over_coder

Ex Staffer NDZF
  • Numero contenuti

    1341
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su over_coder

  • Rank
    Avy con Debby! *o*
  • Compleanno Agosto 15

Interessi

  • Genere
    Maschile

Visite recenti

727 visite nel profilo
  1. Probabilmente a questo specifico CryptoLocker. In generale ci sono anche per sistemi GNU/Linux: Linux.Encoder.1. Articolo: More ransomware shenanigans. P.S. Ovviamente l'accesso e/o backup su hdd esterno deve essere fatto durante l'assoluta certezza di non essere infetti, altrimenti diventa inutile.
  2. Indovina il film

    I primi due indizi mi suggeriscono Inception ma sono fuori strada visto il terzo.
  3. Consigli su Film e Telefilm

    No no, per carità. Comunque per ora sono troppo preso da altro. ^^'
  4. Consigli su Film e Telefilm

    Pattinson non lo sopportavo anch'io... Prima di vedere Cosmopolis. Cronemberg sa come sfruttare gli attori, bravi o meno, e quindi la sua parte si salva bene a mio parere. ;) E di nulla! :D Grazie. :-P Gran parte del merito però lo devo al Frusciantone nazionale che mi ha portato sulla retta via. Anche se mi mancano praticamente tutti i registi italiani ancora. Apposto. Sono ancora un novellissimo, per dire, fatico ancora a riconoscere errori tecnici e via dicendo.
  5. Consigli su Film e Telefilm

    Big Fish, ovvero l'arte di raccontare una storia. cit Claudio Di Biagio. Bellissimo anche a mio parere, una lacrimuccia la strappa a tutti quelli che si immergono nella storia. Mi sono appassionato al cinema 3 anni fa, poco più forse. Ho scoperto che mi è sempre piaciuto ma, insomma, gran parte di quello che passano in televisione in prima serata non è mai stato granché. Ho cominciato a vedermi film da Kubrick per capire che non ci capissi nulla. Poi è stato Carpenter. E Tarantino, come Leone o Romero, sono stati altri colpi di grazia più avanti. Ora mi sto recuperando tutto quel che posso quando posso. Beh, inutile dire che molta influenza per la scelta di film e registi l'ha avuta YouTube.
  6. Consigli su Film e Telefilm

    No no, sono due film completamente separati. ;) Li accomuna la linea Grindhouse dei film di serie B, quindi sono entrambi sopra le righe e a bassissimo budget. ;) Certo che in A prova di morte si nota comunque la mano di Tarantino come regista, che gira una scena particolarmente complessa e d'effetto. :D Mmm, ho appena perso tutta la nuova lista commentata per sbaglio. La rimetto ma senza commenti. >_> District 9 The Wolf of Wall Street Big Fish - Le storie di una vita incredibile Birdman Dal tramonto all'alba Carlito's Way Cosmopolis (2012) Fury Il tredicesimo piano
  7. Consigli su Film e Telefilm

    Però, ne hai vista di roba. :o Entrambi non sono capolavori, questo poco ma sicuro. Il primo, beh, ha spaccato il pubblico (non seguo mai la critica ufficiale, quindi non so) a metà. A chi è piaciuto molto e chi l'ha trovato troppo superficiale. Io ci ho visto molte idee interessanti. The Horde... Lo vidi troppo tempo fa per giudicarlo bene, certo che è stato interessante. L'ho aggiunto perché consigliato da qualcuno che ne capisce molto di più di me (e molti) di cinema e horror in particolare (più precisamente in tema zombi). Poi per consigliartene altri è difficile, servirebbe qualche spunto in più, tipo il genere o qualcosa del genere, come diceva Kin*. Però eccotene un altro che non credo avrai visto (avrei voluto farci un topic qui quando uscì): I Rec U (2012) - Parla dell'amore (che non ti piace) ma lo fa sotto un'ottica diversa e anni 80, magari ti incuriosisceO, ad esempio, se ti è piaciuto Tarantino magari vorrai recuperare i meno conosciuti: Grindhouse - A prova di morte (2007) Grindhouse - Planet Terror (2007) - Questo diretto dall'amico Robert Rodriguez
  8. Consigli su Film e Telefilm

    Mi aggiungo visto che ne richiedi tanti. :-P E il problema a questo punto è se li si hanno capiti, integrati e colti in tutte le loro sfumature. Come per le idee e lo stile del regista. Che non compaiono in quella lista (gli ultimi due che mi son visto): Battle Royale (1999) Martyrs (2008) Da notare che quest'ultimo è bello crudo se visto con l'ambientazione e spirito giusto. ;) Poi dipende molto dai gusti ovviamente, e qui il discorso si allargherebbe all'infinito... Altri film che mi vengono adesso a bruciapelo:Ex Machina (2015) L'attacco dei giganti (I & II) (2015) John Wick (2014) Akira (1988) L'avvocato del diavolo (1997) 1997: Fuga da New York (1981) The Horde (2009) Humandroid (2015) Trasporto eccezionale - Un racconto di Natale (2010) Tremors (1990) La mosca (1986) Direi che ho spaziato un minimo. Purtroppo gran parte dei film che stavo linkando era già nella lista di IMDb. Avrei messo anche qualche film di Romero ma si tratterebbe di vedersi tutti i suoi film sugli zombi possibilmente in ordine di uscita. Ho messo anche più roba recente di quanto non faccio di solito. o.ò Una domanda: se hai visto tutti i film in lista (o quasi), non ti sei appassionato a nessun regista in modo da andarti poi a vedere tutta la sua filmografia (o quasi)?
  9. Se ne vedono delle belle in queste tipologie di corsi. ;) Personalmente l'ho apprezzato davvero molto, forse anche per il professore che ho avuto.
  10. Figurati, se posso dare una mano ben venga. ;) Anche se sono ancora in fase di largo studio su questo linguaggio. ^^
  11. La struttura è corretta (anche se forse avrei usato il nome più canonico Node o simili, piuttosto di str). Ci sono alcuni punti da far notare: exit(-1); Di solito si usano numeri non negativi come parametro per la funzione exit(). malloc(... * sizeof(char*));...malloc(sizeof(str*)); Qui state allocando memoria per char* e str* che sono puntatori (generalmente 4 byte su x86, 8 byte su x64). Dovete allocare la memoria per il preciso tipo (struttura o meno) invece: malloc(... * sizeof(char));...malloc(sizeof(str)); Meglio evitare i return nelle funzioni void: return; A questo punto conviene usare delle flag o, in un codice particolarmente delicato e performante, l'istruzione goto. Ecco una cosa che mi ha insospettito invece: y = head; Quindi l'head della vostra lista è sia head che y? Ha un senso avere y come alias? Se ne può fare tranquillamente a meno, infatti dopo usate t come variabile temporanea. Il problema? Ha richiesto un po' di debug ma sta nel caso in cui aggiungete zucchero appunto. La lista fino a quel punto è esatta, poi arriva questo valore, che deve andare in fondo. Però il programma aggiunge zucchero e la lista diventa: --------- ------------| acqua | | zucchero |--------- ------------| ----|--->| NULL |--------- ------------ E tutti i valori precedentemente inseriti dopo acqua vengono persi. Riuscite a capire dove sta l'errore a questo punto? (Ho già evidenziato in qualche modo il problema nei consigli). P.S. Ricordati di deallocare tutti le strutture e i loro membri interni. P.P.S. Chiamare le variabili con un nome più adatto possibile al suo scopo è un'arte, cerca però di rendere la lettura del codice la più semplice possibile. ;)
  12. Sì, devi per forza ciclare su tutti gli elementi perché tu vuoi proprio un puntatore per elemento in questo caso. Con l'istruzione vP = &v Avresti qualcosa del genere v [Item_1|Item_2|...|Item_n] ^ |vP [ | ] In pratica solo un puntatore all'altro array. Invece ti serve, come hai fatto, una situazione del tipo: v [Item_1|Item_2|...|Item_n] ^ ^ ^ | | | vP [ | | | |...| | ] In cui puoi scambiare i vari puntatori in vP. La reallocazione con realloc si può fare ovviamente e gestisce tutto internamente nel caso ci sia da fare con la memoria. Devi però controllare il valore di ritorno: realloc se fallisce ritorna NULL (da controllare) o altrimenti un puntatore alla nuova area di memoria allocata di grandezza size. Se tutto è andato a buon fine potrai quindi assegnare al vecchio puntatore la nuova area di memoria. Se dai un'occhiata all'esempio che fanno sul sito che ho linkato magari hai le idee più chiare. ;) Altrimenti: vP = malloc(n * sizeof(Item *)); /* ... */ Item *vP_new = NULL; vP_new = realloc(vP, (n+i) * sizeof(Item *)); if (vP_new != NULL) { vP = vP_new; } else { fprintf(stderr, "Error with realloc()"); } E figurati, se non io ci sono altri pronti a risponderti. ;)
  13. Direi che ci siamo allora. ;) L'esercizio richiede proprio di fare questo, difficile che ci siano molti modi diversi di farlo. Se ora stai gestendo bene puntatori e indirizzi allora tutto dovrebbe funzionare tranquillamente. Magari l'unica cosa diversa dal solito era fare qualcosa come: Item *temp = &v[i];Se l'hai implementato una qualche funzione di swap in questo modo. Altrimenti l'importante è che funzioni correttamente. ;)
  14. Scrivo dall'uni e mi baso su quello che hai scritto, sarò per forza di cose sintetico e con più errori del solito. Ora, il problema che hai è sull'utilizzo dei puntatori, un classico in C e C++. Provo a darti qualche indizio prima del codice già bello e funzionante. Quello che vuoi fare è scambiare i puntatori (così da non toccare gli elementi di v) tra le posizioni dell'array vP. Possono esserci due problemi qui: 1) L'assegnamento errato tra gli elementi di v e i suoi puntatori in vP; 2) Lo scambio, che deve riguardare *solo* i puntatori, non gli elementi originali. In base a come fai le cose dovresti ottenere addirittura degli errori a tempo di compilazione. Quindi cosa succede con tuo codice? Non si scambiano i puntatori? O si scambiano anche i valori originali? In base all'errore possiamo provare ad aiutarti a capire dove sbagli nello specifico o semplicemente darti qualche dritta. ;)
  15. OS Windows 10

    Finalmente una bella serie di effettive impressioni sul sistema. E per quanto riguarda la shell di Unix e i suoi programmi, vogliamo parlare di tar? Concordo sul fatto che comunque cmd e PowerShell siano ancora indietro (su quest'ultima sono stati fatti grossi passi avanti comunque). Per il discorso dei pacchetti... Beh, Windows semplicemente non ha un sistema repository centralizzato, anche se adesso c'è Windows Store. In alternativa a tutte queste mancanze personalmente mi sto trovando bene con Chocolatey se ho bisogno di usare i pacchetti e Cmder come emulatore della shell Unix (anche se ancora limitato, seppure espandibile aggiungendo i propri programmi preferiti). ;) Per il registro è vero, l'idea iniziale era buona per ragioni di sicurezza e centralità delle configurazioni, purtroppo ci si è ritrovati con un pessimo sistema che soffre di troppe lacune. Non rimane da sperare che lo migliorino o lo eliminino definitivamente. :-\