Recommended Posts

dexter-morgan.jpg


TRAMA

Dexter Morgan, ematologo al Dipartimento di Polizia di Miami, conduce una doppia vita: di giorno è un valido elemento della Divisione Omicidi, cordiale con i colleghi e fondamentale nell'analisi delle scene del crimine; di notte è un atroce e perverso giustiziere, responsabile della morte di quegli assassini su cui la giustizia non riesce a mettere le mani per prima. Tutti, eccetto il padre adottivo, ignorano questo suo segreto.


GENERE: Drammatico
ANNO: 2006
IDEATORE: James Manos Jr.
ATTORI: Michael C. Hall, Jennifer Carpenter, Desmond Harrington, C.S. Lee, David Zayas, James Remar, Aimee Garcia, Geoff Pierson, Lauren Velez, Julie Benz, Erik King
PRODUZIONE: Clyde Phillips Productions
PAESE: USA
DURATA: 50 Min
STATO: Conclusa
STAGIONI: 8 (12 puntate ciascuna)
Fonte: ComingSoon


https://www.youtube.com/watch?v=LZ3m5gGIrWA

----

Boh io avevo visto il topic ma non lo trovo :peo:
In ogni caso l'ho appena iniziata.
Qualcuno, senza spoilerare (fatelo sotto spoiler :addipeo:) , mi può dire se è interessante? è una delusione in seguito?

insomma fatemi sapere :ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah Dexter, l'ho vista tutta, devo dire che le prime stagioni non sono male ma dopo la serie va verso il ridicolo, a mio avviso.

lo schema di Dexter è piu o meno questo: ogni stagione ha il suo Boss, i momenti di evoluzione di Dexter, il passato del protagonista, i momenti di cazzeggio della sorella di Dexter e qualche angolo dedicato ai colleghi-amici di Dexter...

certi sviluppi fatti nella serie li ho trovati forzati, diciamocelo chiaramente: Dexter è un killer, quindi la sua filosofia di vita è ben diversa da un comune mortale.

tecnicamente, visto il tipo di storia narrata, erano già intuibili i possibili finali della serie.

invece gli autori della serie hanno preferito allungare il brodo, e dai qui nascono le varie forzature fatte....inclusa quella nel finale...

non è come Breaking Bad, altra serie drammatica simile per certi versi, dove era chiaro quale sarebbe stato l'epilogo.

in Dexter invece si è andato controcorrente pur di non correre negli stessi binari ma ciò è stato un grosso errore.

non è fantascienza dove puoi tirare fuori una storia qualsiasi per finire in qualche modo, è una serie drammatica, e questo genere non ha molti lieto fine.

Dexter poteva finire secondo uno di quei finali che già uno si immagina non appena vista la prima stagione, e non sarebbe stato uno sbaglio o una cosa scontata...anzi...ci sarebbe stata ancora più empatia con il personaggio, anche se è un assassino...

quindi non affezionatevi troppo a Dexter o maledirete chi ha fatto un simile scempio...

io vi ho avvisato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma no, le prime stagioni meritano, guarda almeno la 1....può darsi che ti possa piacere...

Dexter non è tutto da buttare, tralasciando certe boiate, la serie ha un suo essere da scoprire...

dagli un occhio, male che vada, passi ad altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se la prima stagione ti prende poi è un crescendo fino alla quarta compresa, che è da paura sotto praticamente ogni aspetto.

Poi le altre le guardi se ti sei affezionato al personaggio ma sono abbastanza una tazza.

Comunque le prime 4 sono sicuramente immancabili, non soprassedere a quelle Fabi :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa serie tv è al secondo posto tra le mie preferite :asd: (al primo c'è Prison Break).

 

Per quanto riguarda il finale

partendo dal presupposto che per come la vedo io, ogni stagione è servita ad "umanizzare" Dexter (es. il concetto di famiglia sia col fratello che con Trinity, quando voleva crearne una propria; il concetto di amicizia con Miguel Prado; la religone ecc.) e quindi ad allontanarlo dall'oscuro passeggero (cosa che accade nella penultima puntata, quando risparmia Oliver Saxon\Daniel e congeda definitivamente Harry, in quanto ha sostituito l'impulso di uccidere con la voglia di vivere in tranquillità con Hannah e Harrison), secondo me il finale "buono" non sarebbe stato qualcosa di senza senso, come pensano in molti...

Secondo me proprio a causa di chi si aspettava la morte di Dexter, alla fine hanno dovuto far morire Debra (una specie di contentino insomma)...

 

Quindi, sempre a mio parere, alla fine Dexter sarebbe dovuto partire per l'Argentina con il figlio e Hannah, mentre Debra,viva, sarebbe rimasta a Miami.

 

P.S. a sentirlo nominare ogni volta, inizio ad odiare Breaking Bad :sisi:...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Per quanto riguarda il finale

partendo dal presupposto che per come la vedo io, ogni stagione è servita ad "umanizzare" Dexter (es. il concetto di famiglia sia col fratello che con Trinity, quando voleva crearne una propria; il concetto di amicizia con Miguel Prado; la religone ecc.) e quindi ad allontanarlo dall'oscuro passeggero (cosa che accade nella penultima puntata, quando risparmia Oliver Saxon\Daniel e congeda definitivamente Harry, in quanto ha sostituito l'impulso di uccidere con la voglia di vivere in tranquillità con Hannah e Harrison), secondo me il finale "buono" non sarebbe stato qualcosa di senza senso, come pensano in molti...

Secondo me proprio a causa di chi si aspettava la morte di Dexter, alla fine hanno dovuto far morire Debra (una specie di contentino insomma)...

