Recommended Posts

EObUjDT.png

Ghostbusters (in italiano Gli Acchiappafantasmi) è una serie cinematografica statunitense, nella quale quattro newyorkesi diventano popolari cacciatori di fantasmi. Nato dall'omonimo film nel 1984, la saga è proseguita con un sequel nel 1989, Ghostbusters II, e diverse serie animate fino al 1997. Nel 2008 il franchise è stato rilanciato con il videogioco Ghostbusters: The Video Game.

Ghostbusters - Acchiappafantasmi

WILTcD0.jpg

Ghostbusters - Acchiappafantasmi (Ghostbusters) è un film del 1984 diretto da Ivan Reitman e interpretato da un gruppo di attori provenienti dalla popolare trasmissione televisiva Saturday Night Live. Nel 2000 la pellicola è arrivata alla posizione numero ventotto nella lista delle migliori cento commedie statunitensi di sempre (AFI's 100 Years... 100 Laughs), secondo un sondaggio effettuato dall'American Film Institute.

Informazioni:


Titolo originale: Ghostbusters
Lingua originale: Inglese
Paese di produzione: Stati Uniti
Anno: 1984
Durata: 105 minuti
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2,20 : 1
Genere: azione, commedia, fantastico
Regia: Ivan Reitman
Sceneggiatura: Dan Aykroyd, Harold Ramis
Produttore: Ivan Reitman
Produttore esecutivo: Bernie Brillstein
Fotografia: László Kovács
Montaggio: Sheldon Kahn, David E. Blewitt
Effetti speciali: Richard Edlund
Musiche: Elmer Bernstein
Scenografia: John DeCuir

Interpreti e personaggi
Bill Murray: Dott. Peter Venkman
Dan Aykroyd: Dott. Raymond "Ray" Stantz
Harold Ramis: Dott. Egon Spengler
Ernie Hudson: Winston Zeddemore
Sigourney Weaver: Dana Barrett
Rick Moranis: Louis Tully
Annie Potts: Janine Melnitz
William Atherton: Walter Peck
David Margulies: Sindaco Lenny
Slavitza Jovan: Gozer il Gozeriano
Michael Ensign: Hotel Manager

Doppiatori italiani
Oreste Rizzini: Dott. Peter Venkman
Sergio Di Giulio: Dott. Raymond "Ray" Stantz
Mario Cordova: Dott. Egon Spengler
Massimo Foschi: Winston Zeddemore
Livia Giampalmo: Dana Barrett
Oreste Lionello: Louis Tully
Emanuela Giordano: Janine Melnitz
Renato Cortesi: Walter Peck
Gianni Bonagura: Sindaco Lenny
Rodolfo Traversa: Hotel Manager
Silvio Anselmo: reporter tv
Pietro Biondi: rettore Yeager
Alvise Battain: Gozer


 

Trama:

New York, 1984. Peter Venkman, Raymond Stantz ed Egon Spengler, tre dottori di ricerca universitari in parapsicologia, studiano da tempo, ma con scarsi risultati, i fenomeni paranormali. Contattati dalla Biblioteca Pubblica di New York sulla 5ª strada, si trovano per la prima volta faccia a faccia con un ectoplasma, quello dell'ex bibliotecaria Eleanor Twitty, la "Signora in Grigio". Raccolti dei campioni, iniziano a valutare le potenzialità della scoperta, proprio mentre vengono cacciati dal rettore dell'Università per mancanza di risultati nei rispettivi ambiti di ricerca.

Convinto Ray a mettere un'ipoteca sulla sua casa d'infanzia, con i soldi ottenuti i tre intraprendono la loro nuova e avveniristica attività: quella di acchiappafantasmi a pagamento. Con il genio di Egon mettono a punto apparecchiature sofisticate e tecnologie all'avanguardia come lo zaino protonico, in grado di catturare l'energia psicocinetica dei fantasmi tramite flussi di particelle, il rilevatore di energia psicocinetica che serve a rilevarla e le ghost-trap, in grado di intrappolarli. I tre quindi acquistano un palazzo cadente, già sede dei Vigili del Fuoco, come loro quartier generale e una vecchia ambulanza, modificandola secondo le loro esigenze. A questo punto non resta loro che attendere le prime telefonate, che però tardano ad arrivare. L'unica cliente è Dana Barret, una violoncellista che nel frigorifero di casa vede strane apparizioni che dicono il nome "Zuul".

Finalmente ricevono una chiamata da un grande albergo di lusso del centro, il Sedgewick Hotel, infestato da un ingordo ectoplasma verde (Slimer) al dodicesimo piano dove i tre possono testare gli zaini protonici: dopo essersi divisi, il primo ad incontrarlo è Ray che tenta di prenderlo mentre si ingozza di dolci, il secondo sarà Venkman che avrà un contatto fisico con lo spettro. I tre lo seguiranno e lo cattureranno nella sala da ballo dove testano anche le trappole, causando però parecchi danni con gli zaini. Da allora le chiamate aumentano sempre più e gli "Acchiappafantasmi" cominciano a ripulire la città dagli spiriti e spiritelli che stanno terrorizzando i cittadini, ottenendo in breve tempo grande successo e popolarità (compaiono infatti in TV, sulle copertine di USA Today, del Time e ne parla Larry King nel suo show assieme ad altri famosi giornalisti). Per far fronte alla sempre maggiore mole di lavoro viene anche assunto un ulteriore membro della squadra, Winston Zeddemore (Ernie Hudson).

Ben presto, però, i quattro devono fare i conti con una minaccia ancora più grande: il funzionario del Dipartimento dell'Ambiente Walter Peck, giudicando il lavoro degli Acchiappafantasmi nocivo e pericoloso, riesce a togliere la corrente al "dispositivo di stoccaggio", in cui erano imprigionati tutti i fantasmi catturati fino ad allora (Slimer, un fantasma azzurro fuoriuscito dalla metro e uno zombi), che finiscono per liberarsi. In città si semina il panico assoluto e i quattro vengono arrestati. Nel frattempo Gozer, una sorta di malefica semidivinità sumera del 6000 a.C., sta per reincarnarsi e tornare sulla Terra e per questo i suoi due adoratori, Zuul il Guardia di Porta e Vinz Clortho il Mastro di Chiavi, iniziano a "possedere" rispettivamente Dana e il suo vicino Louis sotto forma di cani infernali.

Rinchiusi in cella, Ray ed Egon hanno il tempo di capire la situazione. Un pazzo e geniale architetto adoratore di Gozer, di nome Ivo Shandor, aveva costruito il palazzo di Dana in maniera tale da far confluire lì l'energia ectoplasmatica, così da richiamare Gozer per porre fine a questa società marcia. L'unica speranza è raggiungere la sommità del palazzo e fermare la divinità.

Ottenuto l'appoggio del sindaco, scortati dalle forze dell'ordine fino all'edificio e scalatolo fino alla cima, gli eroi si ritrovano di fronte a Dana e Louis trasformati nei mostruosi quadrupedi che rispondono al richiamo di una creatura simile ad una donna davanti ad un portale che porta ad un'altra dimensione. Ray tenta di comunicare ma i quattro vengono attaccati dai fulmini della semidivinità. Dopo averla "neutralizzata" con gli zaini protonici, Gozer dà la possibilità ai quattro di scegliere la forma fisica della calamità con la quale essere distrutti. Per evitare di rispondere, gli Acchiappafantasmi non pensano a nulla, ma inavvertitamente a Ray viene in mente la simpatica e innocua mascotte dei suoi marshmallow preferiti. Ed ecco che Gozer si materializza sotto forma del tenero pupazzo Stay Puft Marshmallow Man, gigantesco e minaccioso, e inizia a seminare il panico tra la folla. I quattro fanno fuoco, incendiandolo e il gigante infuriato tenta di arrampicarsi. L'unica soluzione è allora quella di incrociare i flussi delle loro armi, un'azione ad altissimo rischio che era stata tassativamente sconsigliata da Egon, verso il portale da cui Gozer è entrato nel nostro mondo. Ciò causa una potente esplosione che scioglie il Pupazzo Marshmallow, il quale si liquefà divenendo fondente di zucchero che inonda Manhatthan. Dana e Louis vengono liberati dalla corazza carbonizzata e Venkman si riunisce con la sua amata.


 

Trailer:



FONTE

Collegamenti:
Ghostbusters II - Acchiappafantasmi
Ghostbusters III - Acchiappafantasmi

Ghostbusters The Videogames in Microsoft Xbox

1418wh1.jpg
© @CriticalError Clicca per il post!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perchè germo? :mmm:

 

Perchè i film sono due, il terzo non può e non deve considerarsi parte della serie :tsk:

 

Ecco i nuovi acchiappafantasmi :asd:

 

1436573990_ghostbusters-zoom.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perchè germo? :mmm:

Perchè i reboot già fan cagare nel 99.9% dei casi, figuriamoci se poi, solo per cavalcare l'opinione pubblica favorevole degli americani sul femminismo ( sdoganandolo alla faccia di chi ha combattuto veramente per la parità di genere), l'unica cosa che faranno è condire una storia mediocre di acchiappa fantasmi con protagonisti donne anzichè uomini. :zaza:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dite ce lo levo il terzo? Ovviamente toglierei anche "trilogia" dal titolo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questo è un altro di quei film anni 80 che poi è diventato un mostro sacro (si ok, 2 film non uno XD).

il prossimo, terzo capitolo, sarà un sicuro flop e getterà fango sui primi 2 sicuramente. già l'idea delle donne ghostbusters non regge.

poi è venuto a mancare Harold Ramis, quindi c'è probabilità che qualcosa lo incassi grazie ai fans che vogliono vedere il film solo per celebrarlo (?).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora