Cerca nel Forum

Showing results for tags 'Film Fantascienza'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • Welcome to The Forum
    • Benvenuti - Presentatevi
    • Comunicazioni e guide al forum
    • Supporto
  • Informatica
    • Computer Zone
    • Cellulari - Smartphone - Tablet
  • Videogame Zone
    • Sony PlayStation
    • Microsoft Xbox
    • Nintendo
    • NoDZF Multiplayer Game
  • Discussioni Varie
    • Anime, Cartoni, Manga, Fumetti & Comics
    • Videogiochi
    • Musica
    • Film, Telefilm e TV
    • Letteratura
    • Seriamente Parlando
  • Extra Forum
    • Tema Libero
    • Video Zone
    • L'Angolo Degli Sportivi
    • Cucina
  • Artistic Forum
    • Digital Art
    • Traditional Art
    • Fai da te!
  • E-commerce
    • Mercatino [IN CANTIERISSIMO]
    • Negozi Online
    • Offerte del WEB
    • Guide, Consigli, Segnalazioni

Blogs

  • Recensioni & Opinioni
  • Recensioni & Opinioni [Varie]

Trovato 67 risultati

  1. film Moon

    Trama Opinione personale: Bellissimo film del regista figlio del celeberrimo Duca Bianco costruito appositamente su Sam Rockwell che, escludendo Spacey che dà la voce e quindi non il volto al robot che gestisce la stazione di estrazione lunare, è in pratica l'unico attore ad "abitare" la Luna e questo film. Devo dire che la bravura di Sam Rockwell fà il 50% del film che non sembra per nulla low budget come di fatto è ( merito del bravo regista ) e che tratta il tema scottante della clonazione in un futuro distopico in cui le persone clonate sono di fatto trattate come merce ma possedendo a tutti gli effetti le emozioni ed ( in questo caso ) i ricordi delle persone "vere" -> viene messo quindi l'osservatore davanti ad un dilemma etico/morale moooooolto interessante a mio avviso. Piccolo gioiello che con la sua atmosfera di isolamento alla Space Oddity cattura subito l'attenzione per la sua particolarità, mi ha ricordato molto il Desmond di Lost prima che John Locke scoprisse la botola e venisse quindi a contatto con tutti gli altri personaggi Da vedere assolutamente!
  2. Allegiant - The Divergent Series The Divergent Series - Allegiant è un film del 2016 diretto da Robert Schwentke, con protagonisti Shailene Woodley e Theo James, ambientato in un futuro distopico post apocalittico. Il film è il sequel di Insurgent del 2015, ed è la trasposizione cinematografica della prima parte del romanzo Allegiant, di Veronica Roth, terzo e ultimo della serie. La seconda parte del film, The Divergent Series: Ascendant, è prevista per il 2017. Paese di produzione - Stati Uniti Anno - 2016 Durata - 121 min Genere - azione, avventura, sentimentale, fantascienza Regia - Robert Schwentke Soggetto - Veronica Roth (romanzo) Sceneggiatura - Adam Cooper, Bill Collage, Stephen Chbosky, Noah Oppenheim Produttore - Lucy Fisher, Douglas Wick, Pouya Shabazian Casa di produzione - Summit Entertainment, Lionsgate Distribuzione - Eagle Pictures Interpreti e personaggi: Shailene Woodley: Beatrice "Tris" Prior Theo James: Tobias "Quattro" Eaton Zoë Kravitz: Christina Miles Teller: Peter Hayes Ansel Elgort: Caleb Prior Jeff Daniels: David Naomi Watts: Evelyn Johnson-Eaton Octavia Spencer: Johanna Reyes Ray Stevenson: Marcus Eaton Maggie Q: Tori Wu Bill Skarsgård: Matthew Keiynan Lonsdale: Uriah Pedrad Nadia Hilker: Juanita "Nita" Joseph David-Jones: Hollis Trama: Trailer: Pareri Personali: Film molto carino che segue il modus operandi dei precedenti capitoli, che nonostante confermi la regola secondo cui "più una saga va avanti meno sono interessanti i successivi capitoli" si lascia guardare ed apporta anche qualche novità alla storia (cosa non sempre scontata) Per quanto riguarda la trama, niente di nuovo all'orizzonte visto che segue la classica strada già tracciata in passato che caratterizza anche i precedenti capitoli i buoni non sempre sono i buoni così come i cattivi non sempre sono i cattivi. Quindi seppur inferiore ai precedenti capitoli, film niente male.
  3. film Dark City

    Dark City è un film di fantascienza del 1998, diretto da Alex Proyas e interpretato, fra gli altri, da William Hurt, Rufus Sewell, Kiefer Sutherland e Jennifer Connelly. È stato presentato fuori concorso al 51º Festival di Cannes. Trama In una città dove non sorge mai il sole gli Stranieri, razza aliena in crisi, usano gli umani come cavie da laboratorio per scoprire in che cosa consiste la loro umanità. Colpito da amnesia, John Murdoch (R. Sewell) è braccato come serial killer dall'ispettore Bumstead (W. Hurt) e dagli Stranieri che vogliono eliminare in lui uno scomodo testimone della loro attività segreta, ma scopre di possedere doti telecinetiche... fonte Titolo originale Dark City Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 1998 Durata 100 min Colore colore Audio sonoro Genere fantascienza, noir Regia Alex Proyas Soggetto Alex Proyas Sceneggiatura Alex Proyas, Lem Dobbs, David S. Goyer Casa di produzione Mystery Clock Cinema, New Line Cinema Distribuzione (Italia) New Line Cinema Fotografia Dariusz Wolski Montaggio Dov Hoenig Effetti speciali Dan Andrews Musiche Trevor Jones, Pablo Beltrán Ruiz, François Perchat, Ben Weisman Scenografia George Liddle, Patrick Tatopoulos Interpreti e personaggi Rufus Sewell: John Murdoch William Hurt: Ispettore Frank Bumstead Kiefer Sutherland: Dr. Daniel Schreber Jennifer Connelly: Emma Murdoch / Anna Richard O'Brien: Mr. Hand Bruce Spence: Mr. Wall John Bluthal: Karl Harris Colin Friels: Eddie Walenski Melissa George: May David Wenham: assistente di Schreber Trailer Dark City Soundtrack https://youtu.be/B49bWblMI4Q?list=PLA648F4DC4564B39D Opinione personale: meh... l'idea ha del potenziale, ma è stata realizzata con grande confusione secondo me, col risultato di una gran fumosità e di un'incongruenza che aleggiano per tutto il film xD davvero c'è bisogno di fare tutto quel lavorone ogni notte per studiare l'animo umano? come mai il protagonista è l'unico essere umano che ha il potere di accordarsi ancora prima di aver ricevuto l'imprinting o di essere stato sottoposto in qualche modo allo studio degli Stranieri? non sarebbe stato importante spiegarlo? possibile che il suo accordarsi sia più potente di quello di tutti gli Stranieri messi insieme che ce l'hanno come dono naturale? e perchè se lui possiede il potere dell'accordarsi e di far comparire porte in ogni dove, all'ultimo momento, proprio nel bisogno più urgente si mette a picconare il muro con l'ispettore?
  4. film The Box

    The Box è un film del 2009 scritto e diretto da Richard Kelly, basato sul racconto Button, Button del 1970 scritto da Richard Matheson. Trama: Una piccola scatola di legno con un pulsante rosso arriva a due giovani sposi, sanno solo che premere il pulsante garantirà loro un milone di dollari ma verrà ucciso qualcuno che loro non conoscono. Norma e Arthur avranno solo 24 ore a disposizione per decidere cosa fare, se premere il pulsante e uccidere uno sconosciuto o rinunciare ai soldi di cui avrebbero bisogno, dopo la scatola gli sarà portata via. Data Uscita: 21 Luglio 2010 Genere: Fantascienza , Thriller Anno: 2009 Regia e Sceneggiatura: Richard Kelly Attori: Cameron Diaz, James Marsden, Frank Langella, James Rebhorn, Gillian Jacobs, Michele Durrett, Andrew Levitas, Basil Hoffman, Lisa K. Wyatt, Jenna Lamia, Michael Zegen, Ian Kahn, John Magaro, Ryan Woodle, Scott Winters, Frank Ridley, Patrick Canty, Kevin Decoste, Evelina Oboza, Allyssa Maurice, Andria Blackman Fotografia: Steven B. Poster Montaggio: Sam Bauer Musiche: Win Butler, Régine Chassagne, Owen Pallett Produzione: Darko Entertainment, Lin Pictures, Radar Pictures, Distribuzione: Lucky Red Paese: Usa Durata: 115 Min Fonte Un film forse ambizioso dal regista di Donnie Darko, non ho visto il suo Southland Tales tanto criticato, forse trama già vista (soprattutto nelle "rivelazioni" finali). Carino ma non un capolavoro, eppure tiene abbastanza in tensione da permettere una serata tra amici non troppo noiosa, imperdibile per chi ama Cameron Diaz. Trovate la trama più dettagliata alla pagina di Wikipedia, con tanto di spoiler
  5. film Captain America - Civil War

    Captain America - Civil War Trama: Marvel’s Captain America Civil War trova Steve Rogers che guida un nuovo gruppo di Avengers che continua a salvaguardare l’umanità. Ma dopo un nuovo incidente che coinvolge la squadra, le pressioni politiche stabiliscono di adottare un sistema di controllo, capeggiato da un corpo di guarda governativo che supervisione il team. Il nuovo status crea una frattura tra gli Avengers, che si dividono in due schieramenti. Il primo è guidato da Steve che vorrebbe mantenere l’autonomia dal Governo e difendere l’umanità senza controllo, l’altra da Tony stark, che a sorpresa decide di sottomettersi. Preparatevi a scegliere la vostra parte!” Trailer: Il 6 Maggio uscirà il terzo capitolo della saga di Capitan America, capitolo che si preannuncia ricco di azione (molto stile Avengers direi) visto i personaggi che saranno presenti in questo pezzo di storia Marvel. Tralasciando i vari Avengers (Cap, Iron Man, Vedova Nera, Visione e Occhio di falco) e i loro bracci destri (Bucky, War Machine e Falcon ( )) finalmente pare che approfitteranno di Civil War per fare entrare anche l'amichevole Uomo Ragno di quartiere, in questo gruppo mentre risulteranno scomparsi Hulk e Fury. Peccato che abbiano utilizzato come causa di questa guerra, il fatto che si volesse creare un sistema a chiamata per gli Avengers, sostituendolo di fatto al motivo originale che aveva ben più senso secondo me...ossia l'atto di registrazione per le identità dei supereroi Insomma, da amante di questo genere di film direi che gli ingredienti per una buona riuscita ci sono tutti e poi pochi cacchi, ci sarà anche T'challa... e questo per me, vale il prezzo del biglietto Voi che vi aspettate?
  6. animazione Akira

    Akira (アキラ?) è un film d'animazione di produzione giapponese del 1988, scritto e diretto da Katsuhiro Ōtomo, basato sull'omonimo manga del medesimo autore, pur avendo un diverso sviluppo e un diverso finale. Considerato il capolavoro assoluto di Ōtomo, Akira è stato tra gli anime che, con il suo successo, ha reso l'animazione giapponese più popolare in Occidente. La colonna sonora del film venne composta da Shoji Yamashiro ed eseguita dai Geinoh Yamashirogumi. Titolo originale アキラ Lingua originale giapponese Paese di produzione Giappone Anno 1988 Durata 124 min Colore colore Audio sonoro Rapporto 1.85:1 Genere animazione, fantascienza, azione Regia Katsuhiro Ōtomo Soggetto Katsuhiro Ōtomo (graphic novel) Sceneggiatura Katsuhiro Ōtomo, Izo Hashimoto Produttore Ryohei Suzuki, Shunzo Kato Produttore esecutivo Sawako Noma Casa di produzione Akira Committee Company Ltd. Distribuzione (Italia) Multivision Art director Toshiharu Mizutani Character design Katsuhiro Ōtomo Animatori Takashi Nakamura Fotografia Katsuji Misawa Montaggio Takeshi Seyama Effetti speciali Takashi Maekawa, Noriko Takaya Musiche Shoji Yamashiro Sfondi Kuzuo Ebisawa, Yuji Ikehata, Koji Ono Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia Collegamenti: Akira @Nonna Saku Per te befana
  7. La città perduta (La cité des enfants perdus), conosciuto anche come La città dei bambini perduti, è un film di fantascienza del 1995 scritto e diretto da Jean-Pierre Jeunet e Marc Caro, ambientato in un futuro prossimo ritratto in uno stile che ricorda quello steampunk. Il film venne presentato in concorso al 48º Festival di Cannes e ricevette un grande successo a livello internazionale (negli Stati Uniti è stato distribuito con il titolo The City of Lost Children). La pellicola in Italia (nonostante il grande successo del precedente Delicatessen) è stata distribuita solo per il mercato dell'home video. Dal film è stato tratto anche un videogioco, prodotto da Psygnosis per PC e Sony Playstation. Trama Un uomo, concepito da uno scienziato con l'ambizione di creare l'essere più intelligente del mondo, invecchia prematuramente per via di un grosso problema: non riesce a sognare. Aiutato dai suoi fratelli, concepiti anche questi in provetta (sono infatti dei cloni), rapisce i bambini della città portuale per poterne rubare i sogni e trovare la cura alla sua malattia prima di morire. Il problema con i bambini che rapisce è che fanno sempre e solo incubi, fondamentalmente perché hanno paura proprio di lui, e per questo non c'è modo di trovare una soluzione. Ma un giorno rapisce Denrée, il fratello di One, il ragazzo che fa dimostrazioni di forza per strada per guadagnarsi da vivere. One ha soltanto Denrée al mondo e si mette subito alla sua ricerca. Durante il suo pellegrinaggio incontra Miette, un'orfana di nove anni a capo di una baby gang di ladri. Miette vede in One la famiglia che non ha mai avuto (e probabilmente se ne innamora) e decide di aiutarlo nella ricerca, vivendo mille peripezie. Titolo originale La cité des enfants perdus Paese di produzione Francia Anno 1995 Durata 112 min Colore colore Audio sonoro Genere fantascienza Regia Jean-Pierre Jeunet, Marc Caro Soggetto Jean-Pierre Jeunet, Marc Caro Sceneggiatura Jean-Pierre Jeunet, Gilles Adrien, Marc Caro Fotografia Michel Amathieu, Darius Khondji Montaggio Hervé Schneid Effetti speciali Pitof Musiche Angelo Badalamenti Scenografia Marc Caro, Jean Rabasse Interpreti e personaggi Ron Perlman: One Daniel Emilfork-Berenstein: Krank Judith Vittet: Miette Dominique Pinon: i cloni Jean-Claude Dreyfus: Marcello Geneviève Brunet: Octopus Odile Mallet: Octopus Mireille Mossé: Mademoiselle Bismuth Joseph Lucien: Dunrée Serge Merlin: Gabriel Marie Ticky Holgado: Ex acrobata Mapi Galan: Luna Briac Barthelemy: Bottiglia Lofti Yahya Jedidi: Melchiorre Thierry Gibault: Brutus François Hadji-Lazaro: Killer https://youtu.be/KRF78AGvIoQ?list=PL3E70173DC07D5322 Opinione personale: meh, film stranuccio xD l'ho visto da molto stanca ed in effetti sul finale mi si chiudevano gli occhietti il quesito è: mi si chiudevano per la stanchezza o anche per il film? la storia è caotica, risulta poco chiara, ma pian pano, con pazienza qualcosa si riesce a capire. Un pregio del film son la scelta degli attori, tutti con facce o corporature molto particolari ed insolite, e anche la scenografia è affascinante e ben fatta, per il resto beh...lascio giudicare voi che è meglio và
  8. film Ritorno Al Futuro (trilogia)

    Nel giorno dell'anniversario di Ritorno al Futuro mi pareva d'obbligo creare questo thread. La trilogia di Ritorno al futuro è una saga cinematografica comico-fantascientifica, di grandissimo successo negli anni ottanta e novanta. Ideata da Bob Gale e Robert Zemeckis e diretta da quest'ultimo, è stata prodotta da Steven Spielberg e distribuita dalla Universal Studios. Narra delle peripezie a cavallo di varie epoche della storia americana (il 1955, il 1985, il 2015 e il 1885) affrontate dal giovane Marty McFly (Michael J. Fox) e dal suo amico, lo stravagante scienziato Emmet "Doc" Brown (Christopher Lloyd), inventore di una bizzarra macchina del tempo ricavata da un'autovettura, una DeLorean DMC-12. Nel corso dei tre episodi i due si trovano a risolvere diversi problemi per evitare catastrofici paradossi temporali, come il possibile mancato matrimonio dei genitori di Marty negli anni cinquanta (in seguito a questo fatto Marty non esisterebbe più) l'arresto del figlio di Marty nel 2015 o la morte di Doc per mano di un feroce pistolero nel 1885, o ancora l'uccisione del padre di Marty per mano del suo eterno rivale Biff Tannen (Thomas F Wilson). Caratterizzata da uno spiccato umorismo, da un efficace uso degli effetti speciali, da un ritmo indiavolato e da un velo di nostalgia, la saga di Ritorno al futuro ha appassionato un'intera generazione di spettatori e regalato la grande notorietà al regista Robert Zemeckis e all'attore Michael J. Fox. L'idea di Zemeckis era quella di operare una variazione sul classico tema dei viaggi nel tempo: invece di narrare - com'era consuetudine all'epoca nei film - un viaggio di centinaia di anni nel passato, il regista preferì concentrarsi sulle implicazioni che avrebbero coinvolto un giovane che si ritrova a vivere nell'epoca in cui i propri genitori erano anch'essi ragazzi, nella stessa città. La trilogia si compone di tre film: Ritorno al Futuro 1985 Ritorno al futuro - Parte II 1989 Ritorno al futuro - Parte III 1990 Vi allego il link di wikipedia dal quale potrete poi approfondire i singoli film di cui si compone la trilogia : Wikipedia Condiderazioni Personali: Io sono del 1986, quindi sono nato un anno dopo il primo Ritorno al Futuro e quando ho avuto un età in cui si può comprendere il significato dei film la trilogia era già bella che uscita. Ma nonostante l'anagrafica questo film/trilogia è il mio preferito di sempre, conosco le scene e le battute a memoria e l'ho rivisto decine di volte. La cura e la maniacalità nella ricostruzione delle ambientazioni, sia degli anni 50 che del futuro sono encomiabili. Un film che ha rivalutato anche un auto come la delorean che all'epoca era già uscita di produzione. Collegamenti: Ritorno al Futuro Ritorno al futuro - Parte II Ritorno al futuro - Parte III Steven Allan Spielberg (come produttore) Back to the future: The Game
  9. film Alien

    INFO Trama Opinione personale: Capolavoro sia del genere fantascientifico che del genere horror è un cult ed un must per tutti. Anche rivedendolo pochi mesi fà nella versione rimasterizzata devo ammettere che non dimostra i quasi 40 anni di vita che ha. Lo xenomorfo è un bastardone che vi sognerete la notte Collegamenti: Alien: Isolation in Videogiochi Alien Isolation - BLES01697 in Giochi PS3 Alien Isolation in PS3 Cheats Zone Alien Isolation in Microsoft Xbox Alien Colonial Marines in Microsoft Xbox Altri film di Ridley Scott The Counselor (Il Procuratore) Prometheus I duellanti Exodus - Dei e re Blade Runner 1492 - La conquista del paradiso Sopravvissuto - The Martian
  10. Sopravvissuto - The Martian (The Martian) è un film del 2015 diretto da Ridley Scott e scritto da Drew Goddard. Il film è tratto dal romanzo L'uomo di Marte di Andy Weir e ha come protagonista Matt Damon nei panni di un astronauta che si ritrova abbandonato su Marte. Si tratta della quarta pellicola di fantascienza diretta da Scott dopo Alien (1979), Blade Runner (1982) e Prometheus (2012). L'uscita del film è fissata al 1° ottobre in Italia e al 2 ottobre 2015 negli Stati Uniti, anche in 3D. Titolo originale The Martian Lingua originale inglese Paese di produzione USA Anno 2015 Durata 130 min Colore colore Audio sonoro Rapporto 2.35:1 Genere fantascienza Regia Ridley Scott Soggetto Andy Weir (romanzo) Sceneggiatura Drew Goddard Produttore Simon Kinberg, Ridley Scott, Michael Schaefer, Aditya Sood, Mark Huffam Casa di produzione Scott Free Productions, Kinberg Genre Distribuzione (Italia) 20th Century Fox Fotografia Dariusz Wolski Montaggio Pietro Scalia Musiche Harry Gregson-Williams Scenografia Arthur Max Trama: Fonte Altri film di Ridley Scott: The Counselor (Il Procuratore) Prometheus I duellanti Exodus - Dei e re Blade Runner 1492 - La conquista del paradiso Alien Trailer di Immediate Music
  11. film Small Soldiers

    Small Soldiers è un film del 1998 diretto da Joe Dante. È una commedia fantascientifica d'azione girata in tecnica mista. Titolo originale Small Soldiers Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 1998 Durata 108 min Colore colore Audio sonoro Genere fantascienza, azione Regia Joe Dante Soggetto Gavin Scott, Adam Rifkin, Ted Elliott, Terry Rossio Sceneggiatura Gavin Scott, Adam Rifkin, Ted Elliott, Terry Rossio Produttore Michael Finell, Colin Wilson Art director Brad Ricker Animatori Scott Benza, David Latour, Jacques Muller Fotografia Jamie Anderson Montaggio Marshall Harvey, Michael Thau Effetti speciali Kim Derry, Mark Lilienthal, Jeff Pepiot, Joseph C. Sasgen, Thomas R. Ward Musiche Jerry Goldsmith Scenografia William Sandell Costumi Carole Brown-Jones Trucco Christina Smith, Judith A. Cory Trama Fonti: it.wikipedia.org
  12. film E.T. l'extra-terrestre

    E.T. l'extra-terrestre (E.T. the Extra-Terrestrial) è un film di fantascienza del 1982 diretto da Steven Spielberg. Distribuito dalla Universal Pictures, E.T. divenne un successo al botteghino, sorpassando, all'epoca, Guerre stellari come film che ha incassato di più nella storia del cinema. Informazioni: Interpreti e Personaggi Trama: Colonna sonora: Fonte Collegamenti: Steven Spielberg John Williams
  13. film Humandroid

    Genere azione, thriller, fantascienza Cast: Sharlto Copley Dev Patel Watkin Tudor Jones (Ninja) e YoLandi Vi$$er Jose Pablo Cantillo con Sigourney Weaver e Hugh Jackman Diretto da Neill Blomkamp Scritto da Neill Blomkamp e Terri Tatchell Prodotto da Neill Blomkamp e Simon Kinberg Produttore Esecutivo: Ben Waisbren Musiche: Hans Zimmer Trama Opinione personale: Che dirvi.. mi ero/sono parecchio stancata dei film di robottoni, robottini, e viterie varie, visto e rivisto anche il risveglio della coscienza nelle macchine, però però..mi è piaciuto, nonostante le critiche, mi è piaciuto il lato umano, com'è stata trattata la storia, l'aspetto della società in subbuglio, l' "efficienza" della polizia, Sigourney Weaver che non sa da che parte stare e la coscienza di un robot/bimbo/adolescente nato e cresciuto tra i "gangster" del ghetto YoLandi si trasforma da folletto colorato con armi colorate a una bambola similangelica nelle scene finali Mi aspettavo un po' di più da Blomkamp, nonostante i suoi District 9 ed Elysium mi siano piaciuti meno, la pubblicità nemmeno tanto occulta rende più che visibile lo zampone della Sony Collegamenti Hans Zimmer Hugh Jackman Elysium Trailer di Immediate Music
  14. film Tomorrowland - Il mondo di domani

    Titolo originale Tomorrowland Lingua originale inglese Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 2015 Durata 130 min Genere avventura, fantascienza Regia Brad Bird Produttore esecutivo Bernard Bellew, Brigham Taylor Casa di produzione Walt Disney Pictures Distribuzione (Italia) Walt Disney Pictures Tomorrowland - Il mondo di domani (Tomorrowland) è un film del 2015 scritto, diretto e prodotto da Brad Bird. È un film avventuroso fantascientifico con protagonisti Britt Robertson e George Clooney. La sceneggiatura di Bird e Damon Lindelof è stata fortemente influenzata dalla filosofia ottimistica di Walt Disney sull'innovazione e l'utopia, così come dalla sua visione concettuale per la comunità pianificata conosciuta come EPCOT. Il film è stato distribuito in formato convenzionale e IMAX il 22 maggio 2015. Tomorrowland è stato il primo film per il cinema distribuito in Dolby Vision. Distribuzione La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 22 maggio 2015 e in quelle italiane dal 21 maggio. Trama Trailer Interpreti e personaggi Britt Robertson: Casey Newton George Clooney: Frank Walker Hugh Laurie: David Nix Raffey Cassidy: Athena Tim McGraw: Eddie Newton Judy Greer: Jenny Newton Pierce Gagnon: Nate Newton Kathryn Hahn: Ursula Keegan-Michael Key: Hugo Chris Bauer: padre di Frank Thomas Robinson: giovane Frank Walker O.P. A me è piaciuto abbastanza, si certo basta afferrare il fatto che non sia un film di pura fantascienza e ci siano forti cali nel fantasy, tuttavia è veramente ben fatto sotto il punto di vista sia tecnico che di una storia scontata si, ma anche coinvolgente con dei bellissimi effetti che innalzano il contenuto disneyano per un attimo che dura tutto un film e ti coinvolgono in un avventura leggera, spettacolare, colorata e divertente anche comica in alcuni casi dove se si mantiene solo un briciolo delle premesse che ho sopra citato e cioè che è solo enterteiment --> nell'insieme risultano 130 minuti veloci e ben spesi per ritornare all'innata fantasia di quando eravamo.. I protagonisti adolescenti Britt Robertson e Raffey Cassidy le ho trovate molto convincenti e brave nella loro parte , la robottina Athena è stupenda --> mentre il vecchio George Clooney continua ad arrancare di film in film buttato lì quasi per caso ...a c'è anche il Dottor House che fà il cattivo una sorta di film Luna Park questione di gusti Collegamenti: The Leftlovers Prometheus Trailer di Immediate Music
  15. film Blade Runner

    Info Interpreti e personaggi Blade Runner è un film di fantascienza del 1982, diretto da Ridley Scott e interpretato da Harrison Ford, Rutger Hauer, Sean Young e Edward James Olmos. La sceneggiatura, scritta da Hampton Fancher e David Webb Peoples, è liberamente ispirata al romanzo del 1968 Il cacciatore di androidi (Do Androids Dream of Electric Sheep? / Ma gli androidi sognano pecore elettriche?) di Philip K. Dick. Trama Fonte Riconoscimenti Trailer: Blade Runner - The Final Cut Ad oggi esistono sette differenti release di Blade Runner, le cui differenze spaziano da imprecisioni tecniche a “dettagli” che suggeriscono una completa re-interpretazione del protagonista. Al contrario di molti altri film, l’interesse per Blade Runner, accresciutosi con gli anni, ha spinto tutte le parti in causa a creare una versione definitiva rappresentata dalla famosa versione “Final cut” che mette la parola fine ai vari rimaneggiamenti e include scene tagliate dalla censura. Opinione Personale Altri film di Ridley Scott: The Counselor (Il Procuratore) Prometheus I duellanti Exodus - Dei e re 1492 - La conquista del paradiso Sopravvissuto - The Martian Alien
  16. film Transcendence

    Transcendence Trama Il dottor Will Caster, il più importante ricercatore nel campo dell'intelligenza artificiale che lavora per creare una macchina che combini l'intelligenza collettiva di tutto quello che è conosciuto con l'intera gamma delle emozioni umane, viene assassinato da terroristi anti-tecnologici. La moglie Evelyn ne carica il cervello in un computer, in modo che Will possa in qualche modo rivivere, con la collaborazione di un suo collega, Max Waters, che però mostra da subito dei dubbi sul procedimento e sulla possibilità di collegarlo alla rete internet. Eventualità che si concretizza quando il gruppo di terroristi individua il loro nascondiglio: nel tentativo di salvare Will, Evelyn lo connette alla rete permettendogli di comunicare e portare avanti le sue ricerche grazie alla connessione con ogni computer della Terra. [Maggiori Info] Info Titolo originale: Transcendence Lingua originale: inglese Paese di produzione: Stati Uniti d'America, Regno Unito Anno: 2014 Durata: 119 min Colore colore Genere: fantascienza, drammatico, thriller Regia: Wally Pfister Colonna Sonora: Mychael Danna. Interpreti e personaggi Johnny Depp: Will Caster Rebecca Hall: Evelyn Caster Paul Bettany: Max Waters Morgan Freeman: Joseph Tagger Cillian Murphy: Agente Buchanan Kate Mara: Bree Cole Hauser: Colonnello Stevens Clifton Collins Jr.: Martin Josh Stewart: Paul Wallace Langham: Dottor Strauss Lukas Haas: James Thomas Collegamenti: Morgan Freeman Johnny Depp, sex simbol
  17. film Mad Max: Fury Road

    Mad Max: Fury Road è un film del 2015 diretto, cosceneggiato e coprodotto da George Miller, ambientato in un futuro post apocalittico. I protagonisti sono Tom Hardy, nei panni di Max Rockatansky, e Charlize Theron. La pellicola è il riavvio della trilogia cinematografica iniziata col film Interceptor (Mad Max) nel 1979. Anche i film della prima trilogia erano diretti da George Miller, mentre il protagonista Max Rockatansky era interpretato da Mel Gibson. Mad Max: Fury Road arriva dopo trent'anni dall'ultimo film della trilogia, Mad Max - Oltre la sfera del tuono del 1985. Trailer Trama Interpreti e personaggi Tom Hardy: Max Rockatansky Charlize Theron: Furiosa Nicholas Hoult: Nux Rosie Huntington-Whiteley: Splendid Zoë Kravitz: Toast Riley Keough: Capable Nathan Jones: Rictus Erectus Hugh Keays-Byrne: Immortan Joe Abbey Lee: Dag Megan Gale: Valkyrie Opinione: Quando fanno questi film c'è sempre il rischio che facciano un film orribile, mentre tutto sommato questo film è ben riuscito. Non è solo azione, spari ed esplosioni, ma c'è anche una trama sensata che tiene insieme il tutto; ovviamente non mancano le scene "da blockbuster" ma è giusto che ci siano Secondo me non ha legami con la trilogia originale, a parte il protagonista e la sua caratterizzazione, ma nonostante ciò secondo me manca un'introduzione per chi non l'ha mai vista, tanto per presentare un po' meglio il personaggio, perché in questo film si viene buttati direttamente nella mischia dicendo poco o nulla di quello che è successo prima. Non è indispensabile aver visto la trilogia originale, ma diciamo che se l'hai vista te lo godi un po' meglio in alcuni punti. Nel ruolo del protagonista avrei preferito qualcuno con la faccia un po' più incazzata. Collegamenti: Mad Max in Videogiochi Charlize Theron
  18. Star Wars III - La vendetta dei Sith Trama La Repubblica Galattica ha subito gravi danni durante le Guerre dei Cloni contro i Separatisti. Infatti, il conte Dooku e il generale Grievous, il comandante cyborg dei droidi, sono riusciti a rapire il Cancelliere Supremo Palpatine e sfidano le forze della Repubblica sui cieli di Coruscant. Il Jedi Anakin Skywalker e il suo vecchio maestro Obi-Wan Kenobi sono incaricati di salvarlo. [Maggiori Info] Opinione Siamo alla fine della seconda trilogia. Che dire.. un capolavoro che si conclude, epilogo della saga, preludio di Dart Fener. Il cambiamento in Anakin è scoinvolgente, il tutto per salvare Padme, ma non solo. Il suo personaggio è alla costante ricerca del potere e vuole sempre migliorare quindi credo che sotto ci sia anche questo nella sua scelta. Inutile dire che mi è strapiaciuto (non si era capito?). Sarò sincero, mi è caduta una lacrimuccia . Lo scontro finale con Obi Wan e lo scoprire come è nato/finito tutto. Non è possibile perdere questa trilogia.. Collegamenti: George Lucas Natalie Portman John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  19. Star Wars II - L'attacco dei cloni Trama La Repubblica Galattica è in subbuglio dall'Invasione di Naboo, avvenuta dieci anni prima durante gli eventi de "La minaccia fantasma", e anche dalla successiva elezione del senatore Palpatine al titolo di Cancelliere della Repubblica Galattica. Il nuovo apprendista di Darth Sidious, il malvagio conte Dooku, un ex-Jedi, ha organizzato un movimento Separatista contro la Repubblica. Il Senato galattico è chiamato a votare sulla creazione di un esercito in aiuto dell'Ordine Jedi e la Senatrice Padmé Naberrie Amidala decide di tornare su Coruscant per esprimere il suo voto fortemente contrario, in quanto teme una possibile guerra civile. [Maggiori Info] Opinione Ecco il secondo film della seconda trilogia. Anche questo mi è piaciuto parecchio, si contende il primo posto con l'episodio III. Anakin grande è una figata pazzesca..Amo questo personaggio, il suo modo di fare, di agire, di pensare, il suo carisma e il primo incontro con Padme.. OMG! Ragazzi non potete perderlo.. Collegamenti: Natalie Portman George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  20. Titolo originale The Last Starfighter Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 1984 Durata 101 min Genere fantascienza Regia Nick Castle Musiche Craig Safan « Congratulazioni Starfighter! Sei stato reclutato dalla Lega Stellare per difendere la frontiera contro Xur e l'armata di Ko-dan! » (Frase di apertura nel videogame giocato da Alex.) Giochi stellari (The Last Starfighter) è un film di fantascienza del 1984 diretto da Nick Castle. È ricordato per essere stato tra i primissimi film - assieme a Tron del 1982 - a utilizzare per gli effetti speciali interamente la grafica computerizzata (CGI) e il primo a mostrare battaglie spaziali girate in questo modo. Con una traduzione italiana che fa il verso al ben più celebre Guerre stellari, il film narra le avventure di un adolescente che si trova coinvolto in una guerra interplanetaria. Dal film sono stati tratti un romanzo, trasposizione letteraria di Alan Dean Foster, un videogioco e un musical off-Broadway (2004). Trama Curiosità Trailer Interpreti e personaggi Lance Guest: Alex Rogan/Beta Alex Robert Preston: Centauri Dan O'Herlihy: Grig Catherine Mary Stewart: Maggie Gordon Chris Hebert: Louis Rogan Kay E. Kuter: Enduran Dan Mason: Lord Kril Barbara Bosson: Jane Rogan Norman Snow: Xur John O'Leary: Rylan Bursar O.P. Evasione ed avventura Questo è quello che spinge il protagonista Alex di Giochi stellari oltre alla passione per i videogame ( cabinati siamo nell'84 ) a seguire il sogno di ogni videogiocatore ovvero scoprire che il proprio gioco preferito è realtà lasciare tutto e partire per un'avventura indimenticabile persi tra le stelle.. un film che ha fatto sognare la mia generazione e ancora oggi non è niente male anche se si pensa che fù uno dei primi ad usare la computer grafica per gli effetti speciali un Must Collegamenti: RetroGames
  21. Titolo originale Flight of the Navigator Paese di produzione Stati Uniti d'America Anno 1986 Durata 90 min Genere fantascienza, avventura Regia Randal Kleiser Navigator è un film di fantascienza del 1986, prodotto dalla Disney e diretto da Randal Kleiser, in cui un ragazzino viene rapito a scopo di analisi scientifiche da un'astronave extraterrestre, portato sul pianeta Phaelon e riportato sulla Terra, il tutto nel giro di 4,4 ore. Tuttavia, per effetto del cosiddetto paradosso dei gemelli (una delle implicazioni della teoria della relatività di Albert Einstein), il ragazzino manca dalla Terra per ben 8 anni. Trama Trailer Interpreti e personaggi Joey Cramer: David Scott Freeman Veronica Cartwright: Helen Freeman Cliff DeYoung: William "Bill" Freeman Sarah Jessica Parker: Carolyn McAdams Matt Adler: Jeff Freeman a 16 anni Howard Hesseman: Dottor Faraday Robert Small: Troy Albie Whitaker: Jeff Freeman a 8 anni Raymond Forchion: Detective Banks Jonathan Sanger: Dottor Carr Richard Liberty: Signor Howard Iris Acker: Signora Howard Paul Reubens: voce di Trimaxion/Max O.P. Uno dei migliori film di fanta degli anni '80 che abbia visto che ancora oggi riguardo volentieri trovandolo esilarante ma al contempo avventuroso e sperimentale nel suo genere che non parla solo di fantascienza ma sà far volare alta la fantasia introducendo un "amicizia" unica tra il piccolo protagonista e l'alieno costituito da un'intelligenza artificiale che esplora l'universo ma non solo ritrovandosi alla fine coinvolto in una straordinaria avventura tra mappe stellari e viaggi nel tempo in un film gradevole e senza esagerazioni con un bel finale che sà toccare e rimane..
  22. Star Wars I - La minaccia fantasma Trama La Federazione dei Mercanti, in risposta alla tassazione sulle rotte commerciali nella Repubblica Galattica, organizza un blocco di navi da guerra su tutto il pianeta Naboo e il Cancelliere Supremo Finis Valorum invia il Maestro Jedi Qui-Gon Jinn e il suo apprendista Obi-Wan Kenobi a negoziare con la leadership della Federazione dei Mercanti per porvi fine ma Darth Sidious, Signore dei Sith e consigliere segreto della Federazione dei Mercanti, ordinà al Viceré della Federazione Nute Gunray di uccidere i Jedi e invadere Naboo con un esercito di droidi da battaglia. [Maggiori Info] Opinione Adesso comincia la seconda trilogia, la mia preferita. Il film sembra più scorrevole e piacevole da guardare. Vediamo come tutto è cominciato, con il mitico Oby-Wan ancora giovane e il suo maestro Qui-Gon interpretato da Liam Neeson. Inoltre troviamo la bellissima e giovanissima Natalie Portman ( ) agli albori della sua carriera cinematografica. Si vede che il film è recente rispetto all'ultimo della prima trilogia, c'è più di una rispolverata, e visto che gli effetti speciali non bastano più, si è posta più attenzione alla caratterizzazione dei personaggi (cosa che ritroveremo maggiornemente nel capitolo II e III). Se lo consiglio? Certamente, come tutti gli altri! Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco Natalie Portman Audiomachine (band) Knights of the Old Republic™ (gioco)
  23. Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Trama Circa sei mesi dopo la cattura del leader dell'Alleanza Ribelle Ian Solo, la principessa Leila Organa, Luke Skywalker, che ha ormai quasi concluso il suo apprendistato come Cavaliere Jedi, Chewbecca, C1-P8 e D-3BO si recano sul pianeta Tatooine per salvare Ian, tenuto prigioniero in una lastra di carbonite dal perfido criminale Jabba the Hutt nel suo palazzo. Opinione Forse il migliore dei primi tre film. Finalmente giungiamo all'epilogo della storia, lo scontro finale tra bene e male, tra padre e figlio. La rivelazione di Dart Fener mi è piaciuta e ancor più la redenzione di questo incredibile personaggio. Volevo sottolineare una cosa: ho apprezzato di più i primi tre film solo dopo aver visto gli altri 3 della saga. Questo perchè si crea un legame con i personaggi, un'affezione che per me è fondamentale quando si intraprende un "viaggio" del genere. Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  24. Star Wars V - L'Impero colpisce ancora Trama Sono trascorsi tre anni dalla battaglia di Yavin e le forze dell'Alleanza Ribelle,[3] capeggiate da Leila Organa, Luke Skywalker e Ian Solo, sono costrette a rifugiarsi sul gelido pianeta Hoth per sfuggire alla persecuzione da parte delle armate imperiali. Queste, guidate dal perfido Dart Fener, sono decise a stroncare una volta per tutte i focolai di ribellione, soprattutto dopo la distruzione della Morte Nera. Pur di catturare i suoi nemici, Fener ha inviato ai più remoti confini dello spazio dei droidi-sonda, con l'intento di scovare il nascondiglio ribelle, prendendo al proprio servizio un drappello di cacciatori di taglie desiderosi soprattutto di catturare Ian, sul quale il potente gangster Jabba the Hutt ha posto una taglia. [Wikipedia] Opinione Film piacevole, ma ribadisco la sua semplicità come il precedente della saga. Manca quel "quid" che ti faccia emozionare per davvero, che ti faccia amare quel personaggio con il suo carisma prorompente. Lo consiglio comunque, come tutta la serie. Collegamenti: George Lucas John Williams Star Wars I - La minaccia fantasma Star Wars II - L'attacco dei cloni Star Wars III - La vendetta dei Sith Star Wars IV - Una nuova speranza Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi Star Wars VII: Il risveglio della forza Star Wars Battlefront, videogioco
  25. film Star Trek - Into Darkness

    Star Trek - Into Darkness Trama Sul pianeta Nibiru l'eruzione di un enorme vulcano minaccia di distruggere la primitiva civiltà locale. Il capitano dell'Enterprise James T. Kirk viola la Prima direttiva della Federazione salvando la popolazione indigena e mostrando la sua nave per strappare Spock da morte certa dalle fauci del vulcano. Per tale motivo Kirk viene degradato al ruolo di primo ufficiale sulla nave dell'ammiraglio Pike, mentre Spock viene riassegnato a un'altra nave. Nel contempo a Londra un misterioso terrorista, John Harrison, dopo aver salvato la figlia di un membro dell'intelligence della Flotta Stellare col suo stesso sangue, lo convince a far saltare in aria un intero edificio della Federazione. Opinione Film bello, coinvolgente, con vari colpi di scena e un cast di tutto rispetto. Alla regia troviamo J. J. Abrams e tra gli attori Zachary Quinto (Spock) e Benedict Cumberbatch (Khan). I personaggi principali si dividono tra simpatici, geniali, sicuri di se, ma con una caratteristica in comune: il carisma. Effetti speciali immancabili e di effetto assicurato. Consiglio a tutti di vederlo. Collegamenti: Star Trek: Of Gods and Menfan-made, 3 episodi Star Trek - Il futuro ha inizio (film 2009) Star Trek: 25th Anniversary Enhanced Edition CD-ROM