 

Quindi, sempre a mio parere, alla fine Dexter sarebbe dovuto partire per l'Argentina con il figlio e Hannah, mentre Debra,viva, sarebbe rimasta a Miami.

 

P.S. a sentirlo nominare ogni volta, inizio ad odiare Breaking Bad :sisi:...

ti rispondo in spoiler

quando si parla di dramma, certe cose sono scontate, Breaking Bad non sarebbe finito bene perchè avrebbe snaturato tutto il percorso fatto, per questo è una serie che resterà nella memoria per molto tempo: è restata sempre fedele a ciò che ha raccontato.

Dexter invece è stato meschino, non solo hanno tentato di umanizzarlo al limite del ridicolo ma hanno messo un finale davvero idiota.

secondo te ci sarebbe stato un finale buono con Dexter e famiglia che va a vivere all'estero..una sorta di e tutti vissero felici e contenti.

sul serio? questo ti sembra una chiusura degna di una serie che ha come protagonista un serial killer?

vai a vederti le biografie di assassini come Ed Gein e Wayne Gacy, poi dimmi se c'è il lieto fine.

una serie come Dexter non è solo finzione, come modello ha i reali serial killer, in questo Dexter è stato fedele all'idea dell'assasino senza rimorsi o rimpianti per un pò di puntate.

hai mai fatto caso ai pensieri del protagonista? dimmi se una persona normale ha di questi pensieri, in teoria no...

dexter avrebbe potuto avere qualche aspetto umano, ma vivere come niente fosse in argentina, proprio no.

e neanche fare il boscaiolo a vita, spegnendo anche i pensieri, non è solo poco credibile ma snatura tutto il percorso fatto dalla serie.

quando si parla di cose reali come i killer, ci si aspetta perlomeno una certa coerenza con la realtà.

il dramma non è fantascienza, non ci tante scappatoie, se si esce da questi binari, il risultato è molto incerto.

Prison Break si prende molte libertà in questo senso? per te è realistica o assolutamente sopra le righe?

Dexter non ha fatto un gran servizio a se stesso, se certe idee fossero state fatte diversamente, la serie ne avrebbe senz'altro giovato.

il finale non si sarebbe focalizzato su Dexter che muore ma come muore, come si sarebbe evoluta la vicenda che avrebbe portato alla sua morte o alla sua cattura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capisco il tuo ragionamento, il fatto è che ciò che mi spinge a guardare una serie tv o un film è vedere cosa sono riusciti ad inventarsi i rispettivi "creatori" (forse perchè non ho molta immaginazione e di conseguenza mi piace "immergermi" in quella altrui), al resto (es. se potrebbe rappresentare la realtà o meno) non ci penso...

 

Partendo da questo presupposto, in base a come si sono sviluppati gli eventi e senza pensare su come i fatti si sarebbero potuti svolgere nella realtà, si per me il finale buono non sarebbe stato senza senso... 

 

Comunque, Dexter e Walter White hanno avuto uno sviluppo\crescita opposto\a. Il primo stagione dopo stagione è stato umanizzato (ripeto, per me la funzione dei vari "boss" è stata questa, altrimenti avrebbero potuto limitarsi a "presentarli" e renderli più ostici da uccidere, rispetto agli altri serial killer, in modo da farli morire al termine della stagione, senza farli interagire con Dexter in modo tale da migliorarlo; non penso che i vari valori come l'amicizia, la famiglia ecc., rappresentati dai vari boss, siano stati inseriti a caso), il secondo al contrario si è autodistrutto (tanto da perdere, paradossalmente, l'affetto della sua famiglia che è stata proprio il motivo per cui Walter ha iniziato a produrre meth).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finita l'ottava stagione qualche giorno fa ...

cavolo se ne valeva la pena ...

 

dexter è un personaggione! lo stile con cui lo hanno rappresentato, il parlare con il padre, fratello e/o da solo .... tutte cose che ti portano ad apprezzare la serie. (i miei complimenti anche a debra che ha avuto un bellissimo ruolo nella serie; molto cazzuta :riot:)

 

le prime 5 stagioni (ne aggiungo qualcuna di più pazzorik) per me sono veramente ottime, da vedere!

poi è vero che inizia un po' a stabilizzarsi e anche un po' a peggiorare ...

iniziano i piccoli errori, delle reazioni umane da WTF e cose poco chiare, per arrivare nel finale in cui dexter

riesce ad """uccidere""" la sorella
riesce a portarla fuori dall'ospedale senza occhi indiscreti

 incredibilmente l'ospedale si trova sopra un molo dove c'è la sua bellissima e unica barca...

va incontro al tornado ...
lo ritroviamo come boscaiolo ...

come si è salvato? :rotfl:

 

insomma un finale che non mi aspettavo (cosa positiva) ma che non può essere così forzato dai ....

anche l'attore stesso se ne è lamentato xD

 

Ah ... non per forza deve finire che

un serial killer deve morire ...
anzi queste sono le cose che distruggono i film :asd:

Ogni serie tv / film può avere un finale diverso; lo spettatore non si deve aspettare il solito finale ... sarebbe veramente brutto ...

e quoto il fatto che dexter e walter white siano quasi l'opposto nello sviluppo che hanno i loro personaggi :sasa:

------------------

 

Come al solito è sempre difficile lasciare le serie tv che ci piacciono :tsk:

ho trovato la solita gossippata ... chissà se c'è del vero :rotfl:

 

Dexter, per la serie tv si aprono le porte di una nuova stagione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora