Germanoreale

Terza Guerra Mondiale

Recommended Posts

L'ISIS diventa più forte e più ricco ogni giorno, conquista nuovi territori ogni giorno

 

Obama afferma che questa non sarà un guerra tra l'Isis e gli Stati Uniti ma tra l'Isis e il mondo intero.

 

Per la prima volta occidentali e medio-orientali combattono un nemico comune. 

 

Ma cosa manca a questa guerra per poterla definire la Terza Guerra Mondiale? :mhm:

 

Siamo troppo abituati a pensare che la Terza sia anche l'ultima per aprire le porte ad altri possibili scenari? :mhm:

 

 

EDIT: Su suggerimento di Cronoblack, andatevi a vedere questo articolo sull'Isis http://www.ilpost.it/2014/06/19/isis-iraq/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma cosa manca a questa guerra per poterla definire la Terza Guerra Mondiale? :mhm: -> beh, effettivamente non lo è ancora :mmm:

 

Siamo troppo abituati a pensare che la Terza sia anche l'ultima per aprire le porte ad altri possibili scenari? :mhm: -> non ho capito questa frase :mhm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come non lo è ancora? :mhm: C'è una coalizione internazionale a combattere un "neo stato" che ha invaso e conquistato quasi due nazioni...più mondiale di così? :mhm:

 

Oramai siamo abituati a pensare la Terza Guerra Mondiale come una guerra combattuta a suon di bombe atomiche ( quindi l'ultima)e con protagoniste Usa e Russia, per cui altri scenari non vengono considerati. Ma dove sta scritto? La Terza potrebbe avere caratteristiche diverse e potrebbero coincidere con quella contro l'Isis :mhm: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Oramai siamo abituati a pensare la Terza Guerra Mondiale come una guerra combattuta a suon di bombe atomiche ( quindi l'ultima)e con protagoniste Usa e Russia, per cui altri scenari non vengono considerati. Ma dove sta scritto? La Terza potrebbe avere caratteristiche diverse e potrebbero coincidere con quella contro l'Isis :mhm:

 

Non si può non essere d'accordo :sisi:

Ho sempre pensato che la diffusione della bomba atomica fosse un naturale deterrente allo scoppio di una terza eventuale guerra mondiale :mmm:

È un pensiero banale, ma.. le guerre sono davvero inevitabili. Sono passati solo 70 anni circa dall'ultima :mmm:

Anche quando pensi "ma no dai, ormai la situazione è stabile. Abbiamo imparato!!" c'è sempre cmq qualcuno che vuole rompere le balle :mmm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se dovesse scoppiare la Terza Guerra Mondiale l'intera umanità sarebbe fottuta :asd: con la crisi che c'è, alla fine il mondo intero finirebbe sul lastrico :asd:

Comunque quelli dell'ISIS devono essere sterminati, e non fatemi discorsi sui diritti umani e tutte quelle belle parole solo per salvare la faccia :eqw: sono scarafaggi, e come tali devono essere trattati. Occorre una disinfestazione che li faccia fuori tutti dal primo all'ultimo, uomini, donne, bambini, vecchi e infermi, se aderiscono all'ideale dell'ISIS devono essere soppressi senza se e senza ma. Che li si bombardi pure atomicamente, l'importante che siano sterminati dal primo all'ultimo :addipeo: ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si rischia più con la Russia dopo che Unione Europea si è accordata(se le comprata) con il governo non eletto Ucraino per entrata in europa. Per adesso stanno facendo solo battaglie economiche ma la vedo brutta-

Isis fa quello che faceva al queida in Afganistan solamente che hanno fatto rinascere grazie agli errori di obama e bush(invasione iraq). Stati Uniti, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Giordania e Qatar hanno iniziato a bombardare la siria e iraq ma mi pare che si faccia troppo poco più passa il tempo e più isis rischia di diffondersi a macchia d'olio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se dovesse scoppiare la Terza Guerra Mondiale l'intera umanità sarebbe fottuta :asd: con la crisi che c'è, alla fine il mondo intero finirebbe sul lastrico :asd:

Comunque quelli dell'ISIS devono essere sterminati, e non fatemi discorsi sui diritti umani e tutte quelle belle parole solo per salvare la faccia :eqw: sono scarafaggi, e come tali devono essere trattati. Occorre una disinfestazione che li faccia fuori tutti dal primo all'ultimo, uomini, donne, bambini, vecchi e infermi, se aderiscono all'ideale dell'ISIS devono essere soppressi senza se e senza ma. Che li si bombardi pure atomicamente, l'importante che siano sterminati dal primo all'ultimo :addipeo: ...

Meno Cod Mr.X :asd:

 

Le guerre sono manna dal cielo per i paesi non coinvolti direttamente nel conflitto :asd: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio avviso le guerre sono sempre sbagliate...spreco immane di vite, risorse, ecc.
Purtroppo esisteranno sempre persone e/o gruppi con degli ideali fuori da ogni logica, con il solo scopo di peggiorare questo già mondo di m**da. Ste guerre sembrano inevitabili quindi, spero proprio li facciano fuori definitivamente...almeno chi comanda; il resto secondo me li segue come pecore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se dovesse scoppiare la Terza Guerra Mondiale l'intera umanità sarebbe fottuta :asd: con la crisi che c'è, alla fine il mondo intero finirebbe sul lastrico :asd:

Comunque quelli dell'ISIS devono essere sterminati, e non fatemi discorsi sui diritti umani e tutte quelle belle parole solo per salvare la faccia :eqw: sono scarafaggi, e come tali devono essere trattati. Occorre una disinfestazione che li faccia fuori tutti dal primo all'ultimo, uomini, donne, bambini, vecchi e infermi, se aderiscono all'ideale dell'ISIS devono essere soppressi senza se e senza ma. Che li si bombardi pure atomicamente, l'importante che siano sterminati dal primo all'ultimo :addipeo: ...

Non vorrei distruggerti l'entusiasmo ma questo tipo di politica non ha mai funzionato.

I Cristiani nel medioevo facevano esattamente quello che oggi fanno quelli dell'ISIS, eppure noi atei siamo ancora qui, anche le streghe.

Gli americani tentarono di sterminare tutti gli aborigeni, ci provarono...ma oggi la maggior parte di loro ha addirittura origini Cherokee.

Potrei citarti pure Hitler ma vabbè, il senso è che non funziona così, non per il genere umano almeno, il vero problema non è l'ISIS, ma la mentalità di quella gente, e quella non la puoi distruggere con la chimica.

P.s: per consolidare di più la mia tesi, guarda un po' il livello stupidità dell'uomo dopo più di 2000 anni di evoluzione :siciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho soluzioni ma smontare la tua soluzione già apre la strada a tante altre idee.

Potrei venirti a dire che un mondo in cui il dialogo sia la priorità si avvicinerebbe molto a quello che penso per "soluzione", mi rendo conto però che esattamente da come evinco dal tuo post, riceverei solo ironiche risposte. E per questo che si ricorre alle armi :peo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io conosco una sola verità: la storia si ripete, prima o poi una guerra arriverà.

La storia è ciclica.

 

Io, però, non credo in soluzioni così drastiche. L'ISIS mi ricorda un po la marcia delle camicie nere su Roma..

Cioè, gia che ti rigira, si ripetono le stesse cose, in paesi e tempi diversi.

 

Terza guerra mondiale? In quei paesi la stanno già vivendo..

Cmq il destino dell 'ISIS, se non supportato da alleati potenti prima o poi crollerà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che già la sola idea di avere un dialogo pacifico e ragionato sia un sogno...andiamo, questa è davvero gente che non ha altro da fare che portare terrore e caos.
Se non è possibile fargli cambiare idea, forse è bene rispondergli come fanno loro.
Non dico che sia un bene portare avanti queste guerre, ma non si possono nemmeno tollerare certe azioni crudeli, ripetute tante volte.

L'uomo è una specie così stupida che prima o poi si estinguerà. :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravo Finvinerro, gli uomini muoiono, ma le idee no.

Quando i filosofi come te tra qualche settimana inizieranno a sterminare la gente dal maghreb all'Iraq sarete i primi a essere decapitati quando tra vent'anni cercheranno vendetta, manco a farlo a posta, proclamando le stesse e malatissime idee di oggi. E allora rilancerete altre bombe, in attesa di conoscere la vostra altrettanto malata morale della storia.

p.s: E' chiaro che il dialogo non è una soluzione, l'uomo è giusto solo nell'Utopia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le idee non muoiono, oggi esistono ancora quelli che credono in Hitler, nella padania libera, nell'impero romano...ma davvero eh.

Io non ho proposto una soluzione concreta, la storia del dialogo è un'idea, e il fatto che si può attuare solo in un mondo utopico te l'ho scritto proprio sopra.

Non sono pacifista se ci tieni a saperlo, odio qualsiasi cosa diventi un estremismo e tu non te ne rendi conto ma sei praticamente come loro, solo senza barba.

p.s: impara a rispettare il pensiero degli altri, io ho solo detto che questo modo di pensare ha fallito, mi dispiace, ma è così, e quindi non uscirtene con i compiti per casa, tutti quanti li abbiamo, tu devi solo fare qualche ripasso di storia! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti l'antisemitismo è svanito subito dopo la caduta di Hitler :sasa:

 

Fin, solo perchè studiamo che dal 1933 al 1945 c'è stato un certo Hitler non significa che sia l'UNICA cosa accaduta in quel periodo o antecedente.

 

Basti pensare che nel 1927 negli Stati Uniti il giudice della Corte Suprema Oliver Wendell Holmes ( non l'ultimo dei fessi) affermava:

 

"E' meglio per il mondo intero se, invece di attendere di giustizia una progenie di degenerati per i loro crimini o di lasciarli morire di fame per la loro stupidità, la società può prevenire la nascita di coloro che sono palesemente inadatti a continuare la specie"

 

Marie Curie in francia veniva discriminata in quanto donna ed ebrea ( siamo fine 800, inizio 900)

 

In Svezia per 40 anni è stata applicata la sterilizzazione forzata basata su principi eugenetici  ( conclusa nel 1976!! )

 

L'eugenetica è vecchia quanto il mondo, il primo esempio che mi viene in mente è Sparta ( XIII secolo a.C.)

 

Questi sono solo alcuni degli esempi di come un'idea, anche se mal sana, sbagliata o come la vuoi definire sopravvive all'uomo.

 

Non è che se io dico W la figa e ammazzano me insieme a tutti quelli che lo dicono, tra 10/20 anni non uscirà qualcuno a dire le stesse parole :sasa:

 

Concludo dicendo che SONO COMPLETAMENTE D'ACCORDO CON TE CHE NON ESISTE DISCUSSIONE CON I FANATICI, ma è assurdo essere additati come ipocriti e idealisti solo perchè non abbracciamo l'idea dello sterminio, che storicamente, socialmente, filosoficamente e eticamente ( le ho messe tutte? :mhm: )  non funziona! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non faccio parte di nessuna famiglia, al massimo posso dirti che ultimamente la mia barba è molto lunga e all'università un prof mi chiama "il talebano". :asd:

Ribadisco che sono entrato nel topic solo per smentire questa teoria, senza proporre nulla o avere la presunzione di insegnare chissà che valore.
Il resto l'ha spiegato Germanoreale meglio di me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora