24 risposte in questa discussione

il%20corvo.jpg


Il Corvo - The Crow è un film del 1994 diretto da Alex Proyas, tratto dall'omonimo fumetto di James O'Barr.
Il film segna l'ultima e più famosa interpretazione cinematografica di Brandon Lee, morto accidentalmente a causa di un colpo di pistola durante le riprese del film.
Proyas dovette ricorrere a trucchi digitali e a controfigure per poter terminare l'opera, raddoppiandone di fatto i costi. Lo strepitoso successo del film ripagò più che abbondatamente le somme investite, arrivando ad incassare in tutto il mondo la somma complessiva di circa 170 milioni.

Trama:


Eric Draven e Shelly Webster sono due giovani fidanzati in procinto di sposarsi. La notte prima delle nozze, la terribile "Notte del Diavolo", così chiamata a causa della puntuale esplosione di violenze in città in concomitanza con Halloween, quattro criminali (T-Bird, Skank, Funboy e Tin Tin, facenti parte della banda del boss Top Dollar) irrompono nel loro appartamento ed uccidono Eric gettandolo dalla finestra, mentre Shelly, dopo essere stata violentata e picchiata selvaggiamente, morirà in ospedale.
Secondo la mitologia di alcune culture, il corvo imperiale avrebbe il ruolo di psicopompo. Quando però il cuore della persona morta è particolarmente colmo di dolore e rabbia, il corvo fa resuscitare l'anima per poter regolare i conti. Un anno dopo la sua morte, un corvo si posa sulla tomba di Eric ed il giovane resuscita. Grazie al corvo Eric può perpetrare la vendetta. Reso invulnerabile dalla sua nuova natura ultraterrena, Eric si aggira silenzioso e rapido nei vicoli della città.
Il corvo è il tramite tra il regno dei vivi e quello dei morti, i suoi occhi sono gli occhi di Eric. Ritroverà, in questo modo, Sarah Mohr, la giovanissima amica di Shelly che sente molto la loro mancanza, e sarà aiutato da un coscienzioso sergente di polizia, Darryl Albrecht, che, rimasto al fianco di Shelly in ospedale, gli mostrerà la sua interminabile e straziante agonia.
Tornato nella sua abitazione, Eric vive gli istanti della sua morte e della violenza a Shelly; quindi si trucca come Pierrot, si veste interamente di nero ed inizia la sua missione, uccidendo per primo Tin Tin con una serie di pugnalate. Poi si reca da Gideon, titolare di un banco dei pegni, per recuperare l'anello di fidanzamento di Shelly. Eric risparmia la vita a Gideon e gli ordina di far sapere ai compari di Tin Tin che la loro ora giungerà a breve.
Eric, che frattanto ha liberato Darla (la madre di Sarah) dalla prostituzione e dalla schiavitù della droga, elimina Funboy, il secondo carnefice, con un'iniezione letale. Simile sorte toccherà a T-Bird, il capo dei balordi, fatto esplodere davanti agli occhi di Skank, ultimo obiettivo del protagonista. Skank si rifugia da Top Dollar, che gli mette a disposizione alcuni dei suoi uomini come protezione. Eric intanto, sulle tracce dell'ultimo teppista, giunge nel covo dell'organizzazione, per chiedere a Top Dollar di lasciargli uccidere Skank per concludere la sua vendetta ma Top Dollar rifiuta e gli mette contro i suoi uomini.
A questo punto, Eric stermina tutti i criminali al servizio di Top Dollar, il quale riesce a scappare con Myca, amante nonché sorella carnale, e Grange, suo fidato subalterno. Compiuto il massacro, Eric acciuffa Skank e, dopo un breve scambio di parole, lo scaglia da una finestra; la sua vendetta sembra terminata e Draven può ricongiungersi con la sua amata Shelly. Recandosi al cimitero, saluta Sarah e tutto sembra volgere verso la fine, sennonché Grange rapisce la ragazzina e la porta dal suo capo, affinché lei venga usata come esca per attirare Eric, il quale si vede costretto a rimandare il suo ritorno nel regno dei morti per salvare la sua amica.
Lo scontro finale è per Eric molto più difficile, poiché Myca scopre che ferendo il corvo, Eric si indebolisce. Grazie però all'aiuto di Albrecht, Eric riesce a sconfiggere i membri rimasti della banda criminale. Terminata l'opera, Eric può tornare finalmente dalla sua Shelly.
Il film inizia e finisce con i pensieri personali di Sarah sulla vita, sulla morte e sull'amore.



Informazioni


Titolo Originale: The Crow
Paese di produzione: USA
Anno: 1994
Durata: 102 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 1,85:1
Genere: orrore, fantastico, drammatico, supereroi
Regia: Alex Proyas
Soggetto: dal fumetto di James O'Barr
Sceneggiatura: David J. Schow, John Shirley
Fotografia: Dariusz Wolski
Montaggio: Dov Hoenig, Scott Smith
Effetti speciali: Scott Coulter, John Patteson, Sandy Collora
Musiche: Graeme Revell
Scenografia: Marthe Pineau

Interpreti e Personaggi

Brandon Lee: Eric Draven/Il Corvo
Ernie Hudson: Sergente Darryl Albrecht
Michael Wincott: Top Dollar
Rochelle Davis: Sarah Mohr
Bai Ling: Myca
David Patrick Kelly: T-Bird
Michael Massee: Funboy
Jon Polito: Gideon
Marco Rodríguez: detective Torres
Sofia Shinas: Shelly Webster
Anna Levine: Darla Mohr
Angel David: Skank
Laurence Mason: Tin Tin
Tony Todd: Grange
Bill Raymond: Mickey


Trailer

http://youtu.be/yVX_yW3PSOI

Fonte: Wikipedia


Brano d'apertura, Burn di The Cure

Piace a BigBoss89

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aggiusta un pò le scritte che son tutte verso destra :fumopeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aggiusta un pò le scritte che son tutte verso destra :fumopeo:

 

Le ho posizionate apposta così per irritarti :fumopeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bhè :fumopeo: Ma non è che mi irritino poi più di tanto, anche perché non le leggo :fumopeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bhè :fumopeo: Ma non è che mi irritino poi più di tanto, anche perché non le leggo :fumopeo:

 

Ci mancherebbe pure. Stanno lì solo per bellezza, non le ha mai lette nessuno :1serio:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi vuoi dire che prima di scriverle non le hai lette? E non rileggi mai quello che scrivi per correggere eventuali cazzate? :fumopeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi vuoi dire che prima di scriverle non le hai lette? E non rileggi mai quello che scrivi per correggere eventuali cazzate? :fumopeo:

 

No  :nunu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Pingu quando apri un topic per recensire film o serie tv, imposta il tag per favore :flower: questo te l'ho taggato io :zizi:

 

4h8tg2.jpg

"non può piovere per sempre" [cit.] :pioggiapeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E se vi dicessi che lo guardavo sempre da piccolo roba di 2 anni e mezzo 3 anni? :fumopeo:

 

Andavo nel videoregistratore, prendevo la cassetta, inserivo, tornavo indietro, e passavo i miei pomeriggi a guardarlo anche più volte a giorno  :rotfl:

 

E poi facevo l'inconfondibile gesto con la mano sotto la gola.  :peo:

 

 

Racconti dei miei genitori e scorci di ricordi infantili  :asd:

Piace a Brezza dell'est

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Pingu quando apri un topic per recensire film o serie tv, imposta il tag per favore :flower: questo te l'ho taggato io :zizi:

 

 

Grazie Brezza, me ne sono accorto subito dopo aver pubblicato il topic ma poi non sono riuscito più a inserire il tag =D

 

 

"non può piovere per sempre" [cit.] :pioggiapeo:

 

Speriamo :peo:

 

 

E poi facevo l'inconfondibile gesto con la mano sotto la gola.  :peo:

 

Io quello l'ho incominciato a fare dopo aver visto la mia prima puntata di Smack Down :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lo puoi inserire anche a topic inviato :zizi: basta accedere all'editor completo e ti sbuca fuori l'opzione taggosa, pinguloso :addoctina:

io per un periodo stravedevo per questo film :brill: non so quante volte l'ho visto :rotfl:

:biaddoctina:
Piace a Pingu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io per un periodo stravedevo per questo film :brill: non so quante volte l'ho visto :rotfl:

 

 

A chi lo dici  :vampata:​ 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh è un bel film, ha un montaggio molto sbrigativo e veloce che non mi piace tantissimo ma vabbé, son scelte e può starci, gli da uno stile suo.

 

Per il resto non ho visto nessuno dei film sucessivi, questo è abbastanza "catartico" e si svolge in tutta tranquillità, da un senso di pace XD

Piace a Pingu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Epico :evviva: l'ho adorato ai tempi e lo adoro tutt'ora, nonostante non sia niente di trascendentale, rientra tra i miei film preferiti :zizi:

 

Ah, i successivi evitateli allegramente :asd: la serie tv invece è carina :susu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La colonna sonora dei "Cure" era incredibile

 

Infatti ho cominciato ad amare i Cure proprio grazie a questo film. Anche io faccio parte di quelli che conoscono solo il "Corvo" Brandon Lee e non sono interessati alla visione dei sequel :fumopeo: Forse in futuro darò un'occhiata alla serie tv che dovrebbe partire a breve o forse già è iniziata :mhm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti ho cominciato ad amare i Cure proprio grazie a questo film. Anche io faccio parte di quelli che conoscono solo il "Corvo" Brandon Lee e non sono interessati alla visione dei sequel :fumopeo: Forse in futuro darò un'occhiata alla serie tv che dovrebbe partire a breve o forse già è iniziata :mhm:

 

Non so se ne esiste un'altra, quella che dico io è del 2003 :peo:The Crow: Stairway to Heaven :eqw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se ne esiste un'altra, quella che dico io è del 2003 :peo:The Crow: Stairway to Heaven :eqw:

 

Mi sono sbagliato infatti :ahsipeo: Quello che uscirà prossimamente sarà un remake del film il cui protagonista verrà interpretato da Luke Evans :peoocchiali:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io i remake proprio non li concepisco :tsk: un modo per far soldi sul successo degli originali...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io i remake proprio non li concepisco :tsk: un modo per far soldi sul successo degli originali...

 

Io sono a favore dei remake quando i film originali peccano sulla qualità o comunque sono cinematograficamente vecchi (ad esempio tecniche di ripresa e montaggio troppo primitive, dialoghi, ecc...) e che quindi, guardandoli oggi, perderebbero aderenza con la realtà. Nel caso di questo film invece non ne vedo proprio la necessità  :nono:

Piace a BigBoss89

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì il corvo non ha bisogno di sopperire ai difetti da te elencati xD

 

non so pingulo, avrebbe senso il tuo ragionamento se facessero remake su film scadenti, ma con storie con un certo potenziale, però io ho visto fare remake su film di successo che, se pur datati , mantenevano le loro attrattive e solitamente questi remake son decisamente più scadenti degli originali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì il corvo non ha bisogno di sopperire ai difetti da te elencati xD

 

non so pingulo, avrebbe senso il tuo ragionamento se facessero remake su film scadenti, ma con storie con un certo potenziale, però io ho visto fare remake su film di successo che, se pur datati , mantenevano le loro attrattive e solitamente questi remake son decisamente più scadenti degli originali

 

Appunto, film che hanno una buona trama ma che sono stati prodotti in modo scadente, a quelli mi riferivo. E ce ne sono  :ahsi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora