Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content on 06/10/2017 in all areas

  1. 1 point
    XOUJO

    Titoli da rispolverare su PC

    @Fabi_92 Dato che sei un fan di The Walking Dead ti consiglio di provare State of Decay, che per me rimane senza dubbio il miglior gioco a tema zombie Oltre a massacrare zombie devi crearti rifugi e stare attento alle razioni di cibo che ti servono per sopravvivere. Alti 2 giochi che ti consiglio sono Quantum Break e Cuphead (se ti piace il genere gun e run).
  2. 1 point
    Fabb

    Pokémon Ultrasole e Ultraluna

    Da mediaworld fanno il preordine e come bonus ti danno mi pare 12 o 20 ball, forse delle veloxball, ma non sono sicuro che siano quelle. Il prezzo è sempre di 45€, non è che convenga più di tanto dato che il bonus non è tutto sto granchè . Da gamestop mi sono rifiutato di chiedere Forse con il black friday potrebbero scendere i prezzi.
  3. 1 point
    Xengas

    Pro Evolution Soccer 2017 - BLES02237

    Titolo gioco: Pro Evolution Soccer 2017 Dimensioni: 8,29 GB ID Game: BLES02237 Firmware richiesto: 4.80 Lingua/e: MULTI LINGUA (FULL ITA) Data di uscita: 15 settembre 2016 Sito ufficiale: https://www.konami.com/wepes/2017/eu/it/ Dove acquistare: Amazon & Gamestop Descrizione Il calcio, la più grande passione degli italiani. Croce e delizia per milioni di tifosi, argomento di conversazione, confronto e (purtroppo) talvolta scontro. Non solo quello vero, reale, praticato da milioni di bambini, ragazzi e persone di ogni età, all’interno di stadi o sui campetti di periferia, ma anche quello virtuale, simulato. Lo dimostrano le classifiche di vendita del mercato gaming, che nel nostro paese sono dominate ogni stagione dalle serie sportive di Konami ed EA Sports. PES 2017, quest’anno, proverà a superare la concorrenza con uno scatto degno della migliore ala. PES 2017: #ControlReality È sufficiente dare un’occhiata a quello che è l’hashtag scelto per promuovere Pro Evolution Soccer 2017 per capire su quali aspetti la software house si è concentrata maggiormente durante lo sviluppo: #ControlReality. Il realismo, chiesto a gran voce innanzitutto dalla community di appassionati, è essenziale per poter definire il titolo una simulazione calcistica, prendendo le distanze da un’impostazione di gioco arcade mal digerita dai puristi. Chi impugna un controller e schiera in campo la propria formazione preferita desidera poter vivere un’esperienza simile a quella del mondo reale, con tutti i pro e i contro del caso. Ecco perché il titolo promette di migliorare dinamiche come quelle che regolano i passaggi, elemento alla base dello sport più praticato del mondo, necessario per tessere una trama di scambi dettata da tempi e movimenti ben precisi, così da avvicinarsi alla porta avversaria e nel migliore dei casi scaraventare la palla in rete. Konami promette che ogni atleta controllerà la sfera in modo personale e differente, in base alla propria posizione e naturalmente ai comandi impartiti. Tutto questo senza contare l’imprevedibilità degli innumerevoli fattori che rendono ogni azione unica e irripetibile. Il team di sviluppo si è concentrato anche sui portieri. Gestire gli estremi difensori non è mai stato semplice per l’intelligenza artificiale di computer e console: un comportamento impeccabile rende quasi impossibile andare a segno, mentre un eccessivo livello di disattenzione ed errati posizionamenti finisce inevitabilmente per generare delle poco verosimili goleade. Serve equilibrio ed è ciò che promette PES 2017. Anche scegliere gli undici della formazione titolare, assegnare ad ogni elemento il giusto ruolo, studiare a tavolino tattiche e strategie per scardinare le difese o respingere gli attaccanti avversari, acquisirà maggiore importanza. Gli amanti del tiki-taka potranno contare su centrocampisti dai piedi buoni, mentre i più prudenti saranno in grado di impostare una stretta marcatura a uomo vecchio stampo per chiudere ogni spazio alle punte. Non esistono schemi buoni o meno buoni: sta alla sensibilità di allenatori e atleti interpretarli al meglio, trovando l’intesa perfetta con i compagni di squadra dal primo minuto al 90esimo. Sarà poi sufficiente premere un pulsante per assumere in pochi secondi un atteggiamento più offensivo o una maggiore copertura, con l’obiettivo di tentare l’assalto nei minuti finali o di mantenere il risultato. Un altro aspetto sul quale Konami dichiara di essere intervenuto è quello che riguarda corner e calci piazzati. Il nuovo Pro Evolution Soccer permette di impostare i movimenti di giocatori specifici: la torre si sposterà nella posizione migliore per colpire di testa, mentre i cecchini rimarranno al limite dell’area in attesa di una respinta per scagliare un missile verso la porta. Lo stesso vale per la difesa: a uomo o a zona, l’importante è spazzare e allontanare il pericolo. Ancora, l’intelligenza artificiale evolve per adattarsi in maniera dinamica allo stile dei giocatori, così da garantire un livello di sfida adeguato e non frustrante. Questo vale sia per i propri compagni di squadra che per gli avversari. A tutto questo si aggiungono centinaia di nuove animazioni che rendono l’azione sempre più simile a quella reale. Trailer Note Disponibile la demo gratuita: versione EUR NPEB90568, versione USA NPUB91037 Altre info utili Eventuali info aggiuntive verranno pubblicate qui Se ti è piaciuto il post clicca "mi piace" per ringraziare -------------------------------------------->