Recommended Posts

locandinapg1.jpg
 
Salvate il soldato Ryan (Saving Private Ryan) è un film del 1998 diretto da Steven Spielberg, che con questo film vinse il suo secondo premio Oscar per la miglior regia.
 
INFO

Titolo originale Saving Private Ryan
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1998
Durata 169 min
Colore colore (Technicolor)
Audio DTS / Dolby Digital / SDDS, Rapporto 1,85 : 1
Genere guerra, drammatico
Regia Steven Spielberg
Soggetto Robert Rodat
Sceneggiatura Robert Rodat
Produttore Steven Spielberg, Ian Bryce, Mark Gordon, Gary Levinsohn
Produttore esecutivo Kevin De La Noy, Mark Huffam, Bonnie Curtis, Allison Lyon Segan
Distribuzione (Italia) Paramount Pictures, Universal Pictures
Fotografia Janusz Kaminski
Montaggio Michael Kahn
Musiche John Williams
Scenografia Lisa Dean

CAST

Tom Hanks:John H. Miller
Edward Burns: Richard Reiben
Matt Damon: James Francis Ryan
Jeremy Davies: Timothy E. Upham
Tom Sizemore: Michael Horvath
Barry Pepper: Daniel Jackson
Adam Goldberg: Stanley Mellish
Giovanni Ribisi: Irwin Wade
Vin Diesel: Adrian Caparzo

 


Trama

Un uomo in età avanzata giunge davanti a una lapide del cimitero americano in Normandia e di fronte ad essa ha un flashback che lo riporta a più di cinquant'anni prima, al 6 giugno 1944.

Durante l'invasione della Francia, John Miller, capitano della Compagnia Charlie del 2º Battaglione Rangers, sbarca in Normandia con i suoi uomini, ritrovandosi nel caos della battaglia dalla quale i fanti americani vengono mano mano decimati dal fuoco delle mitragliatrici e dell'artiglieria dei nazisti. Il capitano, sopravvissuto allo sbarco iniziale, assembla un gruppo di Rangers per penetrare nelle difese tedesche, che verranno alla fine conquistate dopo uno strenuo combattimento.

Il giorno seguente, a Washington D.C., il capo di stato maggiore dell'esercito, il generale George C. Marshall, apprende la notizia della morte di tre dei quattro fratelli della famiglia Ryan e che il quarto e ultimo fratello, il paracadutista James Francis Ryan, si è lanciato con la sua unità in Normandia. Il generale decide quindi di organizzare una operazione di salvataggio per riportare il soldato a casa. La missione viene affidata proprio al capitano Miller, al comando di una squadra di sette soldati: essa è composta da lui stesso, il sergente Michael Horvath, l'interprete tecnico di quinto grado Timothy Upham, i soldati scelti Richard Reiben e Adrian Caparzo, l'infermiere Irwin Wade e i soldati semplici Stanley Mellish e Daniel Jackson.

La squadra di Miller avanza in solitudine nell'entroterra giungendo nel borgo di Neuville diviso tra paracadutisti americani della 101ª Divisione Aviotrasportata e soldati nazisti. Attraversando il centro devastato, gli otto uomini raggiungono un palazzo diroccato dove incontrano una famiglia francese che involontariamente espone i soldati ad un cecchino tedesco che colpisce a morte il soldato Caparzo, prima di essere a sua volta ucciso da Jackson. Miller s'affretta quindi a cercare il capitano Hamill per chiedergli se James Ryan è tra i suoi uomini. Viene quindi condotto di fronte a Miller il soldato James Ryan che tuttavia non è l'uomo che stanno cercando. Il giorno seguente giungono in un improvvisato ospedale da campo, vicino al relitto di un aliante da trasporto, dove viene loro riferito che Ryan si trova in una cittadina di nome Ramelle.

Avanzando in direzione di Ramelle, la squadra giunge nei pressi di una centrale radar danneggiata, presidiata dai nazisti. Miller decide di attaccare nonostante le proteste dei suoi uomini. Durante il combattimento, Wade, l'infermiere, viene ferito al busto e alla colonna vertebrale e morirà lentamente sotto gli occhi dei compagni. Nel corso di una lunga marcia attraverso le campagne, la squadra incrocia un veicolo tedesco che viene però distrutto in un'imboscata da una squadra di paracadutisti. Tra i membri della pattuglia c'è anche James Francis Ryan.

La squadra di Miller viene condotta nel centro devastato del paese, controllato dai paracadutisti. Solo a questo punto Miller spiega il vero motivo della loro missione, informando Ryan della morte di tutti i suoi fratelli e dell'ordine di rimpatrio. Ryan si rifiuta, non volendo abbandonare la sua compagnia impegnata nella difesa del ponte cittadino. Dopo il rifiuto, Miller prende il comando della compagnia e organizza una strategia difensiva: mantenere il controllo del ponte di Ramelle fino all'ultimo e solo se necessario farlo esplodere per non farlo cadere nelle mani del nemico.

Vengono quindi racimolate armi, munizioni ed esplosivi per opporsi all'imminente attacco tedesco e poco dopo inizia la battaglia. Inizialmente gli americani colgono di sorpresa i tedeschi, ma la loro inferiorità numerica si fa sentire ben presto e i difensori cominciano a cadere uno ad uno: Jackson viene ucciso da un colpo di un corazzato su di un campanile, mentre Mellish viene brutalmente accoltellato al petto in un feroce corpo a corpo con un nazista.

Miller decide quindi per la ritirata verso il ponte durante la quale il sergente Horvarth rimane ferito a morte al fianco. Non vedendo altra soluzione Miller decide di far esplodere il ponte ma mentre cerca di attivare il detonatore viene colpito da un colpo di fucile al torace e non riesce nel suo intento, morendo di lì a pochi minuti ma in tempo per vedere compiuta la sua missione e dei suoi uomini. L'avanzata tedesca infatti viene stroncata dal sopraggiungere delle squadriglie di caccia P-51 Mustang e delle divisioni americane provenienti dalla costa. Gli unici a sopravvivere sono quindi Reiben, Upham e lo stesso Ryan.

Il flashback termina, riportando l'uomo anziano, il soldato Ryan, al presente, dove commosso rende onore alla tomba del capitano Miller.


 



 
Fonti: wikipedia
 
Band of Brothers - Fratelli al fronte
The Pacific

Steven Spielberg

John Williams

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora