Kin

.•*°*•Magica..mente✰*°¨°º•.

Recommended Posts

yywolQl.jpg

"l'esser sani di mente non è che pazzia tesa al buon uso; la vita da svegli è un sogno sotto controllo"

:cappeo:

 

Vengo in pace e affronterò la cosa con molta cautela e un passo alla volta u.u
Che rapporto avete con voi stessi?
Non parlo di specchio, di aspetto fisico, né con il vostro carattere.
Avete mai provato a comunicare, o ad apprendere dai vostri sogni, o dalla sfera dell'inconscio? O da ciò che vi accade intorno, che possa sembrare casuale, e che solo se ripetuto può farvi fermare a riflettere?
Io fin da piccola ho sempre convissuto con sogni lucidi, viaggi astrali, "coincidenze" un po' troppo frequenti, voglio condividere con voi queste esperienze, penso che il mondo e la conoscenza di esso siano infiniti, penso che l'essere umano sia meraviglioso nella sua interezza, non vi dirò subito di me, ma se volete raccontarmi qualcosa o darmi la vostra opinione sarò ben felice di condividere le mie esperienze :sasa:

So che molte cose scritte in questo topic andranno contro le certezze di molti di voi, ciò che avete studiato e quello in cui credete, ma siccome desidero anche la vostra presenza qui dentro, vi prego di venire a discutere in pace e senza pensare mai che io voglia farvi cambiare idea, ne sarò felicissima :siocchiali:

So che il forum potrebbe essere frequentato da  minorenni, da gente sensibile a questi argomenti, da persone che sicuramente metteranno di mezzo religione e quant'altro, non sono qui per litigare, ma anche e soprattutto per avere critiche costruttive, so bene che sono argomenti delicati, spero capiate che le mie intenzioni sono solo di scambio di pensiero e che non voglio vedere liti né insulti, o sarò la prima a chiedere di chiuderlo. :susu:

 

Grazie :margherita:
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non preoccuparti Kin :soso: appena c'è il minimo accenno di flame o cose simili parte il blocco scrittura per i colpevoli :soso:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto una bellissima vita onirica fino a qualche anno fa :mku: ho fatto sogni particolarmente vividi, li vivevo proprio come reali :sisi: ed alcuni anche particolarmente insoliti in cui vivevo esperienze surreali o "magiche" che al risveglio mi facevano sentire come fortificata o come se avessi imparato qualcosa da quella esperienza, insomma che mi trasmettevano qualcosa come una vera esperienza vissuta e non semplicemente come un sfogo quotidiano dell'inconscio.

Altre volte mi è capitato di far sogni che mi davano delle informazioni su persone che non frequentavo da anni, ma che ai tempi ero molto legata a loro: quando li facevo li percepivo come sogni relativamente normali (tranne che tendevano a rimanere impressi nella memoria come un'esperienza della vita reale e non come un sogno che al mattino dimentichi), forse un po' più intensi di altri, in cui incontravo le persone in questione e parlando o attraverso il loro aspetto ricevevo informazioni sulla loro vitta attuale o sulla loro salute, al risveglio non gli prestavo particolare attenzione. Però poi incontrando casualmente qualche conoscente o loro stessi in persona ricevevo conferma di ciò che avevo sognato magari un mese prima, alchè capivo che il sogno o era una sorprendente coincidenza o era un sogno veramente particolare.

Un altro genere di sogni che facevo erano sogni in cui ero pienamente consapevole di star sognando: mi ritrovavo a pensare "ecco adesso sono in sogno e posso fare questo e quest'altro" col sogno che si modificava in base alla mia volontà, a quello che avevo voglia di sperimentare in quel momento in sogno. Oppure sogni in cui mi trovavo in difficoltà, che so magari inseguita da qualche mostro e improvvisamente prendevo coscienza di star sognando, facevo dietro front e mi mettevo a fronteggiare il pericolo con spavalderia gestendo i miei atti sapendo che in sogno potevo fare tutto ciò che avrei voluto xD

 

Adesso ricordo raramente i sogni che faccio: c'è chi dice che sia dato da un'aumento di coscienza e quindi l'inconscio la notte ha meno bisogno di sfogarsi attraverso sogni sentiti in modo troppo intenso( perchè si vive la veglia con particolare consapevolezza sovraccaricando meno l'inconscio) e ne fa solo di insignificanti, di quelli che scaricano immagini ed impressioni avuti durante la giornata e ..dato che rimangono solo immagini fine a se stesse risultano poco memorabili (se non punto) al risveglio; c'è invece chi dice il contrario: ovvero che il non ricordarsi più i sogni sia dato da una diminuzione di coscienza complessiva nell'individuo che lo porta di frequente a non essere in grado di ricordarsi i sogni che fa. Io posso solo dire che quando dormo col mio ragazzo è più facile che ricordi qualche sogno e forse sarebbe un dato che va a confermare l'ultima teoria perchè probabilmente il dormire in compagnia mantiene la mia coscienza un po' più attiva anche quando dormo e mi porta ad essere consapevole dei sogni che faccio.

Però davvero tra le due teorie ancora non saprei che pensare, tu Kin hai un'idea?

 

Un'altra cosa particolare che mi diverte fare è lasciarmi guidare dal "caso" o dalle particolari opportunità :mmm: una cosa non tanto facile da spiegare per me xD

diciamo che potrei agire inaspettatamente per il mio carattere solo perchè una certa circostanza o opportunità incrocia la mia strada improvvisamente attirando la mia attenzione in modo particolare , in quel caso potrei mollare tutto quel che stavo facendo in quel momento (se l'attività me lo permette) per seguire quella opportunità e mettermi alla prova.

Oppure potrebbe capitarmi con le persone: la tal persona sconosciuta per motivi ignoti, caso, destino chiamatelo come vi pare, improvvisamente compare sul mio cammino e mi chiede qualcosa di diverso dal solito o agisce in modo particola che cattura la mia attenzione, ecco che la mia curiosità si accende e prendo l'incontro come se fosse una sorta di segno, come se per qualche motivo aver a che fare con quella persona mi insegnerà qualcosa di particolare o viceversa sarò io a dare qualcosa di importante alla persona.

 

Insomma tendo a seguire e lasciarmi coinvolgere da quel che arriva inaspettatamente nella mia vita (che non sia stupido o non etico) prendendolo come se fosse arrivato il momento per me di fare quella cosa, come se qualcosa (destino, caso, fato..) mi dicesse che è il momento per me di fare quella determinata esperienza, come se mi regalasse un'opportunità da cogliere.

 

Non sono una persona che si muove in cerca di segni o che prende tutto quel che trova come misterioso, magico o particolare, però spesso mi son capitate circostanze casuali che catturassero la mia attenzione in modo diverso dal solito e in quei casi non riesco a fare altro che interessarmi a quella circostanza o persona fino a quando non comprendo come mai il "caso" abbia voluto portarmi li o farci incontrare xD è vero anche che qualsiasi circostanza e qualsiasi persona possono insegnare qualcosa a chi è disposto ad imparare ed un buon osservatore.

 

dei viaggi astrali non ne so nulla, ho googolato per averne la prima infarinatura, se approfondirai l'argomento leggerò, sono curiosa :sasa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io gli unici sogni che faccio sono quelli in cui ho le ali, mi butto da un grattacielo ma le ali non funzionano e mi schianto a terra :tsk: oppure sogni dolorosi :crypeo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Brezza ha voglia d'avventura. :sasa:

 

Io gli unici sogni che faccio sono quelli in cui ho le ali, mi butto da un grattacielo ma le ali non funzionano e mi schianto a terra :tsk: oppure sogni dolorosi :crypeo:

 

e lo fai spesso questo sogno? :mono:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io tendezielmente sogno di perdere l'occhio sinistro... a volte per un proiettile a volte a causa delle schegge di vetro di una vetrina che si rompe per un mattone tirato da dei teppisti ma la fine è sempre la stessa, mi ritrovo a dover andare in giro con una benda nera in stile pirata sull' occhio... l'unica cosa che mida sta cosa è desiderare di farmi rimuovere l'occhio per finire questa tortura notturna

 

proprio non capisco perchè devo venire assilato così tanto, da parecchi ocerco la risposta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intanto grazie a tutti

 

@Mr.X grazie per il sostegno e l'eventuale blocco scrittura, per il tuo sogno ti dico subito che le ali potrebbero essere un messaggio che ti dice "hai le capacità di superare questo ostacolo, sorvolarlo, vedere con chiarezza e nella sua totalità" stai cercando l'essenziale e le cose veramente importanti, ma lo schiantarsi a terra dopo esserti lanciato così..nella situazione in cui sei adesso, capisci da solo cos'è (non entro nel personale in questo topic senza il vostro consenso) è comunque insicurezza, attento che non diventi rassegnazione :mmm: tieni duro e vola :pawa:

@Darktommy, gli occhi sono la tua anima, conoscenza profonda di te stesso, come si dice "lo specchio dell'anima", ci sarà qualcosa di tuo che non vuoi/puoi ancora vedere, il tuo occhio "fisico" non ha nulla, forse è qualcosa di trascurato di te stesso a cui dovresti rivolgere un po' più di attenzione.

@Brezza dell'est ti lascio per ultima perché ho qualcosa da dirti riguardo a sogni/pensieri di cui hai ricevuto conferma dopo tempo. Spero di non confonderti, non prenderla come verità assoluta ma provo a dirti la mia per ciò che so e che ho sperimentato. Abbiamo cinque sensi canonici: vista, udito, olfatto, tatto e gusto. Abbiamo anche un sesto senso (lo abbiamo tutti, non è l'intuito, ne parleremo poi se no perdo il filo).

Ognuno di noi ha un senso più sviluppato degli altri, un' "espansione" del tuo senso della vista ti "racconta" ciò che ha visto prima di te (con tutta questa vista ti senti osservata? xD )

Ci sono persone che sentono l'odore delle malattie (hanno più sviluppato l'olfatto) altri che hanno sviluppato gli altri sensi, ti dirò se ti interessa :sasa:

Anche io ho avuto sogni lucidi, direi molto più che reali, e a volte in dormi veglia, non so quasi se parlare di allucinazioni. Una volta vidi proprio nella mia stanza due animali stranissimi e coloratissimi (non mi drogo né ero ubriaca per chi lo stesse pensando), la mattina provai a disegnarli, una settimana dopo trovai in un negozio due pupazzetti quasi identici, mai visti prima, ovviamente ne comprai uno xD

I viaggi astrali sono molto soggettivi, anche se spesso hanno elementi in comune, sensazione di distaccamento dal corpo fisico, di poter volare o spostarsi a piacimento in un ambiente conosciuto comandando con coscienza e criterio il proprio corpo. Approfondirò, appena casa mia si libererà dagli ospiti :hihi:

Vi consiglio solo di non cercare il significato dei sogni che fate ma di cercare di capire le sensazioni che vi lasciano.

Sono quasi sempre mezzo di comunicazione con voi stessi, se non sono portati da stimoli esterni (ciò che si è fatto la sera o durante il giorno) hanno messaggi profondi per la vostra parte cosciente e razionale, e soprattutto non sforzatevi mai di capirli per troppo tempo, abbiate attenzione e non intenzione, o non ne verrete mai a capo :sisi:

Dolci notti a tutti :zizi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non è psicanalizzare quello, non sono psicologa né psicanalista né altro, e soprattutto ho scritto che non andrò sul personale senza permesso :sasa:

comunque Tali, voglio sapere di te :zizi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, ci va vicino... u.u

 

Io mi ricordo i sogni raramente, a volte persone che non vedo da tanto, oppure sogni sconci nei periodi di astinenza ( :trollface: ) u.u

 

Al liceo mi capitava di sognare interrogazioni che mi andavano male, del resto ero sempre sul filo dell'impreparazione, cmq raramente.

 

Sapete che i sogni più lunghi durano al massimo 2-3 secondi, anche quelli che sembrano durare un'eternità? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì Tali, lo sapevo, e so che quelli che si ricordano più facilmente sono quelli che si fanno prima di svegliarsi o di mattina :sasa:

Non trollare con i sogni sconci che sono cose serie :urk:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i sogni si hanno solo durante la fase REM del sonno, quindi te li ricordi se ti svegli durante questa fase o subito dopo, quindi circa ogni 3 ore. u.u

 

e cmq a me capitano i sogni sconci e non sono l'unico, è una cosa normalissima. u.u

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che siamo tutti connessi da una specie di "filo" e che questa connessione si amplifichi durante i sogni. Del resto se Freud diceva che durante il sogno si scoprono aspetti inconsci e celati della nostra psiche...

Mi capita molto spesso di fare sogni che poi si avverano o che sembrano così reali che mi sorge il dubbio..."Saranno reminescenze?"

sono questi i momenti in cui "filosofeggio" e mi chiedo se in effetti le religioni che parlano di reincarnazione non abbiano ragione.

Premesso, sono molto scettica e ho sempre giudicato l'idea di un "dopo" più fantasiosa che plausibile.

Però in queste circostanze mi chiedo se non sono io a sbagliare e giù con pensieri più metafisici che altro.

Forse la spiegazione è che possiediamo tutti un potere segreto da medium che viene a galla nelle notti buie e tempestose di luna piena...hmm

una volta lessi dei viaggi astrali e inutile dire che mi hanno affascinata subito. A

l'idea di "viaggiare" stando comodamente distesi nel proprio letto...(altro che prima classe)

Per tornare a quello che ho detto prima riguardo il legame tra ognuno di noi, lo credo possibile basandomi su mie esperienze.

Quando mi capita di sognare persone o fatti si tratta sempre di cose che mi sono molto vicine e per le quali sento una preponderante spinta emotiva. Okay, il cervello di notte elabora i miei pensiero inconsci, ma come spiegare allora il sognare fatti non ancora successi?

Logico pensare "Vedo troppi film..." ma sono quei classici dubbi notturni che ti assillano il cervello!

@Kin* Non so se ho risposto a ciò che volevi sapere. Spero di sì!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i sogni si hanno solo durante la fase REM del sonno, quindi te li ricordi se ti svegli durante questa fase o subito dopo, quindi circa ogni 3 ore. u.u

 

e cmq a me capitano i sogni sconci e non sono l'unico, è una cosa normalissima. u.u

 

dici che è per questo che non ricordo più i sogni adesso, mentre prima ne ricordavo tanti fatti anche solo nella stessa notte , come dire che prima mi svegliavo sempre durante la fase rem o subito dopo e adesso no? sarebbe un discorso di qualità del sonno quindi? :mmm:

 

kin a te rispondo più tardi che sono appena sveglia e capisco poco in questo momento xP

 

 

cmq sì taliten brezza pensa che l'avventura (o lo spirito di avventura) sia essenziale nella vita dell'essere umano, sicuramente nella mia :sasa:  che ciò che non si conosce, l'ignoto, abbia un ruolo importante nel mantenere la sensazione di essere vivi in noi stessi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah boh... di sicuro ti dico che quando non si dorme da soli si dorme peggio (come quando si dorme con la luce accesa o con rumore) quindi è per quello che quando sei con crowder ti ricordi più sogni (science, bitch! :addict: (non ho voglia di cercare un meme) )...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perchè c'ha la voglia, senza tanti giri di parole ed è una versione abbastanza ufficiale. Infatti di solito capitano nei periodi di astinenza. u.u

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avrai avuto maggiori tensioni sessuali in quel periodo, poi magari hai avuto altro a che pensare... che ne so... non sono un "pissicologo" ( :tsk: ), però la storia dei sogni erotici è legata proprio alle pulsioni sessuali, questo è sicuro... :boh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora