Cerca nel Forum

Showing results for tags 'John Williams'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • Welcome to The Forum
    • Benvenuti - Presentatevi
    • Comunicazioni e guide al forum
    • Supporto
  • Informatica
    • Computer Zone
    • Cellulari - Smartphone - Tablet
  • Videogame Zone
    • Sony PlayStation
    • Microsoft Xbox
    • Nintendo
    • NoDZF Multiplayer Game
  • Discussioni Varie
    • Anime, Cartoni, Manga, Fumetti & Comics
    • Videogiochi
    • Musica
    • Film, Telefilm e TV
    • Letteratura
    • Seriamente Parlando
  • Extra Forum
    • Tema Libero
    • Video Zone
    • L'Angolo Degli Sportivi
    • Cucina
  • Artistic Forum
    • Digital Art
    • Traditional Art
    • Fai da te!
  • E-commerce
    • Mercatino [IN CANTIERISSIMO]
    • Negozi Online
    • Offerte del WEB
    • Guide, Consigli, Segnalazioni

Blogs

  • Recensioni & Opinioni
  • Recensioni & Opinioni [Varie]

Trovato 16 risultati

  1. Il GGG - Il grande gigante gentile (The BFG) è un film del 2016 diretto e prodotto da Steven Spielberg. La pellicola è scritta da Melissa Mathison ed è interpretata da Ruby Barnhill, Mark Rylance, Penelope Wilton e Bill Hader. Il film è l'adattamento cinematografico del romanzo del 1982 Il GGG scritto da Roald Dahl, già portato sul grande schermo col film d'animazione del 1989 Il mio amico gigante. Si tratta del primo film diretto da Spielberg ad essere prodotto e distribuito dalla Walt Disney. DATA USCITA: 01 gennaio 2017 GENERE: Family , Fantasy ANNO: 2016 REGIA: Steven Spielberg ATTORI: Mark Rylance, Ruby Barnhill, Bill Hader, Rebecca Hall, Penelope Wilton, Jemaine Clement, Ólafur Darri Ólafsson, Adam Godley, Michael Adamthwaite, Haig Sutherland SCENEGGIATURA: Melissa Mathison FOTOGRAFIA: Janusz Kaminski MONTAGGIO: Michael Kahn MUSICHE: John Williams PRODUZIONE: Amblin Entertainment, DreamWorks SKG, Reliance Entertainment DISTRIBUZIONE: Medusa Film PAESE: USA, Gran Bretagna Fonti: ComingSoon - Wikipedia Trailer Mi aspetto molto da Spielberg e Dahl, aspettiamo luglio il film è stato proiettato fuori concorso al Festival di Cannes. Collegamenti: Steven Allan Spielberg John Williams
  2. film Sleepers

    Sleepers è un film del 1996 diretto da Barry Levinson, tratto dall'omonimo romanzo autobiografico di Lorenzo Carcaterra. Data di uscita: 18 ottobre 1996 (Stati Uniti) Regista: Barry Levinson Musica composta da: John Williams Sceneggiatura: Barry Levinson Scritto da: Lorenzo Carcaterra Genere: drammatico Durata: 145 min Cast Trama Fonte Trama estesa (spoiler) Fonte Trailer Questo film non è per i deboli di stomaco, o per i troppo sensibili, né per chi in Brad Pritt cerchi una figura romantica alla Joe Black, per capirci, a meno che non si vogliano cogliere aspetti secondari che arrivano solo dopo la metà del film. Se pensiamo che ci sono buone probabilità che la storia sia vera, che la procura di NewYork e il riformatorio Wilkinson hanno prontamente negato (di certo i dubbi verrebbero a chiunque), un po' di tristezza arriva. È un film violento che non mostra troppa violenza esplicita, tranne in alcuni spezzoni in cui, oltre a un "qualche" livido gonfio, non si vedono che lacrime trattenute a fatica (diversi tipi di pianto, come sentirete nel film), ricordi e sofferenza, di tutto ciò che la vita in riformatorio lascerà nei quattro poco più che bambini protagonisti del film, lasciando all'immaginazione, nemmeno con troppo sforzo, la durezza che, mostrata in quelle scene, forse sarebbe stata superflua. Dall'altro lato un'amicizia forte, di quelle che si tengono fin dall'infanzia, ricordi di giorni passati a bravate e scherzi finiti male, un prete che supera ciò che la sua professione gli impone, ma che farà tutto ciò che un "padre" farebbe per la salvezza dei ragazzi, anche se forse non del tutto corretto dal punto di vista legale. Un cast di tutto rispetto, un film che dovrebbe essere visto giusto per sensibilizzazione verso argomenti che purtoppo ancora oggi, sono attualissimi e non solo nella New York degli anni 60. Se l'avete visto o avete intenzione di vederlo, mi farebbe piacere leggere le vostre opinioni a riguardo Collegamenti: Brad Pitt
  3. A quanto pare da oggi è disponibile online il teaser trailer di una delle più lunghe saghe del cinema (e della fantascienza). Parliamo del settimo capito di quella che doveva essere una esalogia: Star Wars. Da grande appassionato della saga, guardo con molto scetticismo questa novità, tanto più dopo l'acquisto della LucasFilm da parte della Disney. Il trailer mi lascia perplesso, da un lato sono contento per il ritorno sul grande schermo di spade laser ed avvincenti (speriamo) combattimenti nello spazio a bordo di navicelle, dall'altro sembra l'ennesimo titolo destinato ad essere solo ed esclusivamente azione. Molte le novità introdotte, già in questi pochi minuti di visione, guardate il trailer e giudicate. Ovviamente, sarò tra quelli che andranno a vedere il film, la cui uscita è prevista per il 18/12/2015... poco più di un anno ancora, quindi. Eccovi, sotto lo spoiler, il trailer : Che la forza sia con voi! Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars Battlefront, videogioco
  4. film Salvate il soldato Ryan

    Salvate il soldato Ryan (Saving Private Ryan) è un film del 1998 diretto da Steven Spielberg, che con questo film vinse il suo secondo premio Oscar per la miglior regia. INFO CAST Trama Fonti: wikipedia Band of Brothers - Fratelli al fronte The PacificSteven Spielberg John Williams
  5. Schindler's List - La lista di Schindler (Schindler's List) è un film del 1993 diretto da Steven Spielberg, interpretato da Liam Neeson, Ben Kingsley e Ralph Fiennes e dedicato al tema della Shoah. Informazioni: Titolo originale Schindler's List Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 1993 Durata 187 min Colore B/N, colore Audio sonoro Genere drammatico, storico Regia Steven Spielberg Soggetto Thomas Keneally (romanzo La lista di Schindler) Sceneggiatura Steven Zaillian Produttore Steven Spielberg, Gerald R. Molen, Kathleen Kennedy, Branko Lustig Fotografia Janusz Kaminski Montaggio Michael Kahn Musiche John Williams (musiche originali) + AA.VV. Scenografia Ewa Braun, Allan Starski Trama: Topic della colonna sonora (OST): Schindler's List Fonte: Wikipedia Parere personale: Uno dei film più belli in assoluto e anche uno dei pochi che è riuscito a farmi scendere qualche lacrima. Grazie Steven Collegamenti: Steven Spielberg John Williams
  6. film E.T. l'extra-terrestre

    E.T. l'extra-terrestre (E.T. the Extra-Terrestrial) è un film di fantascienza del 1982 diretto da Steven Spielberg. Distribuito dalla Universal Pictures, E.T. divenne un successo al botteghino, sorpassando, all'epoca, Guerre stellari come film che ha incassato di più nella storia del cinema. Informazioni: Interpreti e Personaggi Trama: Colonna sonora: Fonte Collegamenti: Steven Spielberg John Williams
  7. Star Wars III - La vendetta dei Sith Trama La Repubblica Galattica ha subito gravi danni durante le Guerre dei Cloni contro i Separatisti. Infatti, il conte Dooku e il generale Grievous, il comandante cyborg dei droidi, sono riusciti a rapire il Cancelliere Supremo Palpatine e sfidano le forze della Repubblica sui cieli di Coruscant. Il Jedi Anakin Skywalker e il suo vecchio maestro Obi-Wan Kenobi sono incaricati di salvarlo. [Maggiori Info] Opinione Siamo alla fine della seconda trilogia. Che dire.. un capolavoro che si conclude, epilogo della saga, preludio di Dart Fener. Il cambiamento in Anakin è scoinvolgente, il tutto per salvare Padme, ma non solo. Il suo personaggio è alla costante ricerca del potere e vuole sempre migliorare quindi credo che sotto ci sia anche questo nella sua scelta. Inutile dire che mi è strapiaciuto (non si era capito?). Sarò sincero, mi è caduta una lacrimuccia . Lo scontro finale con Obi Wan e lo scoprire come è nato/finito tutto. Non è possibile perdere questa trilogia.. Collegamenti: George Lucas Natalie Portman John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  8. Star Wars II - L'attacco dei cloni Trama La Repubblica Galattica è in subbuglio dall'Invasione di Naboo, avvenuta dieci anni prima durante gli eventi de "La minaccia fantasma", e anche dalla successiva elezione del senatore Palpatine al titolo di Cancelliere della Repubblica Galattica. Il nuovo apprendista di Darth Sidious, il malvagio conte Dooku, un ex-Jedi, ha organizzato un movimento Separatista contro la Repubblica. Il Senato galattico è chiamato a votare sulla creazione di un esercito in aiuto dell'Ordine Jedi e la Senatrice Padmé Naberrie Amidala decide di tornare su Coruscant per esprimere il suo voto fortemente contrario, in quanto teme una possibile guerra civile. [Maggiori Info] Opinione Ecco il secondo film della seconda trilogia. Anche questo mi è piaciuto parecchio, si contende il primo posto con l'episodio III. Anakin grande è una figata pazzesca..Amo questo personaggio, il suo modo di fare, di agire, di pensare, il suo carisma e il primo incontro con Padme.. OMG! Ragazzi non potete perderlo.. Collegamenti: Natalie Portman George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  9. Star Wars I - La minaccia fantasma Trama La Federazione dei Mercanti, in risposta alla tassazione sulle rotte commerciali nella Repubblica Galattica, organizza un blocco di navi da guerra su tutto il pianeta Naboo e il Cancelliere Supremo Finis Valorum invia il Maestro Jedi Qui-Gon Jinn e il suo apprendista Obi-Wan Kenobi a negoziare con la leadership della Federazione dei Mercanti per porvi fine ma Darth Sidious, Signore dei Sith e consigliere segreto della Federazione dei Mercanti, ordinà al Viceré della Federazione Nute Gunray di uccidere i Jedi e invadere Naboo con un esercito di droidi da battaglia. [Maggiori Info] Opinione Adesso comincia la seconda trilogia, la mia preferita. Il film sembra più scorrevole e piacevole da guardare. Vediamo come tutto è cominciato, con il mitico Oby-Wan ancora giovane e il suo maestro Qui-Gon interpretato da Liam Neeson. Inoltre troviamo la bellissima e giovanissima Natalie Portman ( ) agli albori della sua carriera cinematografica. Si vede che il film è recente rispetto all'ultimo della prima trilogia, c'è più di una rispolverata, e visto che gli effetti speciali non bastano più, si è posta più attenzione alla caratterizzazione dei personaggi (cosa che ritroveremo maggiornemente nel capitolo II e III). Se lo consiglio? Certamente, come tutti gli altri! Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco Natalie Portman Audiomachine (band) Knights of the Old Republic™ (gioco)
  10. Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Trama Circa sei mesi dopo la cattura del leader dell'Alleanza Ribelle Ian Solo, la principessa Leila Organa, Luke Skywalker, che ha ormai quasi concluso il suo apprendistato come Cavaliere Jedi, Chewbecca, C1-P8 e D-3BO si recano sul pianeta Tatooine per salvare Ian, tenuto prigioniero in una lastra di carbonite dal perfido criminale Jabba the Hutt nel suo palazzo. Opinione Forse il migliore dei primi tre film. Finalmente giungiamo all'epilogo della storia, lo scontro finale tra bene e male, tra padre e figlio. La rivelazione di Dart Fener mi è piaciuta e ancor più la redenzione di questo incredibile personaggio. Volevo sottolineare una cosa: ho apprezzato di più i primi tre film solo dopo aver visto gli altri 3 della saga. Questo perchè si crea un legame con i personaggi, un'affezione che per me è fondamentale quando si intraprende un "viaggio" del genere. Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  11. Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Trama Sono trascorsi tre anni dalla battaglia di Yavin e le forze dell'Alleanza Ribelle,[3] capeggiate da Leila Organa, Luke Skywalker e Ian Solo, sono costrette a rifugiarsi sul gelido pianeta Hoth per sfuggire alla persecuzione da parte delle armate imperiali. Queste, guidate dal perfido Dart Fener, sono decise a stroncare una volta per tutte i focolai di ribellione, soprattutto dopo la distruzione della Morte Nera. Pur di catturare i suoi nemici, Fener ha inviato ai più remoti confini dello spazio dei droidi-sonda, con l'intento di scovare il nascondiglio ribelle, prendendo al proprio servizio un drappello di cacciatori di taglie desiderosi soprattutto di catturare Ian, sul quale il potente gangster Jabba the Hutt ha posto una taglia. [Wikipedia] Opinione Film piacevole, ma ribadisco la sua semplicità come il precedente della saga. Manca quel "quid" che ti faccia emozionare per davvero, che ti faccia amare quel personaggio con il suo carisma prorompente. Lo consiglio comunque, come tutta la serie. Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  12. film Star Wars IV - Una nuova speranza

    Star Wars IV - Una nuova speranza Trama Sono trascorsi diciannove anni dalla fondazione dell'Impero galattico. Dal Palazzo Imperiale di Coruscant, il malvagio Imperatore Palpatine ha rafforzato il suo potere sulla Galassia nelle vesti di monarca assoluto, e il suo misterioso allievo Dart Fener, seguace del Lato Oscuro della Forza e capo della Flotta Stellare Imperiale, è impegnato a spezzare le ultime resistenze. [Wikipedia] http://youtu.be/_N2yztzoYXo Opinione Mi è piaciuto ma mi aspettavo di meglio. Gli effetti speciali colpiscono per esser fatti nel 1977. La spiegazione della storia mi è sembrata un pò frettolosa e approssimativa, le psicologie dei personaggi accennate e la storia dei Jedi abbozzata, tuttavia lo consiglio. E' una saga che va vista, perchè vuoi o non vuoi, fa parte della storia cinematografica mondiale. Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  13. film A.I. - Intelligenza artificiale

    INFO A.I. - Intelligenza artificiale (A.I. Artificial Intelligence) è un film del 2001 diretto da Steven Spielberg, basato su un progetto di Stanley Kubrick. Stanley Kubrick, ideatore del progetto, voleva girare il film a metà degli anni novanta. Tuttavia, rendendosi conto che la tecnologia digitale (che all'epoca stava entrando prepotentemente nel mondo del cinema) poteva consentirgli di realizzare il film in modo migliore scelse di rimandarlo, concentrandosi sulla produzione di Eyes Wide Shut. Nel 1999 il regista morì lasciando incompiuto il progetto, che fu realizzato qualche anno dopo dal suo amico Steven Spielberg. La storia futuristica di un androide bambino capace di provare sentimenti si avvale di effetti speciali innovativi, ma non si è rivelata un blockbuster come sperato. Trama Trailer Collegamenti: Steven Allan Spielberg Stanley KubrickJohn Williams
  14. film Memorie di una Geisha

    « Una storia come la mia non andrebbe mai raccontata, perché il mio mondo è tanto proibito quanto fragile, senza i suoi misteri non può sopravvivere. Di certo non ero nata per una vita da geisha, come molte cose nella mia strana vita ci fui trasportata dalla corrente. » (Nitta Sayuri) Memorie di una geisha (Memoirs of a Geisha) è un film del 2005 diretto da Rob Marshall, basato sull'omonimo romanzo di Arthur Golden e prodotto dalla Amblin Entertainment di Steven Spielberg. Nel 2006 ha vinto tre Academy Award. Il film, girato nel sud della California ed in alcuni luoghi di Kyōto come il tempio Kiyomizu-dera ed il monastero di Fushimi Inari-taisha, è stato proiettato in pubblico negli Stati Uniti il 9 dicembre del 2005 dal consorzio composto da Columbia Pictures, DreamWorks e Spyglass Entertainment. Il suo budget di produzione è stato di 85 milioni di dollari. In Giappone il film è stato lanciato con il titolo "SAYURI". È stato distribuito in DVD, dalla Sony Pictures, il 28 marzo del 2006. Trama Titolo originale Memoirs of a Geisha Paese di produzione Giappone, Stati Uniti Anno 2005 Durata 144 min Colore colore Audio sonoro Genere drammatico, romantico, storico Regia Rob Marshall Soggetto Arthur Golden (romanzo) Sceneggiatura Robin Swicord Produttore Steven Spielberg Produttore esecutivo Gary Barber Distribuzione (Italia) Eagle Pictures Fotografia Dion Beebe Montaggio Pietro Scalia Musiche John Williams, Yo-Yo Ma, Itzhak Perlman Scenografia John Myhre, Gretchen Rau Costumi Colleen Atwood Interpreti e personaggi Fonte Opinione personale: un film delicato che ci introduce nel particolarissimo mondo delle geishe di Kyoto e della vita in Giappone durante la prima guerra mondiale. La guerra fa solo da scenario, non è veramente un film storico, si concentra più sullo stile biografico. Caratteristici i personaggi ed il modo di interagire tra loro. Non so se si possa definire una storia per donne, oltre che di donne, però io lo consiglierei a tutti xP Molto bella la fotografia e a chi fosse interessato consiglio anche il libro. Collegamenti: Steven Allan Spielberg John Williams
  15. Storia di una ladra di libri Sono gli anni del potere di Hitler e della Seconda Guerra Mondiale in Germania. La piccola Liesel Meminger (Sophie Nélisse) viene affidata dalla madre incapace di mantenerla ai coniugi Max (Geoffrey Rush) e Rosa Hubermann (Emily Watson). Liesel non ha mai frequentato la scuola ma attraverso gli insegnamenti del suo nuovo papà impara ben presto a leggere. E’ grazie all’amore per la lettura che supera l’iniziale diffidenza verso Max (Ben Schnetzer), un ebreo che i suoi genitori nascondono nel sottoscala della loro cantina. Insieme a lui legge i romanzi che salva dai roghi nazisti o ruba dalle biblioteche. Per entrambi l’immaginazione diventa l’unico modo per sfuggire all’orrore nazista che si scatena intorno a loro… Un film ricco di emozioni che affronta temi universali come l’amicizia, la forza dell’animo umano, il potere delle parole e la capacità di trovare la bellezza nascosta anche nei luoghi e nei momenti più bui Anno di uscita: 2013 Regia: Brian Percival Distribuzione: 20th Century Fox Genere: drammatico, azione, avventura, guerra Durata: 131 Minuti Musiche: John Williams Collegamenti: John Williams
  16. film Le streghe di Eastwick

    Titolo originale The Witches of Eastwick Paese di produzione USA Anno 1987 Durata 118 min Colore colore Audio sonoro Genere commedia nera, fantastico Regia George Miller Soggetto John Updike (romanzo) Sceneggiatura Michael Cristofer Produttore Neil Canton, Peter Guber, Jon Peters Fotografia Vilmos Zsigmond Montaggio Hubert C. de la Bouillerie, Richard Francis-Bruce Effetti speciali Michael Lantieri Musiche John Williams, Charlie Gartner Scenografia Joe D. Mitchell Le streghe di Eastwick è una commedia dark americana del 1987 diretto da George Miller, basato sull'omonimo romanzo di John Updike. Protagonisti della pellicola sono Jack Nicholson, Cher, Susan Sarandon e Michelle Pfeiffer. Video: Trama: Differenze col romanzo di "John Updike" : Il film descrive un ritratto molto romantico delle streghe: il modo in cui le tre si comportano e il tipo di magie che fanno sono tutto sommato abbastanza innocenti e la maggior parte delle colpe viene fatta ricadere su Daryl. Il romanzo invece dà un'immagine delle tre donne molto più crudele, intente ad avere rapporti con gli uomini della città, e infliggere malefici alle altre donne. Anche Daryl nel film appare molto più simpatico e gentile rispetto alla sua controparte nel romanzo. Interpreti e personaggi: -Michelle Pfeiffer: Sukie Ridgemont -Jack Nicholson: Daryl Van Horne/Satana -Susan Sarandon: Jane Spofford -Cher: Alexandra Medford -Veronica Cartwright: Felicia Alden -Richard Jenkins: Clyde Alden -Keith Jochim: Walter Neff -Carel Struycken: Fidel Collegamenti: John Williams