Recommended Posts

Iridescent-Linkin-Park.jpg

 

I Linkin Park sono un gruppo musicale alternative rock statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1996. Composto da Chester Bennington (voce), Mike Shinoda (voce, tastiera e chitarra), Brad Delson (chitarra), Phoenix (basso), Rob Bourdon (batteria) e Joe Hahn (giradischi), si tratta di uno dei gruppi di maggior successo commerciale dell'ultimo decennio.

Avendo venduto oltre 60 milioni di copie dei loro dischi, il gruppo ha contribuito al successo del genere nu metal, anche se nel loro stile propongono una versione più orecchiabile di tale genere e per questo motivo vengono spesso accostati al pop. La band ha vinto numerosi premi, tra cui due Grammy Awards. I loro album sono stati certificati più volte disco d'oro e di platino,[12] mentre il loro album d'esordio Hybrid Theory è stato certificato disco di diamante negli Stati Uniti per le oltre 10 milioni di copie vendute. Inoltre sono stati nominati nel 2003 da MTV come sesto gruppo più grande di sempre.

 

 

Perché non c'era un loro topic qui ?  :addommi:

 

 

Official website

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rimangono sempre i miei preferiti :pawa: ho tutti i CD originali. Solo che li preferivo una volta le canzoni di adesso non mi fanno impazzire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riascoltato tutto Hybrid Theory l'altra sera con un mio amico anche lui musicista ed insegnante di musica, ho ancora il cd originale acquistato allora da ragazzino, si parlava con malinconia del fatto che il mainstream di allora era tanta roba rispetto a quanto viene propinato ai poveri giovani di oggi.

Pezzi originali, pionieristici, tante idee, ben registrati...peccato che con gli ultimi dischi siano scaduti ma d'altronde succede anche ai migliori :sisi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io li veneravo, adoravo e glorificavo ma ho smesso di ascoltarli un...3-4 anni fa perché mi sono scaduti un sacco :tsk:

Il 17 giugno uscirà il loro nuovo album chiamato "The Hunting Party",hanno annunciato di ritornare allo stile di Hybrid Theory, le aspettative tra i fan sono altissime  :addoct:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 17 giugno uscirà il loro nuovo album chiamato "The Hunting Party",hanno annunciato di ritornare allo stile di Hybrid Theory, le aspettative tra i fan sono altissime  :addoct:

Presente, incrociamo le dita perchè gli ultimi sono aberranti mentre HT è un capolavoro nonchè colonna portante del genere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presente, incrociamo le dita perchè gli ultimi sono aberranti mentre HT è un capolavoro nonchè colonna portante del genere

concordo pienamente, Guilty all the same e Until it's Gone danno molta speranza  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 17 giugno uscirà il loro nuovo album chiamato "The Hunting Party",hanno annunciato di ritornare allo stile di Hybrid Theory, le aspettative tra i fan sono altissime  :addoct:

Non lo sapevo! Ma se ritornato al vecchio stile sono prontissima a ri-sbavare per loro! Tra l'altro Hybrid Theory e Minutes to Midnight sono gli album che preferisco, quelli che raccolgono tutte le canzoni che mi hanno fatto innamorare di loro e che me li hanno fatti rimpiangere quando si sono eccessivamente votati ad uno stile che francamente non gli appartiene 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutti pronti per Milano, 10 giugno ore 21! :pawa: 

 

Anche io li preferivo prima, però da ammettere che le canzoni di adesso hanno significati molto ricchi ed intensi, cosa che il rock difficilmente esprime. Il problema è che devono "seguire" la musica del momento che sarebbe quella specie di dance/electro :tsk:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nonostante lo stile musicale adottato nell'ultimo periodo, rimangono uno dei miei gruppi preferiti, se non altro per tutti i vecchi album ascoltati e riascoltati durante l'infanzia. RIP Chester Bennington :giupeo:

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per quanto mi riguarda esistono solo i due album Hybrid Theory e Meteora il resto non sono assolutamente i LP per quanto mi riguarda.

Mi dispiace per Chester anche se continuo a non capire come si arriva a soffrire di depressione quando hai praticamente tutto (famiglia, successo , soldi, fama)

RIP

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono certamente uno psicologo, ma mi son fatto l'idea che in questi casi la depressione avvenga proprio perchè hai tutto. Non hai più obiettivi da raggiungere, niente più stimoli che ti facciano andare avanti, e il primo passo è quello verso le droghe pesanti. Se ci facciamo caso, sono storie che si ripetono.. 

 

Detto questo, mi è dispiaciuto veramente un botto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lascia moglie e 6 figli. La morte di Chris Cornell decisamente centra qualcosa, erano molto amici e si è suicidato proprio il giorno del compleanno di Chris.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, Noble4 dice:

"Numb" cantata dal pubblico durante il concerto in onore di Chris @ 25m30s

 

 

Brividi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devo essere sincero l'ultimo album non mi è piaciuto (la morte di Chester non cambia questo fatto), ma il penultimo sì e comunque ci sono molte canzoni che hanno fatto che resteranno per sempre nel mio repertorio di capolavori.

Con la morte di Chester non sarà più lo stesso, il meglio dei Linkin Park è stato prodotto in un misto tra melodico, grida e rap e penso sia davvero tosta avere questo tipo di mix ed eccellere (ho apprezzato lo sforzo del cantante che ha fatto Somewhere I Belong, si vede che è giovane e ce l'ha messa davvero tutta, ma mancava quell'incisività che invece aveva Chester. Inoltre non ho apprezzato molto gli acuti finali che non stanno bene neanche sulle canzoni).

Spero comunque di sentire altra buona musica, fortunatamente i Linkin Park non sono solo composti da Chester e il secondo cantante Mike è davvero bravo (e ha anche lui uno stile davvero unico).

Per quanto riguarda il suicidio ascoltando i primi album è chiaro che si parla di come Chester cerca di uscire dalla schiavitù della droga. breaking the habit è praticamente la canzone perfetta che rappresenta quel tipo di lotta contro se stessi (che non è solo una lotta contro la droga ma in particolare contro il disagio da cui è partito tutto). Penso che Chester ad un certo punto si sia arreso in questa lotta (che è una lotta continua che tutti affrontiamo, droga o meno).

Non posso giudicare in modo preciso visto che non l'ho conosciuto di persona, ma questa è stata la mia impressione.. non mi sono stupito quando ho sentito che si era suicidato perché in qualche modo sapevo che sarebbe potuto succedere attraverso quel che comunicava nelle sue prime canzoni.

 

PS. Anche Crawling niente male (se avesse avuto un pochino più di fiato poteva essere quasi perfetta).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora