ilTarallaro

User
  • Numero contenuti

    239
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su ilTarallaro

  • Rank
    Member
  • Compleanno 25/04/1994

Interessi

  • Genere
    Maschile
  • Presentazione
    592
  • Videogame
    Lol

Visite recenti

671 visite nel profilo
  1. Scontri generazionali

    Ho come l'impressione che, riuscendo nell'impossibile, una buona parte di chi dice che si sta peggiorando, riesca a scindere queste tendenze dai mezzi che l'uomo sta guadagnando. Il mito della decadenza dall'epoca aurea è una tendenza che l'uomo ha avuto da sempre, ma io mi sto divertendo un mondo con internet L'uomo è sempre stato circondato dal bestiame. Non è un problema che quest'ultimo finisca per farsi male con i mezzi che ogni generazione riceve, se gli uomini hanno più possibilità di studiare e viaggiare.
  2. sentite freddo?

    Per stare meglio m'immagino di emigrare in un paese sempre grigio e ventoso, con piste ciclabili, e pare che Glasgow sia quello che cerco Ma a che punto è la Scozia nel suo piano di scindersi dalla GB per tornare in Europa?
  3. Alternative rock Okta Logue

    OKTA LOGUE Il gruppo nasce come trio "Zaphire Oktalogue", nel 2007, quando i fratelli Herz e Philip Meloi registrano la prima demo per la Nasoni-Records, con la partecipazione di Nicolai Hildebrandt al sintetizzatore. Quando quest'ultimo entra ufficialmente a far parte del gruppo, il nuovo quartetto prende il nome di "Okta Logue". Il primo album ufficiale è Ballads of a Burden, rilasciato ancora da Nasoni-Records; solo nel 2011 firmano un contratto con Columbia/Sony Music, che rilascia una nuova versione di Ballads of a Burden, e nel 2013 Tales of Transit City, che porterà la band all'attenzione internazionale. Per maggiori informazioni OFFICIAL WEBSITE
  4. Auguri di buon compleanno!!

    Grazie a tutti ragazzi Vi voglio bene
  5. I Super poteri di Mammà

    Boh, siccome mia madre è piuttosto normale, elencherò i superpoteri che hanno tutte le madri: 1) Trovare ciò che cerchi proprio dove cercavi, ma che per qualche motivo non vedervi 2) Dare consigli che capisci puntualmente in ritardo di due anni 3) Dire o fare qualcosa di fuoriluogo una volta al giorno
  6. La sigaretta elettronica

    Solo quella elettronica È una sensazione che non riesco a giustificarmi, e che quindi ignoro nei fatti. L'ho messa lì senza aspettarmi che sia accettata o condivisa. Mi fanno la stessa sensazione le tracolline per uomini
  7. La sigaretta elettronica

    @Carisma20 Ma ti dà fastidio effettivamente a lavoro? Come convivi con la cosa?
  8. La sigaretta elettronica

    La sigaretta elettronica ha visto una crescita sorprendente e non potevamo non aprire un topic a riguardo. -------------------------------------------------------------------- La mia opinione, che spero non sia elevata ad incipit del topic. Ascoltando testimonianze di conoscenti, mi è stato da subito chiaro che, seppur nata per consentire ai fumatori un aiuto per smettere di fumare, DI FATTO, costituisce un modo più "sano" di continuare a farlo, ed in più non è vietata al chiuso. Ho la lieve impressione che possano essere maggiori i fumatori di sigaretta elettronica rispetto a chi la usa come terapia, visto che la vedo molto tra i ventenni (che sicuramente non fumano da dieci anni), e che un exfumatore, perennemente tentato, mi confidò che tutto sommato l'elettronica potesse essere, a suo dire, un modo per lasciarsi alla tentazione facendo mezzo peccato. Per ora non sono stati trovati (o diffusi) effetti collaterali, ma effettivamente penso che non saranno peggiori del catrame che si fa la casetta nei polmoni, un fenomeno spaventoso che mi chiedo come faccia a non spaventare tutti. Dunque, per quanto (non) mi riguarda, sembra un passaggio positivo, quello dalla sigaretta classica a quella elettronica, qualunque sia il motivo. Ma qualcosa della sigaretta mi riguarda: il fumo al chiuso. Chi è educato fuma fuori, e per fortuna frequento luoghi pubblici con gente educata, ma nessuno è mai ripreso quando lascia una nuvoletta di fumo al chiuso. Sostengo che sia inrispettoso, maleducato, e che forse un giorno, se troveranno effetti negativi del vapore passivo, sarà anche vietato farlo. Capisco chi pensa che una ventata profumata uscita dalle viscere di un altro uomo possa non essere fastidioso, se non piacevole. Tuttavia se in un luogo pubblico il tuo spazio personale può considerarsi invaso se qualcuno vicino a te non si mette la mano davanti alla bocca, se alza la voce e ti costringe ad ascoltar quello che dice, così è necessariamente invaso se fuma e ti costringe ad annusare il suo vapore: è o non è una pratica, per quanto veniale, da maleducati? Ed ora veniamo all'opinione più nuda e senza argomentazioni: la sigaretta elettronica per me toglie virilità all'aspetto di una persona Ovviamente nulla si può dire su chi la usa, ma il gesto consueto di aspirare da essa mi metterebbe in imbarazzo, ed il solo tirarla fuori dalla tasca o che altro invece, mi farebbe sentire suo schiavo. detto questo, io non penso niente dei fumatori, penso che sia dovuto a come la sigaretta è stata concepita, non dal fumatore Ovviamente da nessuna parte voglio che sia letto un incoraggiamento od uno scoraggiamento a qualsiasi pratica inerente la nicotina: l'opinione mia e di chiunque scriva nel topic non ha valore scientifico, soprattutto se sprovvisto di documentazione.
  9. TDK Rises

    Purtroppo quelli ad andarsene sono sempre i migliori Germano è immortale Completate il sillogismo
  10. TDK Rises

    Giù le zampacce, e quella canzone non fa ridere Anzi, è un caso emblematico di sfruttamento minorile
  11. TDK Rises

    Nessuno frega il taralluccio
  12. Sciacallaggio: basta vi prego

    Non farlo, un forum è concettualmente diverso da un social network, a patto che tu ovviamente non ti sia lamentato anche su fb
  13. Sciacallaggio: basta vi prego

    Io sono stato completamente d'accordo con il primo post senza aver dovuto fare le dovute premesse perché per me sono colpevoli sia gli sciacalli di professione che quelli che parlano troppo. Non condanno duramente tutti, ed ovviamente posso scegliere di non frequentare facebook, ma se mi trovassi nella merda mi farebbero innervosire entrambi allo stesso modo. Parlare con cuore e non con il cervello non è un'attenuante. Inoltre il video si riferiva ad entrambe le categorie
  14. Sciacallaggio: basta vi prego

    Se si discutesse con loro, i diretti interessati con i loro amici, ed eventualmente i loro fan, avrebbero sempre la meglio, perché hanno numero ed/od ignoranza. Le fanno girare anche a me, ma sono anche una causa persa; e se non posso aiutare i terremotati direttamente o indirettamente, non lo faccio neanche se mi interessassi allo sciacallaggio dell'era digitale (o mi ci aggregassi); ma soprattutto perché come hai detto tu, non si può combattere questo fenomeno senza entrarci dentro per farne parte. Già il solo l'immaginarmi il registro solenne con cui potrei scrivere questa stessa denuncia su facebook mi fa ribrezzo, perché nessuno mi prenderebbe sul serio: entrerei solo nel meccanismo perverso dei social network che funziona a mode, come lo è ora il terremoto. Per rispetto soprattutto mio, poi per questo e quell'evento, per me è sempre meglio il silenzio. Forse ignorarli non è la soluzione, ma almeno stai meglio tu
  15. TDK Rises

    Sbaglio o non fai parte del gruppo?