Recommended Posts

eminem20120705300x300.jpg?1360439407


A metà strada tra mitomania e sofferenza, trasgressione e desiderio di stabilità eccovi il primo rapper bianco di successo:
un uomo di successo, ma pieno di problemi: non c'è modo migliore per sintentizzare chi, ma soprattutto che cosa, è Eminem, ovvero Slim Shady, ovvero Marshall Mathers. Tanti nomi per la stessa persona, indice di una personalità doppia, tripla, multisfaccettata. Ma chi è veramente?
Anni duri i primi 12 della sua vita caratterizzati dall'assenza del padre e dai continui trasferimenti nelle case dei parenti della madre fino all'arrivo a Detroit. Cambiare scuola ogni due o tre mesi impedisce al piccolo Marshall, bimbo solitario e silenzioso, di crearsi delle amicizie, mentre l'amore per il rap e la militanza nelle gang urbane gli costano bocciature a oltranza, fino all'abbandono delle scuole. Eminem ha anche riprovato a tornare a scuola alcuni anni fa ma non era proprio possibile: l' unica cosa che voleva fare nella vita era diventare una star del rap. E intanto in anni di solitudine, la rabbia maturava, prendeva piede dentro di lui, pronta ad esplodere. Nessun canale risultò più adatto, data la grinta e forza di sopravvivenza di Marshall del rap: una strada segnata, un punto fermo.
Nel tentativo di raggiungere il successo non si è mai fermato e nel suo ultimo album ha continuato a giocare con le sue mille personalità: Il Master of Ceremony (MC), il rapper che si autocita nelle sue canzoni, ma anche il cattivo Slim e il più convenzionale Marshall.
Con la top hit The Marshall Mathers LP (7 milioni di copie vendute sul solo suolo USA), Eminem ha voluto mettere in versi le difficoltà affrontate durante l'infanzia: la povertà cronica della sua famiglia, la perdita del padre e la situazione della madre che, secondo quanto lui scrive, è una tossicodipendente che vive grazie agli assegni familiari elargiti dal governo ai disperati. Parole giunte alle orecchie di sua madre che non ha perso tempo e gli ha subito fatto causa, annusando da lontano il profumo del denaro che si può ricavare in America citando in giudizio un uomo così ricco e famoso...Della serie, se tutte le madri fossero così, vorremmo essere tutti quant orfani! FONTE
 

 

 

Official website

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora