Recommended Posts

2ef4zfc.jpg

 
 
 

La storia infinita (Die unendliche Geschichte) è un film del 1984 diretto da Wolfgang Petersen.
 
Ispirato al romanzo omonimo di Michael Ende, è interpretato da Noah Hathaway, Barret Oliver e Tami Stronach nella sua prima apparizione cinematografica. Il suo budget di 25 milioni di dollari ne fece il più costoso film di produzione tedesca.
 
Il film ha avuto due seguiti, La storia infinita 2 (1990) e La storia infinita 3 (1994).

 

Trama

Spoiler


Il piccolo Bastian che ha da poco perso la mamma, si rifugia nella soffitta della scuola a leggere un vecchio libro che si rivela magico; così Bastian "entra" nella storia e combatte contro il Nulla per difendere il mondo di Fantasia con l'aiuto di un drago volante e di un fanciullo guerriero. Tratto dalla prima parte del romanzo (1979) di avventure fantastiche di Michael Ende che, furioso dopo aver visto il film, fece togliere il suo nome dai titoli: "auguro la peste ai produttori. M'hanno ingannato. Quello che mi hanno fatto è una sozzura a livello umano, un tradimento a quello artistico". Costato 25 milioni di dollari _ la più costosa produzione del cinema tedesco _ è un film fantastico con messaggio: se la gente smette di sognare, non può sopravvivere. Trionfo degli effetti speciali, pachidermica macchina di spettacolo, sfilata di mostri, ma senza violenza e nemmeno orrore. Manca di tensione drammatica e di ritmo avventuroso.AUTORE LETTERARIO: Michael Ende
Fonte

 
 
 
 
 

 

 
 

Titolo originale Die unendliche Geschichte
Lingua originale inglese
Paese di produzione Germania Ovest
Anno 1984
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantastico, avventura
Regia Wolfgang Petersen
Soggetto Michael Ende
Sceneggiatura Wolfgang Petersen, Herman Weigel
Fotografia Jost Vacano
Montaggio Jane Seitz
Effetti speciali Uwe Bendixen Pesci, Brian Johnson, David Fincher
Musiche Giorgio Moroder

 

Interpreti e personaggi

Spoiler


Noah Hathaway: Atreyu
Barret Oliver: Bastian
Tami Stronach: Imperatrice
Alan Oppenheimer: Falkor (voce) / Gmork (voce) / Narratore (voce) / Mordiroccia
Patricia Hayes: Urgl
Sydney Bromley: Engywook
Gerald McRaney: padre di Bastian
Moses Gunn: Cairon
Tilo Prückner: Maghetto
Deep Roy: Teeny Weeny
Thomas Hill: bibliotecario

 

Fonte

 

 

 

 
 
Opinione personale: per quanto mi riguarda La storia infinita tratta temi che riguardano il mondo degli adulti, pur essendo una storia per bambini :mmm: la perdita della fantasia e della capacità di sognare, della creatività, non è certo una questione che riguarda il mondo infantile. Insomma secondo me è una storia che nasconde significati più profondi di quanto possa sembrare. Seppur datato accompagna lo spettatore in un bel mondo, con personaggi non privi di caratteristiche divertenti (tranne alcuni: il lupo mi terrorizzava da piccola :ymmio: ) e poi c'è il fortunadrago! :mku:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stavo per aprirlo io ma ho visto ora che mi hai preceduto di ben 3 anni :siciao: 

Sul film ho poco da dire, ci sono cresciuto e per me rimarrà sempre un capolavoro, uno di quei film da far vedere ai figli, nipoti, pronipoti ecc. Quando ero piccolo pochi film mi hanno regalato le emozioni che mi ha dato la storia infinita:crypeo: pensa che una notte sognai persino di volare in groppa al fortunadrago (immagina quanto ero intrippato):evviva:

Anche se mi piacerebbe riguardarlo sono sicuro che non riuscirei ad apprezzarlo come quando facevo da bambino, questo perche crescendo siamo abituati a guardare le cose con occhio molto più critico, mentre questo è un film che, almeno per me, da il meglio se guardato con gli occhi di un bambino. 

 

Il 11/11/2014 at 23:46, Brezza dell'est dice:

e poi c'è il fortunadrago! :mku:

 

tumblr_inline_mynhmmsh8V1qdhtyp.gif

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora