volley, che passa vicino alla Terra ogni diecimila anni, si verseranno lacrime e bevendole si avrà la vita eterna. Questa pietra si riconosce perché brilla di una luce rossa se esposta alla luce della luna. Da qui la trama si concentra sulla ricerca di Pandora: Kaito ruba delle pietre preziose che per controllare se si tratta di essa ed evitare così che finisca nelle mani dell'organizzazione. Dopo averle rubate, le restituisce.

 

 
Immagini:
Spoiler

58783_9.jpg

 

58781_7.jpg

 

58786_12.jpg

 

58785_11.jpg

 

 

 
 
Fonte: Wikipedia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona trasposizione del fumetto originale

Ci sono un paio di cose che sono state alterate, credo per bilanciare meglio gli episodi, ma in generale é una trasposizione ben riuscita

Carina anche l'idea di inserire 3 episodi di Detective Conan riscritti dal punto di vista di Kaito

Avrebbero potuto fare di meglio sia per le animazioni che per le musiche, che sono belle e azzeccate ma sono molto poche e dopo un po' diventano ripetitive.

Carine le opening e le ending

Cosi come nel fumetto originale si alternano avventure simpatiche ma molto semplici e avventure con personaggi più complessi, scritte in maniera geniale

La differenza é dovuta al fatto che alcune storie sono state scritte quando l'autore era ancora alle prime armi mentre altre son venute fuori molti anni dopo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora