Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content on 17/01/2017 in all areas

  1. grazie kin kin si e no, nel senso che sul forum http://detectiveconan.forumcommunity.net/?t=59476067&st=30#newpost ci son più informazioni. ma boh. gran delusione, non credevo potesse accadere. :( si vocifera comunque che un altro operatore possa prendere i diritti, sarebbe bello fosse Netflix.
    1 like
  2. ok ricevuto, è solo che quello vecchio reggeva anche Nod senza problemi. Chiudi pure, non credo di aver bisogno d'altro. Grazie di tutto
    1 like
  3. Sei una spaziatrice seriale
    1 like
  4. Titolo gioco: Alice - Madness Returns Nome del dump: Alice_Madness_Returns_EUR_PS3-ABSTRAKT Dimensioni: 4.45 GB ID Game: BLES01265 Firmware richiesto: 3.60 Lingua/e: MULTI 5 (EN, FR, DE, SP, IT) FULL ITA Descrizione La trama di Alice: Madness Returns riprende gli avvenimenti del primo capitolo da dove erano stati interrotti dieci anni fa, con un'Alice cresciuta di qualche anno e apparentemente decisa a lasciare le sue paure e le sue psicosi nel vecchio manicomio di Rutledge. Ora la protagonista si è trasferita in una Londra vittoriana decadente e lercia, nel tentativo di combattere i fantasmi del passato e di scoprire la verità che si cela dietro il misterioso incendio che uccise la sua famiglia e che fu la causa dei suoi problemi mentali. La capitale britannica funge da prologo tra un capitolo e l'altro, concedendo al giocatore qualche breve momento di esplorazione in un'ambientazione tanto cupa quanto carismatica. Tra le strade di Londra Alice è impotente, succube dell'opprimente scenario urbano e delle persone che lo abitano; ma è proprio quando si vorrebbe esplorare meglio queste strade piene di prostitute e locali stracolmi di ubriaconi che i complessi riaffiorano nella mente di Alice e la costringono a tornare nel Paese delle Meraviglie. Dopo aver sconfitto la Regina di Cuori nello scorso episodio, stavolta la piaga che si è abbattuta sulla terra incantata e sui suoi abitanti è un treno infernale che devasta ogni cosa al suo passaggio: distruggendo porzioni del Paese delle Meraviglie, questa gigantesca locomotiva fa a pezzi anche i ricordi e l'equilibrio mentale di Alice, costretta quindi a fermarla prima che sia troppo tardi. Nel meriggio oscuro Grazie all'universo fantastico e ai personaggi incredibili partoriti dal genio di Lewis Carroll, ancora una volta American McGee si è visto servire su un piatto d'argento tutte le ispirazioni per un'efficace reinterpretazione stilistica: esplorare la sua Wonderland significa viaggiare tra mondi incredibili in compagnia di folli creature, sebbene, paradossalmente, il personaggio meno caratterizzato sembra essere proprio la protagonista. Considerando il suo tribolato passato e la sua instabilità mentale, da Alice ci si aspettava un personaggio più inquieto, schizofrenico e instabile, ma se si escludono i continui viaggi da Londra al Paese delle Meraviglie ci si trova davanti a una ragazza piuttosto normale. Note - Discless; - Non c'è bisogno del bdmirror attivo; Altre info utili Eventuali info verranno aggiunte qua; Se ti è piaciuto il post clicca "mi piace" -------------------------------------------->
    1 like