1 risposta in questa discussione

sherlock-holmes-gioco-di-ombre-poster-it

Titolo originale Sherlock Holmes: A Game of Shadows
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito, USA, Australia
Anno 2011
Durata 124 minuti
Genere azione, thriller, giallo, noir
Regia Guy Ritchie
Casa di produzione Silver Pictures, Village Roadshow Pictures
Distribuzione (Italia) Warner Bros Italia


Sherlock Holmes - Gioco di ombre (Sherlock Holmes: A Game of Shadows) è un film del 2011 diretto da Guy Ritchie e interpretato da Robert Downey Jr. nel ruolo del famoso investigatore Sherlock Holmes e Jude Law nella parte del dottor Watson. Si tratta del sequel di Sherlock Holmes, uscito nel 2009.

sherlock-holmes-gioco-di-ombre-robert-do

La trama ha molti riferimenti al racconto L'ultima avventura e si svolge circa un anno dopo gli eventi del primo film.

Trama


È il 1891 e quando Sherlock Holmes si impossessa di un pacco sottraendolo a Irene Adler, si rende conto che dietro alla sequenza di attentati ci sarebbe il suo storico avversario: il Professor James Moriarty per un geniale e oscuro piano, di cui la stessa Irene è una pedina inconsapevole. La donna, che gode della massima stima da parte del detective grazie alle sue capacità cognitive, sarà poco dopo assassinata proprio da Moriarty, che la giudica inaffidabile.

Holmes si imbatte in una misteriosa zingara di nome Sim, il cui fratello è stato molto probabilmente rapito dagli scagnozzi di Moriarty, che lo vuole usare per i suoi oscuri propositi. Holmes e Moriarty si incontrano ufficialmente e dopo un secco scambio di battute tra i due Moriarty rivela a Holmes di essere stato lui ad assassinare Irene e di avere tutte le intenzioni di eliminare anche il Dottor Watson e sua moglie, che sono appena partiti in luna di miele.

Holmes, dopo avere salvato i due sposini da un attentato, si reca col dottore a Parigi per trovare la zingara Sim. La zingara racconta loro come suo fratello frequentasse da tempo un gruppo di anarchici, che negli ultimi tempi ha collaborato con Moriarty. Per un soffio Holmes non riesce a sventare l'attentato in un hotel di Parigi in cui si sta svolgendo una riunione d'affari tra industriali, che finiscono tutti vittima nell'esplosione, coprendo l'unico obiettivo a cui era interessato: un ricco personaggio dell'industria bellica, proprietario di un'importante fabbrica di armi tedesca.

Holmes, Watson e Sim raggiungono la fabbrica, dove scoprono che in un capannone è accatastata una riserva di armi da vendere alle maggiori potenze europee una volta scoppiata la guerra. Holmes intuisce la strategia di Moriarty: conquistare il predominio sul mercato delle armi acquisendo le maggiori aziende europee e americane attraverso una serie di omicidi e speculazioni finanziarie, quindi provocare una guerra per vendere gli arsenali ai belligeranti. Holmes viene però catturato da Moriarty, che lo tortura con un arpione, ma grazie a un imprevisto riesce a fuggire.

I tre giungono a un castello presso le cascate di Reichenbach, dove si svolgerà la conferenza di pace tra Germania e Francia, alla quale sono invitati i rappresentanti delle maggiori potenze europee, il Primo Ministro Inglese, accompagnato da Mycroft, il quale non ha difficoltà a far entrare al ricevimento anche suo fratello, Watson e Sim.

Con la sua capacità deduttiva, qui Holmes scopre che il fratello di Sim aveva subito un intervento facciale per farlo assomigliare perfettamente a un ambasciatore invitato alla conferenza. L'idea criminosa è avvicinare e assassinare un importante politico e, tramite l'appartenenza dell'assassino ad una diversa nazione, scatenare una guerra. Nel corso della cerimonia al castello Moriarty e Holmes, nuovamente uno di fronte all'altro, si appartano sul balcone per affrontarsi in una partita di scacchi, mentre Watson intuisce chi sia il fratello di Sim e sventa l'attentato finale. L'attentatore fugge, ma prima che sia catturato muore per avvelenamento. Il piano di Moriarty è fallito ma il Professore non può essere perseguito penalmente, per mancanza di prove. Il detective, oltre a sventare il piano, gela l'audace sicurezza del Professore svelandogli di averlo già rovinato economicamente.

Moriarty, infuriato dell'accaduto, affronta Holmes per ucciderlo. Holmes sapendo che il Professore era stato campione di pugilato e gravemente ferito dopo la rocambolesca fuga dalla fabbrica di armi in Germania, conclude che non può sconfiggerlo in combattimento e che quindi l'unica cosa che può fare è gettarsi dal balcone del castello trascinando con sé il professore. I corpi non vengono ritrovati: il detective e il professore vengono dati per morti.

L'epilogo del film mostra allo spettatore il dottor Watson che dopo aver trasferito l'intera storia in un voluminoso fascicolo conclude lo scritto con la parola "Fine". Con un colpo di scena conclusivo Holmes, mimetizzato in modo quasi innaturale nella stanza, si alza da una poltrona, per aggiungere un punto di domanda finale.


Trailer



Riconoscimenti


2012 - Empire Awards
Nomination Miglior thriller a Susan Downey, Dan Lin, Joel Silver, Lionel Wigram

2012 - YouMovie Awards
Nomination Miglior thriller a Susan Downey, Dan Lin, Joel Silver, Lionel Wigram
Nomination Miglior antagonista a Jared Harris

2012 - International Film Award
Migliore film d'azione a Susan Downey, Dan Lin, Joel Silver, Lionel Wigram
Nomination Miglior attore protagonista a Robert Downey Jr.
Nomination Miglior attore non protagonista a Jared Harris


Interpreti e personaggi

Robert Downey Jr.: Sherlock Holmes
Jude Law: Dr. John Watson
Noomi Rapace: Madame Simza
Jared Harris: Prof. James Moriarty
Eddie Marsan: Ispettore Lestrade
Kelly Reilly: Mary Morstan
Stephen Fry: Mycroft Holmes
Rachel McAdams: Irene Adler
Paul Anderson: Sebastian Moran
Thierry Neuvic: Claude Ravache
Geraldine James: Mrs. Hudson
Wolf Kahler: Dott. Hoffmanstal
William Houston: Constable Clark

Opinione Personale

Praticamente due ore di intrattenimento fuse tra divertimento e riflessione , introdotte magnificamente in un "Gioco di ombre" che viene affrontato dalla coppia di attori(Downey Jr. e J. Law) ormai svezzati dal primo film ed ancor + eccellenti in questo seguito dove la loro relazione\collaborazione supera i limiti spaziali e sentimentali di qualsiasi book, inscenando un'autenticità palese e concreta sia nel magnifico rapporto di Amicizia resa con la A maiuscola, e sia nella collaborazione legata a quest'ultima nel risolvere ogni tipo di situazione..
A mio parere questo sequel supera in tutto e per tutto il seppur discreto primo film avvalendosi di una trama, oltre che di una recitazione eccellente come già detto , che è studiata nei minimi particolari, con veli di sagace ironia, comicità straordinaria e una sceneggiatura sensazionale il tutto legato brillantemente da un cast che và oltre i limiti della bravura.

 

 

Colonna sonora:

Hans Zimmer

Sherlock Holmes

Robert Downey Jr.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora