Recommended Posts

onesheet.jpg


Trama


Seinfeld violò deliberatamente svariate convenzioni della televisione mainstream. Lo show, definito spesso come uno show "sul nulla"[1][2][3], divenne la prima serie televisiva dai tempi del Monty Python's Flying Circus a essere definita postmoderna[4]. Diversi elementi di Seinfeld ben si adattano a questa interpretazione.

I personaggi erano "single sui 30 e qualcosa anni... senza radici, dalle identità vaghe, e con una cosciente indifferenza alla morale"[5]. Convenzioni narrative radicate, come separare nettamente personaggi e attori che li interpretano e il mondo dei personaggi da quello degli attori e del pubblico, vennero infrante: un esempio tipico è la linea narrativa in cui i personaggi cercano di promuovere una sitcom televisiva intitolata Jerry. Lo show nello show, Jerry, in cui Seinfeld interpretava sé stesso, e che era dichiaratamente "sul nulla", era totalmente simile allo stesso Seinfeld. Jerry venne lanciato nell'episodio finale della stagione 4, ma non ebbe successo e fu abbandonato.

In molti episodi i protagonisti si ritrovano coinvolti nella vita degli altri, in genere con risultati disastrosi. Tuttavia, incuranti dei danni da loro procurati, non sembrano mai ricavare nulla dall'esperienza e continuano a essere egoisti ed egocentrici. Sul set, l'imperativo che i personaggi non dovessero mai avere un'evoluzione o migliorare nel corso della serie era espresso con la cosiddetta regola del "niente abbracci, niente insegnamenti". Questa battuta viene quasi citata in un episodio, quando Kramer dice a Jerry, "Beh, la cosa importante è che hai imparato qualcosa", al che Jerry replica "No, non ho imparato nulla".

A differenza di molte altre sitcom, non ci sono momenti di pathos: anche la morte di Susan non suscita alcuna emozione genuina negli altri protagonisti dello show. I fan di Seinfeld hanno adottato molte battute della serie nel loro slang.
Fonte


 


Opinione personale: Non ho trovato un vero e proprio trailer in italiano quindi ho inserito uno spezzone.
Per gli amanti delle sit americane, prima di Friends c'era Seinfeld..un gruppo di adulti che si comportano come bambini immaturi, coglioni tutto il tempo e vivono le loro vite ai margini della normalità. Hanno tutti problemi a mantenere relazioni stabili se non quelle tra di loro. Non c'è praticamente trama, è la sit del "nulla" ogni episodio è  a sè ( a parte rare eccezioni ) e per questo è anche godibile da chi non vuole spararsi N-mila stagioni filate per vedere come va a finire...qui semplicemente non va a finire!

Simpatica, leggera e godibile ancora oggi. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora