Cerca nel Forum

Showing results for tags 'anime'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • Welcome to The Forum
    • Benvenuti - Presentatevi
    • Comunicazioni e guide al forum
    • Supporto
  • Informatica
    • Computer Zone
    • Cellulari - Smartphone - Tablet
  • Videogame Zone
    • Sony PlayStation
    • Microsoft Xbox
    • Nintendo
    • NoDZF Multiplayer Game
  • Discussioni Varie
    • Anime, Cartoni, Manga, Fumetti & Comics
    • Videogiochi
    • Musica
    • Film, Telefilm e TV
    • Letteratura
    • Seriamente Parlando
  • Extra Forum
    • Tema Libero
    • Video Zone
    • L'Angolo Degli Sportivi
    • Cucina
  • Artistic Forum
    • Digital Art
    • Traditional Art
    • Fai da te!
  • E-commerce
    • Mercatino [IN CANTIERISSIMO]
    • Negozi Online
    • Offerte del WEB
    • Guide, Consigli, Segnalazioni

Blogs

  • Recensioni & Opinioni
  • Recensioni & Opinioni [Varie]

Trovato 267 risultati

  1. Ultimate Muscle è una serie manga ed anime creata da Yoshinori Nakai e Takashi Shimada, meglio conosciuti con lo pseudonimo di Yudetamago. È il sequel della serie Kinnikuman, creata nel 1979 dagli stessi autori. È stata pubblicata dalla Shūeisha su Weekly Playboy dal 1998 al 2005. La pubblicazione è poi ripresa nel 2008. La serie animata è invece stata prodotta dalla Toei Animation, è formata da 3 stagioni ed è stata trasmessa su TV Tokyo a partire dal 2002. In Italia sono state trasmesse solo la seconda e la terza stagione, importate già censurate dagli Stati Uniti. Volumi: 57 (In Corso) Anime: 51 episodi (Completo) Trama: La serie è una parodia del wrestling e delle serie di fantascienza. Il protagonista, Kid Muscle (Mantaro Kinniku nella versione giapponese), un improbabile lottatore di wrestling, assieme a suoi compagni, affronta assurdi nemici alieni sul ring, che vogliono conquistare la Terra. Il padre di Kid era il famoso wrestler King Muscle, conosciuto come Kinnikuman (Suguru Kinniku), proveniente dal pianeta Muscolo (Pianeta Kinniku nella versione giapponese), che anni fa aveva difeso la Terra dai lottatori Chojin malvagi ed ora passa al figlio Kid il compito di difendere la Terra dai perfidi alieni della DMP. Kid è giovane e inesperto, ma grazie all'aiuto di Meat, l'allenatore di suo padre, e di altri supereroi buoni riuscirà a contrastare la minaccia dei cattivi della DMP. Parere personale: Vidi tutto l'anime qualche anno fa: avvincente ed ignorantissimo allo stesso tempo Vorrei recuperare il manga ma so che è raro
  2. Denpa onna to seishun otoko (電波女と青春男? lett. "La donna che emette onde elettromagnetiche ed il giovane ragazzo") è una serie di light novel giapponesi ideate da Hitoma Iruma e disegnate da Buriki. Sono edite da ASCII Media Works sotto la sua etichetta Dengeki Bunko e ne sono stati realizzati un totale di 8 volumi. Il 30 agosto 2010 è stato pubblicato il primo capitolo dell'adattamento manga disegnato da Masato Yamane sul magazine seinen Dengeki G's Magazine. Un adattamento anime prodotto dallo studio Shaft e diretto da Akiyuki Shinbo viene trasmesso sulla rete televisiva giapponese TBS dal 15 aprile 2011 Light novel Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Hitoma Iruma Disegni Buriki Editore ASCII Media Works - Dengeki Bunko 1ª edizione 10 gennaio 2009 – 10 aprile 2011 Volumi 8 (completa) Genere commedia Manga Autore Hitoma Iruma Disegni Masato Yamane Editore ASCII Media Works Rivista Dengeki G's Magazine Target seinen 1ª edizione 30 agosto 2010 – in corso Genere commedia Serie TV anime Autore Hitoma Iruma Regia Akiyuki Shinbo Char. design Asako Nishida Studio Shaft Rete Tokyo Broadcasting System 1ª TV 15 aprile 2011 – 8 febbraio 2012 Episodi 13 (completa) Durata ep. 25 min Episodi it. inedito Genere commedia Trama: Immagini: https://www.youtube.com/watch?v=BKbUlpPk2ek Fonte: Wikipedia
  3. Yu degli spettri (幽☆遊☆白書 Yū Yū Hakusho, "Libro bianco sui fantasmi") è un manga scritto e disegnato da Yoshihiro Togashi, la cui serializzazione è iniziata nel 1990 sul magazine Weekly Shōnen Jump, e terminata nel 1994; la serie è composta da 175 capitoli raccolti in 19 tankōbon, dalla storia narrata nel manga è stato anche tratto una serie anime (trasmessa in Italia inizialmente col titolo Yu Yu, ed in seguito è stato ripristinato il titolo originale Yu Yu Hakusho) per un totale di 112 puntate suddivise in quattro stagioni (due serie principali). manga Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Yoshihiro Togashi Editore Shueisha Rivista Weekly Shōnen Jump Target shōnen 1ª edizione aprile 1991 – dicembre 1994 Tankōbon 19 (completa) Editore it. Star Comics 1ª edizione it. * luglio 1998 (collana Express, incompleta) ottobre 2000 (collana Zero) – aprile 2002 Volumi it. 19 (completa) serie TV anime Autore Yoshihiro Togashi Regia Akiyuki Arafusa, Noriyuki Abe Char. design Atsushi Wakabayashi, Mari Kitayama, Minoru Yamazawa Musiche Yusuke Honma Studio Pierrot Rete Fuji Television 1ª TV 10 ottobre 1992 – 7 gennaio 1995 Episodi 112 (completa) Aspect ratio 4:3 Reti it. La7, MTV Italia, Man-ga 1ª TV it. 24 giugno 2001 Episodi it. 112 (completa) Trama: Immagini:
  4. La malinconia di Haruhi Suzumiya (涼宮ハルヒの憂鬱 Suzumiya Haruhi no yūutsu) è una serie di light novel scritta da Nagaru Tanigawa ed illustrata da Noizi Ito, di cui il primo volume è stato pubblicato in Giappone nel 2003 dalla Kadokawa Shoten. La serie viene pubblicata in Italia da Jpop (divisione di Edizioni BD) dal 2011.[1] Dato l'enorme successo ottenuto, la compagnia decise di produrne diverse serie manga, un anime, e diversi videogiochi. Nacquero così nel 2004 e nel 2005 due serie manga shōnen pubblicate nella rivista Shōnen Ace, entrambe dal titolo La malinconia di Haruhi Suzumiya, delle quali la prima durò per un singolo volume, mentre la seconda si concluse nel 2013 arrivando al 20º tankōbon. In Italia il manga è pubblicato dalla Jpop light novel Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Nagaru Tanigawa Disegni Noizi Ito Editore Kadokawa Shoten - Kadokawa Sneaker Bunko 1ª edizione 6 giugno 2003 – in corso Volumi 11 (in corso) Editore it. Edizioni BD - Jpop Collana 1ª ed. it. Jpop Romanzi! 1ª edizione it. 28 ottobre 2011 – in corso Volumi it. 3 / 11 Completa al 27%. Testi it. Marco Franca Generi vita scolastica, fantascienza manga Disegni Gaku Tsugano Editore Kadokawa Shoten Rivista Shōnen Ace Target shōnen 1ª edizione novembre 2005 – 2013 Tankōbon 20 (completa) Editore it. Edizioni BD - Jpop Collana 1ª ed. it. Shonen manga 1ª edizione it. 29 ottobre 2010 – 15 luglio 2015 Volumi it. 20 (completa) Testi it. Mei Suenaga serie TV anime Regia Tatsuya Ishihara Char. design Shoko Ikeda Mecha design Kanetake Ebikawa (episodio 11) Musiche Satoru Kōsaki, Lantis (produzione) Studio Kyoto Animation, Ani Village, SOS Dan (produzione) Reti: Chiba TV (dal 2 aprile 2006), TV Saitama (dal 2 aprile 2006), KBS Kyoto (dal 3 aprile 2006), TV Hokkaido (dal 3 aprile 2006), Tokyo MX TV (dal 5 aprile 2006) 1ª TV 2 aprile – 2 luglio 2006 Episodi 14 (completa) Durata ep. 24' Reti it. Rai4, Popcorn TV 1ª TV it. 24 ottobre 2010 – 6 febbraio 2011 Episodi it. 14 (completa) Durata ep. it. 24' Altre info Trama: Immagini:
  5. Hyōka (氷菓?) è una light novel realizzata da Honobu Yonezawa, primo volume della serie Classic Literature Club (古典部 Koten-bu?). Dal 2001 al 2010 sono stati pubblicati cinque volumi della serie. Un adattamento manga disegnato da Task Ohna è stato serializzato sulla rivista Monthly Shōnen Ace della Kadokawa Shoten dal 26 gennaio 2012. Un adattamento animato prodotto dalla Kyoto Animation e diretto da Yasuhiro Takemoto è iniziato il 22 aprile 2012. Light novel Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Honobu Yonezawa Editore Kadokawa Shoten - Kadokawa Sneaker Bunko 1ª edizione 31 ottobre 2001 – in corso Volumi 5 (in corso) Manga Autore Task Ohna Editore Kadokawa Shoten Rivista Shōnen Ace Target shōnen 1ª edizione marzo 2012 – in corso Tankōbon 8 (in corso) Distributore it. JPop Editore it. Edizioni BD 1ª edizione it. 25 marzo 2015 – in corso Volumi it. 5 / 9 Completa al 50%. Serie TV anime Regia Yasuhiro Takemoto Produttori Hideaki Hatta, Makoto Ito Char. design Futoshi Nishiya Musiche Kōhei Tanaka Studio Kyoto Animation 1ª TV 22 aprile – 16 settembre 2012 Episodi 22 (completa) Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  6. Hetalia Axis Powers (ヘタリア Axis Powers Hetaria Axis Powers), talvolta scritto Axis Powers Hetalia (Axis Powers ヘタリア Axis Powers Hetaria?) è conosciuto anche come Incapacitalia (titolo italiano dell'anime), è una serie manga creata da Hidekaz Himaruya, collocata, principalmente, durante la Prima guerra mondiale e la Seconda guerra mondiale, in cui i Paesi vengono antropomorfizzati e dotati di una propria personalità plasmata sullo stereotipo tipico della nazione. Hetalia Axis Powers (manga): Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Hidekaz Himaruya Editore Gentosha Rivista Comic Birz (dal 24 settembre 2011) 1ª edizione 2006 – in corso Periodicità irregolare Tankōbon 6 (in corso) Editore it. Edizioni BD - Jpop 1ª edizione it. 28 ottobre 2011 – in corso Volumi it. 5 / 6 Completa al 83%. Genere comico Incapacitalia: Regia Bob Shirohata Char. design Masaaki Kannan Studio Studio Deen Reti Animate (streaming), BS11 (trasmissione televisiva) 1ª pubbl. 24 gennaio 2009 – 13 marzo 2010 Episodi 52 (completa) Durata ep. 5 min Distributore it. Yamato Video Rete it. YouTube (streaming, canale Yamato Animation) 1ª pubbl. it. 2014 Episodi it. inedito Hetalia World Series: Regia Bob Shirohata Char. design Masaaki Kannan Studio Studio Deen Rete Animate (streaming) 1ª pubbl. 26 marzo 2010 – 14 febbraio 2011 Episodi 48 (completa) Durata ep. 5 min Hetalia - The Beautiful World: Regia Hiroshi Watanabe Studio Studio Deen Rete Animate (streaming) 1ª pubbl. 25 gennaio 2013 – in corso Episodi 20 (completa) Durata ep. 5 min Hetalia: The World Twinkle: Studio Studio Deen, FUNimation EntertainmentL Rete Animate (streaming) 1ª pubbl. 3 luglio 2015 – in corso Episodi 8 (completa) Durata ep. 5 min Trama: Personaggi: Screen: Fonte: Wikipedia
  7. Occhi di gatto (in originale, Cat's Eye (キャッツ アイ Kyattsu Ai?) è una serie televisiva anime giapponese, prodotta da Tokyo Movie Shinsha (poi denominata TMS Entertainment), trasmessa su Nippon Television dal 1983 al 1985 e andata in onda in Italia dal settembre 1985 sull'emittente televisiva Italia 1. Conta 73 puntate, divise in due stagioni, di cui l'ultima ha un finale aperto. La serie animata è l'adattamento del manga Cat's Eye, di Tsukasa Hojo, arrivato in Italia nel 1999 per la Star Comics, con il titolo originale e il sottotitolo Occhi di gatto. Manga Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Tsukasa Hojo Editore Shueisha Rivista Shonen Jump Target shōnen 1ª edizione 1981 – 1985 Tankōbon 18 (completa) Editore it. Star Comics Collana 1ª ed. it. Starlight nn. 80-96 1ª edizione it. aprile 1999 – settembre 2000 Periodicità it. mensile Volumi it. 18 (completa) Genere poliziesco Serie TV anime Autore Tsukasa Hojo Regia Yoshio Takeuchi 1ª serie, Kenji Kodama 2ª serie Char. design Akio Sugino 1a serie, Satoshi Hirayama 2a serie Musiche Kazuo Otani Studio Tokyo Movie Shinsha Rete Nippon Television 1ª TV 11 aprile 1983 – 8 luglio 1985 Episodi 73 (completa) Rete it. Italia 1 1ª TV it. 15 settembre 1985 Episodi it. 73 (completa) Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  8. Keroro (ケロロ軍曹 Keroro gunsō?) è un manga e in seguito un anime, creato da Mine Yoshizaki. In Giappone, il manga è pubblicato da Kadokawa Shoten e serializzato sulla rivista Shonen Ace. L'anime è prodotto da Sunrise, è in onda dall'aprile 2004 ogni sabato su Animax e TV Tokyo dalle ore 10:00 alle ore 10:30. Attualmente è in corso di trasmissione la sesta stagione. Il primo film di Keroro, diretto da Jun'ichi Satō, è uscito nell'estate del 2006. Il secondo film è uscito nel 2007, il terzo è uscito nel 2008, il quarto nel 2009, il quinto film nel 2010. Manga Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Mine Yoshizaki Editore Kadokawa Shoten Rivista Shōnen Ace Target shōnen 1ª edizione 29 novembre 1999 Periodicità Settimanale Tankōbon 26 (in corso) Editore it. Star Comics 1ª edizione it. 17 aprile 2007 Periodicità it. aperiodico Volumi it. 25 / 26 Completa al 96%. Testi it. Guglielmo Signora (adattamento), Rie Zushi (traduzione) Generi aniparo, fantascienza, azione Serie TV anime Autore Mine Yoshizaki Regia Jun'ichi Sato Soggetto Hiroshi Yamaguchi, Kuniaki Kasahara, Mamiko Ikeda, Masahiro Yokotani, Satoru Nishizono, Yasuko Kobayashi Char. design Fumitoshi Oisaki Studio Sunrise Reti TV Tokyo, Animax 1ª TV 3 aprile 2004 – 4 aprile 2011 Episodi 358 (completa) Durata 25 min circa Durata ep. 22 min circa Reti it. Italia 1 (stagioni 1 e 2), Hiro (stagione 3 e primo episodio stagione 4) 1ª TV it. 11 settembre 2006 – 27 gennaio 2010 Episodi it. 155 (in corso) Durata ep. it. 22' circa Studio dopp. it. Merak Film Trama: Immagini: Fonti: Wikipedia
  9. Kurochan (サイボーグクロちゃん Saibōgu Kuro-chan?) è un manga kodomo giapponese creato da Naoki Yokouchi. Dalla serie è stato anche tratto un anime prodotto dalla TV Tokyo, in Italia intitolato Roba da gatti! in TV e Roba da gatti in DVD e su internet. Manga Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Naoki Yokouchi Editore Kodansha Rivista Comic BomBom Target kodomo 1ª edizione 1997 – 2002 Tankōbon 11 (completa) Editore it. Play Press Volumi it. 6 / 11 Roba da gatti (serie TV anime) Studio Studio Bogey Rete TV Tokyo 1ª TV 2 ottobre 1999 – 6 gennaio 2001 Episodi 66 (completa) Durata ep. 24 min Rete it. Italia 1 (prima visione) 1ª TV it. febbraio 2002 Episodi it. 65 / 66 Completa al 98%. Durata ep. it. 24' Dialoghi it. Marina Attilio, Sergio Romanò, Tullia Piredda, Pino Pirovano, Guido Rutta, Cristina Robustelli Studio dopp. it. Merak Film Dir. dopp. it. Paolo Torrisi Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  10. Card Captor Sakura (カードキャプターさくら Kādokyaputā Sakura?, Cardcaptor Sakura), spesso abbreviato in CCS, è un manga scritto e disegnato dalle CLAMP tra il 1996 e il 2000. È stato pubblicato in Giappone dalla casa editrice Kodansha, ed è composto da 12 tankōbon i quali hanno venduto complessivamente 12 milioni di copie. Nel 2001 ha vinto il famoso e prestigioso premio Seiun Award come manga dell'anno. manga: Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore CLAMP Editore Kodansha Rivista Nakayoshi Target shōjo 1ª edizione giugno 1996 – agosto 2000 Tankōbon 12 (completa) Editore it. Star Comics Collana 1ª ed. it. Kappa Extra n. 16 1ª edizione it. 16 ottobre 1999 – 30 dicembre 2000 Volumi it. 12 (completa) Testi it. Andrea Pietroni (adattatore), Chigusa Namihira (traduttore) Generi mahō shōjo, sentimentale Pesca la tua carta Sakura Sakura, la partita non è finita Autore CLAMP Regia Morio Asaka Soggetto Nanase Ōkawa Char. design Kumiko Takahashi Dir. artistica Katsufumi Hariu Musiche Takayuki Negishi Studio Madhouse Reti NHK, Animax 1ª TV 7 aprile 1998 – 22 giugno 1999 Episodi 46 (completa) Durata ep. 22 min Reti it. Italia 1, Italia Teen Television, Hiro 1ª TV it. 27 settembre 1999 – 5 novembre 1999 Episodi it. 46 (completa) i primi 35 episodi Durata ep. it. 22' Dialoghi it. Maria Teresa Letizia, Marina Mocetti Spagnuolo Studio dopp. it. Merak Film Dir. dopp. it. Maria Teresa Letizia Trama: Immagini: Sigla 1 Sigla 2 Fonte: Wikipedia Parere personale: L'unica cosa che ricordo di questo anime è che da piccolino lo adoravo.
  11. Kaito Kid (まじっく快斗 Majikku Kaito, Magic Kaito) è un manga di Gōshō Aoyama, iniziato in Giappone nel 1987 e tuttora in corso, pubblicato su Weekly Shōnen Sunday e Shōnen Sunday Super, riviste divulgate dalla Shogakukan. Kaito Kid (manga): Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Gōshō Aoyama Editore Shogakukan Rivista Weekly Shōnen Sunday Shōnen Sunday Super Target shōnen 1ª edizione 1987 – in corso Periodicità irregolare Tankōbon 4 (in corso) Editore it. Star Comics Collana 1ª ed. it. Mitico 1ª edizione it. 19 settembre 2007 – in corso Periodicità it. mensile Volumi it. 4 (completa) Generi commedia, avventura, giallo Magic Kaito(Special TV anime): Autore Gōshō Aoyama Regia Toshiki Hirano Soggetto Jun'ichi Miyashita Char. design Masaki Sato Musiche Atsushi Umebori Studio TMS Entertainment Reti Animax (solo prima visione del primo episodio), Yomiuri TV, Nippon Television 1ª TV 17 aprile 2010 – 29 dicembre 2012 Periodicità irregolare Episodi 12 (completa) Aspect ratio 16:9 Durata ep. 24 min Generi commedia, avventura, giallo Magic Kaito 1412 (serie TV anime): Autore Gōshō Aoyama Regia Susumu Kudo Musiche Taku Iwasaki Studio A-1 Pictures Reti Nippon Television, Yomiuri TV 1ª TV 4 ottobre 2014 – 28 marzo 2015 Periodicità settimanale Episodi 24 (completa) Distributore it. Yamato Video Rete it. Man-ga (sottotitolato) 1ª TV it. 30 ottobre 2014 Episodi it. 24 (completa) Generi commedia, avventura, giallo Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  12. Toriko (トリコ) è un manga scritto e illustrato da Mitsutoshi Shimabukuro. La serie ha iniziato ad essere serializzata sulla rivista Weekly Shonen Jump, edita da Shueisha, a partire da maggio 2008. Un adattamento ad anime prodotto da Toei Animation è stato trasmesso dal 3 aprile 2011 su Fuji Television, per poi concludersi il 30 marzo 2014, per un totale di 147 episodi trasmessi. manga: Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Mitsutoshi Shimabukuro Editore Shūeisha Rivista Weekly Shōnen Jump Target shōnen 1ª edizione 19 maggio 2008 – in corso Periodicità settimanale (rivista); trimestrale (tankōbon) Tankōbon 37 (in corso) Editore it. Star Comics Collana 1ª ed. it. Greatest 1ª edizione it. 15 febbraio 2012 – in corso Periodicità it. bimestrale Volumi it. 26 / 37 Completa al 70%. Generi demenziale, azione serie TV anime: Autore Mitsutoshi Shimabukuro Regia Akifumi Zako Char. design Hisashi Kagawa, Masahiro Shimanuki (Gourmet) Dir. artistica Masanobu Nomura (ep.1-55), Shinichi Imano (ep.56-83) Musiche Hiromi Mizutani Studio Toei Animation Rete Fuji TV 1ª TV 3 aprile 2011 – 30 marzo 2014 Episodi 147 (completa) Aspect ratio 16:9 Durata ep. 20 min Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  13. Gundam Wing, conosciuto anche con il nome New Mobile Report Gundam W, è una serie televisiva anime giapponese di genere mecha. La serie, ambientata in uno degli universi alternativi della metaserie Gundam, conta 49 episodi, trasmessi per la prima volta in Giappone tra il 1995 e il 1996. In Italia è andata in onda in prima visione su Italia 1 il 18 settembre 2001 prima ogni martedì e giovedì alle 13.30 poi dopo una decina di episodi ogni sabato e domenica alle ore 10.00, replicata su Italia Teen Television nel 2003, e la versione home video è stata curata dalla Shin Vision, che però non ha completato l'edizione. Anime: 49 episodi (Completo) Trama: Parere personale: Non sono mai riuscito a vederlo tutto come si deve, per via dell'incompetenza di quelli di Mediaset però era fighissimo La sigla
  14. World Trigger (ワールドトリガー Wārudo Torigā) è un manga shōnen realizzato da Daisuke Ashihara, pubblicato in Giappone sulla rivista Weekly Shōnen Jump a partire dall'8 febbraio 2013 e in tankōbon dal 4 luglio 2013 sotto l'etichetta Jump Comics. In Nord America il manga è licenziato da Viz Media che pubblica i capitoli settimanali sulla rivista online Shonen Jump Alpha. manga: Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Daisuke Ashihara Editore Shūeisha Rivista Weekly Shōnen Jump Target shōnen 1ª edizione 8 febbraio 2013 – in corso Periodicità Settimanale (capitoli) Tankōbon 12 (in corso) Editore it. Star Comics 1ª edizione it. 1º ottobre 2015 – in corso Volumi it. 2 / 12 Completa al 17%. Generi sci-fi, azione serie TV anime: Regia Mitsuru Hongo Musiche Kenji Kawai Studio Toei Animation Rete TV Asahi 1ª TV 5 ottobre 2014 – in corso Episodi 56 (in corso) Aspect ratio 16:9 Durata ep. 23' 15" Rete it. Crunchyroll (sottotitolata) Genere Shōnen Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  15. Angel Beats! (エンジェルビーツ! Enjeru Bītsu!) è un anime giapponese di 13 episodi prodotto dalla P.A. Works e dall'Aniplex e diretto da Seiji Kishi. La storia è nata da un'idea originale di Jun Maeda, che ne ha curato anche la sceneggiatura ed ha composto la musica con il gruppo Anant-Garde Eyes, con il character design originale di Na-Ga; sia Maeda che Na-Ga fanno parte della casa di produzione di visual novel Key, di cui Maeda è uno dei fondatori. La Key è conosciuta soprattutto per aver prodotto titoli come Kanon, Air e Clannad. L'anime è stato trasmesso in Giappone tra il 3 aprile e il 26 giugno 2010. Angel Beats! Track Zero - light novel Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Jun Maeda Disegni GotoP Editore ASCII Media Works Collana 1ª ed. Dengeki G's Magazine 1ª edizione novembre 2009 – maggio 2010 Volume unico Angel Beats! The 4-koma: Bokura no Sensen Kōshinkyoku - manga Autore Jun Maeda (disegni di Haruka Komowata) Editore ASCII Media Works Rivista Dengeki G's Magazine Target seinen 1ª edizione dicembre 2009 – ottobre 2013 Tankōbon 4 (completa) Angel Beats! Heaven's Door - manga Autore Jun Maeda (disegni di Yuriko Asami) Editore ASCII Media Works Riviste Dengeki G's Magazine, Dengeki G's Comic Target seinen 1ª edizione maggio 2010 – in corso Tankōbon 8 (in corso) Angel Beats! The 4-koma: Osora no Shinda Sekai kara - manga Autore Jun Maeda (disegni di Haruka Komowata) Editore ASCII Media Works Rivista Dengeki G's Magazine Target seinen 1ª edizione dicembre 2013 – in corso Tankōbon 1 (in corso) serie TV anime Autore Jun Maeda Regia Seiji Kishi Musiche Jun Maeda (con Avant-Garde Eyes) Studio P.A. Works Reti CBC, MBS, RKB, TBS, TUT 1ª TV 3 aprile – 26 giugno 2010 Episodi 13 (completa) Aspect ratio 16:9 Durata ep. 20 min Generi fantasy, commedia drammatica OAV Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  16. D.Gray-man (ディー・グレイマン Dī Gurei-man) è un manga creato dalla mangaka Katsura Hoshino, da cui in seguito è stata tratta una serie televisiva anime dal titolo omonimo, prodotto da TMS Entertainment. Il manga cominciò la sua pubblicazione sul settimanale Weekly Shōnen Jump nell'uscita 27 del 2004 per poi essere spostato sul mensile Jump Square dal novembre 2009. Ad oggi sono stati pubblicati 24 volumi. La versione italiana è a cura della Panini Comics, mentre l'anime è inedito. manga: Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Katsura Hoshino Editore Shueisha Riviste Weekly Shōnen Jump, Jump Square (da novembre 2009) Target shōnen 1ª edizione 31 maggio 2004 – in corso Periodicità semestrale Tankōbon 24 (in corso) Editore it. Panini Comics Collana 1ª ed. it. Manga Superstars 1ª edizione it. 20 luglio 2006 – in corso Periodicità it. aperiodica Volumi it. 24 (in corso) Generi azione, commedia, Fantasy serie TV anime: Autore Katsura Hoshino Regia Osamu Nabeshima Char. design Hideyuki Morioka Musiche Kaoru Wada Studio TMS Entertainment Rete TV Tokyo 1ª TV 3 ottobre 2006 – 30 settembre 2008 Episodi 103 (completa) Trama: Immagini: Fonte: Wikipedia
  17. Le Portrait de Petit Cossette (コゼットの肖像 Kozetto no shōzō) è una serie OAV di tre episodi, prodotti nel 2004 dallo studio Aniplex. Dall'anime è stato tratto anche un manga di Asuka Katsura, edito in Italia dalla Star Comics. « Questa per me fu una storia eterna. La purezza di un angelo, la seduzione di un diavolo. Sorrisi di miele, sguardo vellutato, labbra provocanti e disgrazie ammantate di sogni e di speranze... Mi dominavano completamente... Mi fecero dimenticare la noia del mondo e annullarono persino la gravità del tempo. Paure, tormenti, ansie e disperazione... Nessun dolore poté opporsi alla gioia suprema. Restai affascinato... Mi persi completamente. Quando la ragione si addormenta, la follia prende il sopravvento. L'amore impazzito... si trasforma in un impulso di morte. » OAV Manga Colonna sonora Trama Fonte Su animeclick Quest'anime mi ispirava parecchio, l'ho visto tempo fa dopo aver visto Karneval. Forse mi aspettavo di più, molto di più, all'inizio mi è piaciuto, ero curiosa della trama e il genere mi coinvolge particolarmente di solito. Purtroppo sono rimasta un pochino delusa, mi è sembrato in parte inconcluso, sono abituata a trame insolite e la parte psico-thriller la preferisco a tanti altri generi, Cossete mi sembra un tantino capricciosa e pretenziosa, lui a tratti esageramente servile nei suoi confronti, non so se consigliarlo, penso sia un bene che siano solo 3 episodi, perché a tratti ho faticato a seguirlo, a dispetto di ciò che ho scritto, vorrei che lo guardaste, o non avrei aperto il topic, merita, qualunque sia il vostro giudizio Sconsigliato fortemente a chi non ama troppo splatter @Brezza dell'est questo è per te e per @CriticalError
  18. Guru Guru - Il girotondo della magia (魔法陣グルグル Mahōjin Guru Guru) è un manga fantasy di Hiroyuki Etō, da cui è stato tratto una serie televisiva anime con lo stesso titolo trasmesso in Italia su Rai 2. Il manga è una parodia dei vecchi giochi di ruolo alla giapponese come le saghe di Dragon Quest, Final Fantasy, Dark Cloud e The Legend of Zelda, e spesso durante la storia vengono mostrate descrizioni delle caratteristiche dei personaggi (punti vita, livello) mentre un narratore spiega gli eventi in un modo che rievoca i videogiochi di ruolo. Guru Guru - Il girotondo della magia (manga): Lingua orig. giapponese Paese Giappone Autore Hiroyuki Etō Editore Enix Rivista Monthly Shōnen Gangan Target shōnen 1ª edizione agosto 1993 – 22 ottobre 2003 Tankōbon 16 (completa) Editore it. Dynamic Italia Collana 1ª ed. it. Manga Kids 1ª edizione it. 1º gennaio 2002 – 10 marzo 2003 Volumi it. 9 / 26 Completa al 35%. serie sospesa Genere fantasy Guru Guru - Il girotondo della magia (serie TV anime): Autore Hiroyuki Etō Regia Nobuaki Nakanishi Musiche Nobuyuki Nakamura Studio Nippon Animation Rete TV Asahi 1ª TV 13 ottobre 1994 – 14 settembre 1995 Episodi 45 (completa) Durata ep. 22 min Reti it. RAI 2, Super 3, Ka-Boom 1ª TV it. 12 novembre 2001 Durata ep. it. 22 min Guru Guru - Il batticuore della magia (serie TV anime): Autore Hiroyuki Etō Regia Jun Takagi Studio Nippon Animation Rete TV Tokyo 1ª TV 4 aprile – 26 dicembre 2000 Episodi 38 (completa) Durata ep. 22 min Rete it. Rai 2 1ª TV it. 14 giugno 2004 Durata ep. it. 22 min Trama: Fonte: Wikipedia Collegamenti: Mahoujin Guru Guru (2017)
  19. Hello! Spank (おはよう!スパンク Ohayō! Supanku?) è un manga serializzato in origine su Nakayoshi dal 1978 al 1981, raccolto in 7 Tankōbon nel 1980, creato da Shun'ichi Yukimuro e Shizue Takanashi, ristampato in quattro bunko nel 1999. Nel 2004 il manga è stato ripubblicato in due maxi volumi (contenenti, rispettivamente, 3 e 4 Tankōbon). Nel 1981 è stato trasposto in una serie TV anime prodotta dalla Tokyo Movie Shinsha per un totale di 63 episodi alla quale ha fatto seguito un OAV di 95 minuti prodotto nel 1982, intitolato Le pene d'amore di Spank. Il manga ha vinto il Kodansha Manga Award del 1981 nella categoria shōjo e shonen. In Italia l'anime è stato trasmesso per la prima volta su Italia 1 nel 1982. In replica è anche nel 1994, e su Rete 4 ogni domenica pomeriggio e sera all'interno della trasmissione Game Boat nel 1996-97, con il titolo successivo Spank, tenero rubacuori. La versione cartacea invece è arrivata inizialmente sulle pagine del Corriere dei Piccoli in maniera parziale con tavole ribaltate e ricolorate, per poi essere pubblicata in versione integrale dalla Play Press Publishing nel 2002. Una nuova edizione è stata distribuita dal 2011 dalla GP Publishing. Fino al 2015 su Italia 1, l'anime non è più replicato. La serie animata è arrivata anche nelle altre nazioni nell'Europa, tra cui Regno Unito, Francia, Germania, Spagna. Nella versione tedesca Spank e tutti gli altri animali non parlano, ma abbaiano o miagolano semplicemente, proprio come nella versione originale giapponese. Trama Personaggi Info Episodi Sigla https://www.youtube.com/watch?v=65jBnZv-F9A
  20. Capitan Harlock (宇宙海賊キャプテンハーロック Uchū kaizoku kyaputen Hārokku?) è un manga di fantascienza scritto e illustrato da Leiji Matsumoto, serializzato dalla Akita Shoten dal 1977 al 1979. Il manga, che in Italia fu pubblicato interamente solo nel 2001 dalla Panini Comics, fu adattato in una serie televisiva anime diretta da Rintarō e prodotta dalla Toei Animation. La serie fu trasmessa in Giappone su TV Asahi dal 1978 al 1979, mentre in Italia fu trasmessa su Rai 2 nel 1979. Dalla serie originale sono derivate molte opere di svariata natura, a cui nella maggior parte dei casi ha collaborato lo stesso Matsumoto. L'ultima di queste è il film d'animazione al computer Capitan Harlock (2013). La serie segue l'omonimo protagonista, un emarginato diventato pirata spaziale dopo essersi ribellato contro il governo della Terra e l'apatia generale dell'umanità. Trama Personaggi Info Episodi Sigla
  21. Black Lagoon è un manga scritto e disegnato da Rei Hiroe, pubblicato dal 19 aprile 2002 da Shogakukan sulla rivista seinen Sunday GX. Dai primi sei volumi del manga sono state realizzate due serie anime, dirette da Sunao Katabuchi nel 2006, e dai volumi dal sesto al nono una serie OAV diretta sempre da Sunao Katabuchi e pubblicata fra il 2010 e il 2011. Volumi: 10 (In corso) Anime: Prima serie: 12 episodi (Terminato) Seconda serie: 12 episodi (terminato) Terza serie: 5 OAV (Terminato) Trama: La trama di Black Lagoon segue le avventure di Rokuro Okajima, un semplice impiegato giapponese che viene usato inconsapevolmente dalla propria compagnia per i loro loschi affari. La sua vita cambia per sempre quando viene catturato come ostaggio da un gruppo di mercenari, conosciuti come Lagoon Company, che per denaro non esita a sporcarsi le mani. Sviluppa una forte empatia con i propri rapitori e sceglie di tagliare i ponti con la propria vita grigia e unirsi al gruppo di mercenari, diventando semplicemente Rock. Parere personale: Vidi l'anime tempo fa e fu tra uno dei pochi che mi piacque c'è molta azione, sparatorie, violenza e così via. Il nigga è un animale A volte però fa girare le palle l'incapacità di Rock .... ha paura di far tutto...
  22. Remi - Le sue avventure (家なき子 Ienakiko?) è un anime giapponese prodotto dalla Tokyo Movie Shinsha nel 1977, tratto dal romanzo Senza famiglia (Sans famille) dello scrittore francese Hector Malot. È stato trasmesso in Italia su Rai 1 a partire dall'ottobre 1979. La sigla era cantata da "I ragazzi di Remì" e firmata da Vince Tempera. Nel 1999 Mediaset ne trasmise una nuova edizione dal titolo Ascolta sempre il cuore Remi con una nuova sigla composta da Franco Fasano e cantata da Cristina D'Avena con titolo omonimo e rifacendone interamente il doppiaggio. Dal 2003 la stessa Mediaset ripropone l'anime con la vecchia sigla del 1979 pur mantenendo le immagini e il titolo della nuova sigla. Il cartone animato è stato prodotto adottando l'effetto Pulfrich, un sistema pseudo-3d visualizzabile utilizzando appositi occhiali. L'effetto era garantito anche dai particolari scorrimenti orizzontali delle immagini (tipicamente paesaggi) di cui la serie era ricca. In Italia gli speciali occhialini che permettevano la visione tridimensionale sono stati allegati ai settimanali Radiocorriere TV e TV Sorrisi e Canzoni in occasione della prima trasmissione Rai del 1979. Trama Personaggi Info Episodi Sigla
  23. anime Daitarn 3

    Daitarn 3 (無敵鋼人ダイターン3 Muteki kōjin Daitān 3?, letteralmente: "Daitarn 3, l'invincibile uomo d'acciaio")[1], conosciuto anche come L'imbattibile Daitarn 3[2], è una serie anime televisiva giapponese di genere mecha, prodotta dalla Sunrise e creata da Yoshiyuki Tomino, autore anche di Gundam, con il mecha design di Kunio Ōkawara e le musiche di Takeo Watanabe e Yūshi Matsuyama. La serie, composta di 40 episodi, fu realizzata nel 1978, e trasmessa per la prima volta in Italia nel 1980. Trama Personaggi Info Episodi Sigla
  24. Jeeg robot d'acciaio (鋼鉄ジーグ Kōtetsu Jīgu?) è un manga giapponese a tematica mecha, pubblicato per la prima volta su una rivista dalla Kodansha nell'aprile del 1975. Go Nagai si occupò del soggetto e Tatsuya Yasuda dei disegni. La storia tratta del risveglio dal sonno millenario dell'antico popolo Yamatai, governato da Himika e dai suoi tre comandanti: Ikima, Amaso e Mimashi. A contrastarli interviene Hiroshi con Jeeg. Dal manga è stata tratta una serie televisiva anime di 46 episodi, prodotta dalla Toei Animation sempre nel 1975. La serie è stata trasmessa per la prima volta in Italia nel 1979, dove ha riscosso un notevole successo, paragonabile solo a quello di altre serie del genere, come UFO Robot Goldrake e le serie di Mazinga. Nel 2007 è uscito in Giappone l'anime Kotetsushin Jeeg che riprende la trama del manga di Nagai e che vede un nuovo protagonista, insieme a diversi personaggi storici. Trama Personaggi Info Episodi Sigla
  25. UFO Robot Goldrake (UFOロボグレンダイザー UFO Robo Gurendaizā?) è un anime televisivo di 74 episodi, prodotto dalla Toei Animation dal 1975 al 1977 e basato su un soggetto di Gō Nagai, già autore dell'omonimo manga nel 1975. È stata la prima serie mecha giapponese importata in Italia, dove venne originariamente trasmessa con il nome di Atlas UFO Robot nell'ambito del programma Buonasera con... sulla Rete 2, dal 1978 al 1980, con 71 dei 74 episodi. Per dare un'idea del successo avuto all'epoca basti pensare che il 45 giri prodotto dalla Fonit Cetra con le sigle della prima serie, Ufo Robot/Shooting Star (firmate con lo pseudonimo Actarus), ottenne addirittura il disco d'oro superando il milione di copie vendute. La serie ebbe successo anche in Francia e nel mondo arabo, soprattutto in Egitto e Arabia Saudita. Trama Personaggi Info Episodi Sigla