Mait

OS elementary OS Luna

Recommended Posts

photo.jpgelementary OS Luna

 

Rn5OXeM.png

 

 

Lingua: Multi (Italiano incluso)

Licenza: Open Source

Requisiti di sistema:
Processore da 1GHz x86 o amd64;
512GB di RAM;
5GB di spazio su disco;
Supporto fisico CD/DVD o pendrive USB;
Accesso a Internet (per effettuare gli aggiornamenti direttamente durante l’installazione).

Descrizione:
elementary OS è una distribuzione GNU/Linux per personal computer, basata su Ubuntu, orientata verso la semplicità, ma allo stesso tempo anche al minimalismo, anche grazie alla scarsa possibilità di personalizzazione grafica, basata sulle versioni LTS di Ubuntu Linux, delle quali utilizza i repositories, più altri specifici. Peculiarità è l'uso di un ambiente desktop appositamente creato, chiamato Pantheon, una versione modificata di GNOME 3. Presenta inoltre molte applicazioni appositamente sviluppate, come AppCenter (in sostituzione dell'Ubuntu Software Center, la cui prima versione è stata pubblicata nel 2013).
Graficamente presenta un desktop molto simile a quello di Mac OS X, con una dock ancorata in basso, plank (il "core" sviluppato dal team di docky la futura versione 3 del loro progetto), ed una barra di stato situata di default nella parte alta dello schermo, Wingpanel.
Come installer utilizza Ubiquity, mentre come window manager utilizza gala, una versione modificata di Mutter. Il sistema operativo può essere eseguito direttamente avviandolo in modalità Live CD (sebbene con una perdita di prestazioni), permettendo così agli utenti di provare la distribuzione ed eventualmente scovare delle incompatibilità hardware o mancanza di drivers prima di avviare il programma di installazione.

Home page

 

 


 

Guida post installazione

Installare la lingua italiana:
elementary OS 0.2 Luna viene rilasciata solo parzialmente in lingua italiana questo per ridurre le dimensioni del disco d'installazione. Per installare la lingua italiana in elemenenary OS 0.2 Luna basta accedere alle impostazioni di sistema e cliccare in Supporto Lingue o Launguage, confermando l'installazione.
È consigliabile installare anche il pacchetto language-pack-gnome-it che consentirà di avere applicazioni in italiano, per installarlo basta avviare il terminale e digitare:
 

sudo apt-get install language-pack-gnome-it

e confermare.

Installare aggiornamenti:
Gli sviluppatori elementary e Ubuntu rilasciano quindi constanti aggiornamenti di sicurezza e mantenimento che possonno essere installati grazie al tool Aggiornamenti Software disponibile dal Menu, in alternativa basta avviare il terminale e digitare:
 

sudo apt-get updatesudo apt-get upgrade

Installare codec multimediali:
Per installare i codec multimediali per riprodurre file audio e video in formato proprietario può essere utilizzato il tool ubuntu-restricted-extras il quale installerà anche font Microsoft, plugin Flash Player utili: avviare il terminale e digitare:

 

 

 

sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras

Installare monitor di sistema:
Per installare Gnome System Monito in elementary OS 0.2 Luna basta digitare da terminale:

 

 

 

sudo apt-get install gnome-system-monitor

Aggiungere il tasto riduci a icona (stile windows):
Tramite dconf Editor, scaricabile dal Software Center di eOS, è possibile aggungere il tasto riduci a icona in stile Windows.
Per farlo, bisogna impostare la chiave org.pantheon.desktop.gala.appearance.button-layout in:
 

:minimize,maximize,close

Installare Elementary Tweaks e aggiungere addons:
Nuovo tool dedicato alla personalizzazione di elementary OS, basato sui Gnome Tweak Tool e Ubuntu Tweak applicazioni specifiche per Ubuntu e Gnome Shell. Attraverso Elementary Tweaks è possibile cambiare il tema, set d'icone, font ecc inoltre il tool dispone di opzioni avanzate per Plank e Slingshot oltre a fornire opzioni riguardanti le animazioni e altro ancora. Il nuovo Elementary Tweaks offre un'interfaccia sviluppata in stile minimale simile per diversi aspetti ai tool di configurazione presenti in Switchboard.
Per installare Elementary Tweaks su elementary OS Luna:

 

 

 

sudo apt-add-repository ppa:versable/elementary-updatesudo apt-get updatesudo apt-get install elementary-tweaks

Dopo averlo installato è possibile aggiungere i seguenti componenti aggiuntivi:

Temi:

sudo apt-get install elementary-dark-theme elementary-plastico-theme elementary-whit-e-theme elementary-harvey-themesudo apt-get install elementary-blue-themesudo apt-get install elementary-colors-themesudo apt-get install elementary-lion-themesudo apt-get install elementary-champagne-themesudo apt-get install elementary-milk-theme

Icone faenza e nitrux:

sudo apt-get install elementary-elfaenza-icons elementary-nitrux-icons

Aggiungere il cestino nella Dock Bar:
Da terminale:

 

gksu pantheon-files /usr/share/applications

Nella finestrà che si aprirà, tasto destro, creare un nuovo file vuoto chiamato:
 

Cestino.desktop

Aprire il file appena creato, con un editor di testo, ed incollare al suo interno le seguenti stringhe:
 

[Desktop Entry]Name=CestinoComment=Cestino per files e cartelleExec=pantheon-files trash:///Icon=user-trashTerminal=falseStartupNotify=trueType=ApplicationX-Ayatana-Desktop-Shortcuts=Empty;[Empty Shortcut Group]Name=SvuotaExec=trash-emptyTargetEnvironment=Unity

Salvare il file e chiuderlo.
Successivamente trascinare l'icona del file appena creato, sulla Dock Bar.
Chiudere la finestra che si è aperta, tornare sul terminale e digitare:
 

sudo apt-get install trash-cli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiunti i seguenti punti alla guida post installazione:

  • Aggiungere il tasto riduci a icona (stile windows)
  • Installare Elementary Tweaks e aggiungere addons
  • Aggiungere il cestino nella Dock Bar
     

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo conosco da un po... Mi ha colpito subito la sua interfaccia semplice, pulita ed elegante.

Mi pare però che non sia ancora in una versione "finale" o sbaglio? :mmm:

 

 

EDIT: 1000 messaggi e neanche un award? :addict: :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me ha colpito per questo. :zizi: eOS Luna, ovvero la versione di questo topic, è una versione finale.

 

La nuova versione invece, eOS Freya, è ancora in beta. Forse ti riferifi a questa.

Se ti piace questo ambiente grafico, Gnome, ma allo stesso tempo vuoi qualcosa di più completo dato che eOS Luna è eccessivamente minimale e nello store ormai ci sono solo app obsolete, ti consiglierei di provare Ubuntu Gnome. Personalmente dopo eOS mi ci sto trovando bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho Linux Mint in dual boot, con cui mi trovo benissimo :^^:

Avevo pensato a Luna però non l'ho mai installato perchè credevo fosse ancora in beta (oltre al fatto che come dici tu avrà uno store vecchio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mait descrivici anche cosa ti piace di questa distribuzione.

 

Se ti piace questo ambiente grafico, Gnome, ma allo stesso tempo vuoi qualcosa di più completo dato che eOS Luna è eccessivamente minimale e nello store ormai ci sono solo app obsolete, ti consiglierei di provare Ubuntu Gnome. Personalmente dopo eOS mi ci sto trovando bene.

 

Vuoi dire che hai abbandonato Luna e sei passato ad Ubuntu?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Scimitar dato che ci troviamo nel topic di eOS Luna presumo che tu ti stia riferendo a questa distribuzione, giusto? :hem:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ambiente desktop leggero, semplice, minimale ma al tempo stesso innovativo (si ispira a OS X). Questo grazie all'ambiente grafico di questa distro, GNOME.

Distribuzione che gira su pc ormai obsoleti con un minimo di 256 mb di ram.

La base su cui è stata costruita è Ubuntu (senza il peso morto di unity).

Sono presenti solo app essenziali, le restanti possono essere scaricare in base alle esigenze dell'utente dallo store.

Il supporto tramite il sito ufficiale è ottimo.

 

Eh già...sono passato ad Ubuntu...però è da sottolineare che si tratta di Ubuntu GNOME!

Ho rimpiazzato eOS Luna sia per capricci personali (accelerazione grafica un po' scadente) e sia per questioni progettuali (nello store ci sono alcune app obsolete se paragonate allo store di ubuntu...anche installando pacchetti software manualmente, nella maggior parte dei casi, risultavano incompatibili).

In Ubuntu GNOME ho trovato eOS perfezionato. Anche se è leggermente più pesante, rispecchia le mie aspettative.

 

Io ogni caso sto aspettando che esca la nuova versione finale, eOS Freya. Sperando che siano risolti questi piccoli problemi. :zizi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma certo. :ymmiofist:

 

Da quanto lo conobbi per la prima volta (2002?) scopri grazie a lui l'ambiente grafico GNOME e mi trovai spiazzato dalla barra delle applicazioni in alto. Fino a quel momento ero abituato a KDE su Mandrake o Red Hat, che, come ambiente grafico, continuo a preferire perché oramai sono troppo dipendente da Windows. :ops:

Poi, dall'introduzione di Unity ho smesso di usarlo. Ho solo sentito dire che poi sono quasi tornati indietro permettendo la scelta dell'ambiente grafico al momento dell'installazione: è vero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unity non si può vedere, è osceno :asd: io uso GNOME  3 come desktop environment e mi trovo da dio :zizi: questo eOS non lo avevo mai provato, se mi capita lo virtualizzerò per vedere un po com'è :sasa: anche se non credo che mai lo sostituirei ad Ubuntu :sasa:

 

@Scimitar io quando ho installato Ubuntu mi sono ritrovato direttamente su Unity, non ricordo di aver avuto scelta, poi ho installato io manualmente GNOME tramite terminale :sasa: forse quello a cui ti riferisci tu è che hanno creato una distro chiamata Ubuntu GNOME dove è già preimpostato come ambiente grafico predefinito :mmm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedo che Unity non piace a nessuno :asd: mamma mia non si può vedere, chissà perché continuano a metterlo  :tsk: l'ultima volta che ho provato Ubuntu cmq è stata la release 13.04 e c'era solo Unity. Adesso non so come sia. Certo puoi sempre installare GNOME manualmente dopo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Scimitar io quando ho installato Ubuntu mi sono ritrovato direttamente su Unity, non ricordo di aver avuto scelta, poi ho installato io manualmente GNOME tramite terminale :sasa: forse quello a cui ti riferisci tu è che hanno creato una distro chiamata Ubuntu GNOME dove è già preimpostato come ambiente grafico predefinito :mmm:

 

Io smisi di usarlo dalla versione 9.04, se non ricordo male, e da allora o poco dopo subentrò Unity. Dopo non ho più usato Ubuntu ma ho solo letto sue notizie in giro, quindi può darsi benissimo che la notizia che lessi fosse riferita ad ubuntu GNOME, ma ricordo che c'era scritto "che avrebbero permesso la scellta dell'ambiente grafico". Poi se è rimasta lettera morta non lo so.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora