mdqp

User
  • Numero contenuti

    98
  • Iscritto

  • Ultima visita


Attività Reputazione

  1. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Sakura in Abhorsen (terzo libro della trilogia dell' antico regno)   

     
    TITOLO: Abhorsen
    AUTORE: Garth Nix
    TRAMA : Le avventure di Lirael continuano dove si erano interrotte nel precedente libro della serie, con una terribile minaccia sempre più vicina all' essere liberata, minacciando il mondo intero. La nostra eroina non ha tempo di essere sconvolta dalle nuove rivelazioni sulle sue origini, perchè il suo ruolo è essenziale per impedire l' imminente catastrofe. Dovrà dimostrarsi all' altezza del suo ruolo di erede dell' Abhorsen, e molto altro ancora, per realizzare il proprio destino. Con l' aiuto degli amici e alleati che ha incontrato sul suo cammino, potrebbe anche farcela...
    CASA EDITRICE: Harvey Press (edizione inglese)
    GENERE: Fantasy
    PREZZO: al 04/01/2017 il prezzo su Amazon è di 26,23 euro per l' intera trilogia (Io l'ho trovato sempre su Amazon ad un prezzo ben più basso ad Ottobre, 4,39 euro). Sembra che il prezzo sia in costante rialzo, forse per via della recente pubblicazione di altri romanzi ambientati nello stesso universo.

    OPINIONE PERSONALE SUL TESTO: Una più che adeguata conclusione ad una grande trilogia fantasy. Le scene di azione e suspence sono ben realizzate come nel volume precedente, i personaggi maturano bene nell' arco degli ultimi due tomi, e ci sono molti momenti toccanti e drammatici. Se si è arrivati a questo punto della trilogia, non si può non essere soddisfatti (se la narrazione fosse risultata maldigesta dubito si sarebbe arrivati al terzo libro! ). Ci sono anche alcuni interessanti approfondimenti sulla mitologia dell' universo, visto che è parte integrante della trama, molto più dei precedenti capitoli. Un buon finale, con alcune note amare per rendere il tutto un' esperienza ancor più emozionante. 

    PARERI SULL'EDIZIONE: (copiata pari-pari da quella del primo libro, visto che il discorso è identico) Essendo la versione inglese quella che ho letto (non sono riuscito a trovare una versione tradotta online, ma credo sia possibile trovarne su ebay, in teoria), non posso essere sicuro di quanto la versione italiana si possa discostare in termini di traduzione/presentazione. I libri hanno la copertina flessibile (la trilogia è arrivata con un "raccoglitore" di cartone, così da poterli tenere insieme come se fossero un blocco unico), quindi non esattamente pregiata, ma le illustrazioni di copertina sono davvero belle, e la qualità dei materiali nella norma. A prezzo pieno, forse ci si potrebbe aspettare anche qualcosina in più (considerando che si acquista la trilogia in blocco), ma al prezzo scontato che ho avuto modo di trovare sono stati un furto, da parte mia.
     
    P.S.
     
    Link alla recensione del primo libro.
    Link alla recensione del secondo libro.
  2. Like
    mdqp reacted to Sakura in Galleria di mdqp   
    bravoooooooo @mdqp bei disegni
     
  3. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Fabi_92 in Galleria di mdqp   
    Ecco alcuni dei miei disegni (non vi aspettate granchè, sono solo decente con una matita in mano XD). La maggior parte non sono originali, ma ripresi da foto, manga, fumetti, etc. Nella selezione ne sono rimasti un numero spropositato ripresi da One Piece (la mia passione per il fumetto era al massimo nell' ultimo periodo di produzione massiccia di disegni che ho avuto ).
     
     

  4. Like
    mdqp reacted to Kin in Galleria di mdqp   
    Si vede che è un hobby
    bei disegni, la manualità c'è, dovresti curare il chiaroscuro un po' di più, ma sembrerebbe che tu non ne abbia voglia, dai disegni traspare "lo faccio va, velocemente, se proprio devo" tranne in 2 o tre a cui forse tenevi di più
    Complimenti comunque, se è un hobby coltivalo, darà i suoi frutti
     
  5. Like
    mdqp reacted to Fabi_92 in Galleria di mdqp   
    grazie per aver condiviso
    a me piacciono  ma non ti aspettare un parere critico perchè non me ne intendo proprio ...
     
  6. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Fabi_92 in Galleria di mdqp   
    Ecco alcuni dei miei disegni (non vi aspettate granchè, sono solo decente con una matita in mano XD). La maggior parte non sono originali, ma ripresi da foto, manga, fumetti, etc. Nella selezione ne sono rimasti un numero spropositato ripresi da One Piece (la mia passione per il fumetto era al massimo nell' ultimo periodo di produzione massiccia di disegni che ho avuto ).
     
     

  7. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Soshin in Sabriel (primo libro della trilogia dell' antico regno)   
    @Soshin Chiaramente Sakura si riferiva al thread quando parlava di "leggere romanzi"!
     
    @Sakura Il sesso, sex appeal, etc., restano molto importanti (l' istinto di procreare non è uno dei più forti per caso), ma è vero che se guardi un film o un telefilm, in genere non lo fai per 1-2 minuti di nudo sparsi in 2-3 scene su 30 minuti!
     
    Secondo me nei libri esagera, il cambio di protagonista a tratti era quasi ogni capitolo, la trama avanza a passo di lumaca così, senza risoluzioni dei conflitti che si aprono mano a mano. Non sto dicendo che uno non possa farlo bene, ma mamma mia leggerlo stava diventando una tortura.
     
    Non ho ancora comprato i 2 libri nuovi, ma in compenso ho ceduto ed ho preso la trilogia di Shannara per 20 cucuzze (già arrivato, grazie alle meraviglie della consegna in un giorno! XD).
     
    Il libro è più grande di quel che pensassi, io ho la trilogia del signore degli anelli (con copertina flessibile) ed è quasi un cubo questo invece sembra un' arma impropria.
    Uno di questi giorni dovrò trovare una versione in inglese per fare il paragone, così mi tolgo il dubbio se hanno fatto a pezzi quest' edizione o meno. Adesso mi preparo a scrivere una recensione per farlo a pezzi giusto per darti fastidio dare un giudizio giusto ed equilibrato sull' opera (dopo che finisco la recensione di Abhorsen, ovviamente).
     
    L' arte della letteratura non è mica nobile di natura, in questo caso signori si diventa, non si nasce. La scrittura è solo un mezzo di comunicazione, che quando si compila una partita doppia mica si scrive i numeri pensando alla svolta narrativa del fallimento aziendale! Nè ci si può aspettare che la letteratura sfugga ai problemi che affliggono tutte le creazioni dell' uomo (cioè che il 90% è inevitabilmente spazzatura). Nel caso del romanzo rosa quasi li posso rispettare più di un "normale" pessimo romanzo, perchè non finge di essere più di quello che è (una roba leggera per passare il tempo).
     
    Magari ci tornerò in futuro, ma la premessa di Psyren mi era sembrata un pò troppo bislacca per il gusto di essere bislacca (ammetto di non ricordare granchè a questo punto).
     
    Del gruppo Clamp, alcune cose mi piacciono ed altre le odio, Tsubasa mi aveva lasciato con l' amaro in bocca (anche qui magari ci tornerò un giorno).
     
    Le similitudini ci sono nel senso di trama cervellotica e per il fatto che il "cattivo" sembra sempre essere un semi-dio, non importa quanto è assurdo il piano, le cose gli vanno bene (nei dettagli va alla grande, ma nella costruzione della struttura devi semplicemente accettare che questo è diventato il capo del mondo, praticamente, o che il bambino di Monster aveva piani fantasmagorici che uno della sua età avrebbe difficoltà ad eseguire anche fisicamente, specie senza lasciare tracce o sospetti), detta così non sembra molto, ma anche certe tematiche tornano. Cambia la salsa, ma non la pasta (non che ci sia niente di male, se è fatto bene).
     
    Lo stile di Ushio e Tora è datato si, mica vuol dire che sia brutto a vedersi, però la tecnica è un pò grezza in alcune tavole (magari ci sta anche bene con l' azione, ma i dettagli difettano un pò).
     
    Io i colpi di scena li ho trovati prevedibili, ma a parte questo proteggi la mia terra mi è piaciuto.
     
    Si, il finale è un pò "dobbiamo chiuderla, tanto vale farlo qui", non si sente appieno che la storia ha raggiunto la sua fine naturale.
     
    Ranzie è pubblicato dalla Star Comics, giusto? Magari prima o poi compro in blocco gli arretrati, se si trovano.
     
    La Saga di Dai l' ho letta, ed è carina (ogni tanto le origini da videogame ricicciano un pò a casaccio, ma per la maggior parte del tempo ne vale la pena), ma non ho mai letto l' emblema di Roto (credo fosse il periodo in cui ho iniziato a leggere One Piece).
     
    Uuuh, una top ten, cavolo, questa è dura. Non organizzo liste mentali, quindi ti butterò un pò di roba qui in ordine sparso:
     
    Gokusen (non credo sia mai stato pubblicato in italia). è una di quelle storie d' amore che funzionano perchè non sono proprio storie d' amore. Nella fattispecie, è la commedia a farla da padrona (quante risate mi ha fatto fare!). Praticamente è la storia di una giovane donna che vorrebbe essere un' insegnante, ma si ritrova nella scuola peggiore della regione (bellissimo il discorso del preside che la invita a spostarsi di classe in classe solo accompagnata dagli altri docenti, con formazione a "testuggine" XD). L' altro "colpo di scena" è che lei è l' erede di una famiglia yakuza (un pò troppo protettiva), quindi ha le carte in regola per farcela nonostante gli studenti siano una manica di delinquenti.
     
    Altra commedia meravigliosa è Angel Densetsu (anche qui non sono sicuro sia stata pubblicata in Italia), la storia del ragazzo più buono del mondo... Con la sfiga di avere l' aspetto di un teppista terribile, che quindi viene costantemente coinvolto in risse, trattato come un emarginato da insegnanti e compagni di classe, etc. La storia andrebbe letta se possibile, perchè davvero è esilarante (carino anche come i vari elementi vengono introdotti mano a mano, una progressione davvero ben fatta per una commedia). Alla fine, le cose andranno bene per lui, ma il percorso è davvero bizzarro!
     
    Dallo stesso autore di Angel Densetsu c' è Claymore, che vale la pena menzionare. Un fantasy in cui l' unico modo per uccidere i mostri che infestano il mondo è creare degli ibridi tra loro e gli umani, da usare come armi e poco più, fino a che non impazziscono e vanno eliminate (sono tutte donne) a loro volta. La violenza si spreca, ed il finale è un peccato a mio dire, ma ha diversi momenti toccanti, buone scene d' azione ed una mitologia interessante (questo è edito dalla Star Comics, se non sbaglio).
     
    Quasi tutta la produzione di di Mitsuru Adachi (Touch, Miyuki, Rough, H2, etc.) con le (dis)avventure giovanili, spesso legate allo sport dei suoi personaggi. Carino lo humour, sempre solida la scrittura delle trame, unico lo stile, in genere davvero tutte serie che si fanno leggere.
     
    Le bizzarre avventure di Jojo è una bella serie d' azione (ma ovviamente deve piacere il genere). Unica pecca è che la bizzarria forse va troppo in là, con il proseguire della serie, si perde un pò il senso di avventura dei primi volumi.
     
    Lunar Legend Tsukihime è carino, se un pò tradizionale in alcuni punti (originale in altri, però). Il protagonista ha la capacità di vedere delle "linee di morte" so cose e persone, ed è capace di tagliare qualunque cosa con un semplice taglierino. Lui cerca di contenere e sfuggire a questo potere terribile, ma la vita ha altri piani... Paga un pò l' essere un adattamento di una visual novel, visto che li il giocatore può vedere tutte le storie parallele.
     
    Accorcio un pò perchè altrimenti non ne esco più: Alita L' angelo Della battagia, Dragon Ball, Yu Yu Hakusho, Kiseiju (l' ospite indesiderato)... Probabilmente ce ne sarebbero altri, ma mi sto rendendo conto che parecchi non sono ancora pubblicati in Italia (almeno si trovano in inglese).
     
    Io credo di aver preferito il manga all' anime, per le situazioni di lui e di lei, alla fine.
     
    Death note non è così male, in realtà è più una storia su come il potere corrompe (si capisce meglio quando per un periodo lui dimentica di aver mai posseduto il libro, dando la caccia a se stesso) che una semplice storia di un malato di mente. L' indagine è un pò poco credibile, data la premessa, ma la tensione narrativa c' è.
     
    Mai letto gli altri due, quindi non posso commentare.
     
    Sono d' accordo praticamente su tutto, ci sono un sacco di problemi al momento.
     
    La fantascienza mi piace, ma anche io non ho basi solidissime, mai letto un libro di Asimov (anche se sono in programma XD).
     
    L' appeal di Harry Potter è quello delle favole classiche, addobbato per ragazzi ed "ingrandito" nell' arco di 7 volumi (sono 7 se non ricordo male).
     
    Ci sarebbero tante osservazioni da fare, ma stiamo andando a discutere di temi troppo generali, quando si parla di cultura e di formazione, ma in generale è vero che ci vuole equilibrio. Non dare per scontato la differenza di potenziale, il talento non è solo duro lavoro come talvolta si dice, come c'è gente che è proprio negata per il disegno, ci sono tanti persone che nonostante gli sforzi non producono in altri campi, e questo è vero anche per apprezzare la lettura. La scrittura è un' invenzione relativamente nuova, per migliaia di anni gli essere umani hanno avuto solo comunicazione e tradizioni orali, non è immediato per tutti. A me leggere è sempre piaciuto, ma conosco tanti che anche da piccoli non lo gradivano. Io leggo molto di più rispetto a mio fratello, mica i miei ci hanno cresciuti in maniera radicalmente diversa, evidentemente c' è altro che ci separa in questo.
     
    Facebook è utilissimo per mantenere contatti, quello è vero (bello il video da grande fratello XD).
     
    50000 nel grande schema delle cose non sono molto, però considerati i limiti della mia situazione sono di certo un bel pò.
     
    L' eros di certo non è per tutti, ma magari prima o poi faccio un gioco non per adulti e posso fartelo vedere (ironicamente dovrei tradurlo in Italiano, visto che i giochi li faccio in inglese per questioni di audience)!
     
    Ripeto, non lo conosco benissimo, quindi posso dire solo che il fatto di essere così entusiasta delle visualizzazioni mi aveva fatto strano.
     
    Lotta dell' elettronica, alla fine ne resterà solo uno: il frigo-lava-aspira-tele-PC!
  8. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Sakura in Lirael (secondo libro della trilogia dell' antico regno)   
     

     
    TITOLO: Lirael
    AUTORE: Garth Nix
    TRAMA : Sono passati 14 anni dagli eventi di "Sabriel", ed adesso l' antico regno sta lentamente tornando agli antichi splendori, sotto la guida del nuovo re e della sua regina (La stessa Sabriel). Ma tutto ciò poco importa nella vita di Sabriel, giovane Clayr (stirpe capace di vedere nel futuro), che si sente un' estranea per via del suo aspetto così diverso dal resto della famiglia e del fatto che non abbia la Vista come tutte le altre Clayr. Il suo destino però, le riserva un ruolo molto importante nel futuro del regno, forse anche del mondo intero.
    CASA EDITRICE: Harvey Press (edizione inglese)
    GENERE: Fantasy
    PREZZO: al 08/12/2016 il prezzo su Amazon è di 23,04 euro per l' intera trilogia (Io l'ho trovato sempre su Amazon ad un prezzo ben più basso ad Ottobre, 4,39 euro).

    OPINIONE PERSONALE SUL TESTO: Un libro che mi è piaciuto molto. Forse le prime pagine son un pò troppo "emo" per alcuni (la protagonista da vera teenager depressa contempla il suicidio quasi subito), ma sinceramente a me la protagonista è risultata simpatica fin dall' inizio, ed è poi cresciuta di tono notevolmente per il resto del libro. Il contrario si potrebbe dire per lo pseudo-co-protagonista (il principe del regno, ed il futuro Abhorsen), che comunque ruba per se solo una parte del totale delle pagine, e di cui non si sarebbe sentito la mancanza (mamma mia quanti piagnistei e quante figure di palta raccoglie per la durata del libro!). A differenza del primo volume la trama è molto più fluida, e gli espedienti narrativi un pò "facili" sono praticamente assenti, la parte in cui Lirael è assistente di biblioteca è meravigliosa, una di quelle avventure che catturano l' immaginazione a mio dire (senza andare troppo nel dettaglio, dà modo di acclimatarci con la protagonista, farcene apprezzare le doti, introduce elementi avventurosi fenomenali ed è un periodo di crescita per Lirael e la sua compagna tutto in uno). I momenti di tensione sono realizzati bene, introdotti con un buon ritmo, senza esagerare ne lasciare pause troppo lunghe. La storia in generale ha un buon ritmo, con elementi che vengono introdotti in vari momenti della trama e rispuntano al momento giusto costruendo su se stessa e disseminando informazioni lasciando poco di superfluo. L' unica "pecca" è che la storia non si conclude in questo libro (sebbene sia il più lungo della trilogia), ma bisogna leggere anche "Abhorsen" per vedere la trama concludersi.

    PARERI SULL'EDIZIONE: (copiata pari-pari da quella del primo libro, visto che il discorso è identico) Essendo la versione inglese quella che ho letto (non sono riuscito a trovare una versione tradotta online, ma credo sia possibile trovarne su ebay, in teoria), non posso essere sicuro di quanto la versione italiana si possa discostare in termini di traduzione/presentazione. I libri hanno la copertina flessibile (la trilogia è arrivata con un "raccoglitore" di cartone, così da poterli tenere insieme come se fossero un blocco unico), quindi non esattamente pregiata, ma le illustrazioni di copertina sono davvero belle, e la qualità dei materiali nella norma. A prezzo pieno, forse ci si potrebbe aspettare anche qualcosina in più (considerando che si acquista la trilogia in blocco), ma al prezzo scontato che ho avuto modo di trovare sono stati un furto, da parte mia.
     
    P.S.
     
    Link alla recensione del primo libro.
    Link alla recensione del terzo libro.
  9. Like
    mdqp reacted to Sakura in Sabriel (primo libro della trilogia dell' antico regno)   
    capito @mdqp ma non mi pare nemmeno giusto che siate voi a pagare..vi devono soldi loro e devono rimediare al problema se da te sono imbecilli f auna  bella elttera e mandala a roma e soprattutto a striscia la notizia.. vedrai come improvvisamente cominciano a pensare a risolvere il problema!
     
    Mai trovate statistiche e francamente poco me en improta l'editoria non è fatto di statistiche di vendita.. personalmente in passato on perdevano tempo in ste minkiate e pensavano più ai libri questa era la differenza.
     
    capisco peccato che non ho mai trovato libri che fossero gradevoli  in passato provai anche dei racconti di edgar alla poe ma francamente non mi piacquero ma non sono un romanzo horror
     
    io personalmente li uso per i miei racconti spesso i vampiri ma come personaggio lo amo poco perchè si tende troppo a renderlo legato a l sesso e ad assurde storielline d'amozre di serie z
    inoltre la storia del succhiare il sangue proprio mi fa schifo.. infatti i miei vampiri nelle mie storie sono vampiri bianchi XD ovvero hanno rinunciato a bere sangue XD
     
    Shannara.. u.u mio caro giovane entri in campo minato.. 1 edizione emgalitiche  formato raccolta evitale! probabilmente sono tagluiuzzate a destra e manca
    l'edizione con le copertine di quell'obrobrio di disgustoso telefilm evitale a priori perchè non si sa che cavolo ci hanno messo dentro
     shananra per me è come la bibbia  quindi santa e sacrosanta ti consiglio i libri singoli edizioni meglio se prendi le vecchie le prime dizioni di shannara ad esempio avevano 612 pagine con caratetre fino poi improvvisamente siamo scesi a 435 nelle edizioni sucessive (il mistero dove sono finite le 200 restanti pagine?)
    Quindi ti consiglio le edizioni degli anni 90 su ebay ci sono anche a 8 euro e brossurate
    oddio c'è pure la prima edizione della spada di shananra  brossurato a 19 eurini affrettati U_U è rarissima faresti un colpaccio che mi fa invidia io ho la prima edizione brossurata del valore di 9 eurini (ne uscirono 2 brossurate) + la mia vera prima copia ovvero il principio del mio amore per shannara l'edizione tascabile (con la copertina tutta rotta che sembra mangiata da un topo ) però ti avviso la saga è lunga XD parola di una che ha tutti i libri fumetto e biografia del sommo terry compresi
    vai e ricorda i miei consigli o prode
    ah io ho cercato con questa dicitura shannara volumi ebay
     
     
    after è na cagata tu guardati le copertine che vomito che sono mi fa brutto vederne le immense pile  nelle librerie. strano che non ti è mai capitato div edrle qui di solito le mettono sempre in bella vista
     
    mah come ti pare per la recensione  ma se li fai singoli dato che hai inziato così secondo me è più carino sta a te la decisione.
    Comunque il secondo e il 3 libro non mi parevano così tanto colelgati sta dif atto però che il terzo ed ultimo libro lo amai alla follia XD
     
    Concordo sul paragone proprio non ci azzeccava per nulla era il classico modo di offendere il fantasy senza mai essersi impegnati davvero a elggerlo e capirlo.
     
    harry potter mi è sempre sembrato uan storiella così per passare un oretta tranquilla ma ammetto di aver letto solo il primo volume del libro; sto cercando di recuperare i libri della prima edizione e me ne mancano 2 mi auguro di trovarli prima o poi solo che dopo aver sbagliato a comrpare un libro ed essermelo ritrovata doppio non mi ricordo più che numeri mi mancano X°DDD
     
     Hai citato sul basso consumo dei libri una questione davvero pertinente  mancanza die ducazione al libro e troppo usufrutto di videogame, tv e co.
    Ti basti un esempio epr mostrarti quanto le persone si siamo rincitrullite.
    Sabato ho avuto occasione di andare al ristorante, arriva uan coppia nel tavolo accanto a me e il cameriere chiede se vogliono il menù fisso, loro dicono di si poi appena il tipo se ne va prima si fisano per qualche minuto le mani poi prendono quei disgustosi iphone e comicniano atraficare lì.. (ora tu mi dirai eh ma dai esagerata avranno passato due minuti per controlare i messaggi!)
    E invece no! hanno apssato tutto ilt empo del pranzo con quei cavolo di cellulari in mano, senza mai scambairsi una  sola parola!  Dalle mie parti questa è diventata la moda!
    Vanno nei bar tutto ilt empo al tavolo con quel cazzo in mano senza scambiasri una parola, se sono anziani parlano e magari al cell buttano un occhio i giovnai invece  solo quello  senza parlarsi minimamente perfino madri con figlie di 8 anni ho visto fare così, hanno ordinato poi entrambe hanno rpeso il cazzo di iphone e non si sono minimamente rivolte la parola trafficnado solo con quell'arnese.
    Sto diventando cattiva francamente poissibile che non sir agioni più e si passi 24 ore al giorno davanti ad iphone e playustation o a guardare trasmisisoni al liomite dell'idiozia?
     
    Leggi sei un alieno, guardi un documentario sei un alieno, non ti frega niente di lost e dei vari dottor house , snipepr o come cacchio si chiamano e sei alieno, chiedi  che gironali leggi? che hobbies hai?  e ti guardano imbarazzati , distoglono lo sguardo fanno ampi sorrisi ironici per rispondere "ah ma sai io non seguo queste cose, sai ci sono i trucchi,  vedo la tv po ho il cell eh sono impegnata)
    Poi se psi dire che ti interessano ,l'arte, la letteraruta, la storia e la scienza, il ricamo  hai fatto le tue, sei il MOSTRO!
    PRESENTE I NUOVI MOSTRI DIS TRISCIA? uguale uguale!
    Largo sorrisone  di petà come a dire oh povero imbecille ma cosa hai mai nel cervello??
    chissà forse lo uso.. <.<
     
    Leggere veloce che bei ricordi .. io una volta un romazo di 600 pagine lo leggevo in 3 giorni ora per uno di 814 ci ho impiegato 6 mesi la vecchiaia fa la differenza purtroppo XD
     
     
     
     
  10. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Sakura in Sabriel (primo libro della trilogia dell' antico regno)   
    @Sakura Beh, una persona che conoscevo mi diceva sempre "chi disperato vive disperato muore", non dico per forza aspettarsi intelligenza da parte degli editori, però...
     
    Eh-eh, a breve dovrei scrivere le altre recensioni, sto solo aspettando un pò per riordinare le idee e trovare un pò d' ispirazione.
     
    A proposito del libro di cui parli, l' autore è uno di quelli che scrive per diversi generi sotto diveri pseudonimi, per cui ci vuole tempo a raccapezzarcisi, ed in più c' è un famoso storico inglese con lo stesso nome e parecchi libri pubblicati (prima che morisse), ma credo che abbia finito la trilogia (però perfino su amazon è difficile da trovare se non conosci i nomi dei singoli libri in inglese, un casino che non ti dico).
     
    Dei libri che ho letto io di King, non li ricordo come particolarmente volgari (ma devo ammettere che la volgarità in genere non mi tocca, quindi magari mi è semplicemente sfuggita), sono sempre degli horror, però, quindi una certa violenza (gratuita) nei contenuti è da aspettarsi. A me è piaciuto molto Misery, per esempio, uno dei pochi libri in cui non ci sono elementi fantastici, ma se dovessi fare una lista di libri che ho gradito sarebbe molto lunga, in realtà (Cose preziose, Pet sematary, Dolores Clayborne, La metà oscura, etc.). Spesso i film ispirati dai suoi libri si discostano dalle sue opere per alcune cose, ma riescono a dare un ritmo migliore alla narrazione (Shining, Miglio verde,etc.).
     
    Se mai decidessi di leggere qualcosa di Follett, probabilmente consiglierei "I Pilastri della terra", o una delle storie in cui c' è una trama più di fanta-politica, perchè credo renda al meglio quando ha da mettere insieme storie che riguardano personaggi astuti che cercano di manovrare situazioni complesse.
     
    Da piccolo avrei voluto lavorare in una biblioteca, 500 libri suonano come una cosa meravigliosa, ma certo non so qual' è la tua situazione, magari sarei amareggiato anch' io.
     
    In quanto moderatrice devi per contratto scrivere almeno due recensioni al giorno, ti tocca.
  11. Like
    mdqp reacted to Sakura in Sabriel (primo libro della trilogia dell' antico regno)   
    @mdqp è solo un racconto quello inedito che pubblicò su un giornale non so se poi ne ha fatti altri.
     
    Riguardo alla storia al momento non mi ricordo gran che ma ricordo che il primo libro uincentrato su sabriel aveva come protagonista lei e la sua crescita come maga, ora non mi ricordo di principi idioti .. anche se mi par eche c'era un personaggio ribelle o qualcosa di simile.
     
    lirael personalmente della saga è quello che ho trovato più piatto come storia anche se era interessante  e ben costruita la parte della biblioteca che poi se ricordo bene occupa un bel pezzo di libro ora ho proprio il vuoto dovrei rileggermi la saga.. ma diciamo che al momento è categoricamente impossibile XD troppo da leggere.
    il terzo  libro invece è quello che ho trovato più intreressante ma al contempo mentre leggevo sentivo che poteva dare di più.
    Scusami s e non ho gran ricordi ma è passata davvero una vita da quando l'ho letto XD
    Comunque sei bravo a leggerti libri in inglese io non credo ci riuscirei  anche perchè non so l'inglese X°DDD
    In effetti costano un casino i libri fuori catalogo.. figurati che io per recuperare il volume di una saga ho dovuto sborsare 50 cucuzze anni fa. non oso immaginare quanto costerebbe ora XD
    che poi francamente mi chiedo che senso ha mandare fuori catalogo simili capolavori  e tenere sul mercato per anni minkiate di romanzi come quelli della daniel steel
     
  12. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Fabi_92 in Sabriel (primo libro della trilogia dell' antico regno)   

     
    TITOLO: Sabriel
    AUTORE: Garth Nix
    TRAMA : In un mondo in cui scienza e magia esistono in un precario conflitto, la giovane Sabriel, si ritrova all' improvviso a dover indossare gli scomodi abiti dell' Abhorsen, necromante al servizio del bene, dato che suo padre (l' attuale Abhorsen) sembra essere scomparso, lasciandole solo i ferri del mestiere, e poche parole sul ritorno di un pericoloso necromante dal regno dei morti. Inizierà cosi un viaggio per ritrovare suo padre, che la condurrà nel vecchio regno, dove la magia è ben più viva e pericolosa che non aldilà del Muro.
    CASA EDITRICE: Harvey Press (edizione inglese).
    GENERE: Fantasy
    PREZZO: al 12/11/2016 il prezzo su Amazon è di 20,64 euro per l' intera trilogia (Io l'ho trovato sempre su Amazon ad un prezzo ben più basso ad Ottobre, 4,39 euro).

    OPINIONE PERSONALE SUL TESTO: E' un libro discreto, adatto  per tutte le età, a mio vedere. L' ambientazione è sicuramente originale, ma pecca un pò per quanto riguarda lo sviluppo della trama: forse in parte a causa di dover introdurre un mondo con regole uniche e meno "tradizionali", si avvita in spiegazioni a volte forzose, ma la cosa che più limita la forza del testo e la maniera (a volte troppo conveniente) in cui certe situazioni vengono introdotte e risolte: giunti alla fine del libro, vi troverete forse un pò seccati da quante volte i protagonisti dimentichino conoscenze essenziali, solo per creare tensione e/o mistero là dove non dovrebbero essercene per loro, salvo poi ricordarsi questa o quella regola del proprio mondo al momento giusto. Non è solo la memoria ad essere conveniente, e credo l' autore avrebbe potuto dare di più nell' allestimento delle svolte narrative. Nel complesso, però il libro è godibile, la protagonista interessante, il cast che la circonda è (chi più, chi meno) interessante anch' esso, ed il mondo che fa da sfondo al tutto è piuttosto unico (peccato che la dicotomia magia e scienza non venga molto esplorata, ed il fatto che la magia è semplicemente superiore e dominante rende questo elemento molto meno interessante di quel che sarebbe potuto essere).
    Va ricordato ancora una volta che il testo è parte di una trilogia, specialmente perchè il secondo volume (Lirael) è a mio dire notevolmente migliore (davvero poche pecche), ma avendo ancora qualche pagina prima di finirlo, la recensione dovrà attendere!

    PARERI SULL'EDIZIONE: Essendo la versione inglese quella che ho letto (non sono riuscito a trovare una versione tradotta online, ma credo sia possibile trovarne su ebay, in teoria), non posso essere sicuro di quanto la versione italiana si possa discostare in termini di traduzione/presentazione. I libri hanno la copertina flessibile (la trilogia è arrivata con un "raccoglitore" di cartone, così da poterli tenere insieme come se fossero un blocco unico), quindi non esattamente pregiata, ma le illustrazioni di copertina sono davvero belle, e la qualità dei materiali nella norma. A prezzo pieno, forse ci si potrebbe aspettare anche qualcosina in più (considerando che si acquista la trilogia in blocco), ma al prezzo scontato che ho avuto modo di trovare sono stati un furto, da parte mia.
     
    P.S.
     
    Grazie a Sakura per avermi suggerito la trilogia! 
     
    P.P.S.
    Link alla recensione del secondo libro.
    Link alla recensione del terzo libro.
  13. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Fabi_92 in Sabriel (primo libro della trilogia dell' antico regno)   

     
    TITOLO: Sabriel
    AUTORE: Garth Nix
    TRAMA : In un mondo in cui scienza e magia esistono in un precario conflitto, la giovane Sabriel, si ritrova all' improvviso a dover indossare gli scomodi abiti dell' Abhorsen, necromante al servizio del bene, dato che suo padre (l' attuale Abhorsen) sembra essere scomparso, lasciandole solo i ferri del mestiere, e poche parole sul ritorno di un pericoloso necromante dal regno dei morti. Inizierà cosi un viaggio per ritrovare suo padre, che la condurrà nel vecchio regno, dove la magia è ben più viva e pericolosa che non aldilà del Muro.
    CASA EDITRICE: Harvey Press (edizione inglese).
    GENERE: Fantasy
    PREZZO: al 12/11/2016 il prezzo su Amazon è di 20,64 euro per l' intera trilogia (Io l'ho trovato sempre su Amazon ad un prezzo ben più basso ad Ottobre, 4,39 euro).

    OPINIONE PERSONALE SUL TESTO: E' un libro discreto, adatto  per tutte le età, a mio vedere. L' ambientazione è sicuramente originale, ma pecca un pò per quanto riguarda lo sviluppo della trama: forse in parte a causa di dover introdurre un mondo con regole uniche e meno "tradizionali", si avvita in spiegazioni a volte forzose, ma la cosa che più limita la forza del testo e la maniera (a volte troppo conveniente) in cui certe situazioni vengono introdotte e risolte: giunti alla fine del libro, vi troverete forse un pò seccati da quante volte i protagonisti dimentichino conoscenze essenziali, solo per creare tensione e/o mistero là dove non dovrebbero essercene per loro, salvo poi ricordarsi questa o quella regola del proprio mondo al momento giusto. Non è solo la memoria ad essere conveniente, e credo l' autore avrebbe potuto dare di più nell' allestimento delle svolte narrative. Nel complesso, però il libro è godibile, la protagonista interessante, il cast che la circonda è (chi più, chi meno) interessante anch' esso, ed il mondo che fa da sfondo al tutto è piuttosto unico (peccato che la dicotomia magia e scienza non venga molto esplorata, ed il fatto che la magia è semplicemente superiore e dominante rende questo elemento molto meno interessante di quel che sarebbe potuto essere).
    Va ricordato ancora una volta che il testo è parte di una trilogia, specialmente perchè il secondo volume (Lirael) è a mio dire notevolmente migliore (davvero poche pecche), ma avendo ancora qualche pagina prima di finirlo, la recensione dovrà attendere!

    PARERI SULL'EDIZIONE: Essendo la versione inglese quella che ho letto (non sono riuscito a trovare una versione tradotta online, ma credo sia possibile trovarne su ebay, in teoria), non posso essere sicuro di quanto la versione italiana si possa discostare in termini di traduzione/presentazione. I libri hanno la copertina flessibile (la trilogia è arrivata con un "raccoglitore" di cartone, così da poterli tenere insieme come se fossero un blocco unico), quindi non esattamente pregiata, ma le illustrazioni di copertina sono davvero belle, e la qualità dei materiali nella norma. A prezzo pieno, forse ci si potrebbe aspettare anche qualcosina in più (considerando che si acquista la trilogia in blocco), ma al prezzo scontato che ho avuto modo di trovare sono stati un furto, da parte mia.
     
    P.S.
     
    Grazie a Sakura per avermi suggerito la trilogia! 
     
    P.P.S.
    Link alla recensione del secondo libro.
    Link alla recensione del terzo libro.
  14. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Adenina in News dal Mondo   
     
    Smentisco di essere mai andato negli USA, quindi notizia falsissima.
  15. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Sakura in One Piece   
     
    Guarda, mi stupisco che abbia dei sottoposti, sinceramente, sul fatto che sia insopportabile, penso siano d' accordo tutti, Lo puoi dire in qualunque situazione (anche nel discorso d' insediamento del presidente della repubblica), e partono gli applausi.
  16. Like
    mdqp reacted to CriticalError in One Piece   
    Plot twist:
     
  17. Like
    mdqp reacted to Germanoreale in One Piece   
    Sto valutando  
  18. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da pazzorik in Thief   
    Ah-ah, all' inizio pensavo fosse un thread sul primo Thief, quello del 1998 (anche se a ben vedere quello aveva "The Dark Project" come sottotitolo), forse perchè devo ancora giocarci e di quello vecchio se ne parla molto bene.
  19. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Kin in Monster   
    Urasawa è un grande, l' unico "problema" è che lo stile è molto caratteristico, quindi a tratti le trame possono dare una vaga impressione di deja-vù (e se non ti piace il primo che leggi, puoi evitare anche tutti gli altri, probabilmente), e magari ogni tanto và un po troppo oltre con le super cervellotiche macchinazioni (nel senso di "mi sembra un pò assurdo adesso che ci penso a freddo").
     
    Detto questo, a me sono piaciuti tantissimo tutti quelli che ho letto, quindi lo consiglierei vivamente (idealmente se hai qualcuno che ti può prestare il primo volume, così puoi vedere se il genere e il tema ti intrigano).
  20. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da alex47ka in Le vostre paure   
     
    "Luke Adenina, io sono tuo padre il tuo ragazzo..." Nah, non suona per niente bene, è un pessimo colpo di scena. In genere rivelazioni su identità segrete online coinvolgono particolari scabrosi, non candide rivelazioni su fobie ben conosciute dagli interessati. Dobbiamo riscrivere la sceneggiatura! Serve più pathos!   
  21. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da alex47ka in Le vostre paure   
     
    "Luke Adenina, io sono tuo padre il tuo ragazzo..." Nah, non suona per niente bene, è un pessimo colpo di scena. In genere rivelazioni su identità segrete online coinvolgono particolari scabrosi, non candide rivelazioni su fobie ben conosciute dagli interessati. Dobbiamo riscrivere la sceneggiatura! Serve più pathos!   
  22. Like
    mdqp reacted to Adenina in Le vostre paure   
     
    Il mio ragazzo è uguale
  23. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da LadyCross in Siete favorevoli o contrari alle adozioni per le coppie gay?   
    Purtroppo studi attendibili non ce ne sono, perchè sono relativamente poche le coppie omosessuali con figli (adottati e non), quindi è difficile trovare candidati adatti (spesso gli studi coinvolgono a malapena un centinaio di persone), e spesso gli "studi" che si trovano sono sostanzialmente "sondaggi" compilati autonomamente dalla famiglia, e quindi di scarso valore (chi immagina una coppia di qualunque tipo che riferisca di essere pessima per i propri figli? Appunto). Ci sono alcuni valori un pò più oggettivi (rendimento scolastico, etc) ma anche questi sono riportati dalle famiglie, quindi c' è la possibilità che i dati siano falsati.
     
    Quanto alla mia posizione personale, direi che sono favorevole "con riserva", nel senso che è giusto dare la possibilità e solo se in futuro dovessero emergere studi rigorosi che mettono in dubbio la qualità della vita dei bambini, allora si dovranno ripensare le regole. Non riesco a vedere ovvi problemi con le adozioni per le coppie omosessuali, ma magari la mia logica è difettosa (sono anche un pò di parte, perchè una mia amica per avere un figlio è dovuta andare a fare l' inseminazione artificiale in Belgio, adesso lei e la compagna lo cresceranno qui). Ricordiamoci comunque che esistono genitori single, dubito che sia meglio avere un solo genitore, e a nessuno viene in mente che i single siano genitori di serie B, no?
  24. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da XOUJO in Amici ma soprattutto amiche...   
     
     
    A 29 mi sento vecchio, ma anche per ragioni di vita privata (Dovrei essere a lavorare ormai, invece stò ancora all' università di Medicina, di sto passo vado direttamente a geriatria... Come paziente, manco avessi i soldi per permettermi certe lungaggini... )
     
    Meglio non parlare di robe deprimenti, però, l' idea è quella di restare a giocare, come dici tu.
     
     
    :rotfl:
     
    Abitudine da altri forum, quoto quasi sempre per evitare confusione.
  25. Like
    mdqp ha ricevuto la reputazione da Adenina in Fare soldi con le app: si può?   
    Come con ogni attività, è possibile fare soldi. Ma in un mercato iper-competitivo come quello delle app, dove quasi tutte sono gratuite e i cloni (illegali e non) si sprecano, e difficile fare "il botto", dovuto più a fortuna (o per chi se lo può permettere, al marketing) che ad altro. Direi che nella stragrande maggioranza dei casi, faresti più soldi a lavorare per una compagnia che sviluppa app, che a tentare la fortuna in proprio. Io qualche soldo online (sempre poca roba, sia chiaro) l' ho fatto, ma non vi racconto i dettagli, perchè ha a che fare con avventure grafiche/testuali per adulti (che dire, sono riuscito ad incanalare il mio pervertito interiore verso il successo! ), non su app store (per ovvi motivi) ma in "proprio", per così dire.